Manuale di Makita HW102

Visualizza di seguito un manuale del Makita HW102. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: Makita
  • Prodotto: Idropulitrici
  • Modello/nome: HW102
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: Olandese, Inglese, Tedesco, Francese, Spagnolo, Italiano, Svedese, Portoghese, Danese, Polacco, Russo, Norvegese, Finlandese, Ceco, Rumeno, Turco, Slovacco, Greco, Ungherese, Sloveno, Croato, Ucraino

Sommario

Pagina: 21
22 Italiano
1 ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA
1.1 La macchina daVoi acquistata è un prodotto ad alto contenuto tec-
nologicorealizzatodaunadellepiùesperteditteeuropeedipompe
per alta pressione. Per ottenere il meglio delle prestazioni, abbiamo
compilato queste righe che Vi chiediamo di leggere attentamente,
ed osservarle ogni volta che la utilizzerete. Ci complimentiamo per
la Vs. scelta e Vi auguriamo buon lavoro.
2 PRESCRIZIONI DI SICUREZZA/RISCHI RESIDUI
2.1 AVVERTENZE: NON FARE
2.1.1 NON utilizzare la macchina con
fluidi infiammabili, tossici o aventi
caratteristiche non compatibili con il corretto funzionamento della
macchina stessa. PERICOLO DI ESPLOSIONE O DI AVVELENAMENTO
2.1.2 NON dirigere il getto dell’acqua contro persone o
animali. PERICOLO DI LESIONI
2.1.3 NON dirigere il getto dell’acqua contro la
macchina stessa, parti elettriche o verso altre
apparecchiature elettriche. PERICOLO DI SHOCK ELETTRICO
2.1.4 NON utilizzare la macchina all’aperto in caso di pioggia.
PERICOLO DI CORTO CIRCUITO
2.1.5 NON può essere azionata da bambini o da incapaci.
PERICOLO DI INFORTUNIO
2.1.6 NON toccate la spina e/o la presa con le mani
bagnate. PERICOLO DI SHOCK ELETTRICO
2.1.7 NON utilizzare la macchina col cavo elettrico
danneggiato. PERICOLO DI SHOCK ELETTRICO E CORTO
CIRCUITO
2.1.8 NON utilizzare la macchina col tubo alta pressione
danneggiato. PERICOLO DI SCOPPIO
2.1.9 NON bloccare la leva della pistola in posizione di
funzionamento. PERICOLO DI INFORTUNIO
2.1.10 Controllare che la macchina sia provvista della targhetta
caratteristiche, se sprovvista avvertire il rivenditore.
Le macchine sprovviste di targhetta NON devono essere usate,
essendo anonime e potenzialmente pericolose. PERICOLO DI
INFORTUNIO
2.1.11 NON manomettere o variare la taratura della
valvola di regolazione e dei dispositivi di sicurezza.
PERICOLO DI SCOPPIO
2.1.12 NON variare il diametro originale del getto della testina.
PERICOLOSA ALTERAZIONE DEL FUNZIONAMENTO
2.1.13 NONlasciarelamacchinaincustodita.PERICOLO DI INFORTUNIO
2.1.14 NON spostare la macchina tirando il CAVO ELETTRICO.
PERICOLO DI CORTO CIRCUITO
2.1.15 Evitare il transito di veicoli sul tubo alta pressione.
2.1.16 Non spostare la macchina tirando il tubo alta pressione. PERICOLO
DI SCOPPIO
2.1.17 Il getto alta pressione su pneumatici, valvole di pneumatici e altri
componenti in pressione e' potenzialmente pericoloso. Evitare l'
utilizzo del kit ugello rotante e comunque mantenere una distanza
del getto di almeno 30 cm durante la pulizia. PERICOLO DI SCOPPIO
2.2 AVVERTENZE: DA FARE
2.2.1 Tutte le parti conduttrici di corrente DEVONO ESSERE
PROTETTE contro il getto dell’acqua. PERICOLO DI CORTO
CIRCUITO
2.2.2 ALLACCIARE la macchina soltanto ad una sorgente
di elettricità idonea e conforme alle normative
vigenti (IEC 60364-1). PERICOLO DI SHOCK ELETTRICO
DURANTE la fase di avviamento, la macchina puo'
generare disturbi in rete.
• Il funzionamento con un interruttore differenziale di sicurezza
offre una protezione personale supplementare ( 30 mA ).
Nei modelli sprovvisti di spina l'installazione deve essere
effettuata da personale qualificato.
Utilizzare solo prolunghe elettriche autorizzate e con
sezione di conduzione appropriata.
2.2.3
L’alta pressione può causare il rimbalzo di parti, usare tutti
quegli indumenti e protezioni che consentano la messa in
sicurezza e l’incolumità dell’operatore. PERICOLO DI LESIONI
2.2.4 Primadieseguirelavorisullamacchina, ESTRARRE laspina.
PERICOLO DI AVVIAMENTO ACCIDENTALE
2.2.5 A causa del rinculo, IMPUGNARE saldamente la pistola
quando si tira la leva. PERICOLO DI LESIONI
2.2.6 RISPETTARE le prescrizioni dell’ente locale di
distribuzione dell’acqua. Secondo la EN 12729
(BA) la macchina può essere collegata direttamente alla rete
pubblica di distribuzione dell’acqua potabile solamente se nella
tubazione di alimentazione è installato un dispositivo antiriflusso
con svuotamento. PERICOLO DI INQUINAMENTO
2.2.7 La manutenzione e/o la riparazione dei componenti
elettrici DEVE essere effettuata da personale qualificato.
PERICOLO DI INFORTUNIO
2.2.8 SCARICARE la pressione residua prima di staccare il tubo
dalla macchina. PERICOLO DI LESIONI
2.2.9 CONTROLLARE prima di ogni utilizzo e periodicamente il
serraggio delle viti ed il buon stato delle parti componenti
la macchina, guardare se ci sono parti rotte od usurate. PERICOLO
DI INFORTUNIO
2.2.10 UTILIZZARE solo detergenti
compatibili coi materiali di
rivestimento del tubo alta pressione / cavo elettrico. PERICOLO DI
SCOPPIO E DI SHOCK ELETTRICO
2.2.11 TENERE personeodanimalialladistanzaminimadi
15 m. PERICOLO DI LESIONI
Pagina: 22
23
Italiano
IT
3 INFORMAZIONI GENERALI FIG.1
3.1 Uso del manuale
Il presente manuale è parte integrante della macchina; conservare
per future consultazioni. Leggere attentamente prima dell’installa-
zione/uso. In caso di passaggi di proprietà il cedente ha l’obbligo di
consegnare il manuale al nuovo proprietario.
3.2 Consegna
La macchina è consegnata all’interno di un imballo di cartone,
parzialmente smontata.
La composizione della fornitura è rappresentata in fig.1.
3.2.1 Documentazione a corredo
A1 Manuale di uso e manutenzione
A2 Istruzioni per la sicurezza
A3 Dichiarazione di conformità
A4 Regole garanzia
3.3 Smaltimento degli imballi
I materiali costituenti l’imballo non sono inquinanti per l’ambiente,
tuttavia devono essere riciclati o smaltiti secondo la normativa
vigente nel paese di utilizzo.
3.4 Segnalazioni di informazione
Rispettare le segnalazioni dettate dalle targhe applicate sulla mac-
china.
Verificare che siano sempre presenti e leggibili; in caso contrario
sostituirle applicandole nella posizione originale.
Targa E1 - Indica l’obbligo di non smaltire la macchina come rifiuto
urbano; può essere riconsegnata al distributore all’atto dell’acquisto
diunamacchinanuova.Lepartielettricheedelettronichecostituen-
ti la macchina non devono essere riutilizzate per usi impropri per la
presenza di sostanze dannose alla salute.
3.4.1 Simbologia
Icona E2 - Indica che la macchina è destinata
all’uso professionale, cioè alle persone che hanno
esperienza, conoscenza tecnica, normativa, legi-
slativa e in grado di svolgere le attività necessarie all’uso e
alla manutenzione della macchina.
Icona E3 - Indica che la macchina è destinata
all’uso non professionale (domestico).
4 INFORMAZIONI TECNICHE FIG.1
4.1 Uso previsto
La macchina è destinata all’uso individuale per la pulizia di veicoli,
macchine, natanti, opere murarie ecc., per rimuovere lo sporco tena-
ce con acqua pulita e detergenti chimici biodegradabili.
Il lavaggio di motori di veicoli è consentito solamente se l’acqua
sporca viene smaltita secondo le norme vigenti.
- Temperatura acqua in ingresso: vedi targa caratteristiche sulla
macchina.
- Pressione acqua in ingresso: min. 0,1 MPa - max.1 MPa.
- Temperatura ambientale di funzionamento: superiore a 0°C.
LamacchinaèconformeallanormaEN60335-2-79/A1(vediiconaE3).
4.2 Operatore
Per identificare l’operatore addetto all’uso della macchina (professio-
nale o non professionale) vedere l’icona rappresentata in copertina.
4.3 Usi non consentiti
È vietato l’uso a persone inesperte o che non abbiano letto e com-
preso le istruzioni riportate nel manuale.
È vietato alimentare la macchina con liquidi infiammabili, esplosivi
e tossici.
È vietato utilizzare la macchina in atmosfera potenzialmente infiam-
mabile od esplosiva.
È vietato utilizzare accessori non originali e non specifici per il modello.
È vietato eseguire modifiche alla macchina; l’esecuzione di modi-
fiche fa decadere la Dichiarazione di Conformità ed esonera il
costruttore da responsabilità civili e penali.
4.4 Parti principali (vedere fig.1)
B1 Testina regolabile
B2 Lancia
B3 Pistola con sicura
B4 Cavo elettrico con spina
B5 Tubo alta pressione
B6 Serbatoio detergente
4.4.1 Accessori
C1 Utensile pulizia testina
C2 Kit ugello rotante
C3 Manico
C4 Spazzola (dove previsto)
C5 Avvolgitubo (dove previsto)
4.5 Dispositivi di sicurezza
Attenzione - pericolo!
Non manomettere o variare la taratura della valvola
di sicurezza.
- Valvola di sicurezza e/o limitatrice di pressione.
La valvola di sicurezza è anche una valvola limitatrice di pressione.
Quando si chiude la pistola, la valvola si apre e l’acqua ricircola
dall’aspirazione della pompa.
- Sicura (D): evita il getto d’acqua accidentale.
5 INSTALLAZIONE FIG.2
5.1 Montaggio
Attenzione - pericolo!
Tutte le operazioni d’installazione e montaggio devono
essereeffettuateconlamacchinascollegatadallareteelettrica.
Per la sequenza di montaggio vedere fig.2.
5.2 Montaggio dell’ugello rotante
(Per i modelli che ne sono equipaggiati).
Il kit ugello rotante permette di erogare una maggiore potenza
di lavaggio.
L'uso dell'ugello rotante può coincidere con un calo della pressione
pari al 25% rispetto alla pressione ottenuta con la testina regolabile.
Comunque il suo utilizzo permette di erogare una maggiore poten-
za di lavaggio grazie all'effetto rotante impresso al getto di acqua.
5.3 Collegamento elettrico
Attenzione - pericolo!
Verificare che la rete elettrica corrisponda al voltaggio
e alla frequenza (V-Hz) riportata sulla targa di identificazione
(fig.2). Collegare la macchina ad una rete elettrica provvista di
messa a terra efficiente e di protezione differenziale (30 mA)
cheinterrompel’alimentazioneelettricaincasodicortocircuiti.
5.3.1 Utilizzo dei cavi di prolunga
Utilizzare cavi e spine con grado di protezione“IPX5”.
La sezione dei cavi di prolunga deve essere proporzionata
alla sua lunghezza; più è lunga, maggiore deve essere la
sezione. Vedi tabella I.
5.4 Collegamento idrico
Attenzione - pericolo!
Aspirare solamente acqua filtrata o pulita. Il rubinet-
to di prelievo acqua deve garantire una erogazione pari alla
portata della pompa.
Collocare la macchina il più vicino possibile alla rete idrica di
approvvigionamento.
5.4.1 Bocche di collegamento
● Uscita acqua (OUTLET)
■ Entrata acqua con filtro (INLET)
5.4.2 Collegamento alla rete idrica pubblica
La macchina può essere collegata direttamente alla rete pub-
blica di distribuzione dell’acqua potabile solamente se nella
tubazione di alimentazione è installato un dispositivo anti-
riflusso con svuotamento conforme alle normative vigenti.
AssicurarsicheiltubosiaalmenoØ13mmechesiarinforzato.
Pagina: 23
24 Italiano
IT
6 REGOLAZIONI FIG.3
6.1 Regolazione della testina (dove previsto)
Agire sulla testina (E) per regolare il getto d’acqua.
6.2 Regolazione detergente (dove previsto)
Agiresulregolatore(F)perdosarelaquantitàdidetergentedaerogare.
6.3 Regolazione erogazione detergente
Mettere la testina regolabile (E) in posizione " " per erogare il
detergente alla corretta pressione (dove previsto).
6.4 Regolazione pressione (dove previsto)
Agire sul regolatore (G) per variare la pressione di lavoro. La pressio-
ne è indicata dal manometro (se presente).
7 INFORMAZIONI D'USO FIG.4
7.1 Comandi
- Dispositivo di avviamento (H).
Mettere il dispositivo di avviamento in pos. (ON/1) per predisporre
al funzionamento il motore.
Mettere il dispositivo di avviamento in pos. (OFF/0) per arrestare il
funzionamento della macchina.
- Leva di comando getto d’acqua (I).
Attenzione - pericolo!
La macchina deve funzionare appoggiata su di un
piano sicuro e stabile, posizionata come indicato in fig.4.
7.2 Avviamento
1) Aprire completamente il rubinetto della rete idrica.
2) Disinserire la sicura (D).
3) Tenere la pistola aperta per alcuni secondi e avviare la macchina
con il dispositivo di avviamento (ON/1).
Attenzione - pericolo!
Prima di mettere in funzione la macchina, assicurarsi
che sia correttamente alimentata dall’acqua; l’utilizzo a
secco danneggia la macchina; durante il funzionamento non
coprire le griglie di ventilazione.
Modelli TSS - Nei modelli TSS, con interruzione automatica della
mandata:
- chiudendo la pistola, la pressione dinamica spegne automatica-
mente il motore elettrico (vedi fig.4);
- aprendo la pistola, la caduta di pressione avvia automaticamente
il motore e la pressione si riforma con un piccolissimo ritardo;
- per un corretto funzionamento del TSS, le operazioni di chiusura
e apertura pistola non devono essere effettuate in un intervallo
di tempo inferiore ai 4÷5 secondi.
Per evitare danneggiamenti alla macchina evitare il funzio-
namento a secco.
7.3 Arresto
1) Mettere il dispositivo di avviamento in pos. (OFF/0).
2) Aprire la pistola e scaricare la pressione all’interno delle tubazioni.
3) Inserire la sicura (D).
7.4 Riavviamento
1) Disinserire la sicura (D).
2) Aprire la pistola e lasciare scaricare l'aria presente all’interno
delle tubazioni.
3) Mettere il dispositivo di avviamento in pos. (ON/1).
7.5 Messa fuori servizio
1) Spegnere la macchina (OFF/0).
2) Estrarre la spina dalla presa.
3) Chiudere il rubinetto dell’acqua.
4) Scaricare la pressione residua dalla pistola fino alla fuoriuscita di
tutta l’acqua dalla testina.
5) Svuotare e lavare il serbatoio detergente a fine lavoro. Per il lavag-
gio del serbatoio utilizzare acqua pulita al posto del detergente.
6) Inserire la sicura (D) della pistola.
7.6 Rifornimento ed uso del detergente
Il detergente deve essere erogato con la testina regolabile in
posizione " " (dove previsto).
L'uso di un tubo alta pressione più lungo di quello nella dotazione
originale dell'idropulitrice o l'uso di una prolunga tubo supple-
mentare può diminuire o arrestare completamente l'aspirazione
del detergente.
Riempire il serbatoio con detergente ad alta biodegrabilità.
7.7 Consigli per il corretto lavaggio
Sciogliere lo sporco applicando sulla superficie secca il detergente
miscelato all’acqua.
Sulle superfici verticali operare dal basso verso l’alto. Lasciare agire
per 1÷2 minuti, senza lasciare però asciugare la superfice. Agire
con il getto ad alta pressione ad una distanza maggiore di 30 cm,
cominciando dal basso. Evitare che il risciacquo coli sulle superfici
non lavate.
In taluni casi per rimuovere lo sporco è necessaria l'azione meccani-
ca delle spazzole per lavaggio.
La pressione alta non è sempre la miglior soluzione per un buon
lavaggio, in quanto puo' danneggiare taluni superfici. È consiglia-
bile evitare l'uso del getto a spillo della testina regolabile e l'uso
dell'ugello rotante su parti delicate e verniciate e su componenti in
pressione (es. pneumatici, valvole di gonfiaggio..).
Una buona azione lavante dipende in egual misura dalla pressione
e dal volume di acqua.
8 MANUTENZIONE FIG.5
Tutti gli interventi manutentivi non compresi in questo capitolo
devono essere effettuati presso un Centro di vendita e Assistenza
autorizzato.
Attenzione - pericolo!
Prima di eseguire qualsiasi intervento sulla macchi-
na, estrarre la spina dalla presa di corrente.
8.1 Pulizia della testina
1) Smontare la lancia dalla pistola.
2) Togliere lo sporco dal foro della testina con l’utensile (C1).
8.2 Pulizia del filtro
Verificare il filtro aspirazione (L) e il filtro detergente (ove previsto)
primadiogniutilizzoe,nelcasosianecessario,procedereallapulizia
come indicato.
8.3 Sbloccaggio motore (dove previsto)
In caso di soste prolungate, sedimenti calcarei possono provocare
il bloccaggio del motore. Per sbloccare il motore ruotare l’albero
motore con un l’utensile (M).
8.4 Rimessaggio
Prima del rimessaggio invernale, far funzionare la macchina con
liquido antigelo non aggressivo e non tossico.
Mettere l' apparecchio in luogo asciutto e protetto dal gelo.
Pagina: 24
25
Italiano
IT
9 INFORMAZIONI SUI GUASTI
Inconvenienti Probabili cause Rimedi
La pompa non raggiunge la pres-
sione prescritta
Ugello usurato Sostituire ugello
Filtro acqua sporco Pulire il filtro (fig.5)
Alimentazione insufficiente acqua Aprire completamente il rubinetto
Aspirazione d'aria Controllare i raccordi
Aria nella pompa
Spegnere la macchina ed azionare la pistola fino alla
fuoriuscita di un getto continuo. Riaccendere.
Testina non correttamente regolata Ruotare la testina (E) (+) (fig.3)
Intervento valvola termostatica Attendere il ripristino della corretta temperatura dell'acqua
La pompa ha sbalzi di pressione
Aspirazione acqua da serbatoio esterno Collegare la macchina alla rete idrica
Temperatura acqua in ingresso troppo elevata Abbassare la temperatura
Ugello otturato Pulire l'ugello (fig.5)
Filtro aspirazione (L) sporco Pulire il filtro (L) (fig.5)
Il motore "ronza" ma non si avvia
Insufficiente tensione di rete
Controllare che la tensione di rete corrisponda a quella
di targa (fig.2)
Perdita di tensione causata dalla prolunga Verificare le caratteristiche della prolunga
Arresto prolungato della macchina Consultare un Centro di Assistenza Tecnica autorizzato
Problemi al dispositivo TSS Consultare un Centro di Assistenza Tecnica autorizzato
Il motore elettrico non si avvia
Mancanza di tensione
Verificare la presenza di tensione nella rete e controllare
che la spina sia inserita correttamente (*)
Problemi al dispositivo TSS Consultare un Centro di Assistenza Tecnica autorizzato
Macchina da molto tempo ferma
Dal foro posteriore, sbloccare il motore con l'utensile (M)
(per i modelli che lo prevedono) (fig.5)
Perdite d'acqua
Guarnizioni di tenuta usurate
Sostituire le guarnizioni presso un Centro di Assistenza
Tecnica autorizzato
Intervento valvola di sicurezza a scarico libero Consultare un Centro di Assistenza autorizzato
Rumorosità Temperatura acqua troppo elevata Abbassare la temperatura (vedi dati tecnici)
Perdite d'olio Guarnizioni di tenuta usurate Consultare un Centro di Assistenza Tecnica autorizzato
Solo per TSS: la macchina si avvia
nonostante la pistola chiusa
Tenuta difettosa nel sistema alta pressione o nel circu-
ito della pompa
Consultare un Centro di Assistenza Tecnica autorizzato
Solo per TSS: tirando la leva della
pistola, l'acqua non esce (con tubo
alimentazione inserito)
Ugello otturato Pulire l'ugello (fig.5)
Non aspira detergente
Posizione testina regolabile in alta pressione Mettere testina in posizione " " (fig.3)
Detergente troppo denso Diluire con acqua
Utilizzo di prolunghe tubo alta pressione Ripristinare tubo originale
Circuito detergente incrostato o strozzato
Risciacquare con acqua pulita ed eliminare eventuali stroz-
zature. Se il problema persiste consultare un Centro di
Assistenza Tecnica autorizzato.
(*) Se durante il funzionamento il motore si ferma e non riparte attendere 2-3 minuti prima di rifare l’avviamento (Intervento della protezione termica).
Se l’inconveniente si ripete per più di una volta contattare il Servizio di Assistenza Tecnica.
Pagina: 25
Makita Corporation - Japan
MODELLO NUMERO DI SERIE
IT Dichiarazione di conformità CE
Noi di Makita Corporation, Banjo, Fichi, Giappone, dichiariamo che la(e) seguente(i)
macchina(e) Makita:
Denominazione della macchina Idropulitrice ad alta pressione
N. modello HW102
Potenza assorbita 1,3 kW
è(sono) conforme(i) alle seguenti direttive europee:
2006/42/CE, 2006/95/CE, 2002/95/CE, 2002/96/CE, 2004/108/CE, 2000/14/CE
ed è(sono) prodotta(e) nel rispetto delle seguenti norme o
dei seguenti documenti standardizzati: EN 60335-1; EN 60335-2-79; EN 55014-1; EN
55014-2; EN 61000-3-2; EN 61000-3-3; EN 61000-3-11; EN 60704-1
La documentazione tecnica è conservata presso il nostro rappresentante autorizzato in
Europa:
Makita International Europe Ltd,
Michigan, Drive, Tongwell,
Milton Keynes, MK15 8JD, Inghilterra
La procedura di valutazione della conformità richiesta dalla direttiva 2000/14/CE è stata
eseguita in osservanza all’Allegato V
Livello di potenza sonora misurato LPA
: 93 dB (A); (K=3 dB(A))
Livello di potenza sonora garantito LWA
: 94 dB (A); (K=3 dB(A))
06 dicembre 2010
Kato Tomoyasu
Direttore
Makita Corporation, 3-11-8 Sumiyoshi-Cho, Anjo, Aichi, 446-8502, Giappone
DatiTecnici (IT) Unità HW102
Portata L/min 6
Pressione MPa 7
Pressionemassima MPa 10
Potenza kW 1,3
T°Alimentazione °C 50
Pressionedialimentazionemassima MPa 1
Forzarepulsivadellapistolaallapressionemassima N 9,63
IsolamentoMotore - Classe F
ProtezioneMotore - IPX5
Tensione V/Hz 230/50
LivellodipressioneacusticaK=3dB(A):
LPA (EN60704-1) dB (A) 85,74
LWA (EN60704-1) dB (A) 94
Vibrazionidell’apparecchioK=1,5M/s2
: M/s2
3,72
Peso kg 5,8

Domande e risposte

Non ci sono ancora domande circa il Makita HW102

Chiedi informazioni sul Makita HW102

Hai una domanda sul Makita HW102 ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del Makita HW102. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il Makita HW102 nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.