Manuale di DeWalt DW712

Visualizza di seguito un manuale del DeWalt DW712. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: DeWalt
  • Prodotto: Seghe
  • Modello/nome: DW712
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: Slovacco, Inglese, Olandese, Tedesco, Francese, Spagnolo, Italiano, Svedese, Portoghese, Danese, Norvegese, Finlandese, Turco

Sommario

Pagina: 6
7
58
8
58
9
59
58
10
3 52
47
51
4
56 57
J
I4 I5
I6
I3
H I1
I2
11
28
29
3
60
Pagina: 52
53
I T A L I A N O
TRONCATRICE DW712
Congratulazioni!
Siete entrati in possesso di un utensile DEWALT. Anni di esperienza,
continui miglioramenti ed innovazioni tecnologiche fanno dei prodotti
DEWALT uno degli strumenti più affidabili per l’utilizzatore professionale.
Dati tecnici
DW712
Rumorosità (LpA) dB(A) 90
Potenza sonora (LWA) dB(A) 103
Vibrazioni mano-braccio m/s2
< 2,5
Tensione V 230
Potenza resa W 960
Diametro mola mm 216
Alesatura lama mm 30
Max. spessore lama mm 1,8
Velocità max. lama min-1
4.600
Capacità max. di taglio traverso-vena a 90° mm 300
Capacità max. di taglio obliquo a 45° mm 212
Profondità max. di taglio a 90° mm 70
Profondità max. di taglio a 45° mm 50
Taglio obliquo (posizioni max.)
a sinistra 50°
a destra 60°
Taglio inclinato (posizioni max.)
a sinistra 48°
a destra 2°
Obliquo a 0 °
Larghezza risultante ad altezza max. 70 mm mm 300
Altezza risultante a larghezza max. 300 mm mm 70
Taglio obliquo 45° a sinistra
Larghezza risultante ad altezza max. 70 mm mm 212
Altezza risultante a larghezza max. 212 mm mm 70
Taglio obliquo 45° a destra
Larghezza risultante ad altezza max. 70 mm mm 212
Altezza risultante a larghezza max. 212 mm mm 70
Inclinato a sinistra a 45°
Larghezza risultante ad altezza max. 50 mm mm 300
Altezza risultante a larghezza max. 300 mm mm 50
Obliquo a 31,62°, inclinato a 33,85°
Altezza risultante a larghezza max. 254 mm mm 65
Tempo di arresto della lama s < 10
Efficacia di raccolta della polvere mg/m3
< 2,0
Peso kg 19,5
Fusibili:
Modelli da 230 V 10 A
I seguenti simboli vengono usati nel presente manuale:
Indica rischio di infortunio, pericolo di morte o danno
all’apparecchio qualora non ci si attenga alle istruzioni
contenute nel presente manuale.
Indica pericolo di scossa elettrica.
Dichiarazione CE di conformità
DW712
DEWALT dichiara che gli elettroutensili sono stati costruiti in conformità alle
norme: 98/37/CEE, 89/336/CEE, EN 55014-2, EN 55014, EN 61000-3-2,
EN 61000-3-3 & EN 61029.
Per ulteriori informazioni, contattare DEWALT nel indirizzo qui sotto o
consultare il retro del presente manuale.
Direttore ricerca e sviluppo
Horst Großmann
DEWALT, Richard-Klinger-Straße 40,
D-65510, Idstein, Germania
Pagina: 53
54
I T A L I A N O
Norme generali di sicurezza
Durante l’utilizzo di utensili elettrici adottate sempre le elementari
norme di sicurezza atte a ridurre i rischi d’incendio, scariche elettriche
e ferimenti.
Prima di adoperare l’utensile, leggere attentamente le istruzioni di cui
al presente manuale.
Conservare questo manuale di istruzioni per successive
consultazioni.
Informazioni generali
1 Tenere pulita l’area di lavoro
Ambienti e banchi di lavoro in disordine possono essere causa
d’incidenti.
2 Tener presenti le caratteristiche dell’ambiente di lavoro
Non lasciare l’utensile sotto la pioggia. Non usare l’utensile in ambienti
carichi di umidità. Tenere ben illuminata l’area di lavoro. Non usare
l’utensile quando vi sia rischio di provocare un incendio o una
esplosione, per es. in luoghi con atmosfera gassosa o infiammabile.
3 Tenere i bambini lontani dall’area di lavoro
Non permettere a bambini, altre persone o animali di avvicinarsi alla
zona di lavoro, toccare l’utensile o il cavo di alimentazione.
4 Usare il vestiario appropriato
Evitare l’uso di abiti svolazzanti, catenine, ecc. in quanto potrebbero
rimanere impigliati nelle parti mobili dell’utensile. Raccogliere i capelli se
si portano lunghi. Quando si lavora all’esterno, è preferibile indossare
dei guanti adeguati e delle scarpe antisdrucciolevoli.
5 Protezione personale
Indossate occhiali di sicurezza. Indossate una mascherina contro
la polvere ogni volta che l’uso dell’utensile provochi polvere o schegge.
Se tali particelle possono essere particolarmente calde, indossare
anche un grembiule resistente al caldo. Fare sempre uso di sistemi di
otoprotezione.
6 Proteggersi da scariche elettriche
Evitare il contatto con oggetti dotati di scarico a terra (per es. tubi,
termosifoni, cucine e frigoriferi). Durante impieghi estremi (per es. alto
livello di umidità, polvere metallica, ecc.) si può aumentare la sicurezza
elettrica collegando in serie un trasformatore d’isolamento o un
interruttore di sicurezza per correnti di guasto (FI).
7 Non sbilanciarsi
Mantenere sempre un buon equilibrio evitando posizioni malsicure.
8 Stare sempre attenti
Prestare attenzione a quanto si sta facendo. Usare il proprio buon senso.
Non utilizzare l’utensile quando si è stanchi.
9 Bloccare il pezzo da lavorare
Usare pinze o morse per bloccare il pezzo da lavorare. Ciò aumenta la
sicurezza e consente di mantenere entrambe le mani libere per operare
meglio.
10 Connettere l’apparecchiatura aspirapolvere
Se sono forniti i dispositivo per la connessione delle macchina
aspirazione e raccolta della polvere, verificare che vengano collegate
e utilizzate correttamente.
11 Non lasciare sull’utensile chiavi o strumenti di misura
Prima di mettere in funzione l’utensile si abbia cura di togliere chiavi
e altri strumenti.
12 Prolunghe
Ispezionare la prolunga prima dell’uso e sostituirla se è danneggiata.
Quando l’utensile viene impiegato all’esterno, usare unicamente le
prolunghe per uso esterno.
13 Usare l’utensile adatto
L’utilizzo previsto è indicato nel presente manuale. Non forzare utensili
e accessori di potenza limitata impiegandoli per lavori destinati ad
utensili di maggiore potenza. Non forzare l’utensile.
Attenzione! L’uso di accessori o attrezzature diversi o l’impiego del
presente utensile per scopi diversi da quelli indicati nel presente
manuale d’uso comportano il rischio di infortuni.
14 Controllare che non vi siano parti danneggiate
Prima dell’uso, ispezionare accuratamente l’utensile e il cavo elettrico
per rilevare eventuali danni. Controllare se ci sono parti non allineate o
parti mobili con gioco, pezzi rotti, danni alle protezioni o agli interruttori
e qualsiasi altra condizione che possa incidere sul funzionamento
dell’utensile. Accertare che l’utensile funzioni come previsto e che
venga impiegato per lo scopo per cui è stato progettato. Non usate
l’utensile se presenta elementi danneggiati o difettosi. Non impiegare
l’utensile se non è possibile accenderlo e spegnerlo mediante
l’interruttore. Eventuali componenti difettosi o danneggiati vanno
sostituiti o riparati da un tecnico autorizzato. Non tentare mai di
effettuare delle riparazioni.
15 Scollegare l’utensile
Spegnere l’utensile ed attendere il suo arresto completo prima di
lasciarlo incustodito. Estrarre la spina dalla presa di alimentazione
quando l’utensile non è in uso, o prima di cambiare pezzi, accessori
o complementi o prima di eseguire lavori di manutenzione.
16 Evitare accensioni accidentali
Prima di collegare l’utensile alla presa, verificare che sia spento.
17 Non abusare del cavo elettrico
Non tirare mai il cavo per estrarlo dalla presa. Proteggere il cavo dal
calore, dagli olii minerali e dagli bordi taglienti.
18 Custodia dell’elettroutensile dopo l’uso
Riporre gli utensili elettrici in luogo sicuro e ben asciutto, fuori dalla
portata dei bambini.
19 Mantenere l’utensile con cura
Tenere gli accessori sempre ben affilati e puliti per un migliore e più
sicuro utilizzo. Osservare le istruzioni per la lubrificazione e la
sostituzione degli accessori. Mantenere le impugnature e gli interruttori
asciutti, puliti e senza tracce di olio o grassi.
20 Riparazioni
Il presente utensile elettrico è conforme alle principali norme di sicurezza
vigenti. Rivolgersi ai Centri di Assistenza Tecnica autorizzati DEWALT
per le riparazioni Le riparazioni devono essere eseguite soltanto da
personale qualificato e con pezzi di ricambio originali, per evitare di
esporre gli utenti a considerevoli rischi.
Norme di sicurezza supplementari per le troncatrice
• Prima di iniziare qualsiasi operazione, accertarsi che le manopole e le
impugnature di bloccaggio siano serrate.
• Non adoperare l’utensile se il riparo non è in posizione oppure se non
funziona o non è stato sottoposto agli interventi di manutenzione del caso.
• Non utilizzare mai la troncatrice senza la tavola di taglio.
• Non collocare mai le mani nell’area della lama quando la troncatrice è
connessa all’alimentazione elettrica.
• Non tentare mai di arrestare una macchina in funzione bloccandone la
lama con un utensile o altro oggetto: in questo modo ci si espone al
rischio di gravi incidenti.
• Consultare il manuale d’istruzioni prima di utilizzare qualsiasi
accessorio. L’uso non corretto di un accessorio può causare danni.
• Selezionare la lama corretta per il materiale da tagliare.
• Rispettare la velocità massima indicata sulla lama della troncatrice.
• Quando si maneggia una lama di troncatrice, adoperare un supporto
o indossare dei guanti.
• Non utilizzare lame di diametro maggiore o minore rispetto a quello
consigliato. Per il tipo di lama indicato fare riferimento ai dati tecnici.
Adoperare esclusivamente le lame specificate nel presente manuale,
conformi alla normativa EN-847-1.
• Considerare l’opportunità di applicare lame speciali antirumore.
• Non utilizzare lame in acciaio rapido.
• Non utilizzare lame di troncatrice spaccate o danneggiate.
• Non utilizzare mole a disco.
• Prima di rilasciare l’interruttore sollevare la lama dal taglio praticato nel
pezzo di lavorazione.
• Quando si eseguono dei tagli di sbieco, verificare che il braccio sia
fissato saldamente.
Pagina: 54
55
I T A L I A N O
• Non inserire alcun oggetto a cuneo contro il ventilatore per trattenere
l’albero motore elettrico.
• Il riparo lama della troncatrice si solleva automaticamente quando si
abbassa il braccio, e si abbassa sulla lama quando si solleva il braccio.
Il riparo si può sollevare manualmente durante l’attacco e il distacco
delle lame o per il controllo della macchina. Non sollevare mai il riparo
della lama manualmente se la macchina non è disattivata.
• Il lato anteriore del riparo è dotato di feritoie che facilitano la visibilità
durante le operazioni di taglio. Per quanto tali feritoie riducano
sostanzialmente la quantità di detriti volanti, tuttavia, a causa delle
aperture del riparo, si consiglia di indossare sempre un paio di occhiali
di sicurezza prima di guardare attraverso le feritoie.
• Curare lo stato di manutenzione dell’area circostante la macchina e tenerlo
sgombero da materiali come schegge e residui della lavorazione.
• Controllare periodicamente che le prese d’aria del motore siano pulite
e non ostruite dalle schegge.
• Sostituire tavola di taglio, se usurata.
• Staccare la macchina dall’alimentazione di rete prima di eseguire gli
interventi di manutenzione o di sostituire la lama.
• Non svolgere mai lavori di manuntezione o pulizia se la macchina è
ancora in funzione e la testa non è in posizione di riposo.
• Quando possibile montare sempre la macchina su un banco.
Rischi residui
I rischi seguenti riguardano l’utilizzo di seghe:
- ferite provocate dal contatto con parti rotanti
L’applicazione delle norme di sicurezza pertinenti e l’installazione di
dispositivi di sicurezza non consentono comunque di eliminare i seguenti
rischi residui:
- Diminuzione dell’udito.
- Rischio di incidenti provocati da parti scoperte della lama della sega in
rotazione.
- Rischio di ferirsi durante la sostituzione della lama.
- Rischio di schiacciamento delle dita durante l’apertura delle difese.
- Pericoli per la salute causati dall’inspirazione della polvere prodotta
durante la segatura del legno, in modo particolare quercia, faggio e MDF.
Etichette sull’attrezzo
Sull’utensile sono presenti le seguenti immagini:
Leggere il manuale di istruzioni prima di mettere in funzione
Istruzioni per la sicurezza
Punti di sollevamento
Norme di sicurezza elettrica
Il motore elettrico è stato predisposto per operare con un unico voltaggio.
Assicurarsi che il voltaggio a disposizione corrisponda a quello indicato
sulla targhetta.
Il Vostro utensile è fornito di doppio isolamento, in ottemperanza
alla norma EN 61029, perciò non è richiesta la messa a terra.
CH Per la sostituzione del cavo di alimentazione, utilizzare sempre
la spina di tipo prescritto.
Tipo 11 per la classe II (doppio isolamento) - utensili elettrici
Tipo 12 per la classe I (messa a terra) - utensili elettrici
CH Gli apparecchi portatili, utilizzati in ambiente esterno, devono
essere collegati ad un interruttore differenziale.
Sostituzione del cavo o della spina
Quando occorre sostituire la spina, smaltire la spina vecchia in modo
appropriato; è pericoloso inserire una spina con i conduttori di rame
scoperti in una presa di corrente sotto tensione.
Impiego di una prolunga
In caso di impiego di una prolunga, quest’ultima dovrà essere di tipo
omologato e di dimensione idonee a garantire l’alimentazione elettrica
dell’apparecchio (vedere le caratteristiche tecniche). La dimensione
minima del conduttore è 1,5 mm2
. Se si utilizza un avvolgitore, estrarre il
cavo per l’intera lunghezza.
Contenuto dell’imballo
L’imballo comprende:
1 Troncatrice montata
1 Chiave lama
1 Lama
1 Manuale istruzione
1 Disegno esploso
• Accertarsi che l’utensile, i componenti o gli accessori non abbiano
subito danni durante il trasporto.
• Leggere a fondo, con calma e con la massima attenzione il presente
manuale prima di mettere in funzione l’utensile.
Descrizione (fig. A1 - A5)
La troncatrice DW712 è stata messa a punto per il taglio professionale del
legno, dei prodotti in legno, alluminio e plastica. La troncatrice è in grado
di effettuare operazioni di taglio longitudinale, trasversale, a sbieco e a
qurtabuono, con precisione e in tutta sicurezza.
A1
1 Interruttore acceso/spento
2 Riparo inferiore amovibile
3 Guidapezzo lato sinistro
4 Leva taglio obliquo
5 Fermo taglio obliquo
6 Scala graduata taglio obliquo
7 Guidapezzo lato destro
8 Arresto di regolazione posizione di inclinazione intermedia
9 Arresto di regolazione posizione di inclinazione
10 Scala per inclinazioni
11 Manico del morsetto di inclinazione
12 Arresto scanalatura
13 Manopola di bloccaggio guida
14 Perno bloccaggio testa
15 Manopola di regolazione profondità scanalatura
16 Pulsante bloccaggio rotazione
17 Leva di rilascio bloccaggio testa
18 Impugnatura di azionamento
19 Dispositivo di controllo della velocità
A2
23 Riparo superiore
24 Adattatore di aspirazione polvere
25 Guide
26 Chiave lama
27 Manopola di sovrapposizione arresto taglio inclinato
28 Arresto di regolazione posizione verticale
29 Manopola di bloccaggio guidapezzo superiore lato sinistro
30 Incavo per trasporto troncatrice
31 Tavola di taglio
Pagina: 55
56
I T A L I A N O
Accessori opzionali
A4
35 Cavalletto
A5
36 Kit per estrazione polvere
A6
37 Fascia da trasporto
Installazione
Disimballaggio (fig. B1 & B2)
• Rimuovere la troncatrice dall’imballaggio con la massima attenzione.
• Liberare la manopola di bloccaggio guida (13) e spingere indietro la
testa della troncatrice per bloccarla in posizione posteriore.
• Premere l’impugnatura di azionamento (18) ed estrarre il perno di
bloccaggio (14), come illustrato.
• Rilasciare con cautela la pressione verso il basso e lasciare che la testa
si sollevi fino alla massima altezza.
Montaggio su banco (fig. C)
• Su tutti i quattro piedini sono previsti dei fori (40) che semplificano il
montaggio su banco. I fori sono di due dimensioni onde permettere
l’impiego di viti di dimensioni diverse. Non è necessario utilizzare
entrambi i fori: uno è sufficiente. Onde evitare spostamenti fissare
sempre saldamente la troncatrice. Per renderla più facilmente
trasportabile, la si può montare su un pezzo di compensato di 12,5 mm
o più di spessore, che può a sua volta essere bloccato sul supporto di
lavorazione o spostato in un’altra collocazione di lavoro e quindi
nuovamente bloccato in posizione.
• Durante il fissaggio della troncatrice su un pezzo di compensato,
accertarsi che le viti di montaggio non sporgano dal lato inferiore del
legno. Il compensato deve essere montato a livello sul supporto di
lavorazione. Per il bloccaggio della troncatrice su qualsiasi superficie di
lavoro, bloccare solo le borchie dei fori delle viti di fissaggio.
Bloccaggi effettuati in altri punti, infatti, interferiscono con il corretto
funzionamento della macchina.
• Per evitare incollaggi e imprecisioni, accertarsi che la superficie di
montaggio non sia svergolata o altrimenti non uniforme. Se la
troncatrice oscilla sulla superficie, infilare un pezzo sottile di materiale
sotto uno dei piedini finché la macchina non risulta salda sulla
superficie di fissaggio.
Assemblaggio
Prima di effettuare il montaggio disinserire sempre la spina
dalla presa di alimentazione.
Montaggio lama della troncatrice (fig. E1 - E5)
• Premere la leva di sgancio della testa (17) per sbloccare il riparo
inferiore (2), quindi sollevare quest’ultimo fino all’altezza massima.
• Allentare la vite sulla staffa del riparo (43) quanto basta a sollevare la staffa
del riparo (44) e consentire l’accesso alla vita che blocca la lama (45).
• Tenendo sollevato il riparo inferiore mediante la vite della staffa del
riparo (43), premere il pulsante di bloccaggio della rotazione (16) con
una mano e poi, servendosi della chiave della lama appositamente
fornita (26), allentare con l’altra mano la vite della lama a filettatura
sinistrorsa (45) ruotandola in senso orario.
Non premere mai il perno di bloccaggio della rotazione mentre
la lama è in rotazione. Dopo aver montato la lama aver cura di
tenere la staffa del riparo verso il basso e di serrare saldamente
la vite di quest’ultima.
• Estrarre la vite di bloccaggio della lama (45) e il collare esterno
dell’alberino (46).
• Montare la lama della troncatrice (47) sullo spallamento (48) previsto sul
collare interno dell’alberino (49), accertandosi che i denti del bordo
inferiore della lama siano rivolti verso il lato posteriore della troncatrice
(lato opposto operatore).
• Rimontare il collare esterno dell’alberino (46).
• Serrare la vite di bloccaggio della lama (45) ruotandola in senso
antiorario, tenendo contemporaneamente il bloccaggio rotazione
innestato con l’altra mano.
• Abbassare il riparo (44) in modo che copra del tutto la vite di
bloccaggio della lama (45).
• Serrare la vita sulla staffa del riparo (43).
Non premere mai il perno di bloccaggio della rotazione mentre
la lama è in rotazione. Dopo aver montato la lama, mantenere
giù la staffa del riparo e serrare saldamente la vite di quest’ultima.
Regolazione
Prima di effettuare la regolazione disinserire sempre la spina
dalla presa di alimentazione.
La Sega è stata accuratamente regolata in fabbrica. Qualora fosse necessario
rieffettuare la regolazione a seguito della spedizione e della movimentazione,
o per qualsiasi altro motivo, attenersi alle istruzioni in merito riportate di
seguito. Una volta eseguite, tali regolazioni devono mantenersi precise.
Controllo e regolazione lama rispetto al guidapezzo (fig. F1 - F4)
• Sganciare la leva taglio obliquo (4) e premere il fermo taglio obliquo (5)
onde rilasciare il braccio taglio obliquo (50).
• Fare oscillare il braccio taglio obliquo finché il fermo non lo situa in
posizione di taglio obliquo 0°. Non serrare la leva
• Tirare la testa verso il basso finché la lama impegna appena la
scanalatura di taglio (51).
• Poggiare una squadra (52) contro il guidapezzo lato sinistro (7) e la
lama (47) (fig. F3).
Evitare il contatto della squadra con la punta dei denti della
lama.
• Per la regolazione procedere come segue:
• Allentare le viti (53) e spostare il gruppo scala graduata / braccio taglio
obliquo verso sinistra o verso destra finché la lama non risulta a 90°
rispetto al guidapezzo, in base al rilevamento della squadra.
• Stringere nuovamente le viti (53). Per il momento non prendere in
considerazione il valore di lettura dell’indicatore taglio obliquo.
Regolazione indicatore taglio obliquo (fig. F1, F2 & G)
• Sganciare la leva taglio obliquo (4) e premere il fermo taglio obliquo (5)
onde rilasciare il braccio taglio obliquo (50).
• Spostare il braccio del taglio obliquo in modo da portare l’indicatore
taglio obliquo (54) in posizione zero, come illustrato nella fig. G.
• Con la manopola di bloccaggio taglio obliquo allentata, far scattare in
posizione il fermo taglio obliquo ruotando il braccio taglio obliquo oltre
lo zero.
• Osservare l’indicatore (54) e la scala graduata taglio obliquo (6).
Se l’indicatore non indica esattamente lo zero, allentare la vite (55),
spostare l’indicatore finché non legge 0° e stringere la vite.
Regolazione dell’asta di ritenuta / bloccaggio taglio inclinato (fig. H)
Se la base della troncatrice può essere spostata con la leva del taglio
inclinato (4) bloccata, è necessario regolare l’asta di ritenuta / bloccaggio
taglio inclinato (56).
Pagina: 56
57
I T A L I A N O
• Sbloccare la leva del taglio inclinato (4).
• Serrare perfettamente l’asta di ritenuta / bloccaggio taglio inclinato (56)
usando un cacciavite (57). Poi allentare l’asta di un quarto di giro.
• Controllare che il piano non si sposti quando la leva (4) è bloccata su
un angolo casuale (non preimpostato).
Controllo e regolazione della lama rispetto al piano (fig. I1 - I4)
• Allentare l’impugnatura di bloccaggio taglio inclinato (11).
• Premere la testa della troncatrice a destra per assicurarsi che sia
perfettamente verticale e stringere l’impugnatura di bloccaggio taglio
inclinato.
• Tirare la testa verso il basso finché la lama impegna appena la scanalatura
di taglio (51).
• Collocare una squadra a triangolo (52) sul piano e contro la lama (47)
(fig. I2).
Evitare il contatto della squadra con la punta dei denti della
lama.
• Per la regolazione procedere come segue:
• Allentare l’impugnatura di bloccaggio taglio inclinato (11) e ruotare la
vite dell’arresto regolazione posizione verticale (28) per allentarla o
stringerla fino a che la lama non è a 90° rispetto al piano, in base a
quanto indicato dalla squadra.
• Se l’indicatore taglio inclinato (58) non indica zero sulla scala graduata
taglio inclinato (10), allentare la vite (59) di bloccaggio dell’indicatore e
posizionare correttamente l’indicatore.
Regolazione guidapezzo (fig. J)
La sezione superiore del guidapezzo lato sinistro può essere regolata
verso sinistra per creare il gioco che consente alla troncatrice di effettuare
tagli inclinati fino a 48° a sinistra. Per regolare il guidapezzo (3):
• Allentare la manopola di plastica (29) e fare scorrere il guidapezzo
verso sinistra.
• Eseguire una rotazione della lama in assenza di alimentazione
(troncatrice disattivata) e controllare la presenza del gioco. Regolare
quindi il guidapezzo in modo che risulti sufficientemente vicino alla lama
da fornire il max. supporto al pezzo di lavorazione, senza però
interferire con il movimento verso l’alto e verso il basso del braccio.
• Stringere saldamente la manopola.
La segatura può finire con l’ostruire la scanalatura della guida
(60). Per pulirla usare un bastoncino o un getto di aria
compressa a bassa pressione.
Sovrapposizione degli arresti taglio inclinato (fig. K)
Gli arresti taglio inclinato agevolano il posizionamento in verticale e con
un’inclinazione a 45° della lama della troncatrice. Sovrapponendo gli
arresti taglio inclinato, è possibile ottenere angolazione con un’inclinazione
da 2° a destra a 48° a sinistra.
• Per sovrapporte gli arresti taglio inclinato, sganciare prima la testa della
troncatrice e spingerla leggermente a sinistra; poi estrarre la manopola
di sovrapposizione (27) e girarla i posizione di sovrapposizione (62).
La manopola di sovrapposizione scatta automaticamente in posizione.
• Regolare l’angolo d’inclinazione necessario e fermare la testa in questa
posizione.
• Per interrompere la sovrapposizione, ruotare la manopola di
sovrapposizione (27) di nuovo in posizione d’arresto taglio inclinato (61).
Arresto d’inclinazione intermedio
L’angolo d’inclinazione intermedio è preimpostato a 33,85°, permettendo
così una rapida configurazione per il taglio della sagomatura a corona.
• Per azionare l’arresto d’inclinazione intermedio, ruotare la manopola di
sovrapposizione (27) in posizione di arresto intermedio per il taglio
d’inclinazione (63).
Controllo e regolazione dell’angolo d’inclinazione (fig. A1, A2 & I5)
• Verificare che la manopola di sovrapposizione (27) sia in posizione di
arresto taglio inclinato.
• Allentare la manopola di bloccaggio guidapezzo lato sinistro (29) e fare
scorrere il più possibile verso sinistra la sezione superiore del
guidapezzo lato sinistro.
• Allentare l’impugnatura di bloccaggio taglio inclinato (11) e spostare a
sinistra la testa della troncatrice. Questa è la posizione taglio inclinato a
45°.
• Per la regolazione procedere come segue:
• Ruotare la vite d’arresto (9) avvitandola o svitandola come necessario,
finché l’indicatore (58) non segnala 45°.
Controllo e regolazione dell’angolo d’inclinazione intermedia
(fig. A1, A2 & J6)
• Verificare che la manopola di sovrapposizione (27) sia in posizione di
arresto taglio inclinato intermedio.
• Allentare la manopola di bloccaggio guidapezzo lato sinistro (29) e fare
scorrere il più possibile verso sinistra la sezione superiore del
guidapezzo lato sinistro.
• Allentare l’impugnatura di bloccaggio taglio inclinato (11) e spostare
a sinistra la testa della troncatrice. Questa è la posizione taglio inclinato
a 33,85°.
• Per la regolazione procedere come segue:
• Ruotare la vite d’arresto (8) avvitandola o svitandola come necessario,
finché l’indicatore (58) non segnala 33,85°.
Regolazione delle guide (fig. L)
• Controllare regolarmente le guide per verificare che non abbiano gioco.
• Per ridurre il gioco, ruotare gradatamente in senso orario la vite di
registro (64) e, al contempo, far scivolare avanti e indietro la testa della
troncatrice.
Istruzioni per l’uso
• Osservare sempre le istruzioni per la sicurezza e le normative
vigenti.
Prima del funzionamento:
• Montare il tipo di lama appropriato. Non utilizzare lame eccessivamente
usurate. La velocità max. di rotazione dell’utensile non deve superare
quella della lama della troncatrice.
• Non cercare di tagliare pezzi eccessivamente piccoli.
• Non forzare la lama, lasciare che esegua il taglio liberamente.
• Prima di eseguire il taglio attendere che il motore elettrico abbia
raggiunto il regime max.
• Accertarsi che le manopole e le impugnature di bloccaggio siano serrate.
• Fissare il pezzo di lavorazione.
• Per quanto la troncatrice sia in grado di tagliare molti materiali non
ferrosi oltre al legno, le presenti istruzioni d’uso fanno riferimento
esclusivamente al taglio del legno. Gli stessi principi valgono per gli altri
materiali. Non impiegare la troncatrice per tagliare materiali ferrosi
(ghisa e acciaio) o per laterizi!
• Adoperare la tavola di taglio. Non azionare la troncatrice se la larghezza
della scanalatura di taglio è superiore a 10 mm.
Accensione/spegnimento (fig. M)
L’interruttore di accensione (65) è provvisto di un foro per l’inserimento di
un lucchetto che blocchi l’utensile.
• Per avviare l’utensile, premere l’interruttore acceso/spento (1).
• Per fermare l’utensile, rilasciare l’interruttore.
Impostazione della velocità variabile (fig. M)
Per impostare preventivamente il valore della velocità si può utilizzare il
dispositivo di controllo della velocità (19).
Pagina: 57
58
I T A L I A N O
• Impostare il dispositivo di controllo (19) sul campo di azione desiderato,
indicato da un numero.
• Utilizzare l’alta velocità per tagliare materiali teneri come il legno.
Utilizzare la bassa velocità per tagliare metalli.
Tagli principali della segatrice
Taglio verticale a troncare (fig. A1, A2 & N)
• Rilasciare la leva del taglio obliquo (4) e spingere il fermo taglio obliquo (5).
• Innestare il fermo taglio obliquo in posizione 0° e serrare la leva di
bloccaggio taglio obliquo.
• Posizionare il legno da tagliare contro il guidapezzo (3 e 7).
• Afferrare l’impugnatura di azionamento (18) e premere la leva di
sbloccaggio testa (17) per rilasciare quest’ultima. Premere l’interruttore
di accensione (1) per avviare il motore elettrico.
• Premere la testa per consentire alla lama di eseguire il taglio nel legno
e di penetrare nella tavola di taglio in plastica (31).
• Una volta completato il taglio, rilasciare l’interruttore e aspettare che la
lama della troncatrice si fermi completamente prima di riportare la testa
in posizione di riposo.
Esecuzione di un taglio scorrevole (fig. O)
La guida consente di tagliare pezzi più grandi, da 50 x 100 mm fino
a 500 x 1000 mm, eseguendo un movimento di taglio fuori-giù-indietro.
• Rilasciare la manopola di arresto della guida (13).
• Tirare la testa della troncatrice verso di sé e accendere l’utensile.
• Abbassare la lama della troncatrice sul pezzo in lavorazione e spingere
indietro la testa per completare il taglio.
• Procedere come descritto sopra.
• Non eseguire tagli scorrevoli su pezzi di dimensioni inferiori
a 50 x 100 mm.
• Dopo avere completato i tagli scorrevoli, ricordare di bloccare
la testa della troncatrice in posizione arretrata.
Taglio trasversale a squadra verticale (fig. A1, A2 & P)
• Rilasciare la leva del taglio obliquo (4) e spingere il fermo taglio obliquo (5).
Spostare il braccio verso sinistra o verso destra, nell’angolazione
desiderata.
• Il fermo tagli obliquo si posizione automaticamente a 10°, 15°, 22,5°,
31,62° e 45° sia a sinistra sia a destra, e a 50° a sinistra e 60° a destra.
Qualora si desideri un qualsiasi angolo intermedio, tenere saldamente
la testa e bloccarla serrando la leva per taglio obliquo.
• Prima di eseguire il taglio accertarsi sempre che la leva del taglio
obliquo sia saldamente serrata.
• Procedere come indicato per il “Taglio trasversale rettilineo verticale”.
Quando si esegue il taglio obliquo all’estremità obliqua di un
pezzo di legno, posizionare il legno con l’angolo maggiore
rivolto verso il guidapezzo.
Tagli di sbieco (fig. A1, A2 & Q)
Gli angoli inclinati si possono impostare a 48° da sinistra a destra e si
possono eseguire impostando il braccio taglio obliquo tra zero e 45° max.
a destra o a sinistra.
• Allentare la manopola di bloccaggio guidapezzo lato sinistro (29) e fare
scorrere il più possibile verso sinistra la sezione superiore del
guidapezzo lato sinistro (3). Allentare l’impugnatura di bloccaggio taglio
inclinato (11) e impostare quest’ultimo come desiderato.
• Serrare saldamente l’impugnatura di bloccaggio taglio inclinato (11).
• Procedere come indicato per il “Taglio trasversale rettilineo verticale”.
Qualità di taglio
L’uniformità di qualsiasi taglio dipende da numerose variabili, come ad es.
il materiale da tagliare. Quando siano richiesti tagli particolarmente levigati
per modanature e altri lavori di precisione, i migliori risultati si ottengono
con una lama affilata (60 denti, in carburo) e con una velocità di taglio più
bassa e uniforme.
Accertarsi che il materiale non slitti durante il taglio; bloccarlo
saldamente in posizione. Prima di sollevare il braccio attendere
sempre che la lama si arresti completamente. Se fibre di legno
di piccole dimensioni continuano a staccarsi sul lato posteriore
del pezzo di lavorazione, applicare un tratto di nastro adesivo
protettivo sul legno nel punto in cui si deve eseguire il taglio.
Segare attraverso il nastro adesivo, quindi rimuoverlo con
cautela al termine dell’operazione.
Posizione del corpo e delle mani
Se durante l’impiego della Troncatrice si assume la posizione corretta del
corpo e delle mani, il taglio risulta più preciso e più sicuro.
• Non avvicinare mai le mani all’area di taglio.
• Posizionare le mani a una distanza non inferiore a 150 mm dalla lama.
• Durante il taglio tenere il pezzo di lavorazione saldamente a contatto
con la tavola e con il guidapezzo. Tenere le mani in posizione finché
non si rilascia l’interruttore e la lama non si è completamente arrestata.
• Prima dei tagli di finitura effettuare sempre alcune corse in assenza di
alimentazione di potenza in modo da poter controllare il percorso della
lama.
• Non incrociare le mani.
• Tenere entrambi i piedi ben poggiati sul pavimento e non sbilanciare il
corpo lateralmente.
• Mentre si sposta il braccio della troncatrice verso sinistra e verso destra
seguirlo e tenersi leggermente a lato della lama.
• Quando si segue una linea tracciata a matita, guardare attraverso le
feritoie del riparo.
Taglio di cornici per quadri, giunture a squadro (fig. R1 & R2)
Modanature di finitura e altre intelaiature
Si consiglia di provare a eseguire alcuni lavori semplici con del legno di
scarto finché non si sviluppa una certa “sensibilità” nei confronti
dell’utensile. La troncatrice DEWALT è l’utensile perfetto per eseguire
angoli a squadra come quello illustrato nella fig. R1. La giunzione del
disegno si può realizzare mediante la regolazione sia del taglio inclinato ,
sia del taglio obliquo.
Impiego della regolazione taglio inclinato
Il taglio inclinato dei due pannelli, regolato a 45° in entrambi i casi,
permette di ottenere un angolo di 90°. Il braccio taglio obliquo è bloccato
in posizione zero. Il legno è posizionato con il lato ampio e piatto contro la
tavola e con il margine stretto contro il guidapezzo.
Impiego regolazione taglio obliquo
Lo stesso taglio si può eseguire mediante taglio obliquo a destra o a
sinistra con la superficie ampia contro il guidapezzo.
I due disegni (fig. R1 & R2) valgono esclusivamente per oggetti quadrangolari.
Al variare del numero dei lati, variano anche l’angolo di taglio obliquo e
l’angolo di taglio inclinato. Nella tabella sottostante sono riportati gli angoli
indicati per una varietà di forme, presupponendo che tutti i lati siano di
lunghezza uguale. In caso di forme non indicate in tabella, per determinare
l’angolo di taglio obliquo o inclinato dividere 180° per il numero di lati.
Pagina: 58
59
I T A L I A N O
N. di lati Angolo taglio obliquo o inclinato
4 45°
5 36°
6 30°
7 25,7°
8 22,5°
9 20°
10 18°
Taglio composto (fig. S1 & S2)
Il taglio obliquo composto è il taglio eseguito contemporaneamente con un
angolo di taglio obliquo (fig. R2) e inclinato (fig. R1). Si tratta del tipo di
taglio utilizzato per la fabbricazione di cornici o strutture con lati inclinati
come quella illustrata nella fig. S1.
Se l’angolo varia da taglio a taglio, controllare che la manopola
di bloccaggio taglio inclinato e quella di bloccaggio taglio
obliquo siano saldamente serrate. Serrare nuovamente le
manopole ogni volta che si modifica l’angolo di taglio inclinato
o a squadra.
• La tabella riportata di seguito consente di selezionare le corrette
impostazioni di taglio inclinato e a squadra per i più diffusi tagli a
squadra composti. Per utilizzare la tabella, selezionare l’angolo
desiderato “A” (fig. S2) del progetto e individuare tale angolo sull’arco
appropriato della tabella. Partendo da tale punto scendere lungo la
tabella seguendo una linea retta fino a trovare l’angolo inclinato
corretto, e spostarsi lateralmente seguendo una linea retta trasversale,
fino a trovare l’angolo di taglio obliquo corretto.
• Impostare la troncatrice sugli angoli prescritti ed eseguire alcuni tagli di
prova.
• Esercitarsi a montare i pezzi.
Esempio: Per costruire una scatola a quattro lati dotata di angoli esterni
di 25° (angolo “A”) (fig. S2), utilizzare l’arco superiore di destra.
Per ottenere l’impostazione angolo di taglio obliquo della troncatrice
(23°), individuare il 25° sulla scala dell’arco, quindi seguire la linea
orizzontale di intersezione fino all’uno o l’altro lato. Analogamente,
per ottenere l’impostazione angolo di taglio inclinato della troncatrice
(40°), seguire la linea verticale di intersezione fino alla sommità o al
fondo. Al fine di verificare le impostazioni troncatrice, eseguire sempre
alcuni tagli di prova su pezzi di legno di scarto.
Esecuzione di tagli su battiscopa
Il taglio del battiscopa si esegue ad un angolo di inclinazione di 45°.
• Prima di eseguire qualsiasi taglio eseguire sempre una corsa in
assenza di alimentazione di potenza.
• Tutti i tagli vengono eseguiti con la parte posteriore della sagoma
appoggiata di piatto sulla troncatrice.
Angolo interno
Lato sinistro
• Posizionare il battiscopa con il lato superiore contro il guidapezzo.
• Tenere il lato sinistro del taglio.
Lato destro
• Posizionare il battiscopa con il lato inferiore contro il guidapezzo.
• Tenere il lato sinistro del taglio.
Angolo esterno
Lato sinistro
• Posizionare il battiscopa con il lato inferiore contro il guidapezzo.
• Tenere il lato destro del taglio.
Lato destro
• Posizionare il battiscopa con il lato superiore contro il guidapezzo.
• Tenere il lato destro del taglio.
Taglio di sagome a corona
Il taglio di sagome a corona viene eseguito in un taglio obliquo composto.
Per ottenere un’elevata precisione, la troncatrice ha posizioni di
angolazione predefinite a 31,62° e 33,85°. Queste impostazioni sono per
sagome a corona standard con angoli di 52° nella parte superiore e di 38°
nella parte inferiore.
• Eseguire tagli di prova usando materiale di scarto prima di eseguire i
tagli definitivi.
• Tutti i tagli vengono eseguiti con un’inclinazione sinistra e con la parte
posteriore della sagoma appoggiata alla base.
Angolo interno
Lato sinistro
• Parte superiore della sagoma appoggiata al guidapezzo.
• Taglio obliquo a destra.
• Tenere il lato sinistro del taglio.
Lato destro
• Parte inferiore della sagoma appoggiata al guidapezzo.
• Taglio obliquo a sinistra.
• Tenere il lato sinistro del taglio.
Angolo esterno
Lato sinistro
• Parte inferiore della sagoma appoggiata al guidapezzo.
• Taglio obliquo a sinistra.
• Tenere il lato destro del taglio.
Lato destro
• Parte superiore della sagoma appoggiata al guidapezzo.
• Taglio obliquo a destra.
• Tenere il lato destro del taglio.
Scanalature (fig. T)
La troncatrice è equipaggiata di un arresto scanalatur (12) e vite a testa
zigrinata (15) per consentire d’intagliare delle scanalature.
• Ribaltare l’arresto scanaltura (12) verso il lato anteriore della sega.
• Regolare la vite a testa zigrinata (15) per impostare la profondità della
scanalatura. Potrebbe essere necessario rilasciare prima il dado di
bloccaggio (66).
SCATOLA A
SEI LATI
SCATOLA A
OTTO LATI
IMPOSTARE QUESTO ANGOLO INCLINATO
SCATOLA A
QUATTRO LATI
ANGOLO
ESTERNO
IMPOSTARE
QUESTO
ANGOLO
OBLIQUO
Pagina: 59
60
I T A L I A N O
• Collocare un pezzo di materiali di scarto di circa 5 cm tra il guidapezzo
e il pezzo in lavorazione, per poter eseguire un taglio scanalato dritto.
Aspirazione polveri (fig. A2 & A5)
Questa macchina è dotata di presa di estrazione della polvere (24) per il
collegamento di un kit di estrazione polvere (36) (disponibile come opzione).
• Impiegare aspiratori polveri conformi alle direttive pertinenti relative alle
emissioni di polveri.
Taglio di pezzi piccoli (fig. J)
È possibile regolare la parte superiore del lato sinistro della guida (3) per
fornire il massimo supporto nel taglio di pezzi piccoli.
• Collocare la lama in posizione verticale.
• Allentare la manopola di plastica (29) di almeno 3 giri completi.
• Regolare la guida il più vicino possibile alla lama.
• Stringere saldamente la manopola.
Supporto per pezzi lunghi (fig. A4)
• Sostenere sempre i pezzi lunghi.
• Per l’ottimizzazione dei risultati, impiegare la prolunga supporto
lavorazione (35) (disponibile come optional presso il rivenditore) per
estendere la larghezza della tavola della troncatrice. Sostenere i pezzi
di lavorazione lunghi con un qualsiasi mezzo adeguato, come cavalletti
o dispositivi analoghi, in modo da sostenerne le estremità.
Lame troncatrice
Per ottenere le capacità di taglio specificate, utilizzare sempre lame per
troncatrice da 216 mm, dotate di fori per alberino da 30 mm.
Consultate il vostro rivenditore per ottenere ulteriori informazioni sugli
accessori disponibili.
Trasporto (fig. B2)
Per trasportare efficacemente la troncatrice, è necessario attaccare alla
base una fascia da trasporto. La fascia da trasporto (v. fig. A6) è
disponibile come opzione.
• Per il trasporto della troncatrice, abbassare la testa e premere il perno
di bloccaggio (14).
• Bloccare la manopola di arresto della guida con la testa della
troncatrice in posizione anteriore, bloccare il braccio del taglio obliquo
sull’angolazione superiore destra, far scivolare il guidapezzo (3)
completamente dentro e bloccare la d’inclinazione (11) con la testa
della troncatrice in posizione verticale, per ridurre al minimo l’ingombro
dell’utensile.
• Per trasportare la troncatrice, utilizzare sempre gli incavi appositi (30)
illustrati nella fig. B2.
Manutenzione
Il Vostro Elettroutensile DEWALT è stato studiato per durare a lungo
richiedendo solo la minima manutenzione. Per prestazioni sempre
soddisfacenti occorre avere cura dell’utensile e sottoporlo a manutenzione
periodica.
Pulitura
Tenere libere le feritoie di ventilazione e pulire l’esterno dell’utensile
periodicamente con un panno morbido.
• Pulire regolarmente il ripiano del tavolo.
• Pulire regolarmente il sistema di raccolta della polvere.
Durante gli interventi di manutenzione, evitare l’uso di
detergenti o lubrificanti. Prodotti nebulizzati e aerosol in
particolare possono produrre reazioni chimiche con la plastica
del ripiano inferiore.
Pulizia e manutenzione della tavola di taglio (fig. U)
Pulire regolarmente l’area sottostante la tavola di taglio.
Se la tavola di taglio è usurata, sostituirla.
• Rimuovere le viti (67) che fermano la tavola di taglio (31).
• Rimuovere la tavola di taglio e pulire l’area sottostante.
• Reinstallare i componenti della tavola di taglio e le viti.
• Serrare le viti a mano.
• Per regolare la tavola di taglio, procedere come segue:
• Tirare la testa verso il basso, finché la lama non impegna appena la
scanalatura di taglio.
• Regolare ogni componente della tavola di taglio perché si adatti ai denti
della sega.
• Stringere le viti.
Protezione dell’ambiente
Raccolta differenziata. Questo prodotto non deve essere
smaltito con i normali rifiuti domestici.
Nel caso in cui si decida di sostituire il prodotto oppure di disfarsene in
quanto non più necessario, non dovrà essere smaltito con i normali rifiuti
domestici. Smaltire il prodotto tramite raccolta differenziata.
La raccolta differenziata di prodotti e imballaggi usati, consente
il riciclaggio e il riutilizzo dei materiali. Riutilizzare i materiali
riciclati aiuta a prevenire l’inquinamento ambientale e riduce la
richiesta di materie prime.
In base alle normative locali, i servizi per la raccolta differenziata di
elettrodomestici possono essere disponibili presso i punti di raccolta
municipali o presso il rivenditore, al momento dell’acquisto di un nuovo
prodotto.
DEWALT offre ai suoi clienti un servizio per la raccolta differenziata e la
possibilità di riciclare i prodotti DEWALT che hanno esaurito la loro durata
in servizio. Per utilizzarlo, è sufficiente rendere il prodotto a qualsiasi
tecnico autorizzato, incaricato della raccolta per conto dell’azienda.
Per individuare il tecnico autorizzato più vicino, rivolgersi alla sede DEWALT
locale, presso il recapito indicato in questo manuale. Altrimenti, un elenco
completo di tutti i tecnici autorizzati DEWALT e i dettagli completi sui
contatti e i servizi post-vendita sono disponibili su Internet alla pagina:
www.2helpU.com
Pagina: 60
61
I T A L I A N O
GARANZIA
• GARANZIA DI 30 GIORNI DI TOTALE SODDISFAZIONE •
Se non siete completamente soddisfatti delle prestazioni del vostro
prodotto DEWALT, potrete restituirlo entro 30 giorni dalla data di
acquisto, presso una nostra filiale di assistenza per ottenere il rimborso
o il cambio dell’utensile, presentando debita prova dell’avvenuto acquisto.
• MANUTENZIONE GRATUITA PER UN ANNO •
L’eventuale manutenzione o assistenza necessaria per il vostro
prodotto DEWALT nei primi 12 mesi dalla data di acquisto sarà
effettuata gratuitamente da parte del Centro Assistenza autorizzato su
presentazione della prova di acquisto. Sono esclusi gli accessori.
• GARANZIA TOTALE DI UN ANNO •
Se il vostro prodotto DEWALT non risultasse pienamente conforme alle
caratteristiche di funzionamento o presentasse difetti di lavorazione o
vizi di materiale, entro 12 mesi dalla data di acquisto, provvederemo
alla sostituzione gratuita delle parti difettose o a nostro giudizio,
alla sostituzione gratuita dimostrato che:
• Il prodotto venga ritornato al centro di assistenza DEWALT, con la
prova della data di acquisto (bolla, fattura o scontrino fiscale).
• Il prodotto non abbia subito abusi ed il difetto non sia stato causato
da incuria.
• Il prodotto non abbia subito tentativi di riparazione da persone non
facenti parte del nostro personale di assistenza o, all’estero, dal
nostro staff distributivo.
Contattare il proprio rivenditore abituale o la Sede Centrale DEWALT
per ottenere l’indirizzo del Centro di Assistenza Tecnica più vicino (si
prega di consultare il retro del presente manuale). In alternativa, sul
nostro sito Internet www.2helpU.com, è disponibile un elenco dei
Centri di Assistenza Tecnica DEWALT, completo di dettagli sul servizio
assistenza post-vendita.

Domande e risposte

Non ci sono ancora domande circa il DeWalt DW712

Chiedi informazioni sul DeWalt DW712

Hai una domanda sul DeWalt DW712 ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del DeWalt DW712. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il DeWalt DW712 nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.