Manuale di Metabo ASA 25 L PC

Visualizza di seguito un manuale del Metabo ASA 25 L PC. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: Metabo
  • Prodotto: Aspirapolvere
  • Modello/nome: ASA 25 L PC
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: Ceco, Slovacco, Olandese, Inglese, Tedesco, Francese, Spagnolo, Italiano, Svedese, Portoghese, Danese, Polacco, Russo, Norvegese, Finlandese, Ungherese

Sommario

Pagina: 28
ITALIANO it
29
Istruzioni per l’uso originali
Dichiariamo sotto la nostra completa responsabilità
che i presenti aspiratori/depuratori, identificati dal
modello e dal numero di serie *1), sono conformi a
tutte le disposizioni pertinenti delle direttive *2) e
delle norme *3). Documentazione tecnica presso
*4) - vedere pagina 3.
L’aspiratore è ideato per l’aspirazione di
polvere e corpi solidi (schegge di vetro, chiodi,
ecc.) nonché di liquidi di qualsiasi tipo tranne i
liquidi facilmente infiammabili e combustibili ed i
materiali con una temperatura superiore a 60°C.
Questo utensile non è concepito per essere utiliz-
zato da persone con limitate capacità fisiche,
psichiche, sensoriali o intellettuali o con insufficienti
esperienze e/o conoscenze, a meno che ciò non
avvenga sotto la supervisione di personale respon-
sabile per la loro sicurezza o che tale personale
fornisca le istruzioni necessarie per utilizzare l’uten-
sile.
Questo prodotto è destinato ad un uso industriale.
Non deve essere utilizzato per aspirare polveri
infiammabili.
Non devono essere aspirati solventi infiammabili o
esplosivi, materiale impregnato di solvente, polveri
potenzialmente esplosive, liquidi come benzina,
gasolio, alcol, diluente e/o materiali con tempera-
ture superiori a 60°C. In caso contrario sussiste il
pericolo d’esplosione e d’incendio! L’utensile non
deve essere utilizzato in prossimità di gas e
sostanze infiammabili.
Eventuali danni derivanti da un uso improprio
dell’elettroutensile sono di esclusiva responsabilità
dell’utilizzatore.
È obbligatorio rispettare le norme antinfortunistiche
generali, nonché le avvertenze di sicurezza alle-
gate.
Prima di utilizzare l’utensile,
leggere attentamente e per
intero le avvertenze di sicurezza e
le Istruzioni per l’uso fornite in
dotazione. Conservare tutta la
documentazione allegata e, nel
caso di cessione dell’utensile a
terzi, consegnare tale documenta-
zione unitamente all’utensile.
Prima dell’utilizzo devono
essere trasmesse agli opera-
tori le informazioni, le istruzioni e le
formazioni relative all’utilizzo
dell’utensile e delle sostanze per le
quali l’utensile stesso può essere
impiegato, ivi incluso il procedi-
mento sicuro per l’eliminazione del
materiale assorbito.
Per proteggere la propria
persona e per una migliore
cura dell’utensile stesso,
attenersi alle parti di testo contras-
segnate con questo simbolo!
Non consentire mai ai bambini di
utilizzare l’utensile.
I bambini devono essere sorve-
gliati, al fine di garantire che non
giochino con l’utensile.
Attenzione! Utilizzare esclusiva-
mente gli accessori forniti in dota-
zione con l’utensile oppure quelli
indicati nelle istruzioni per l’uso.
L’utilizzo dialtri accessori potrebbe
compromettere la sicurezza
dell’utensile.
Non è consentito utilizzare l’uten-
sile per attività che esulino da
quanto descritto nelle presenti
istruzioni.
Il produttore non si assumerà
alcuna responsabilità in caso di
eventuali danni derivanti da un uso
improprio o non conforme oppure
da riparazioni non eseguite a
regola d’arte.
Qualora l’utensile non venisse
utilizzato, lasciare il tubo flessibile
collegato, in modo da evitare che
1. Dichiarazione di conformità
2. Utilizzo conforme
3. Avvertenze generali di
sicurezza
4. Avvertenze specifiche di
sicurezza
Pagina: 29
ITALIANO
it
30
la polvere possa fuoriuscire inav-
vertitamente.
Non mettere in funzione gli utensili,
accessori inclusi, se:
-l’utensile presenta danni visibili
(cricche/rotture),
-la linea di collegamento alla rete
risulta difettosa oppure presenta
formazione di cricche e/o invec-
chiamento,
-si sospetta che sia presente un
difetto non visibile (in seguito ad
una caduta).
Non indirizzare gli ugelli, il tubo
flessibile o il tubo verso persone o
animali.
AVVERTENZA - In caso di
fuoriuscita di schiuma o acqua,
spegnere subito l’utensile. Svuo-
tare il contenitore e, se necessario,
il filtro pieghettato.
Non salire né sedersi mai sull’uten-
sile.
Posare sempre la linea di allaccia-
mento ed il tubo flessibile in modo
tale da escludere rischi di
inciampo.
Non tirare la linea di allacciamento
sopra spigoli vivi, non piegarla né
schiacciarla.
Qualora la linea di allacciamento
dell’utensile venisse danneggiata,
dovrà essere sostituita con una
linea di allacciamento speciale.
Vedere capitolo “Riparazione”.
Collegare esclusivamente ad una
presa con contatto di terra.
Non utilizzare cavi di prolunga
danneggiati.
Non estrarre né inserire mai la
spina con le mani bagnate.
Non esercitar mai trazione dal
cavo, bensì solamente dalla spina.
AVVERTENZA - La presa
dell’utensile deve essere utilizzata
esclusivamente per gli scopi
prestabiliti nelle istruzioni per l’uso.
Non lasciare l’utensile incustodito.
In caso di interruzione prolungata
del lavoro scollegare la spina.
Bloccare l’utensile affinché non
possa essere inavvertitamente
messo in funzione.
L’aspiratore non deve essere utiliz-
zato o custodito all’aperto in condi-
zioni di umidità.
ATTENZIONE - Il presente uten-
sile può essere conservato esclu-
sivamente in interni.
Acidi, acetone e solventi possono
intaccare parti dell’utensile.
Prima di ogni manutenzione,
della pulizia dell’utensile e
dopo ogni utilizzo, spegnere l’uten-
sile ed estrarre la spina. Bloccare
l’utensile affinché non possa
essere inavvertitamente messo in
funzione.
Dispositivi a getto di vapore e puli-
trici ad alta pressione non devono
essere utilizzati per la pulizia
dell’aspiratore.
L’interno del coperchio deve
essere sempre mantenuto
asciutto.
Contagio causato da una pulizia
non eseguita per lungo tempo, in
particolar modo in caso di utilizzo
per lavorazione di generi alimen-
tari: pulire e disinfettare sempre
l’utensile immediatamente dopo
l’uso.
Non aprire l’utensile all’aperto in
caso di pioggia o temporale.
Non utilizzare l’utensile all’aperto
in presenza di basse temperature.
Pagina: 30
ITALIANO it
31
L’utensile non deve essere messo
in funzione in ambienti soggetti a
rischio d’esplosione.
Mantenere l’aspiratore in posi-
zione sicura.
Deve essere presente un suffi-
ciente ricambio d’aria L nel locale,
qualora l’aria di scarico ritorni nel
locale stesso. Attenersi alle norma-
tive nazionali in materia.
Attenzione! Questo utensile
contiene polveri nocive per la
salute. Interventi di svuotamento e
manutenzione, ivi inclusa l’elimina-
zione dei recipienti per la raccolta
della polvere, devono essere
eseguiti solamente da personale
tecnico che indossi i previsti dispo-
sitivi di protezione.
Avvertenza per pericolo gene-
rale.
Attenzione! Non utilizzare
l’utensile senza aver prima
letto le istruzioni per l’uso!
AVVERTENZA - Il personale di
servizio deve essere adeguata-
mente istruito all’uso di questo
aspiratore e delle sostanze per le
quali lo stesso può essere impie-
gato.
Targhetta di avvertenza per uten-
sili appartenenti alla classe di
polveri L:
l’utensileèidoneoperl’aspirazione
di sostanze lievemente nocive per
la salute. L’utensile non è idoneo
per la riduzione della polvere di
legno nell’aria inalata.
Le polveri di materiali come vernici
contenenti piombo, alcuni tipi di
legno, minerali e metalli possono
essere nocive per la salute. Il
contatto oppure l’inalazione delle
polveri possono causare reazioni
allergiche e/o patologie delle vie
respiratorie all’utilizzatore oppure
alle persone che si trovano nelle
vicinanze.
Determinate polveri come polvere
di legno di faggio o di quercia sono
considerate cancerogene, in
particolare in combinazione con
additivi per il trattamento del
legname (cromato, sostanze
preservanti del legno).
Vedere pag. 3.
1 Interruttore ON/OFF/Automatico/
2 Presa per l’elettroutensile
3 Parte superiore
4 Tasto per la pulizia del filtro "PressClean" (PC)
5 Apertura di soffiaggio
6 Chiusura a scatto
7 Apertura di aspirazione
8 Contenitore
9 Sacchetto filtro in tessuto non tessuto *
10 Sacchetto filtro in PE *
11 Filtro pieghettato
12 Cestello di sostegno del filtro
* a seconda della dotazione / non compresa nella
fornitura
Prima della messa in funzione, verificare
che la tensione e la frequenza di alimenta-
zione elettrica disponibili corrispondano ai dati
elettrici riportati sulla targhetta di identifica-
zione.
Applicare l’elemento di collegamento dell’impugna-
tura o il manicotto sul tubo flessibile di aspirazione
(vedere figura A, pagina 2).
Predisporre il tubo di aspirazione per lo stoccaggio
in deposito come rappresentato in figura (vedere
figura C, pagina 2).
6.1 Montaggio del sacchetto filtro in tessuto
non tessuto (9)
Spegnere l’utensile. Scollegare la spina. Bloccare
l’utensile affinché non possa essere inavvertita-
mente messo in funzione. Aprire le chiusure a
5. Panoramica generale
6. Messa in funzione
Pagina: 31
ITALIANO
it
32
scatto (6). Rimuovere la parte superiore (3) dal
contenitore (8).
Vedere figura B, pagina 2. Afferrare il nuovo
sacchetto filtro dalla flangia e spingere con la
membrana in gomma sul bocchettone di aspira-
zione. Accertarsi che la membrana di gomma
venga spinta oltre la sezione con il rigonfiamento.
Collocare nuovamente la parte superiore sul conte-
nitore, chiudere il dispositivo di arresto.
6.2 Inserimento sacchetto filtro in PE (10)
Spegnere l’utensile. Scollegare la spina. Bloccare
l’utensile affinché non possa essere inavvertita-
mente messo in funzione. Aprire le chiusure a
scatto (6). Rimuovere la parte superiore (3) dal
contenitore (8).
Vedere figura B, pagina 2. Afferrare il nuovo
sacchetto filtro dalla flangia e spingere con la
membrana in gomma sul bocchettone di aspira-
zione. Accertarsi che la membrana di gomma
venga spinta oltre la sezione con il rigonfiamento.
Distendere il sacchetto filtro in PE (10) in modo
uniforme sul fondo del contenitore. Disporre i bordi
del sacchetto filtro in PE lungo il bordo del conteni-
tore in modo tale che il sacchetto filtro in PE venga
bloccato su tutto il perimetro dalla parte superiore
(3) che viene inserita.
Collocare nuovamente la parte superiore sul conte-
nitore, chiudere il dispositivo di arresto.
7.1 Attivazione/disattivazione, sistema auto-
matico
Selezionare la modalità di funzionamento mediante
l’interruttore (1):
0 = aspiratore spento
I = aspiratore acceso (modalità manuale)
= accensione/spegnimento automatico:
L’aspiratore viene inserito/disinserito da un
elettroutensile collegato alla presa di
corrente (2).
7.2 PressClean
Vedere figura E, pagina 2. Per la pulizia del filtro
pieghettato (11) mediante forte getto d’aria: azio-
nare il tasto (4) nelle pause di lavorazione (premere
3 volte) e, al contempo, tenere chiusa l’apertura di
aspirazione (presente sul tubo flessibile di aspira-
zione o sul contenitore).
7.3 Funzione di soffiaggio integrata
Per soffiaggio, asciugatura e convogliamento
dell’aria di scarico. A questo scopo inserire un tubo
flessibile adatto (fornito in dotazione) nell’apertura
di soffiaggio (5).
Non convogliare l’aria soffiata senza controllo
in spazi stretti. Utilizzare a tal scopo un tubo
flessibile pulito. La polvere può risultare nociva per
la salute.
7.4 Presa (2)
La presa (2) è prevista esclusivamente per il
collegamento di un elettroutensile.
L’assorbimento di corrente massimo
ammesso (somma dell’aspiratore e dell’elet-
troutensile collegato) non deve superare il valore
Imax (vedere tabella, pagina 3).
Se l’interruttore (1) si trova in posizione " ",
l’aspiratore viene acceso/spento mediante un elet-
troutensile collegato alla presa (2).
8.1 Aspirazione a secco
Solo con filtro asciutto, aspirare l’utensile e gli
accessori. Se bagnata, la polvere può rimanervi
appiccicata e formare incrostazioni.
Utilizzare il sacchetto filtro in tessuto non tessuto (9)
oppure il sacchetto filtro in PE (10) sempre in
combinazione con il filtro pieghettato (11).
8.2 Aspirazione a umido
Non impiegare mai l’utensile senza aver prima
inserito il filtro pieghettato (11). L’utensile può
essere distrutto. Inoltre, può fuoriuscire dell’acqua.
È possibile utilizzare sacchetti filtro in tessuto non
tessuto (9) o sacchetti filtro in PE (10). Il filtro
pieghettato (11) è adatto per l’aspirazione a umido.
Prima dell’aspirazione a umido rimuovere il mate-
riale asciutto aspirato. In questo modo si eviteranno
un notevole accumulo di sporco ed incrostazioni.
L’utensile dispone di un sistema a galleggiante, che
disattiva il flusso dell’aria attraverso l’utensile
stesso qualora venga raggiunto il livello di liquido
massimo. Quando ciò avviene, sarà possibile udire
una chiara variazione del rumore prodotto dal
motore. Spegnere quindi l’utensile. Successiva-
mente estrarre la spina dalla presa. Aspirare i liquidi
solamente quando il galleggiante è funzionale
(vedere capitolo 10. Manutenzione).
Dopo lo spegnimento è possibile che un po’
d’acqua rifluisca dal tubo flessibile.
Prima dello svuotamento rimuovere innanzitutto il
tubo flessibile d’aspirazione dal liquido.
Per le successive operazioni di aspirazioni a secco
impiegare filtri asciutti. In caso di frequente alter-
nanza tra aspirazione a secco ed a umido si racco-
manda di utilizzare un secondo filtro (sostitutivo).
Lasciare asciugare il filtro, il contenitore e gli acces-
sori, di modo che la polvere non si attacchi alle parti
umide.
8.3 Trasporto
Lasciare il tubo flessibile sull’utensile, per impedire
fuoriuscite accidentali di polvere.
Con l’ausilio del supporto di trasporto, fissare
all’utensile il tubo flessibile di aspirazione oppure la
linea di collegamento alla rete.
La parte superiore (3) deve essere sicuramente
collegata con il contenitore (8) - controllare che le
chiusure a scatto (6) siano chiuse.
7. Utensile
8. Utilizzo
Pagina: 32
ITALIANO it
33
9.1 Avvertenze generali per la pulizia
Pulire il contenitore e gli accessori con acqua. Pulire
la parte superiore (3) con un panno umido.
Attenzione! Questo utensile contiene polveri nocive
per la salute. Interventi di svuotamento e manuten-
zione, ivi inclusa l’eliminazione dei recipienti per la
raccolta della polvere, devono essere eseguiti sola-
mente da personale tecnico che indossi i previsti
dispositivi di protezione.
Svuotamento del contenitore
Utilizzo consentito esclusivamente
con valori limite di esposizione professionale >
1 mg/m3
.
- Scollegare la spina. Bloccare l’utensile affinché
non possa essere inavvertitamente messo in
funzione.
- Aprire le chiusure a scatto (6). Rimuovere la parte
superiore (3) dal contenitore (8).
- Svuotare, rovesciandolo, il contenitore.
Smaltimento del sacchetto filtro in tessuto non
tessuto
- Scollegare la spina. Bloccare l’utensile affinché
non possa essere inavvertitamente messo in
funzione.
- Indossare la mascherina antipolvere.
- Aprire le chiusure a scatto (6). Rimuovere la parte
superiore (3) dal contenitore (8).
- Tirando indietro, estrarre con cautela il sacchetto
filtro in tessuto non tessuto (9) dall’apertura di
aspirazione (7).
- Smaltire il materiale aspirato in conformità alle
normative di legge vigenti.
Smaltire i sacchetti filtro in PE
- Inserire la spina di alimentazione.
- Inserire l’aspiratore ed eseguire la pulizia del filtro:
azionare il tasto (4) ("PressClean", vedere capi-
tolo 7.2).
- Spegnere l’aspiratore: commutare l’interruttore
(1) in posizione “0”.
- Indossare la mascherina antipolvere.
- Aprire le chiusure a scatto (6). Rimuovere la parte
superiore (3) dal contenitore (8). Prima di rimuo-
vere la parte superiore, commutare l’interruttore
(1) in posizione “I”, affinché venga aspirata even-
tuale polvere fuoriuscita.
- Tirando indietro, estrarre con cautela il sacchetto
filtro in PE (10) dall’apertura di aspirazione (7).
- Smaltire il materiale aspirato in conformità alle
normative di legge vigenti.
10.1 Avvertenze generali
Prima di ogni manutenzione, spegnere l’uten-
sile ed estrarre la spina. Bloccare l’utensile
affinché non possa essere inavvertitamente messo
in funzione.
Pulire l’utensile (vedere capitolo 9.).
Per la manutenzione eseguita dall’utilizzatore l’aspi-
ratore deve essere smontato, pulito e mantenuto
nella misura in cui ciò sia possibile, senza però
causare in tal modo un pericolo per il personale
addetto alla manutenzione e ad altre persone.
Misure preventive
Misure preventive adeguate comprendono: pulizia
prima dello smontaggio, attuazione di prevenzione
per la ventilazione forzata localmente filtrata
laddove l’aspiratore venga smontato, pulizia
dell’area di manutenzione e dispositivi di protezione
individuali adeguati.
10.2 Riduzione della potenza di aspirazione
In caso di riduzione della potenza di aspirazione
mettere in atto i seguenti provvedimenti:
1. pulizia del filtro pieghettato (11): azionare il tasto
(4) ("PressClean", vedere capitolo 7.2);
2. svuotare il contenitore oppure sostituire il
sacchetto filtro in tessuto non tessuto (9) e/o il
sacchetto filtro in PE (10);
3. il filtro pieghettato (11) deve essere sostituito
oppure scosso, spazzolato o rimosso, risciac-
quato sotto l’acqua corrente, lasciato asciugare
e rimontato (vedere capitolo 10.3).
10.3 Sostituzione del filtro pieghettato (11)
- Pulire il filtro pieghettato (11) ancora una volta
prima di procedere con la sostituzione: azionare il
tasto (4) ("PressClean", vedere capitolo 7.2).
- Scollegare la spina. Bloccare l’utensile affinché
non possa essere inavvertitamente messo in
funzione.
- Aprire le chiusure a scatto (6). Rimuovere la parte
superiore (3) dal contenitore (8).
Vedere figura D, pagina 2. Ruotare il cestello di
sostegno del filtro (12) in senso antiorario (innesto a
baionetta) e quindi estrarlo. Rimuovere il filtro
pieghettato (11).
Chiudere immediatamente il filtro pieghettato usato
in un sacchetto in plastica a tenuta di polvere ed
eseguirne lo smaltimento in conformità alle disposi-
zioni vigenti.
Introdurre un nuovo filtro pieghettato spingendolo
fino a battuta; accertarsi che sia saldamente inse-
rito e che la sua sede sia pulita. Inserire il cestello di
sostegno del filtro (12) e ruotarlo in senso orario
(innesto a baionetta); fissare quindi il filtro pieghet-
tato.
10.4 Sensore dell’acqua
ATTENZIONE - Pulire regolarmente il galleg-
giante mobile installato nel cestello di
supporto filtro (12) e verificare che non presenti
tracce di danneggiamento.
10.5 Controllo tecnico
Deve essere eseguito dal produttore, o perlomeno
da una persona da lui incaricata, con frequenza
almeno annuale, un controllo tecnico inerente alla
polvere, ad esempio il controllo di eventuali danni
del filtro, l’ermeticità dell’utensile ed il funziona-
mento del dispositivo di controllo.
9. Pulizia
10. Manutenzione
Pagina: 33
ITALIANO
it
34
Per la manutenzione eseguita dall’utilizzatore l’aspi-
ratore deve essere smontato, pulito e mantenuto
nella misura in cui ciò sia possibile, senza però
causare in tal modo un pericolo per il personale
addetto alla manutenzione e ad altre persone.
Misure preventive
Misure preventive adeguate comprendono: pulizia
prima dello smontaggio, attuazione di prevenzione
per la ventilazione forzata localmente filtrata
laddove l’aspiratore venga smontato, pulizia
dell’area di manutenzione e dispositivi di protezione
individuali adeguati.
Durante l’esecuzione di lavori di manutenzione e
riparazione, devono essere smaltiti tutti gli oggetti
sporchi che non possono essere puliti in modo
soddisfacente. Questi oggetti devono essere smal-
titi in sacchetti non trasparenti in conformità con le
normative di legge vigenti in relazione allo smalti-
mento rifiuti di questo tipo.
Riduzione della potenza di aspirazione:
attenersi alle avvertenze riportate nel capitolo
Pulizia.
• Filtro pieghettato (11) imbrattato? - Pulire.
• Sacchetto filtro in tessuto non tessuto (9) pieno?
- Sostituire.
• Sacchetto filtro in PE (10) pieno? - Sostituire.
• Contenitore (8) pieno? - Svuotare.
• Ugelli, tubi o tubi flessibili occlusi ?- Pulire.
L’utensile non entra in funzione:
• Connettore inserito nella presa?
• Rete in assenza di tensione?
• Cavo di rete ok?
• La copertura dell’utensile è chiusa corretta-
mente?
• Il sensore dell’acqua è disattivato? - Svuotare il
contenitore; spegnere e riaccendere.
• Interruttore (1) in posizione " "? - Commutare
su “I”. Vedere capitolo 7.1.
• L’aspiratore non viene attivato/disattivato da un
elettroutensile, sebbene l’interruttore (1) si trovi in
posizione " ". - Collegare l’elettroutensile alla
presa (2).
Non attuare alcun intervento sull’utensile.
Rivolgersi ad una officina autorizzata
oppure al Servizio Assistenza Clienti Metabo
(vedere capitolo 13. Riparazioni)
f
Utilizzare esclusivamente accessori originali
Metabo.
In caso di necessità, rivolgersi al proprio rivenditore
per l’acquisto di accessori.
Vedere pagina 4.
A Sacchetto filtro in tessuto non tessuto
5 pezzi = 1 set
B Sacchetto filtro in PE
5 pezzi = 1 set
C Filtro pieghettato
D Tubo flessibile di aspirazione
E Ugello di aspirazione
F Ugello per pavimenti (esecuzione in metallo)
G Ugello universale
H Spazzola universale
I Spazzola imbottita
J Ugello per fughe
K Ugello in gomma
L Set ugelli da pavimento (con impiego per pavi-
mento ed impiego per l’aspirazione a umido)
M Ugello multiuso
Le eventuali riparazioni degli utensili devono essere
fatte esclusivamente da elettricisti specializzati!
Utilizzare esclusivamente ricambi originali Metabo.
In caso di elettroutensili Metabo che necessitino di
riparazioni, rivolgersi al proprio rappresentante
Metabo di zona. Per gli indirizzi, consultare il sito
www.metabo.com.
Gli elenchi delle parti di ricambio possono essere
scaricati dal sito www.metabo.com.
Gli imballaggi usati da Metabo sono riciclabili al
100%.
Gli utensili e gli accessori non più utilizzabili conten-
gono grandi quantità di materie prime e plastiche
che possono comunque essere riciclate.
Questo manuale è stampato su carta candeggiata,
esente da cloro.
Solo per i Paesi UE: non smaltire gli utensili
con i rifiuti domestici! Secondo la Direttiva
europea 2002/96/CE sugli apparecchi elet-
trici ed elettronici usati e l’applicazione della Diret-
tiva stessa nel diritto nazionale, gli utensili usati
devono essere smaltiti separatamente e sottoposti
ad un sistema di riciclaggio eco-compatibile.
Spiegazioni relative ai dati riportati a pagina 2.
Con riserva di modifiche ai fini del miglioramento
tecnologico.
K =classe polveri. Secondo EN 60335-2-69.
A =dimensioni esterne
U =tensione di rete
F =frequenza di rete
I =assorbimento di corrente
N =cavo di allacciamento alla rete
P1 =assorbimento di potenza nominale
pU1 =depressione max. (sul tubo flessibile)
pU2 =depressione max. (sul soffiante)
Vl/s1 =portata volumetrica max. (sul tubo flessi-
bile)
Vl/s2 =portata volumetrica max. (sul soffiante)
Dmax1 =portata max. (sul tubo flessibile)
Dmax2 =portata max. (sul soffiante)
V =volume contenitore max.
11. Eliminazione dei guasti
12. Accessori
13. Riparazione
14. Tutela dell’ambiente
15. Dati tecnici
Pagina: 34
ITALIANO it
35
m =peso (senza cavo di rete)
Livello sonoro classe A tipico:
LpA =livello di pressione acustica
LWA =livello di potenza sonora
Durante il lavoro è possibile che venga superato il
livello di rumorosità di 80 dB(A).
Indossare le protezioni acustiche.
Valori rilevati secondo EN 60704.
~ Corrente alternata
I dati tecnici riportati sono soggetti a tolleranze (in
funzione dei rispettivi standard validi).

Domande e risposte

Non ci sono ancora domande circa il Metabo ASA 25 L PC

Chiedi informazioni sul Metabo ASA 25 L PC

Hai una domanda sul Metabo ASA 25 L PC ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del Metabo ASA 25 L PC. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il Metabo ASA 25 L PC nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.