Manuale di Makita BJV180

Visualizza di seguito un manuale del Makita BJV180. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: Makita
  • Prodotto: Seghe
  • Modello/nome: BJV180
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: Olandese, Inglese, Tedesco, Francese, Spagnolo, Italiano, Svedese, Portoghese, Danese, Norvegese, Finlandese, Greco

Sommario

Pagina: 19
20
ITALIANO
Visione generale
1 Parte rossa
2 Bottone
3 Batteria
4 Leva di cambio modo di taglio
5 Bottone di sblocco
6 Grilletto interruttore
7 Dispositivo di apertura utensile
8 Portalama
9 Lama seghetto alternativo
10 Sporgenze
11 Base
12 Chiave esagonale
13 Piastra di protezione
14 Dispositivo antischeggiamento
15 Bocchettone aspirapolvere
16 Manicotto per aspirapolvere
17 Linea di taglio
18 Bullone
19 Scanalatura di inclinazione
20 Graduazioni
21 Tacca a V
22 Alloggiamento ingranaggi
23 Foro iniziale
24 Guida pezzo
25 Guida riparo
26 Pomello filettato
27 Perno guida circolare
28 Righello
29 Adattatore rotaia guida
30 Rotaia guida
31 Vite
32 Segno di limite
33 Tappo portapazzola
34 Cacciavite
DATI TECNICI
• Per il nostro programma di ricerca e sviluppo continui, i
dati tecnici sono soggetti a modifiche senza preavviso.
• Nota: I dati tecnici potrebbero differire a seconda del
paese di destinazione del modello.
Utilizzo previsto
L’utensile va usato per il taglio di legno, plastica e mate-
riali metallici. Grazie alla vasta gamma di accessori e
lame, l’utensile può essere usato in svariate applicazioni
ed è particolarmente adatto per praticare tagli curvi o cir-
colari.
Consigli per la sicurezza
Per la vostra sicurezza, riferitevi alle accluse istruzioni
per la sicurezza.
SPECIFICHE REGOLE DI SICUREZZA
NON lasciare che la comodità o la familiarità con il
prodotto (acquisita con l’uso ripetuto) sostituisca la
stretta osservanza delle norme di sicurezza per il
seghetto alternativo. Se si usa questo utensile elet-
trico in modo insicuro o sbagliato, c’è pericolo di seri
infortuni.
1. Tenere gli utensili elettrici per le superfici di
presa isolate quando si eseguono operazioni in
cui l’utensile da taglio potrebbe fare contatto
con fili elettrici nascosti o con il suo stesso cavo
di alimentazione. Il contatto con un filo elettrico
“sotto tensione” mette “sotto tensione” le parti
metalliche esposte dell’utensile, dando una
scossa all’operatore.
2. Usare morse od altri modi pratici per fissare e
supportare il pezzo su una superficie stabile. Se
lo si tiene in mano o contro il proprio corpo, il
pezzo diventa instabile e potrebbe causare la
perdita di controllo.
3. Usare sempre occhiali di sicurezza o occhialoni.
I normali occhiali o gli occhiali da sole NON
sono occhiali di sicurezza.
4. Evitare di tagliare chiodi. Prima di iniziare la
lavorazione, ispezionare il pezzo ed estrarne i
chiodi eventualmente presenti.
5. Non tagliare pezzi che superano la capacità
dell’utensile.
6. Accertare che dietro il pezzo da tagliare vi sia
uno spazio libero sufficiente a consentire che la
lama non colpisca il pavimento, il banco di
lavoro, ecc.
7. Tenere l’utensile ben saldo.
8. Assicurarsi che la lama non sia a contatto con il
pezzo da lavorare prima di mettere in moto
l’utensile.
9. Tenere le mani lontano da parti in movimento.
10. Non lasciare l’utensile in moto a vuoto. Mettere
in moto solamente quando si tiene l’utensile
bene stretto in mano.
Modello BJV140 BJV180
Lunghezza corsa 26 mm 26 mm
Capacità massima di taglio
Legno 135 mm 135 mm
Acciaio dolce 10 mm 10 mm
Alluminio 20 mm 20 mm
Corse al minuto (min-1
) 0 – 2.600 0 – 2.600
Lunghezza totale 255 mm 257 mm
Peso netto 2,7 kg 2,8 kg
Tensione nominale C.C. 14,4 V C.C. 18 V
Pagina: 20
21
11. Prima di ritirare la lama dal pezzo in lavorazione
staccare la corrente ed aspettare che la lama si
fermi completamente.
12. Non toccare la lama o il pezzo in lavorazione
subito dopo l’operazione; potrebbero essere
estremamente caldi e causare ustioni.
13. Non far funzionare inutilmente l’utensile a vuoto.
14. Alcuni materiali contengono sostanze chimiche
che potrebbero essere tossiche. Fare attenzione
per evitare l’inalazione o il contatto con la pelle.
Osservare le precauzioni del produttore del
materiale.
15. Usare sempre la mascherina antipolvere/respira-
tore adatti al materiale e all’applicazione con cui
si lavora.
CONSERVATE QUESTE ISTRUZIONI.
ATTENZIONE:
L’utilizzo SBAGLIATO o la mancata osservanza delle
norme di sicurezza di questo manuale di istruzioni
potrebbero causare lesioni serie.
ISTRUZIONI IMPORTANTI DI SICUREZZA PER
LA CARTUCCIA DELLA BATTERIA
1. Prima di usare la cartuccia della batteria, leggere
tutte le istruzioni e le avvertenze sul (1) carica-
batteria, sulla (2) batteria e sul (3) prodotto che
utilizza la batteria.
2. Non smontare la cartuccia della batteria.
3. Se il tempo di utilizzo è diventato molto corto,
smettere immediatamente di usare l’utensile.
Può risultare un rischio di surriscaldamento,
possibili ustioni e addirittura un’esplosione.
4. Se l’elettrolita va negli occhi, risciacquarli con
acqua pulita e rivolgersi immediatamente ad un
medico. Può risultare la perdita della vista.
5. Non cortocircuitare la cartuccia della batteria:
(1) Non toccare i terminali con qualche metallo
conduttivo.
(2) Evitare di conservare la cartuccia della batte-
ria in un contenitore con altri oggetti metallici
come i chiodi, le monete, ecc.
(3) Non esporre la cartuccia della batteria
all’acqua o alla pioggia.
Un cortocircuito della batteria può causare un
grande flusso di corrente, il surriscaldamento,
possibili ustioni e addirittura un guasto.
6. Non conservare l’utensile e la cartuccia della
batteria in luoghi in cui la temperatura può rag-
giungere o superare i 50°C.
7. Non incenerire la cartuccia della batteria anche
se è gravemente danneggiata o è completa-
mente esaurita. La cartuccia della batteria può
esplodere e provocare un incendio.
8. Fare attenzione a non lasciar cadere o a colpire
la batteria.
CONSERVARE QUESTE ISTRUZIONI.
Suggerimenti per mantenere la durata massima
della batteria
1. Caricare la cartuccia della batteria prima che si
scarichi completamente.
Smettere sempre di usare l’utensile e caricare la
cartuccia della batteria quando si nota che la
potenza dell’utensile è diminuita.
2. Non ricaricare mai una cartuccia della batteria
completamente carica. La sovraccarica riduce la
durata della batteria.
3. Caricare la cartuccia della batteria con la tempe-
ratura ambiente da 10°C a 40°C. Lasciar raffred-
dare una cartuccia della batteria calda prima di
caricarla.
DESCRIZIONE FUNZIONALE
ATTENZIONE:
• Accertarsi sempre che l’utensile sia spento e che la
batteria sia stata rimossa prima di regolare o di control-
lare il funzionamento dell’utensile.
Installazione o rimozione della batteria (Fig. 1)
• Spegnere sempre l’utensile prima di inserire o di rimuo-
vere la batteria.
• Per rimuovere la batteria, ritirarla dall’utensile spin-
gendo il bottone sulla parte anteriore della batteria.
• Per inserire la cartuccia batteria, allineare l’appendice
sulla cartuccia batteria con la scanalatura dell’alloggia-
mento e inserirla in posizione. Inserirla sempre com-
pletamente finché non si blocca con un piccolo scatto.
Se si vede la parte rossa del lato superiore del bottone,
vuol dire che esso non è bloccato completamente.
Inserirlo completamente finché la parte rossa non è più
visibile. In caso contrario, potrebbe cadere dall’utensile
con pericolo di ferite per l’operatore o per chi gli è
vicino.
• Per inserire la batteria non bisogna usare forza. Se la
batteria non entra facilmente, vuol dire che non viene
inserita correttamente.
Selezione del modo di taglio (Fig. 2)
Questo utensile può essere fatto funzionare nel modo di taglio orbitale o in linea retta (su e giù). Il modo di taglio orbi-
tale spinge la lama in avanti nella corsa di taglio e aumenta grandemente la velocità di taglio.
Per cambiare il modo di taglio, girare semplicemente la leva di cambio modo di taglio sulla posizione di taglio deside-
rata. Per selezionare il modo di taglio, riferirsi alla tabella sotto.
Posizione Modo di taglio Applicazioni
0 Linea retta
Per tagliare l’acciaio dolce, l’acciaio inossidabile e la plastica.
Per il taglio pulito del legno e del compensato.
I Orbita piccola Per tagliare l’acciaio dolce, l’alluminio e il legno duro.
II Orbita media
Per tagliare il legno e il compensato.
Per tagliare velocemente l’alluminio e l’acciaio dolce.
III Orbita grande Per tagliare velocemente il legno e il compensato.
Pagina: 21
22
Funzionamento dell’interruttore (Fig. 3 e 4)
ATTENZIONE:
• Prima di collegare l’utensile alla rete, accertarsi sem-
pre che il grilletto interruttore funzioni correttamente e
che torni sulla posizione “OFF” quando viene rilasciato.
• Quando non si usa l’utensile, premere il bottone di
sblocco dal lato A per bloccare il grilletto interruttore in
posizione OFF.
L’utensile è dotato di un bottone di sblocco per evitare di
schiacciare accidentalmente il grilletto interruttore.
Per avviare l’utensile, premere il bottone di sblocco dal
lato B e schiacciare il grilletto interruttore.
La velocità dell’utensile aumenta quando si aumenta la
pressione sul grilletto interruttore. Rilasciare il grilletto
interruttore per fermarlo. Dopo l’uso, premere sempre
dentro il bottone di sblocco dal lato A.
Accensione delle lampadine
ATTENZIONE:
• Non guardare la luce o guardare direttamente la fonte
di luce.
Per accendere la lampadina, schiacciare il grilletto. Rila-
sciare il grilletto per spegnerla.
NOTA:
• Usare un panno asciutto per togliere lo sporco dalla
lente della lampadina. Fare attenzione a non graffiare
la lente della lampadina, perché ciò potrebbe ridurre
l’illuminazione.
MONTAGGIO
ATTENZIONE:
• Accertarsi sempre che l’utensile sia spento e che la
batteria sia stata rimossa prima di qualsiasi intervento
sull’utensile.
Installazione e rimozione della lama
ATTENZIONE:
• Togliere sempre i trucioli e le sostanze estranee attac-
cate alla lama e/o portalama. Questa inosservanza
potrebbe causare un serraggio insufficiente della lama
con pericolo di ferite gravi.
• Non toccare la lama o il pezzo tagliato subito dopo
l’uso dell’utensile, in quanto potrebbero essere estre-
mamente caldi e provocare ustioni.
• Serrare saldamente la lama. Non facendolo si corre il
rischio di gravi lesioni personali.
• Nel rimuovere la lama, fare attenzione a non ferirsi le
dita con l’estremità della lama stessa o con le punte del
pezzo tagliato.
Per installare la lama, aprire il dispositivo di apertura
dell’utensile sulla posizione mostrata nella illustrazione.
(Fig. 5)
Mantenendo tale posizione, inserire la lama nel porta-
lama, introducendolo fino al punto in cui le due spor-
genze della lama non siano più visibili. (Fig. 6)
Riportare il dispositivo di apertura dell’utensile nella posi-
zione iniziale. Dopo aver installato la lama, accertare
sempre che sia saldamente fissata in posizione cer-
cando di tirarla fuori.
ATTENZIONE:
• Non aprire eccessivamente il dispositivo di apertura
dell’utensile, in quanto ciò potrebbe danneggiare l’uten-
sile stesso.
Per rimuovere la lama, aprire il dispositivo di apertura
dell’utensile sulla posizione mostrata nella illustrazione.
(Fig. 7) Estrarre la lama tirandola verso la base dell’uten-
sile.
NOTA:
• Di tanto in tanto lubrificare il rullino.
Conservazione della chiave esagonale (Fig. 8)
Quando non viene usata, riporre la chiave esagonale
come mostrato nella illustrazione per evitare di perderla.
Piastra di protezione (Fig. 9)
Utilizzare la piastra di protezione per tagliare impiallac-
ciature decorative o materiali in plastica, ecc. In questo
modo si proteggono dal danneggiamento le superfici più
sensibili o delicate. Fissare la piastra di protezione sul
retro della base dell’utensile.
Dispositivo antischeggiamento (Fig. 10)
Per ottenere dei tagli privi di schegge, è possibile usare il
dispositivo antischeggiamento. Per installare il dispositivo
antischeggiamento, spostare del tutto in avanti la base
dell’utensile ed installare il dispositivo dal retro della base
dell’utensile. Quando si utilizza anche la piastra di prote-
zione, installare il dispositivo antischeggiamento sulla
piastra di protezione.
ATTENZIONE:
• Il dispositivo antischeggiamento non può essere usato
quando si fanno tagli inclinati.
Rimozione della polvere
Per eseguire lavorazioni di taglio pulite è consigliabile
l’utilizzo del bocchettone aspirapolvere (accessorio
opzionale). (Fig. 11)
Per fissare il bocchettone aspirapolvere all’utensile, inse-
rire il gancio del bocchettone aspirapolvere nell’apposito
foro presente sulla base dell’utensile.
Il bocchettone aspirapolvere può essere installato sul
lato destro o sinistro della base. (Fig. 12)
Collegare quindi un aspirapolvere Makita al bocchettone
aspirapolvere. (Fig. 13)
FUNZIONAMENTO
ATTENZIONE:
• Tenere sempre la base dell’utensile a livello con il
pezzo da lavorare. Questa inosservanza potrebbe cau-
sare la rottura della lama con pericolo di ferite gravi.
(Fig. 14)
Accendere l’utensile senza che la lama faccia contatto, e
aspettare che essa raggiunga la velocità massima.
Posare poi la base piana sul pezzo da lavorare e spin-
gerla delicatamente in avanti seguendo la linea di taglio
fatta precedentemente.
NOTA:
• Se si fa funzionare continuamente l’utensile finché la
batteria si scarica, lasciare riposare l’utensile per
15 minuti prima di continuare con una nuova batteria.
Per tagliare delle curve, spingere l’utensile molto lenta-
mente.
Pagina: 22
23
Tagli inclinati (Fig. 15)
ATTENZIONE:
• Accertarsi sempre che l’utensile sia spento e che la
batteria sia stata rimossa prima di inclinare la base.
Con la base dell’utensile inclinata, è possibile praticare
tagli inclinati a qualsiasi angolazione tra 0° e 45° (a sini-
stra o a destra).
Allentare il bullone sul retro della base servendosi della
chiave esagonale. Spostare la base in modo che il bul-
lone sia posizionato al centro della scanalatura di inclina-
zione nella base. (Fig. 16)
Inclinare la base fino ad ottenere l’angolo di inclinazione
desiderato. La tacca a V dell’alloggiamento ingranaggi
indica l’angolo di inclinazione per gradi. Serrare quindi
saldamente il bullone per fissare la base. (Fig. 17)
Tagli frontalli della stessa altezza
Allentare con la chiave esagonale il bullone sulla parte
posteriore della base, e spingere completamente indietro
la base. Stringere poi il bullone per fissare la base
dell’utensile. (Fig. 18)
Sfinestrature
Le sfinestrature possono essere fatte con i due metodi A
e B.
A) Trapanazione di un foro iniziale (Fig. 19):
Per le sfinestrature interne senza un taglio di
ingresso dal bordo, trapanare un foro iniziale di
12 mm o più di diametro. Per cominciare a tagliare,
inserire la lama in questo foro.
B) Taglio a tuffo (Fig. 20):
Se si procede con cura come segue, non è necessa-
rio trapanare un foro iniziale o fare un taglio di
ingresso.
1. Inclinare in su l’utensile sul bordo anteriore della
base, con la punta della lama posizionata subito
sopra la superficie del pezzo da lavorare.
2. Esercitare una pressione sull’utensile in modo che
il bordo anteriore della base non si muova quando
lo si accende e si abbassa poi delicatamente e
lentamente l’estremità posteriore della base.
3. Mentre la lama fora il pezzo da lavorare, abbas-
sare lentamente la base dell’utensile sulla superfi-
cie del pezzo da lavorare.
4. Completare il taglio nel modo normale.
Bordi di finitura (Fig. 21)
Per rifinire i bordi o fare regolazioni dimensionali, pas-
sare leggermente la lama lungo i bordi di taglio.
Taglio dei metalli
Per tagliare i metalli, usare sempre un refrigerante (olio
da taglio) adatto. Questa inosservanza può causare un
veloce consumo della lama. Invece di usare un refrige-
rante, si può spalmare di grasso la parte inferiore del
pezzo da lavorare.
Gruppo guida pezzo (accessorio opzionale)
ATTENZIONE:
• Accertarsi sempre che l’utensile sia spento e che la
batteria sia stata rimossa prima di installare o di rimuo-
vere gli accessori.
1. Tagli diritti (Fig. 22 e 23)
Se si devono fare ripetutamente dei tagli di 160 mm
o meno di larghezza, l’uso della guida pezzo assi-
cura dei tagli diritti veloci e puliti. Per installarla, inse-
rire la guida pezzo nel foro rettangolare sul fianco
della base dell’utensile, con la guida riparo rivolta in
giù. Spingere la guida pezzo sulla posizione della
larghezza di taglio desiderata, e stringere poi il bul-
lone per fissarla.
2. Tagli circolari (Fig. 24 e 25)
Per tagliare cerchi o archi con un raggio di 170 mm o
meno, installare la guida pezzo come segue.
Inserire la guida pezzo nel foro rettangolare sul
fianco della base dell’utensile, con la guida riparo
rivolta in su. Inserire il perno della guida circolare in
uno dei due fori della guida riparo. Avvitare il
pomello filettato nel perno per fissarlo. Spingere ora
la guida pezzo sul raggio di taglio desiderato, e strin-
gere il bullone per fissarla in posizione. Spostare poi
completamente in avanti la base dell’utensile.
NOTA:
• Per tagliare i cerchi e gli archi, usare sempre le
lame No. B-17, B-18, B-26 o B-27.
Gruppo adattatore rotaia guida (accessorio)
(Fig. 26)
Quando si fanno dei tagli paralleli e uniformi o diritti,
l’impiego della rotaia guida e dell’adattatore rotaia guida
assicura dei tagli veloci e puliti.
Per installare l’adattatore rotaia guida, inserire il righello
nel foro quadrato della base finché non può più andare
oltre. Fissare saldamente il bullone con la chiave esago-
nale. (Fig. 27)
Installare l’adattatore rotaia guida sulla rotaia della rotaia
guida. Inserire il righello nel foro quadrato dell’adattatore
rotaia guida. Mettere la base sul fianco della rotaia guida
e stringere saldamente il bullone. (FIg. 28)
ATTENZIONE:
• Usando il rotaia guida e l’adattatore rotaia guida, usare
sempre le lame No. B-8, B-13, B-16, B-17 o 58.
Pagina: 23
24
MANUTENZIONE
ATTENZIONE:
• Accertarsi sempre che l’utensile sia spento e che la
batteria sia stata rimossa prima dell’intervento di ispe-
zione o manutenzione.
Sostituzione delle spazzole di carbone
(Fig. 29 e 30)
Rimuovere e controllare regolarmente le spazzole di car-
bone. Sostituirle quando sono usurate fino al segno del
limite. Mantenere le spazzole di carbone pulite e libere di
slittare nei portaspazzole. Entrambe le spazzole di car-
bone devono essere sostituite allo stesso tempo. Usare
soltanto spazzole di carbone identiche.
Usare un cacciavite per rimuovere i tappi dei portaspaz-
zole. Estrarre le spazzole di carbone usurate, inserire le
nuove spazzole e fissare i tappi dei portaspazzole.
Per preservare la sicurezza e l’affidabilità del prodotto, le
riparazioni, la manutenzione o la regolazione devono
essere eseguite da un Centro Assistenza Makita autoriz-
zato usando sempre ricambi Makita.
ACCESSORI
ATTENZIONE:
• Questi accessori o attrezzi sono consigliati per l’uso
con l’utensile Makita specificato in questo manuale.
L’impiego di altri accessori o attrezzi può costituire un
rischio di lesioni alle persone. Usare gli accessori sol-
tanto per il loro scopo prefissato.
Per ottenere maggiori dettagli su questi accessori, rivol-
gersi a un Centro Assistenza Makita autorizzato.
• Lama seghetto alternativo
• Chiave esagonale 4
• Gruppo guida pezzo (Gruppo righello guida)
• Gruppo adattatore rotaia guida
• Gruppo rotaia guida
• Dispositivo antischeggiamento
• Piastra di protezione
• Bocchettone aspirapolvere
• Vari tipi di batterie e caricatori genuini Makita

Domande e risposte

Non ci sono ancora domande circa il Makita BJV180

Chiedi informazioni sul Makita BJV180

Hai una domanda sul Makita BJV180 ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del Makita BJV180. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il Makita BJV180 nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.