Manuale di Makita DHP485RFJ

Visualizza di seguito un manuale del Makita DHP485RFJ. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: Makita
  • Prodotto: Trapani
  • Modello/nome: DHP485RFJ
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: Olandese, Inglese, Tedesco, Francese, Spagnolo, Italiano, Portoghese, Danese, Turco, Greco

Sommario

Pagina: 23
24 ITALIANO
ITALIANO (Istruzioni originali)
DATI TECNICI
Modello: DHP485
Capacità di perforazione Muratura 13 mm
Acciaio 13 mm
Legno 38 mm
Capacità di serraggio Vite per legno 6 mm x 75 mm
Vite per metallo M6
Velocità a vuoto Alta (2) 0 - 1.900 min-1
Bassa (1) 0 - 500 min
-1
Colpi al minuto Alto (2) 0 - 28.500 min
-1
Basso (1) 0 - 7.500 min
-1
Lunghezza totale 182 mm
Tensione nominale 18 V CC
Peso netto 1,5 - 1,8 kg
• A causa del nostro programma continuativo di ricerca e sviluppo, i dati tecnici sono soggetti a modifiche senza
preavviso.
• I dati tecnici possono variare da nazione a nazione.
• Il peso può variare a seconda dell’accessorio o degli accessori, inclusa la cartuccia della batteria. La combina-
zione più leggera e quella più pesante, secondo la procedura EPTA 01/2014, sono indicate nella tabella.
Cartuccia della batteria applicabile
BL1815N / BL1820 / BL1820B / BL1830 / BL1830B / BL1840 / BL1840B / BL1850 / BL1850B / BL1860B
• Alcune cartucce delle batterie elencate sopra potrebbero non essere disponibili a seconda della propria area
geografica di residenza.
AVVERTIMENTO: Utilizzare solo le cartucce delle batterie elencate sopra. L’utilizzo di altre cartucce
delle batterie potrebbe causare lesioni personali e/o un incendio.
Utilizzo previsto
Questo utensile è progettato per la foratura a percus-
sione di mattoni, opere murarie e muratura. L’utensile
è anche adatto all’avvitamento delle viti e alla foratura
senza percussione di legno, metallo, ceramica e plastica.
Rumore
Livello tipico di rumore pesato A determinato in base
allo standard EN60745-2-1:
Livello di pressione sonora (LpA) : 82 dB (A)
Livello di potenza sonora (LWA) : 93 dB (A)
Incertezza (K): 3 dB (A)
AVVERTIMENTO: Indossare protezioni per
le orecchie.
Vibrazioni
Valore totale delle vibrazioni (somma vettoriale trias-
siale) determinato in base allo standard EN60745-2-1:
Modalità di lavoro: foratura a percussione del cemento
Emissione di vibrazioni (ah,ID) : 8,0 m/s
2
Incertezza (K): 1,5 m/s
2
Modalità di lavoro: foratura del metallo
Emissione di vibrazioni (ah,D) : 2,5 m/s
2
o inferiore
Incertezza (K): 1,5 m/s
2
NOTA: Il valore di emissione delle vibrazioni dichia-
rato è stato misurato in conformità al metodo stan-
dard di verifica, e può essere utilizzato per confron-
tare un utensile con un altro.
NOTA: Il valore di emissione delle vibrazioni dichia-
rato può venire utilizzato anche per una valutazione
preliminare dell’esposizione.
AVVERTIMENTO: L’emissione delle vibrazioni
durante l’utilizzo effettivo dell’utensile elettrico può
variare rispetto al valore di emissione dichiarato, a
seconda dei modi in cui viene utilizzato l’utensile.
AVVERTIMENTO: Accertarsi di identificare le
misure di sicurezza per la protezione dell’operatore
basate sulla stima dell’esposizione nelle condizioni
effettive di utilizzo (tenendo presente tutte le parti del
ciclo operativo, ad esempio le volte in cui l’utensile
viene spento e quando gira a vuoto, oltre al tempo di
attivazione).
Dichiarazione di conformità CE
Solo per i paesi europei
La dichiarazione di conformità CE è inclusa nell’Alle-
gato A al presente manuale di istruzioni.
Pagina: 24
25 ITALIANO
AVVERTENZE DI
SICUREZZA
Avvertenze generali relative alla
sicurezza dell’utensile elettrico
AVVERTIMENTO: Leggere tutte le avvertenze
di sicurezza, le istruzioni, le illustrazioni e i dati
tecnici forniti con il presente utensile elettrico. La
mancata osservanza di tutte le istruzioni elencate di
seguito potrebbe risultare in scosse elettriche, incendi
e/o gravi lesioni personali.
Conservare tutte le avvertenze
e le istruzioni come riferimento
futuro.
Il termine “utensile elettrico” nelle avvertenze si riferisce
sia all’utensile elettrico (cablato) nel funzionamento
alimentato da rete elettrica che all’utensile elettrico (a
batteria) nel funzionamento alimentato a batteria.
Avvertenze per la sicurezza del
trapano avvitatore a percussione a
batteria
1. Per eseguire forature con percussione, indos-
sare protezioni per le orecchie. L’esposizione al
rumore può causare la perdita dell’udito.
2. Utilizzare la maniglia o le maniglie ausiliarie,
se in dotazione con l’utensile. La perdita di
controllo può causare lesioni personali.
3. Tenere l’utensile elettrico per le sue superfici
di impugnatura isolate quando si intende
eseguire un’operazione in cui l’accessorio
di taglio potrebbe entrare in contatto con fili
elettrici nascosti. Un accessorio di taglio che
entri in contatto con un filo elettrico sotto tensione
potrebbe mettere sotto tensione le parti metalliche
esposte dell’utensile elettrico e dare una scossa
elettrica all’operatore.
4. Tenere l’utensile elettrico per le sue superfici
di impugnatura isolate, quando si intende
eseguire un’operazione in cui un elemento
di fissaggio potrebbe entrare in contatto con
fili elettrici nascosti. Gli elementi di fissaggio
che entrino in contatto con un filo elettrico sotto
tensione potrebbero mettere sotto tensione le parti
metalliche esposte dell’utensile elettrico e dare
una scossa elettrica all’operatore.
5. Accertarsi sempre di appoggiare i piedi salda-
mente. Quando si intende utilizzare l’utensile
in ubicazioni elevate, accertarsi sempre che
non sia presente alcuna persona sotto.
6. Tenere saldamente l’utensile.
7. Tenere le mani lontane dalle parti rotanti.
8. Non lasciare l’utensile mentre sta funzionando.
Far funzionare l’utensile solo mentre lo si tiene
in mano.
9. Non toccare la punta o il pezzo subito dopo
un’operazione, potrebbero raggiungere tempe-
rature estremamente elevate e causare ustioni.
10. Alcuni materiali contengono sostanze chi-
miche che potrebbero essere tossiche. Fare
attenzione a evitare l’inalazione della polvere e
il contatto con la pelle. Attenersi ai dati relativi
alla sicurezza del fornitore del materiale.
11. Qualora non sia possibile liberare la punta per
trapano anche se si aprono le griffe, utilizzare
delle pinze per estrarla. In questa circostanza,
qualora si estragga la punta per trapano con la
mano, si potrebbero causare lesioni personali
dovute al suo bordo affilato.
CONSERVARE LE PRESENTI
ISTRUZIONI.
AVVERTIMENTO: NON lasciare che la
comodità o la familiarità d’uso con il prodotto
(acquisita con l’uso ripetuto) sostituiscano la
stretta osservanza delle norme di sicurezza.
L’USO IMPROPRIO o la mancata osservanza delle
norme di sicurezza riportate nel presente manuale
manuale di istruzioni potrebbero causare lesioni
personali gravi.
Istruzioni di sicurezza importanti per
la cartuccia della batteria
1. Prima di utilizzare la cartuccia della batteria,
leggere tutte le istruzioni e le avvertenze ripor-
tate (1) sul caricabatteria, (2) sulla batteria e (3)
sul prodotto che utilizza la batteria.
2. Non smontare la cartuccia della batteria.
3. Qualora il tempo di utilizzo si riduca ecces-
sivamente, interrompere immediatamente
l’utilizzo dell’utensile. In caso contrario, si
può incorrere nel rischio di surriscaldamento,
possibili ustioni e persino un’esplosione.
4. Qualora l’elettrolita entri in contatto con gli
occhi, sciacquarli con acqua pulita e richie-
dere immediatamente assistenza medica.
Questa eventualità può risultare nella perdita
della vista.
5. Non cortocircuitare la cartuccia della batteria:
(1) Non toccare i terminali con alcun mate-
riale conduttivo.
(2) Evitare di conservare la cartuccia della
batteria in un contenitore insieme ad altri
oggetti metallici quali chiodi, monete, e
così via.
(3) Non esporre la cartuccia della batteria
all’acqua o alla pioggia.
Un cortocircuito della batteria può causare
un grande flusso di corrente, un surriscalda-
mento, possibili ustioni e persino un guasto.
6. Non conservare l’utensile e la cartuccia della
batteria in ubicazioni in cui la temperatura
possa raggiungere o superare i 50°C.
7. Non incenerire la cartuccia della batteria anche
qualora sia gravemente danneggiata o com-
pletamente esaurita. La cartuccia della batteria
può esplodere se a contatto con il fuoco.
Pagina: 25
26 ITALIANO
8. Fare attenzione a non far cadere e a non col-
pire la batteria.
9. Non utilizzare una batteria danneggiata.
10. Le batterie a ioni di litio contenute sono
soggette ai requisiti del regolamento sul tra-
sporto di merci pericolose (Dangerous Goods
Legislation).
Per trasporti commerciali, ad esempio da parte di
terzi o spedizionieri, è necessario osservare dei
requisiti speciali sull’imballaggio e sull’etichetta.
Per la preparazione dell’articolo da spedire, è
richiesta la consulenza di un esperto in materiali
pericolosi. Attenersi anche alle normative nazio-
nali, che potrebbero essere più dettagliate.
Nastrare o coprire i contatti aperti e imballare la
batteria in modo tale che non si possa muovere
liberamente all’interno dell’imballaggio.
11. Attenersi alle normative locali relative allo
smaltimento della batteria.
12. Utilizzare le batterie esclusivamente con i
prodotti specificati da Makita. L’installazione
delle batterie in prodotti non compatibili potrebbe
risultare in incendi, calore eccessivo, esplosioni o
perdite di liquido elettrolitico.
CONSERVARE LE PRESENTI
ISTRUZIONI.
ATTENZIONE: Utilizzare solo batterie origi-
nali Makita. L’utilizzo di batterie Makita non originali,
o di batterie che siano state alterate, potrebbe risul-
tare nello scoppio della batteria, causando incendi,
lesioni personali e danni. Inoltre, ciò potrebbe invali-
dare la garanzia Makita per l’utensile e il caricabatte-
rie Makita.
Suggerimenti per preservare la
durata massima della batteria
1. Caricare la cartuccia della batteria prima che si
scarichi completamente. Smettere sempre di
utilizzare l’utensile e caricare la cartuccia della
batteria quando si nota che la potenza dell’u-
tensile è diminuita.
2. Non ricaricare mai una cartuccia della batteria
completamente carica. La sovraccarica riduce
la vita utile della batteria.
3. Caricare la cartuccia della batteria a una tem-
peratura ambiente compresa tra 10°C e 40°C.
Lasciar raffreddare una cartuccia della batteria
prima di caricarla.
4. Caricare la cartuccia della batteria se non la si
è utilizzata per un periodo di tempo prolungato
(più di sei mesi).
DESCRIZIONE DELLE
FUNZIONI
ATTENZIONE: Accertarsi sempre che l’uten-
sile sia spento e che la cartuccia della batteria sia
stata rimossa prima di regolare o di controllare il
funzionamento dell’utensile.
Installazione o rimozione della
cartuccia della batteria
ATTENZIONE: Spegnere sempre l’utensile
prima di installare o rimuovere la cartuccia della
batteria.
ATTENZIONE: Mantenere saldamente lo stru-
mento e la batteria quando si intende installare o
rimuovere la cartuccia della batteria. Qualora non
si mantengano saldamente lo strumento e la cartuc-
cia della batteria, questi ultimi potrebbero scivolare
dalle mani, con la possibilità di causare un danneg-
giamento dello strumento e della cartuccia della
batteria, nonché una lesione personale.
► Fig.1: 
1. Indicatore rosso 2. Pulsante 3. Cartuccia
della batteria
Per rimuovere la cartuccia della batteria, farla scorrere
via dall’utensile mentre si fa scorrere allo stesso tempo
il pulsante sulla parte anteriore della cartuccia.
Per installare la cartuccia della batteria, allineare l’ap-
pendice della batteria con la scanalatura nell’alloggia-
mento e farla scivolare in sede. Inserirla completamente
fino al suo blocco in sede con un leggero scatto. Se è
possibile vedere l’indicatore rosso sul lato superiore del
pulsante, la batteria non è bloccata completamente.
ATTENZIONE: Installare sempre fino in fondo
la cartuccia della batteria, fino a quando l’indica-
tore rosso non è più visibile. In caso contrario, la
batteria potrebbe cadere accidentalmente dall’uten-
sile, causando lesioni personali all’operatore o a chi
gli è vicino.
ATTENZIONE: Non installare forzatamente la
cartuccia della batteria. Qualora la batteria non si
inserisca scorrendo agevolmente, vuol dire che non
viene inserita correttamente.
Indicazione della carica residua
della batteria
Solo per cartucce delle batterie dotate di indicatore
► Fig.2: 
1. Indicatori luminosi 2. Pulsante di controllo
Premere il pulsante di controllo sulla cartuccia della
batteria per indicare la carica residua della batteria. Gli
indicatori luminosi si illuminano per alcuni secondi.
Pagina: 26
27 ITALIANO
Indicatori luminosi Carica
residua
Illuminato Spento Lampeggiante
Dal 75% al
100%
Dal 50% al
75%
Dal 25% al
50%
Dallo 0% al
25%
Caricare la
batteria.
La batteria
potrebbe
essersi
guastata.
NOTA: A seconda delle condizioni d’uso e della
temperatura ambiente, l’indicazione potrebbe variare
leggermente rispetto alla carica effettiva.
Sistema di protezione strumento/
batteria
L’utensile è dotato di un sistema di protezione dell’u-
tensile stesso e della batteria. Tale sistema interrompe
automaticamente l’alimentazione al motore per prolun-
gare la vita utile dell’utensile e della batteria. L’utensile
si arresta automaticamente durante il funzionamento,
qualora l’utensile o la batteria vengano a trovarsi in una
delle condizioni seguenti:
Protezione dal sovraccarico
Quando si utilizza l’utensile o la batteria in un modo
tale da causare un assorbimento di corrente elevato in
modo anomalo, l’utensile si arresta automaticamente. In
questa circostanza, spegnere l’utensile e interrompere
l’applicazione che ha causato il sovraccarico dell’uten-
sile. Quindi, accendere l’utensile per ricominciare.
Protezione dal surriscaldamento
Quando l’utensile o la batteria sono surriscaldati, l’utensile si
arresta automaticamente. In questa situazione, lasciar raffred-
dare l’utensile o la batteria prima di riaccendere l’utensile.
Protezione dalla sovrascarica
Quando la carica della batteria non è sufficiente, l’uten-
sile si arresta automaticamente. In tal caso, rimuovere
la batteria dall’utensile e caricarla.
Funzionamento dell’interruttore
► Fig.3: 
1. Interruttore a grilletto
ATTENZIONE: Prima di inserire la cartuccia
della batteria nell’utensile, controllare sempre
che l’interruttore a grilletto funzioni corretta-
mente e torni sulla posizione “OFF” quando viene
rilasciato.
Per avviare l’utensile, è sufficiente premere l’interruttore
a grilletto. La velocità dell’utensile viene aumentata
incrementando la pressione sull’interruttore a grilletto.
Rilasciare l’interruttore a grilletto per arrestare l’utensile.
NOTA: L’utensile si arresta automaticamente se
si tiene premuto l’interruttore a grilletto per circa 6
minuti.
Accensione della lampadina
anteriore
► Fig.4: 
1. Lampadina
ATTENZIONE: Non osservare né guardare
direttamente la fonte di luce.
Premere l’interruttore a grilletto per accendere la lam-
padina. La lampadina resta accesa fintanto che l’inter-
ruttore a grilletto è premuto. La lampadina si spegne
circa 10 secondi dopo che si è rilasciato l’interruttore a
grilletto.
NOTA: Quando l’utensile è surriscaldato, si arresta
automaticamente e la lampada inizia a lampeggiare.
In questo caso, rilasciare l’interruttore a grilletto. La
lampada si spegne dopo un minuto.
NOTA: Per pulire la sporcizia dalla lente della lam-
padina, utilizzare un panno asciutto. Fare attenzione
a non graffiare la lente della lampadina, altrimenti si
potrebbe ridurre l’illuminazione.
Uso del commutatore di inversione
della rotazione
► Fig.5: 
1. Leva del commutatore di inversione della
rotazione
ATTENZIONE: Controllare sempre la dire-
zione di rotazione prima dell’uso.
ATTENZIONE: Utilizzare il commutatore di
inversione della rotazione solo dopo l’arresto
completo dell’utensile. Qualora si cambi la dire-
zione di rotazione prima dell’arresto dell’utensile, si
potrebbe danneggiare quest’ultimo.
ATTENZIONE: Quando l’utensile non è in
uso, impostare sempre la leva del commutatore
di inversione della rotazione sulla posizione
centrale.
Questo utensile è dotato di un commutatore di inver-
sione della rotazione, per cambiare la direzione di
rotazione. Premere la leva del commutatore di inver-
sione della rotazione dal lato A per la rotazione in senso
orario, o dal lato B per la rotazione in senso antiorario.
Quando la leva del commutatore di inversione della
rotazione si trova sulla posizione centrale, non è possi-
bile premere l’interruttore a grilletto.
Pagina: 27
28 ITALIANO
Modifica della velocità
► Fig.6: 
1. Leva di modifica della velocità
ATTENZIONE: Impostare sempre la leva
di modifica della velocità con precisione sulla
posizione corretta. Qualora si utilizzi l’utensile con
la leva di modifica della velocità su una posizione
intermedia tra il lato “1” e il lato “2”, l’utensile potrebbe
venire danneggiato.
ATTENZIONE: Non utilizzare la leva di
modifica della velocità mentre l’utensile è in fun-
zione. In caso contrario, l’utensile potrebbe venire
danneggiato.
Numero
visualizzato
Velocità Coppia Operazione
applicabile
1 Bassa Alta Operazione a
carico elevato
2 Alta Bassa Operazione a
basso carico
Per cambiare la velocità, spegnere prima l’utensile. Premere
la leva di modifica della velocità per visualizzare “2” per l’alta
velocità o “1” per la bassa velocità ma con coppia elevata.
Accertarsi che la leva di modifica della velocità sia impostata
sulla posizione corretta prima del funzionamento.
Qualora la velocità dell’utensile si riduca notevolmente
durante l’utilizzo con la visualizzazione “2”, premere la
leva per visualizzare “1” e riavviare l’utilizzo.
Selezione della modalità operativa
ATTENZIONE: Posizionare sempre corretta-
mente la ghiera sul simbolo della modalità desi-
derata. Qualora si faccia funzionare l’utensile con
la ghiera su una posizione intermedia tra i simboli
delle modalità, si potrebbe danneggiare l’utensile.
ATTENZIONE: Quando si cambia la posi-
zione da “ ” ad altre modalità, lo scorrimento
della ghiera di modifica della modalità operativa
potrebbe risultare leggermente difficoltoso. In tal
caso, accendere e far funzionare l’utensile per un
secondo nella posizione “ ”, quindi arrestare
l’utensile e far scorrere la ghiera sulla posizione
desiderata.
► Fig.7: 
1. Ghiera di modifica della modalità operativa
2. Simbolo 3. Freccia
Questo utensile dispone di tre modalità operative.
• Modalità di foratura (solo con rotazione)
• Modalità di foratura a percussione (rotazione
con percussione)
• Modalità avvitatura (rotazione con frizione)
Selezionare una modalità adatta al lavoro in questione.
Ruotare la ghiera di modifica della modalità operativa e
allineare il simbolo selezionato con la freccia sul corpo
dell’utensile.
Regolazione della coppia di serraggio
► Fig.8: 
1. Ghiera di modifica della modalità operativa
2. Ghiera di regolazione 3. Graduazione 4. Freccia
È possibile regolare la coppia di serraggio su 21 livelli, ruotando
la ghiera di regolazione. Allineare le graduazioni con la freccia sul
corpo dell’utensile. È possibile ottenere la coppia di serraggio minima
alla posizione 1 e la coppia di serraggio massima alla posizione 21.
Prima di iniziare il lavoro effettivo, avvitare una vite di
prova nel materiale utilizzato o in un pezzo di materiale
identico, in modo da stabilire il livello di coppia necessa-
rio per un’applicazione specifica. Lo schema seguente
mostra una guida approssimativa del rapporto tra le
dimensioni delle viti e la graduazione.
Graduazione 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21
Vite per metallo M4 M5 M6
Vite per
legno
Legno
morbido
(ad es.
pino)
– ɸ3,5 x 22 ɸ4,1 x 38 –
Legno duro
(ad es.
lauan)
– ɸ3,5 x 22 ɸ4,1 x 38 –
MONTAGGIO
ATTENZIONE: Accertarsi sempre che l’uten-
sile sia spento e che la cartuccia della batteria sia
stata rimossa, prima di effettuare qualsiasi inter-
vento sull’utensile.
Installazione o rimozione della
punta per avvitatore o della punta
per trapano
Accessorio opzionale
► Fig.9: 
1. Manicotto 2. Per chiudere 3. Per aprire
Ruotare il manicotto in senso antiorario per aprire le
griffe del mandrino. Inserire la punta per avvitatore o la
punta per trapano nel mandrino fino in fondo. Ruotare
il manicotto in senso orario per serrare il mandrino. Per
rimuovere la punta per avvitatore o la punta per tra-
pano, ruotare il manicotto in senso antiorario.
Pagina: 28
29 ITALIANO
Installazione del gancio
ATTENZIONE: Quando si intende installare il
gancio, fissarlo sempre saldamente con la vite. In
caso contrario, il gancio potrebbe staccarsi dall’uten-
sile e causare lesioni personali.
► Fig.10: 
1. Scanalatura 2. Gancio 3. Vite
Il gancio è utile per appendere temporaneamente l’u-
tensile. Può essere installato da entrambi i lati dell’uten-
sile. Per installare il gancio, inserirlo in una scanalatura
da uno dei lati del corpo dell’utensile, quindi fissarlo con
una vite. Per rimuoverlo, allentare la vite ed estrarlo.
Installazione del portapunte per
avvitatore
Accessorio opzionale
► Fig.11: 
1. Portapunte per avvitatore 2. Punta per
avvitatore
Montare il portapunte per avvitatore nella sporgenza
sul piede dell’utensile, sul lato destro o sinistro, quindi
fissarlo con una vite.
Quando non si intende utilizzare la punta per avvitatore,
conservarla nel portapunte. È possibile conservare in
questa sede punte per avvitatore di lunghezza pari a
45 mm.
FUNZIONAMENTO
ATTENZIONE: Inserire sempre comple-
tamente la cartuccia della batteria, fino al suo
arresto in sede. Qualora si veda l’indicatore rosso
sul lato superiore del pulsante, la batteria non è bloc-
cata completamente. Inserirla completamente, fino a
quando l’indicatore rosso non è più visibile. In caso
contrario, la batteria potrebbe fuoriuscire e cadere
accidentalmente dall’utensile, causando lesioni per-
sonali all’operatore o a chi gli è vicino.
ATTENZIONE: Quando la velocità si riduce
notevolmente, ridurre il carico o arrestare l’uten-
sile per evitare di danneggiare l’utensile.
Tenere saldamente l’utensile con una mano sull’impu-
gnatura e con l’altra mano sulla parte inferiore della
cartuccia della batteria, in modo da poter controllare il
movimento di torsione.
► Fig.12
AVVISO: Non coprire le prese d’aria; in caso con-
trario, si potrebbe causare il surriscaldamento e il
danneggiamento dell’utensile.
► Fig.13: 
1. Presa d’aria
Operazione di avvitatura
ATTENZIONE: Regolare la ghiera di regola-
zione sul livello di coppia appropriato al lavoro in
questione.
ATTENZIONE: Accertarsi che la punta per
avvitatore sia inserita diritta nella testa della vite,
in caso contrario la vite e/o la punta per avvitatore
potrebbero danneggiarsi.
Innanzitutto, ruotare la ghiera di modifica della modalità
operativa in modo che la freccia sul corpo dell’utensile
punti verso il simbolo .
Posizionare l’estremità della punta per avvitatore
sulla testa della vite e applicare pressione all’utensile.
Avviare l’utensile lentamente e aumentare gradual-
mente la velocità. Rilasciare l’interruttore a grilletto non
appena la frizione entra in funzione.
NOTA: Quando si intende avvitare una vite per legno,
eseguire una preforatura di un foro guida di 2/3 del
diametro della vite. Questa procedura agevola l’avvi-
tatura ed evita la spaccatura del pezzo.
Operazione di foratura a
percussione
ATTENZIONE: Sull’utensile/punta per tra-
pano viene esercitata una fortissima e improvvisa
forza torcente quando si verifica la fuoriuscita dal
foro, qualora il foro diventi intasato di trucioli e
scorie o qualora si colpiscano i tondini per arma-
tura incorporati nel cemento.
Innanzitutto, ruotare la ghiera di modifica della modalità
operativa in modo che la freccia sul corpo dell’utensile
punti verso il simbolo . Per questa operazione, è
possibile allineare la ghiera di regolazione su qualsiasi
livello di coppia.
Accertarsi di utilizzare una punta per trapano al carburo
di tungsteno.
Posizionare la punta per trapano sul punto desiderato
per il foro, quindi premere l’interruttore a grilletto. Non
forzare l’utensile. Una leggera pressione produce i risul-
tati migliori. Mantenere l’utensile in posizione ed evitare
che scivoli via dal foro.
Non esercitare una pressione maggiore se il foro
diventa intasato di trucioli o scorie. Far girare a vuoto
l’utensile, invece, quindi rimuovere parzialmente la
punta per trapano dal foro. Ripetendo tale procedura
diverse volte, il foro si ripulisce e si può continuare con
la foratura normale.
Soffietto a peretta
Accessorio opzionale
► Fig.14: 
1. Soffietto a peretta
Dopo la trapanatura del foro, utilizzare il soffietto a
peretta per pulire il foro dalla polvere.
Pagina: 29
30 ITALIANO
Operazione di foratura
Innanzitutto, ruotare la ghiera di modifica della modalità
operativa, in modo che la freccia punti verso il sim-
bolo . Quindi, procedere nel modo seguente.
Foratura del legno
Per la foratura del legno si ottengono i risultati migliori con i
trapani per legno dotati di una vite guida. La vite guida rende
più facile la foratura tirando la punta per trapano nel pezzo.
Foratura del metallo
Per evitare lo scivolamento della punta all’inizio della foratura,
utilizzare un punzone per centri e un martello per creare un’in-
taccatura nel punto da forare. Posizionare l’estremità della
punta per trapano nell’intaccatura e iniziare la foratura.
Quando si intende forare metalli, utilizzare un lubrifi-
cante per taglio. Le eccezioni sono il ferro e l’ottone,
che vanno forati a secco.
ATTENZIONE: Se si esercita una pressione
eccessiva sull’utensile, non si accelera la foratura.
In realtà, tale pressione eccessiva produce solo l’ef-
fetto di danneggiare l’estremità della punta per trapano
e di ridurre le prestazioni e la vita utile dell’utensile.
ATTENZIONE: Tenere saldamente l’utensile e fare
attenzione quando la punta per trapano inizia a fuoriuscire
dal pezzo. Sull’utensile/punta per trapano viene esercitata
una forza estrema al momento della fuoriuscita dal foro.
ATTENZIONE: Una punta per trapano
incastrata può venire rimossa semplicemente
impostando il commutatore di inversione della
rotazione sulla rotazione invertita, in modo da
far tornare indietro l’utensile. Tuttavia, l’utensile
potrebbe tornare indietro bruscamente, qualora
non venga impugnato saldamente.
ATTENZIONE: Fissare sempre i pezzi in lavora-
zione in una morsa o un dispositivo simile per tenerli fermi.
ATTENZIONE: Qualora si faccia funzionare
continuativamente l’utensile fino allo scarica-
mento della cartuccia della batteria, lasciarlo
riposare per 15 minuti prima di continuare a lavo-
rare con una batteria nuova.
MANUTENZIONE
ATTENZIONE: Accertarsi sempre che l’uten-
sile sia spento e che la cartuccia della batteria sia
stata rimossa prima di tentare di eseguire inter-
venti di ispezione o manutenzione.
AVVISO: Non utilizzare mai benzina, benzene,
solventi, alcol o altre sostanze simili. In caso
contrario, si potrebbero causare scolorimenti,
deformazioni o crepe.
Per preservare la SICUREZZA e l’AFFIDABILITÀ del
prodotto, le riparazioni e qualsiasi altro intervento di
manutenzione e di regolazione devono essere eseguiti
da un centro di assistenza autorizzato Makita, utiliz-
zando sempre ricambi Makita.
ACCESSORI OPZIONALI
ATTENZIONE: Questi accessori o compo-
nenti aggiuntivi sono consigliati per l’uso con l’u-
tensile Makita specificato nel presente manuale.
L’impiego di altri accessori o componenti aggiuntivi
può costituire un rischio di lesioni alle persone.
Utilizzare gli accessori o i componenti aggiuntivi solo
per il loro scopo prefissato.
Per ottenere ulteriori dettagli relativamente a questi
accessori, rivolgersi a un centro di assistenza Makita.
• Punte per trapano
• Punte per avvitatore
• Punta per trapano al carburo di tungsteno
• Soffietto a peretta
• Portapunte per avvitatore
• Gancio
• Portautensile
• Batteria e caricabatterie originali Makita
NOTA: Alcuni articoli nell’elenco potrebbero essere
inclusi nell’imballaggio dell’utensile come accessori
standard. Tali articoli potrebbero variare da nazione
a nazione.

Domande e risposte

Non ci sono ancora domande circa il Makita DHP485RFJ

Chiedi informazioni sul Makita DHP485RFJ

Hai una domanda sul Makita DHP485RFJ ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del Makita DHP485RFJ. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il Makita DHP485RFJ nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.