Manuale di Metabo SB18LT 5.2

Visualizza di seguito un manuale del Metabo SB18LT 5.2. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: Metabo
  • Prodotto: Trapani
  • Modello/nome: SB18LT 5.2
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: Olandese, Inglese, Tedesco, Francese, Spagnolo, Italiano, Svedese, Portoghese, Danese, Polacco, Russo, Norvegese, Finlandese, Greco, Ungherese

Sommario

Pagina: 19
ITALIANO
it
20
Dichiariamo sotto la nostra completa responsabilità
che questo prodotto è conforme alle norme e alle
direttive riportate. Fig. M
I trapani e i trapani a percussione sono adatti per
praticare fori senza percussione in metallo, legno,
plastica e materiali simili, nonché per avvitamenti e
filettature.
I trapani a percussione sono anche adatti per la
foratura a percussione in muratura, laterizio e
pietra.
Eventuali danni derivanti da un uso improprio
dell'elettroutensile sono di esclusiva responsabilità
dell'utilizzatore.
È obbligatorio rispettare le norme antinfortunistiche
generali, nonché le avvertenze di sicurezza alle-
gate.
Per proteggere la propria persona e l'elet-
troutensile stesso, attenersi alle parti di
testo contrassegnate con questo
simbolo.
ATTENZIONE – Al fine di ridurre il rischio di
lesioni, leggere le Istruzioni per l'uso.
ATTENZIONE Leggere tutte le avvertenze
di sicurezza e le relative istruzioni. Even-
tuali omissioni nell'adempimento delle avvertenze
di sicurezza e delle istruzioni potranno causare
folgorazioni, incendi e/o lesioni gravi.
Conservare tutte le avvertenze di sicurezza e le
istruzioni per un uso futuro.
L'elettroutensile andrà consegnato esclusivamente
insieme al presente documento.
Indossare le protezioni acustiche durante
l'utilizzo di trapani a percussione (utensili con
denominazione SB...). Il rumore può provocare la
perdita dell'udito.
Tenere l'utensile dalle superfici di presa isolate
quando si eseguono lavori durante i quali è
possibile che l'accessorio entri in contatto con
cavi elettrici nascosti. Il contatto con un cavo
sotto tensione può mettere sotto tensione anche i
componenti metallici dell'utensile e provocare così
una scossa elettrica.
Accertarsi che in corrispondenza del punto in cui
deve essere eseguito il lavoro non ci siano cavi
elettrici, tubazioni dell'acqua o del gas (ad
esempio utilizzando un metal detector).
Proteggere le batterie dall'umidità.
Non esporre le batterie al fuoco.
Non utilizzare batterie difettose o deformate.
Non aprire le batterie.
Non toccare o mettere in cortocircuito i contatti delle
batterie.
Da batterie al litio difettose può fuoriuscire un
liquido leggermente acido e infiammabile.
Qualora si verifichi una perdita di liquido
dalla batteria ed esso entri a contatto con la
pelle, risciacquare immediatamente con
abbondante acqua. Se il liquido della batteria
dovesse entrare a contatto con gli occhi, risciac-
quare con acqua pulita ed affidarsi immediata-
mente alle cure di un medico.
Prima di eseguire qualsiasi intervento di regola-
zione, modifica, manutenzione o pulizia, estrarre la
batteria dall'utensile.
Prima di inserire le batterie, assicurarsi che l'uten-
sile sia spento.
Le polveri di materiali come vernici contenenti
piombo, alcuni tipi di legno, minerali e metalli
possono essere nocive per la salute. Il contatto
oppure l'inalazione delle polveri possono causare
reazioni allergiche e/o patologie delle vie
respiratorie dell'utilizzatore oppure delle persone
che si trovano nelle vicinanze.
Determinate polveri come polvere di legno di faggio
o di quercia sono considerate cancerogene, in
particolare in combinazione con additivi per il
trattamento del legname (cromato, sostanze
preservanti del legno). Il materiale contenente
amianto deve essere lavorato esclusivamente da
personale specializzato.
- Utilizzare, se possibile, un sistema di aspirazione
delle polveri.
- Provvedere ad una buona aerazione della posta-
zione di lavoro.
- Si consiglia di indossare una mascherina protet-
tiva con classe di filtraggio P2.
Osservare le norme in vigore nel proprio Paese per
i materiali in lavorazione.
Fissare il pezzo in lavorazione, ad es. tramite dispo-
sitivi di bloccaggio, per evitarne la caduta.
LED (11): non osservare direttamente con stru-
menti ottici la luce emanata dai LED.
Le figure sono riportate all'inizio delle Istruzioni per
l'uso.
Spiegazione dei simboli:
Direzione di movimento
Funzionamento lento
Istruzioni per l'uso originali
1. Dichiarazione di conformità
2. Utilizzo conforme
3. Avvertenze generali di
sicurezza
4. Avvertenze specifiche di
sicurezza
5. Figure
Pagina: 20
ITALIANO it
21
Funzionamento veloce
1ª velocità
2ª velocità
Viti
Punte
Senza limitazione di coppia
Foratura a percussione
Coppia
Fig. A
1 Mandrino autoserrante
2 Boccola (coppia, foratura, foratura a
percussione)*
3 Interruttore (1ª/2ª velocità)
4 Interruttore del senso di rotazione (imposta-
zione del senso di rotazione, sicurezza per il
trasporto) - su entrambi i lati dell'utensile
5 Porta-bit *
6 Gancio da cintura *
7 Tasto di sbloccaggio della batteria
8 Tasto dell'indicatore di capacità
9 Indicatore di capacità e segnalazione livello di
carica
10 Batteria
11 LED
12 Pulsante interruttore
*a seconda della dotazione
7.1 Batteria, indicatore di capacità e segna-
lazione livello di carica Fig. B
Prima dell'utilizzo, ricaricare la batteria.
Ricaricare la batteria in caso di calo di potenza.
La temperatura di magazzinaggio ottimale è
compresa fra 10 °C e 30 °C.
7.2 Estrazione ed inserimento della batteria
Fig. C
7.3 Regolazione del senso di rotazione e
della sicurezza per il trasporto (blocco
accensione) Fig. D
7.4 Selezione del rapporto ingranaggi
Fig. E
Azionare l'interruttore (3) solo a motore
spento!
7.5 Regolazione della limitazione di coppia,
foratura, foratura a percussione
Fig. F
7.6 Accensione e spegnimento, regolazione
del numero di giri Fig. A
Accensione, numero di giri: premere il pulsante
interruttore (12). Il numero di giri può essere
modificato premendo il pulsante interruttore.
Spegnimento: rilasciare il pulsante interruttore
(12). Avvertenza: il rumore udibile allo spegni-
mento dell'utensile è dovuto al tipo di costru-
zione (arresto rapido) e non influisce in alcun
modo sul funzionamento e la durata dell'uten-
sile stesso.
7.7 Mandrino autoserrante Fig. G
Eventualmente, in caso di codolo dell'utensile
morbido, serrare nuovamente dopo un breve
periodo di foratura.
Avvertenze per utensili con denominazione SB...:
1. Una volta aperto il mandrino, il rumore che even-
tualmente si può sentire (provocato dal funzio-
namento) verrà annullato ruotando la boccola in
senso contrario.
2. Per fissare l'utensile ad innesto:
ruotare la boccola in direzione “GRIP, ZU”, sino
a quando non venga superata la percettibile
resistenza meccanica.
Attenzione! A questo punto l'utensile non è
ancora fissato. Continuare a ruotare con forza
la bussola (dovrà fare uno scatto), sino a
quando non sia più possibile alcuna rotazione:-
solo a questo punto l'utensile sarà bloccato in
modo sicuro.
Pulizia: Di tanto in tanto tenere l'utensile con il
mandrino autoserrante perpendicolarmente,
rivolto verso il basso, e ruotare completamente
la boccola in direzione “GRIP, ZU”, quindi in
direzione “AUF, RELEASE”. La polvere
accumulatesi all'interno cade dal mandrino
autoserrante.
7.8 Svitamento del mandrino Fig. H
Per avvitare, procedere in ordine inverso.
7.9 Mandrino con sistema a cambio rapido
Quick (per BS 14.4 LT Quick, BS 18 LT
Quick) Fig. I
Rimozione: spingere l'anello di bloccaggio in
avanti (a) ed estrarre il mandrino tirando in
avanti (b).
Applicazione: spingere l'anello di bloccaggio in
avanti e spingere il mandrino portapunta sull'albe-
rino fino a battuta.
7.10 Applicazione del gancio da cintura (a
seconda della dotazione) / del porta-bit
(a seconda della dotazione) Fig. J
Gancio da cintura (6), applicare a sinistra, come
rappresentato in figura.
Porta-bit (5), applicare a destra, come rappresen-
tato in figura.
6. Panoramica generale
7. Utilizzo
Nm
Pagina: 21
ITALIANO
it
22
8.1 Sistema di monitoraggio multifunzionale
dell'utensile
Se l'utensile si spegne automaticamente,
significa che l'elettronica ha attivato la moda-
lità Protezione automatica. Viene emesso un
segnale di avviso (segnale continuo). Esso si disat-
tiva dopo 30 secondi, oppure in seguito al rilascio
del pulsante interruttore (12).
Cause e soluzioni:
1. Batteria quasi scarica Fig. A, B (l'elettro-
nica protegge la batteria da eventuali danni
dovuti a scaricamento completo).
Se lampeggia un LED (9), significa che la
batteria è quasi scarica. Eventualmente
premere il tasto (8) e controllare lo stato di carica
sul LED (9). Se la batteria è quasi scarica dovrà
essere ricaricata nuovamente.
2. Un sovraccarico prolungato dell'utensile ne
provocherà lo spegnimento per sovratempe-
ratura.
Lasciare raffreddare l'utensile o la batteria.
Avvertenza: se la batteria risulta molto calda al
tatto, è possibile farla raffreddare più rapida-
mente inserendola in un caricabatteria “AIR
COOLED”.
Avvertenza: l'utensile si raffredda più veloce-
mente, se lo si fa girare a vuoto.
3. Frizione di sicurezza Metabo: l'utensile è stato
DISATTIVATO automaticamente. In caso di
eccessiva velocità di aumento della corrente
(come ad esempio in caso di blocco improvviso
o di contraccolpo), l'utensile si spegne.
Spegnere l'utensile con il pulsante interruttore
(12). Rimettere quindi in funzione l'utensile e
continuare a lavorare normalmente. Evitare ulte-
riori bloccaggi.
Spegnere l'utensile con il pulsante interruttore (12).
Quindi riprendere normalmente il lavoro. Evitare
ulteriori bloccaggi.
Utilizzare esclusivamente accessori originali
Metabo.
Utilizzare esclusivamente accessori conformi ai
requisiti e ai parametri riportati nelle presenti Istru-
zioni per l'uso.
Applicazione dell'adattatore di foratura angolare
Fig. K.
Il programma completo degli accessori è disponi-
bile all'indirizzo www.metabo.com oppure nel cata-
logo principale.
Le eventuali riparazioni degli elettroutensili
devono essere eseguite esclusivamente da
elettricisti specializzati.
In caso di elettroutensili Metabo che necessitino di
riparazioni, rivolgersi al proprio rappresentante
Metabo di zona. Per gli indirizzi, consultare il sito
www.metabo.com.
Gli elenchi delle parti di ricambio possono essere
scaricati dal sito www.metabo.com.
Non gettare le batterie in acqua.
Tutelare l'ambiente: non gettare elettrouten-
sili, né batterie nei rifiuti domestici. Attenersi
alle norme nazionali riguardo alla raccolta
differenziata e al riciclaggio di utensili fuori servizio,
imballaggi ed accessori.
Prima di effettuare lo smaltimento, scaricare la
batteria all'interno dell'elettroutensile. Proteggere i
contatti dai cortocircuiti (ad es. isolandoli con nastro
adesivo).
Fig. L. Con riserva di modifiche ai fini del
miglioramento tecnologico.
U = tensione della batteria
n0 = Numero di giri a vuoto
Coppia di serraggio per l'avvitatura:
M1 = Avvitatura in materiale tenero (legno)
M3 = Avvitatura in materiale duro (metallo)
M4 = Coppia di serraggio regolabile
Diametro massimo della punta da trapano:
D1 max = nell'acciaio
D2 max = nel legno tenero
D3 max = nel calcestruzzo
s = Numero di colpi max.
m = peso (con la batteria più piccola)
G = Filettatura dell'alberino
D max = Apertura mandrino
Valori rilevati secondo EN 60745.
Corrente continua
I dati tecnici riportati sono soggetti a tolleranze (in
funzione dei rispettivi standard validi).
Valori di emissione
Tali valori consentono di stimare le emissioni
dell'elettroutensile e di raffrontarle con altri elettrou-
tensili. In base alle condizioni d'impiego, allo stato
dell'elettroutensile o degli utensili, il carico effettivo
potrà risultare superiore o inferiore. Ai fini di una
corretta stima, considerare le pause di lavoro e le
fasi di carico ridotto. Basandosi su valori stimati e
opportunamente adattati, stabilire misure di sicu-
rezza per l'utilizzatore, ad es. di carattere organiz-
zativo.
Valore totale di vibrazione (somma vettoriale delle
tre direzioni), rilevato secondo la norma EN 60745:
ah, ID = Valore di emissione di vibrazione
(foratura a percussione nel calce-
struzzo)
ah, D = Valore di emissione di vibrazione
(foratura nel metallo)
ah, S = Valore di emissione di vibrazione (avvi-
tatura senza percussione)
8. Eliminazione dei guasti
9. Accessori
10. Riparazione
11. Tutela dell'ambiente
12. Dati tecnici
Pagina: 22
ITALIANO it
23
Kh,... = Grado d'incertezza (vibrazioni)
Livello sonoro classe A tipico:
LpA = Livello di pressione acustica
LWA = Livello di potenza sonora
KpA, KWA= Grado d'incertezza (livello sonoro)
Durante il lavoro è possibile che venga superato il
livello di rumorosità di 80 dB(A).
Indossare protezioni acustiche.

Domande e risposte

Non ci sono ancora domande circa il Metabo SB18LT 5.2

Chiedi informazioni sul Metabo SB18LT 5.2

Hai una domanda sul Metabo SB18LT 5.2 ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del Metabo SB18LT 5.2. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il Metabo SB18LT 5.2 nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.