Manuale di DeWalt D26204K

Visualizza di seguito un manuale del DeWalt D26204K. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: DeWalt
  • Prodotto: Fresatrici
  • Modello/nome: D26204K
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: Inglese, Olandese, Tedesco, Francese, Spagnolo, Italiano, Svedese, Portoghese, Danese, Norvegese, Finlandese, Turco, Greco

Sommario

Pagina: 4
3
Figure 4
s
ll
ll
t
Figure 5A
Figure 5B
ll
ll
t
D26200
D26203, D26204
i
Pagina: 80
ITALIANO
79
ELETTROFRESATRICI COMPATTE A USO INTENSIVO
D26200, D26203, D26204
Congratulazioni!
Per aver scelto un apparato DEWALT. Gli anni di esperienza, lo sviluppo e l’innovazione meticolosi del
prodotto fanno di DEWALT uno dei partner più affidabili per gli utilizzatori di apparati elettrici professionali.
Dati Tecnici
D26200 D26203 D26204
Tensione V 230 230 230
Tipo 1 1 1
Potenza assorbita W 900 900 900
Velocità a vuoto min-1
16000 - 27000 16000– 27000 16000– 27000
Carrello elettrofresatrice 1 colonna 2 colonne 2 colonne
Supporto corsa mm 55 55 55
Arresto profondità a revolver su 5 posizioni, su 5 posizioni, su 5 posizioni,
a regolazione millimetricaa regolazione millimetrica a regolazione millimetrica
Capacità pinza mm 8 (GB: 1/4") 8 (GB: 1/4") 8 (GB: 1/4")
Diametro frese max. mm 30 30 30
Peso kg 4,4 6,4 6,4
LPA (pressione sonora) dB(A) 77 77 77
KPA (incertezza pressione sonora) dB(A) 3,0 3,0 3,0
LWA (potenza sonora) dB(A) 88 88 88
KWA (incertezza potenza sonora) dB(A) 3,0 3,0 3,0
Valori totali di vibrazione (somma dei tre valori assiali) calcolati secondo le normative EN 60745:
Valore di emissione delle vibrazioni ah
ah
= m/s2
7,0 7,0 7,0
Incertezza K = m/s2
2,7 2,7 2,7
Il livello di emissione di vibrazioni indicato in questo
foglio informativo è stato misurato in base al test
standard indicato nella normativa EN 60745 e può
essere utilizzato per confrontare vari apparati fra
di loro. Può essere utilizzato per una valutazione
preliminare dell’esposizione.
AVVERTENZA: Il livello di emissioni
delle vibrazioni riportato è relativo alle
applicazioni principali dell’apparato.
Tuttavia, se l’apparato viene utilizzato
per applicazioni diverse, con diversi
accessori, o non riceve adeguata
manutenzione, il valore delle emissioni
di vibrazioni può essere differente. Ciò
potrebbe aumentare sensibilmente il
livello di esposizione durante il periodo di
utilizzo complessivo.
Una stima del livello di esposizione
alle vibrazioni deve anche considerare
i momenti in cui l’apparato è spento
o quando è acceso ma non viene
utilizzato. Ciò potrebbe ridurre
sensibilmente il livello di esposizione
durante il periodo di utilizzo complessivo.
È necessario identificare ulteriori misure
di sicurezza per proteggere l’operatore
dagli effetti delle vibrazioni. Per esempio:
eseguire una manutenzione adeguata
dell’apparato e degli accessori, evitare il
raffreddamento delle mani, organizzare il
lavoro.
Fusibili
Europa per apparati da 230 V 10 Ampere, di rete
Pagina: 81
ITALIANO
80
Definizioni: istruzioni di sicurezza
Le definizioni sottostanti descrivono il livello di allerta
rappresentato da ogni parola di segnalazione. Si
invita a leggere attentamente il manuale, prestando
attenzione a questi simboli.
PERICOLO: indica una situazione di
pericolo imminente che, se non evitata,
provoca lesioni gravi o addirittura
mortali.
AVVERTENZA: indica una situazione
potenzialmente pericolosa che, se non
evitata, può causare morte o gravi
lesioni.
ATTENZIONE: indica una situazione
potenzialmente pericolosa che, se non
evitata, potrebbe provocare lesioni di
gravità lieve o media.
AVVISO: indica una situazione non in
grado di causare lesioni personali
ma che, se non evitata, potrebbe
provocare danni materiali.
Evidenzia il rischio di scossa elettrica.
Evidenzia il rischio d’incendio.
Dichiarazione di conformità CE
DIRETTIVA MACCHINE
D26200, D26203, D26204
DEWALT dichiara che i prodotti qui descritti nei “Dati
tecnici” sono conformi alle normative:
2006/42/EC, EN 60745-1,EN 60745-2-17.
Questi prodotti sono anche conformi alle normative
2004/108/EC. Per ulteriori informazioni, contattare
DEWALT all’indirizzo seguente o vedere sul retro del
manuale.
Il firmatario è responsabile della compilazione del
documento tecnico e rende questa dichiarazione per
conto di DEWALT.
Horst Grossmann
Vice Presidente Progettazione e Sviluppo Prodotti
DEWALT, Richard-Klinger-Strasse 11,
D-65510, Idstein, Germania
20.08.2010
AVVERTENZA: per ridurre il rischio di
lesioni, leggere il manuale di istruzioni
Avvertenze generali di sicurezza per
apparati elettrici
AVVERTENZA! leggere
attentamente tutte le avvertenze e
le istruzioni. La mancata osservanza
delle istruzioni seguenti può causare
scossa elettrica, incendio e/o gravi
lesioni personali.
CONSERVARE LE AVVERTENZE E LE ISTRUZIONI
PER RIFERIMENTI FUTURI
Il termine “apparato elettrico” utilizzato nelle
avvertenze fa riferimento sia agli apparati alimentati
a corrente (con cavo elettrico), sia a quelli a batteria
(senza cavo).
1) SICUREZZA DELL’AREA DI LAVORO
a) Mantenere l’area di lavoro pulita e
ben illuminata. Gli ambienti disordinati o
scarsamente illuminati favoriscono gli incidenti
b) Non azionare gli apparati in ambienti
con atmosfera esplosiva, come quelli
in presenza di liquidi, gas o polveri
infiammabili. Gli apparati elettrici creano
scintille che possono incendiare le polveri o
i fumi.
c) Durante l’uso di un apparato elettrico,
tenere lontani i bambini e chiunque si
trovi nelle vicinanze. Le distrazioni possono
provocare la perdita di controllo.
2) SICUREZZA ELETTRICA
a) Le spine dell’apparato elettrico devono
essere adatte alla presa di alimentazione.
Non modificare la spina in alcun modo.
Non collegare un adattatore alla spina di
un apparato elettrico dotato di scarico a
terra. Per ridurre il rischio di scossa elettrica
evitare di modificare le spine e utilizzare
sempre le prese appropriate.
b) Evitare il contatto con superfici collegate
con la terra, quali tubature, termosifoni,
fornelli e frigoriferi. Se il proprio corpo è
collegato con la terra, il rischio di scossa
elettrica aumenta.
c) Non esporre gli apparati elettrici alla
pioggia o all’umidità. Se l’acqua entra
nell’apparato elettrico aumenta il rischio di
scossa elettrica.
d) Non utilizzare il cavo elettrico in modo
improprio. Non utilizzare mai il cavo per
spostare, tirare o scollegare l’apparato
elettrico. Tenere il cavo elettrico lontano
da fonti di calore, olio, bordi taglienti
Pagina: 82
ITALIANO
81
o parti in movimento. Se il cavo è
danneggiato o impigliato, il rischio di scossa
elettrica aumenta.
e) Quando l’apparato elettrico viene
impiegato all’aperto, utilizzare unicamente
cavi di prolunga previsti per esterni. L’uso
di un cavo elettrico adatto ad ambienti esterni
riduce il rischio di scossa elettrica.
f) Se è non è possibile evitare l’uso di un
apparato elettrico in ambienti umidi,
usare una fonte di corrente protetta da un
interruttore differenziale (salvavita) L’uso di
un interruttore differenziale riduce il rischio di
scossa elettrica.
3) SICUREZZA PERSONALE
a) Quando si utilizza un apparato elettrico
evitare di distrarsi. Prestare attenzione
a quello che si sta facendo e utilizzare
il buon senso. Non utilizzare l’apparato
elettrico quando si è stanchi o sotto
l’effetto di droghe, alcool o medicinali.
Un solo attimo di distrazione durante l’uso di
tali apparati potrebbe provocare gravi lesioni
personali
b) Indossare abbigliamento di protezione
adeguato. Utilizzare sempre protezioni
oculari. L’uso di abbigliamento di protezione
quali mascherine antipolvere, scarpe
antinfortunistiche antiscivolo, caschi di
sicurezza o protezioni uditive, in condizioni
opportune consente di ridurre le lesioni
personali.
c) Evitare avvii involontari. Assicurarsi
che l’interruttore sia in posizione di
spento prima inserire l’alimentazione
elettrica e/o il blocco batteria e prima
di afferrare o trasportare l’apparato. Il
trasporto di apparati elettrici tenendo il dito
sull’interruttore o quando sono collegati alla
rete elettrica con l’interruttore nella posizione
di acceso provoca incidenti.
d) Prima di accendere l’apparato elettrico,
rimuovere eventuali chiavi o utensili di
regolazione. Un utensile di regolazione
o una chiave fissati su una parte rotante
dell’apparato elettrico possono provocare
lesioni personali.
e) Non sporgersi. Mantenere sempre una
buona stabilità al suolo ed equilibrio. Ciò
consente un migliore controllo dell’apparato
nelle situazioni impreviste.
f) Indossare vestiario adeguato. Non
indossare abiti lenti o gioielli. Tenere
capelli, vestiti e guanti lontano dalle parti
in movimento. Abiti lenti, gioielli o capelli
lunghi possono impigliarsi nelle parti in
movimento.
g) Se i dispositivi sono forniti di
collegamento con l’attrezzatura di
aspirazione e raccolta delle polveri,
assicurarsi che siano collegati e utilizzati
correttamente. La raccolta delle polveri può
ridurre i pericoli legati a queste ultime.
4) USO E MANUTENZIONE DELL’APPARATO ELETTRICO
a) Non forzare l’apparato. Utilizzare un
apparato adatto al lavoro da eseguire.
L’apparato lavora meglio e con maggior
sicurezza se utilizzato secondo quanto è stato
previsto.
b) Non utilizzare l’apparato se l’interruttore
non permette l’accensione o lo
spegnimento. Qualsiasi apparato elettrico
che non possa essere controllato tramite
l’interruttore è pericoloso e deve essere
riparato.
c) Staccare la spina dall’alimentazione
elettrica e/o il blocco batteria
dell’apparato elettrico prima di effettuare
qualsiasi tipo di regolazione, prima
di cambiare gli accessori o di riporlo.
Queste misure di sicurezza preventive
riducono il rischio di azionare l’apparato
accidentalmente.
d) Riporre gli apparati non utilizzati fuori
dalla portata dei bambini ed evitarne
l’uso da parte di persone che hanno poca
familiarità con l’apparato elettrico e con le
presenti istruzioni. Gli apparati elettrici sono
pericolosi in mano a persone inesperte.
e) Eseguire una manutenzione adeguata
degli apparati elettrici. Verificare il
cattivo allineamento e inceppamento di
parti mobili, la rottura di componenti e
ogni altra condizione che possa influire
sul funzionamento degli apparati. Se
danneggiato, far riparare l’apparato
elettrico prima dell’uso. Molti incidenti sono
provocati da apparati elettrici su cui non è
stata effettuata la corretta manutenzione.
f) Tenere gli utensili da taglio affilati e puliti.
La manutenzione corretta degli utensili da
taglio con bordi affilati riduce le probabilità di
inceppamento e ne facilita il controllo.
g) Utilizzare l’apparato elettrico, gli
accessori, le punte ecc., rispettando
le presenti istruzioni e tenendo in
considerazione le condizioni di
funzionamento e il lavoro da eseguire.
L’utilizzo dell’apparato elettrico per impieghi
diversi da quelli previsti può provocare
situazioni di pericolo.
Pagina: 83
ITALIANO
82
5) ASSISTENZA
a) L’apparato elettrico deve essere riparato
da personale qualificato,che utilizzi
ricambi originali identici alle parti da
sostituire. In questo modo viene garantita la
sicurezza dell’apparato elettrico.
Norme di sicurezza aggiuntive per
elettrofresatrici compatte
• Usare morse o altri metodi pratici per
fissare e bloccare il pezzo da lavorare ad
una piattaforma stabile. Tenere il lavoro con le
mani o contro il corpo non assicura la stabilità e
potrebbe portare ad una perdita del controllo.
• Eseguendo lavori in cui l’apparato da
taglio può entrare in contatto con il cavo di
alimentazione, afferrarlo tramite le apposite
impugnature isolanti. Gli accessori da taglio
che vengono a contatto con un cavo sotto
tensione trasmettono la corrente elettrica anche
alle parti metalliche esposte dell’apparato
e possono provocare la folgorazione
dell’operatore.
• NON tagliare il metallo.
• Tenere le maniglie e le impugnature isolanti
asciutte, pulite e libere da olio e grasso. Così
facendo sarà possibile migliorare il controllo
dell’apparato.
• Mantenere una presa salda
sull’elettrofresatrice con entrambe le mani
per opporsi al momento della forza iniziale.
• Mai avvicinare le mani alla zona di taglio.
Mai sporgersi al di sotto del pezzo da
lavorare per nessuna ragione. Tenere la base
dell’elettrofresatrice strettamente a contatto con
il pezzo da lavorare durante il taglio. Queste
precauzioni diminuiranno il rischio di lesioni
personali.
• Non far partire mai l’unità motore
quando non è inserita in una delle basi
dell’elettrofresatrice. Il motore non è
progettato per essere tenuto in mano.
• Mantenere costante la pressione di taglio.
Non sovraccaricare il motore.
• Controllare per verificare che il cavo non si
impigli o non impedisca il funzionamento
dell’elettrofresatrice.
• Utilizzare taglierine affilate. Le taglierine non
affilate potrebbero far deviare o inceppare la
fresa sotto pressione.
• Assicurarsi che il motore si sia arrestato
completamente prima di posare
l’elettrofresatrice. Se la testa della taglierina
sta ancora girando nel momento in cui
l’elettrofresatrice viene posata, potrebbe
causare lesioni o danni.
• Assicurarsi che la taglierina
dell’elettrofresatrice sia lontana dal pezzo
da lavorare prima di avviare il motore. Se la
taglierina è a contatto con il pezzo da lavorare
quando viene avviato il motore, potrebbe
provocare lo sbalzo di quest’ultimo, causando
danni o lesioni.
• Scollegare SEMPRE l’apparato dalla
presa di corrente prima di effettuare delle
regolazioni o sostituire le taglierine.
• Allontanare le mani dalla taglierina quando
il motore è in funzione per impedire lesioni
personali.
• Mai toccare la taglierina subito dopo l’uso.
Potrebbe essere incandescente.
• Lasciare spazio sufficiente al di sotto
del pezzo da lavorare per la taglierina
dell’elettrofresatrice quando si esegue il
taglio trasversale.
• Serrare saldamente il dado stringipinza per
evitare lo slittamento della taglierina.
• Non serrare mai il dado stringipinza senza
che vi sia inserita una fresa.
• Non utilizzare frese con un diametro
superiore a 30 mm in questo apparato.
• Evitare il taglio in concordanza (taglio in
direzione opposta a quella illustrata in
fig. 12). Il taglio in concordanza aumenta
la probabilità di perdere il controllo e
l’insorgenza di eventuali lesioni. Quando
si rende necessario il taglio in concordanza
(fresatura all’indietro attorno a un angolo),
esercitare la massima attenzione per mantenere
il controllo dell’elettrofresatrice. Eseguire tagli più
piccoli e rimuovere il materiale minimo ad ogni
passaggio.
• Utilizzare sempre frese per taglio dritto, frese per
battute, frese profilate, frese per modanature o
scanalature con diametro del codolo di 6-8 mm
corrispondente alla misura della pinza montata
sull’apparato.
• Usare sempre frese omologate ad operare ad
una velocità di min. 30000 min-1
e marcate in
modo conforme.
AVVERTENZA: Non usare mai frese
con un diametro eccedente quello
massimo indicato nei dati tecnici.
Pagina: 84
ITALIANO
83
Rischi residui
Malgrado l’applicazione delle principali regole
di sicurezza e l’implementazione di dispositivi di
sicurezza, alcuni rischi residui non possono essere
evitati. Questi sono:
– Menomazioni uditive.
– Rischio di lesioni personali causati da schegge
volanti.
– Rischio di bruciature causate da parti che si
arroventano durante la lavorazione.
– Rischio di lesioni personali causate dall’utilizzo
prolungato.
Riferimenti sull’apparato
Sull’apparato sono presenti i seguenti simboli:
Leggere il manuale d’istruzioni prima
dell’uso.
Utilizzare protezioni acustiche.
Utilizzare protezioni oculari.
POSIZIONE DEL CODICE DATA (FIG. 1)
Il codice data (y), che comprende anche l’anno
di fabbricazione, è stampato sulla superficie
dell’alloggiamento.
Esempio:
2010 XX XX
Anno di fabbricazione
Contenuto della confezione
La confezione contiene:
D26200
L’imballo comprende:
1 Elettrofresatrice con base fissa
1 Dispositivo di raccolta della polvere a base fissa
1 Guida parallela di base (D262003)
1 Pinza 8 mm (GB: 1/4")
1 Chiave
1 Manuale di istruzioni
1 Disegno esploso
D26203
L’imballo comprende:
1 Elettrofresatrice con base ad affondamento
1 Dispositivo di raccolta della polvere a base ad
affondamento
1 Guida parallela con aste di guida
1 Pinza 8 mm (GB: 1/4")
1 Chiave
1 Boccola di guida 17 mm
1 Cono di centramento
1 Manuale di istruzioni
1 Disegno esploso
D26204
L’imballo comprende:
1 Elettrofresatrice con base ad affondamento
1 Base fissa
1 Base fissa raccolta polvere
1 Base ad affondamento raccolta polvere
1 Guida parallela con aste di guida
1 Guida parallela di base (D262003)
1 Pinza 8 mm (GB: 1/4")
1 Chiave
1 Boccola di guida 17 mm
1 Cono di centramento
1 Cassetta di trasporto
1 Manuale di istruzioni
1 Disegno esploso
• Verificare eventuali danni all’apparato, ai
componenti o agli accessori che possano
essere avvenuti durante il trasporto.
• Prima di utilizzare il prodotto, leggere e
comprendere interamente questo manuale.
Descrizione (fig. 1–11)
AVVERTENZA: non modificare
l’apparato o alcuna parte di esso.
Si possono causare danni o lesioni
personali.
a. Linguette a sgancio rapido
b. Anello di regolazione della profondità
c. Selettore velocità variabile
d. Interruttore acceso/spento (I/O)
e. Tasto di blocco alberino
f. Spie LED
g. Scanalatura perno di guida
h. Scala regolazione millimetrica
i. Leva di bloccaggio
j. Alloggiamento guida parallela (base fissa)
Pagina: 85
ITALIANO
84
k. Sottobase
[la sottobase rotonda (ff) e la sottobase-D (gg)
sono disponibili come accessorio.]
l. Attacco aspiratore (per l’uso con la base ad
affondamento)
m. Fori per la guida parallela Premium
(D26203, D26204)
n. Arresto torretta
o. Asta di regolazione della profondità
p. Leva nottolino di fermo
q. Guida parallela
r. Perni di guida
s. Vite di regolazione della leva di bloccaggio
t. Utensile di centramento
u. Dado stringipezzo
v Attacco aspirapolvere (base fissa)
w. Viti (attacco aspiratore, base fissa)
x. Alloggiamento guida parallela (base ad
affondamento)
y. Codice data
z. Unità motore
aa. Arresto motore
bb. Vite a testa zigrinata
cc. Manopola zigrinata
dd. Scala regolazione profondità
ee. Linguetta del regolatore zero
ff. Sottobase rotonda
gg. Sottobase a D
hh. Linguetta (attacco aspiratore, base ad
affondamento)
ii. Linguetta a scatto (attacco aspiratore)
jj. Rondella di plastica (attacco aspiratore)
kk. Vite a testa zigrinata (attacco aspiratore)
ll. Viti sottobase
mm.Viti guida parallela
DESTINAZIONE D’USO
La vostra elettrofresatrice compatta a uso intensivo
è stata concepita per la fresatura intensiva di legno,
prodotti legnosi e materiali plastici.
NON utilizzare in condizioni di bagnato o in presenza
di liquidi o gas infiammabili.
Queste elettrofresatrici compatte sono apparati
elettrici professionali.
NON consentire a bambini di entrare in contatto
con l’apparato. L’uso di questo apparato da parte di
persone inesperte deve avvenire sotto sorveglianza.
Sicurezza elettrica
Il motore elettrico è stato progettato per essere
alimentato con un solo livello di tensione. Verificare
sempre che l’alimentazione corrisponda alla tensione
della targhetta.
L’apparato DEWALT possiede doppio
isolamento secondo la normativa
EN 60745, perciò non è necessario il
collegamento a terra.
Se il cavo di alimentazione è danneggiato, deve
essere sostituito con un cavo appositamente
realizzato, disponibile tramite la rete di assistenza
DEWALT.
CH Per la sostituzione del cavo di alimentazione,
utilizzare sempre la spina di tipo prescritto.
Tipo 11 per la classe II
(doppio isolamento) - utensili elettrici
Tipo 12 per la classe I
(messa a terra) - utensili elettrici
CH Gli apparecchi portatili, utilizzati in ambiente
esterno, devono essere collegati ad un
interruttore differenziale.
Utilizzo di un cavo di prolunga
Se è necessaria una prolunga, utilizzare un cavo di
prolunga omologato a 3 anime, idoneo alla potenza
di ingresso di questo apparato (vedere i dati tecnici).
La sezione minima del conduttore è 1,5 mm2
e la
lunghezza massima è 30 m.
Se si utilizza un cavo in bobina, srotolarlo
completamente.
ASSEMBLAGGIO E REGOLAZIONI
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni, spegnere l’unità e
staccarla dall’alimentazione prima di
installare e rimuovere gli accessori,
di regolare o cambiare impostazioni
o di fare riparazioni. Assicurarsi che
l’interruttore a grilletto sia in posizione
OFF. Un avvio accidentale può causare
lesioni.
Frese
L’apparato può essere impiegato con una vasta
gamma di frese commerciali (es.: per taglio dritto,
per battentatura, per sagomatura, per modanature e
scanalature) con i seguenti dati tecnici:
Pagina: 86
ITALIANO
85
1. Diametro del codolo 6–8 mm
2. Velocità della fresa min. 30000 giri/min
AVVERTENZA: diametro max da
utilizzare:
• per le frese a taglio dritto, le frese
per battute e le frese profilate, il
diametro massimo del codolo DEVE
essere di 8 mm, il diametro massimo
DEVE essere di 36 mm, la profondità
massima di taglio DEVE essere di
10 mm.
• per le frese per modanature, il
diametro massimo del codolo DEVE
essere di 8 mm e il diametro massimo
DEVE essere di 25 mm.
• per le frese per scanalature, il
diametro massimo del codolo DEVE
essere di 8 mm, il diametro massimo
DEVE essere di 40 mm e la larghezza
di taglio massima DEVE essere di
4 mm.
Motore a sgancio rapido (fig. 2)
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni, spegnere l’unità e
scollegare la macchina dalla presa
di corrente prima di installare e
rimuovere gli accessori, prima di
regolare o quando si eseguono
le riparazioni. Un avvio accidentale
potrebbe provocare lesioni.
1. Aprire la leva di bloccaggio (i) sulla base.
2. Afferrare l’unità motore con una mano, mentre
si tengono premute entrambe le linguette a
sgancio rapido (a).
3. Con l’altra mano, afferrare la base e tirare il
motore dalla base.
Inserimento e rimozione di una fresa
(fig. 3)
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni, spegnere l’unità e
scollegare la macchina dalla presa
di corrente prima di installare e
rimuovere gli accessori, prima di
regolare o quando si eseguono
le riparazioni. Un avvio accidentale
potrebbe provocare lesioni.
PER INSERIRE LA FRESA
1. Rimuovere l’unità motore dalla base, consultare
Motore a sgancio rapido, se necessario.
2. Pulire e inserire il gambo rotondo della
fresa desiderata nella pinza allentata il più in
profondità possibile e quindi estrarlo di circa
1,6 mm.
3. Premere il pulsante di blocco dell’alberino (e) per
tenere l’albero del mandrino in posizione mentre
si gira il dado stringipinza (u) in senso orario con
la chiave in dotazione.
NOTA: l’unità è munita di arresti multipli di
blocco dell’alberino che consentono un metodo
opzionale di serraggio della frase con “nottolino
manuale”.
Per serrare con il metodo a nottolino
manuale:
a. Senza rimuovere la chiave dal dado
stringipinza (u), rilasciare la pressione sul
pulsante di blocco dell’alberino (e).
b. Con la chiave ancora sul dado stringipinza
(u), invertire la direzione di serraggio per
reimpostare la posizione della chiave.
c. Premere nuovamente il pulsante di blocco
dell’alberino (e) e ruotare la chiave in senso
orario.
d. Ripetere la procedura finché il dado
stringipinza (u) non viene stretto a sufficienza.
AVVISO: evitare possibili danni alla
pinza. Non serrare mai la pinza senza
che vi sia inserita una fresa.
PER RIMUOVERE LA FRESA
1. Rimuovere l’unità motore dalla base, consultare
Motore a sgancio rapido.
2. Premere il pulsante di blocco dell’alberino (e) per
tenere l’albero del mandrino in posizione mentre
si gira il dado stringipinza (u) in senso anti-orario
con la chiave in dotazione.
Per allentare con il metodo a nottolino
manuale:
a. Senza rimuovere la chiave dal dado
stringipinza (u), rilasciare la pressione sul
pulsante di blocco dell’alberino (e).
b. Con la chiave ancora sul dado stringipinza
(u), invertire la direzione di allentamento per
reimpostare la posizione della chiave.
c. Premere nuovamente il pulsante di blocco
dell’alberino (e) e ruotare la chiave in senso
anti-orario.
d. Ripetere la procedura finché il dado
stringipinza (u) non viene allentato ed è
possibile rimuovere la fresa.
Pagina: 87
ITALIANO
86
Pinze
NOTA: non serrare mai la pinza senza che vi sia
inserita una fresa. Serrare una pinza vuota, anche
manualmente, può danneggiare la pinza.
Per cambiare dimensione della pinza, svitare
l’assemblaggio della pinza come descritto di sopra.
Inserire la pinza desiderata invertendo la procedura.
La pinza e il dado stringipinza sono legati. Non
tentare di rimuovere la pinza dal dado stringipinza.
FUNZIONAMENTO
Istruzioni per l’uso
AVVERTENZA: osservare sempre le
istruzioni di sicurezza e le normative in
vigore.
AVVERTENZA: per ridurre il
rischio di gravi lesioni personali,
spegnere l’apparato e scollegarlo
dall’alimentazione prima di eseguire
qualsiasi regolazione o rimozione/
installazione di dotazioni o
accessori.
AVVERTENZA: non utilizzare frese
con un diametro superiore a 30 mm
in questo apparato.
Corretto posizionamento delle mani
(fig. 13)
AVVERTENZA: per ridurre il rischio di
lesioni personali gravi, tenere le mani
SEMPRE nella posizione corretta, come
illustrato.
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni personali gravi, mantenere
SEMPRE l’apparato con presa sicura
per prevenire reazioni improvvise.
D26200
La posizione corretta delle mani richiede una mano
avvolta attorno alla base come illustrato.
D26203, D26204
La posizione corretta delle mani durante l’utilizzo di
una base ad affondamento richiede una mano su
ciascuna delle impugnature ad affondamento (ww)
come illustrato.
Avvio e arresto del motore
(fig. 1)
ATTENZIONE: prima di avviare
l’apparato, allontanare tutti gli
oggetti estranei dalla zona di lavoro.
Inoltre, mantenere una presa salda
sull’apparato per opporsi al momento
della forza iniziale.
ATTENZIONE: per evitare lesioni
personali e/o danni al lavoro ultimato,
lasciare sempre che l’apparato elettrico
si ARRESTI COMPLETAMENTE prima di
posarlo.
Per accendere l’unità, premere il lato dell’interruttore
con protezione anti-polvere (d) che presenta la dicitura
ON e corrisponde al simbolo “I.”
Per spegnere l’unità, premere il lato dell’interruttore
che presenta la dicitura OFF e corrisponde al simbolo
“O.”
Regolazione della leva di bloccaggio
(fig. 4)
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni, spegnere l’unità e
scollegare la macchina dalla presa
di corrente prima di installare e
rimuovere gli accessori, prima di
regolare o quando si eseguono
le riparazioni. Un avvio accidentale
potrebbe provocare lesioni.
Non si deve esercitare una forza eccessiva per
fissare la leva di bloccaggio. L’impiego di una forza
eccessiva potrebbe danneggiare la base.
Quando la leva di bloccaggio (i) viene fissata in
posizione, il motore non deve muoversi nella base.
É necessario effettuare delle regolazioni se la leva di
bloccaggio non si innesta senza una forza eccessiva
oppure se il motore si muove nella base dopo
l’innesto.
Per regolare la forza di innesto della leva di
bloccaggio:
1. Aprire la leva di bloccaggio (i).
2. Utilizzando una chiave esagonale, girare la vite
(s) a piccoli incrementi.
NOTA: girando la vite in senso orario la leva
si stringe, mentre girando la vite in senso anti-
orario la leva si allenta.
Centramento della sottobase (fig. 5)
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni, spegnere l’unità e
scollegare la macchina dalla presa
di corrente prima di installare e
rimuovere gli accessori, prima di
regolare o quando si eseguono
le riparazioni. Un avvio accidentale
potrebbe provocare lesioni.
Pagina: 88
ITALIANO
87
Se è necessario regolare, modificare o sostituire la
sottobase, si consiglia un utensile di centramento,
consultare la sezione Accessori. L’utensile di
centramento è costituito da un cono e da un perno.
Per regolare la sottobase, procedere come segue.
1. Allentare ma non rimuovere le viti della
sottobase (ll) in modo che la sottobase si muova
liberamente.
2. Inserire il perno nella pinza e serrare il dado
stringipinza.
3. Inserire il motore nella base e fissare la leva di
bloccaggio sulla base.
4. Collocare il cono sul perno (t) ed esercitare una
leggera pressione sul cono finché non si ferma
come illustrato. In questo modo la sottobase
verrà centrata.
5. Tenendo il cono premuto verso il basso, serrare
le viti della sottobase.
Uso delle guide modello
La sottobase ad affondamento accetta le guide
modello. Sulla base fissa, sarà necessario un
accessorio della sottobase per accettare le guide
modello. Gli accessori raccomandati per l’uso con
l’apparato sono disponibili a un costo aggiuntivo
presso il vostro rivenditore locale o centro di
assistenza autorizzato.
NOTA: la sottobase a D non è predisposta per le
guide modello ed è progettata per l’uso con frese di
diametro fino a 30 mm.
PER UTILIZZARE LE GUIDE MODELLO
1. Inserire la guida modello nella sottobase
utilizzando due viti e serrare saldamente.
2. Centrare la sottobase. Consultare la sezione
Centramento della sottobase.
Regolazione della profondità di
piallatura (fig. 6)
AVVERTENZA: per ridurre il rischio di
lesioni, spegnere l’unità e scollegare la
macchina dalla presa di corrente prima
di installare e rimuovere gli accessori,
prima di regolare o quando si eseguono
le riparazioni. Un avvio accidentale
potrebbe provocare lesioni.
1. Selezionare e inserire la fresa desiderata.
Consultare la sezione Inserimento e
rimozione di una fresa.
2. Montare la base al motore, assicurandosi che
la base sia fissata all’anello di regolazione della
profondità (b). Posizionare la fresa sul pezzo da
lavorare.
3. Aprire la leva di bloccaggio (i) e ruotare l’anello
di regolazione della profondità (b) finché la fresa
tocca appena il pezzo da lavorare. Ruotando
l’anello in senso orario si alza la testina di
taglio, mentre ruotandolo in senso anti-orario si
abbassa la testina di taglio.
4. Ruotare la scala a regolazione millimetrica (h)
in senso orario finché lo 0 sulla scala non si
allinea con l’indicatore sul fondo dell’anello di
regolazione della profondità.
5. Ruotare l’anello di regolazione della profondità
finché l’indicatore non si allinea con la profondità
desiderata della marcatura di taglio sulla scala di
regolazione millimetrica.
NOTA: ciascuna marcatura sulla scala regolabile
rappresenta una variazione della profondità di
0,5 mm e un giro completo (360º) dell’anello
modifica la profondità 12,7 mm.
6. Chiudere la leva di bloccaggio (i) per bloccare la
base.
Uso di una guida parallela (fig. 7A)
Una guida parallela di base è in dotazione con il
modello D26200, D26204 e funziona bene con le
basi fisse e ad affondamento. La guida parallela di
base D262003-XJ è disponibile come accessorio
per gli altri modelli e può essere acquistata presso il
proprio rivenditore o centro di assistenza di zona a
un costo aggiuntivo.
1. Rimuovere l’unità motore dalla base, consultare
Motore a sgancio rapido.
2. Rimuovere le viti a testa piatta (mm) dai fori di
ritiro sulla guida parallela.
3. Far scorrere la guida parallela nell’alloggiamento
della guida parallela (j) sul lato della base.
Inserire le due viti a testa piatta attraverso i fori
appropriati nella sottobase per fissare la guida
parallela. Serrare i dispositivi di fissaggio.
4. Seguire tutte le istruzioni fornite insieme alla
guida parallela.
NOTA: per rimuovere la guida parallela, invertire la
procedura di cui sopra. Dopo aver rimosso la guida
parallela, riporre sempre le due viti a testa piatta
(mm) nei fori di ritiro sulla guida parallela per evitare
di perderli.
Uso di una guida parallela con
le aste di guida (solo base ad
affondamento: D26203, D26204)
É possibile che una guida parallela sia fornita
in dotazione insieme all’unità con base ad
affondamento. Una guida parallela premium (modello
Pagina: 89
ITALIANO
88
DE6913) è inoltre disponibile presso il proprio
rivenditore o centro di assistenza di zona a un costo
aggiuntivo.
MONTAGGIO DELLA GUIDA PARALLELA (FIG. 7B)
1. Fissare le aste di guida (rr) alla base
dell’elettrofresatrice (ss).
2. Fissare le viti a testa zigrinata (tt) e le molle (qq)
alla base.
3. Serrare le viti a testa zigrinata (tt).
4. Far scorrere la guida parallela (uu) sulle aste.
5. Fissare le viti a testa zigrinata (tt) e le molle (qq)
alla guida parallela.
6. Serrare le viti a testa zigrinata (v v)
temporaneamente. Consultare la sezione
Regolazione della guida parallela.
REGOLAZIONE DELLA GUIDA PARALLELA (FIG. 1, 7C)
Seguire tutte le istruzioni di assemblaggio fornite
insieme alla guida parallela.
1. Tracciare una linea di riferimento sul materiale
da lavorare.
2. Abbassare il carrello dell’elettrofresatrice sino a
che la fresa non giunga a contatto con il pezzo
da lavorare.
3. Bloccare il meccanismo del taglio ad
affondamento rilasciando la leva del nottolino di
fermo (p)
4. Posizionare l’elettrofresatrice sulla linea di
riferimento. Il tagliente esterno della fresa dovrà
coincidere con la linea di taglio.
5. Far scorrere la guida parallela (uu) contro
il pezzo da lavorare e serrare le viti a testa
zigrinata (v v).
Attacco aspiratore
(solo base fissa, fig. 8)
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni, spegnere l’unità e
scollegare la macchina dalla presa
di corrente prima di installare e
rimuovere gli accessori, prima di
regolare o quando si eseguono
le riparazioni. Un avvio accidentale
potrebbe provocare lesioni.
Per collegare un aspiratore per la raccolta delle
polveri all’elettrofresatrice, procedere come di
seguito:
1. Rimuovere l’unità motore dalla base, consultare
Motore a sgancio rapido.
2. Fissare l’accessorio di attacco dell’aspiratore (v)
alla base come illustrato. Serrare le viti a testa
zigrinata (w) saldamente a mano.
3. Fissare l’adattatore del manicotto all’accessorio
di attacco dell’aspiratore.
4. Quando si utilizza un attacco per aspiratore,
fare attenzione alla posizione dell’aspiratore.
Assicurarsi che l’aspiratore sia stabile e che il
suo manicotto non interferisca con il lavoro.
Attacco aspiratore
(solo base ad affondamento, fig. 9)
1. Rimuovere l’unità motore dalla base ad
affondamento, consultare Motore a sgancio
rapido.
2. Far scorrere la linguetta (hh, inserto) sull’attacco
dell’aspiratore nell’alloggiamento nella base ad
affondamento e la linguetta a scatto (ii, inserto)
nel foro nella base ad affondamento.
3. Fissare alla base con la rondella in plastica
in dotazione (jj) e la vite a testa zigrinata (kk).
Serrare la vite a testa zigrinata saldamente a
mano.
4 Fissare l’adattatore del manicotto all’attacco
dell’aspiratore.
5. Quando si utilizza un attacco per aspiratore,
fare attenzione alla posizione dell’aspiratore.
Assicurarsi che l’aspiratore sia stabile e che il
suo manicotto non interferisca con il lavoro.
Montaggio: Base fissa
INSERIMENTO DEL MOTORE NELLA BASE FISSA
(FIG. 1, 2)
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni, spegnere l’unità e
scollegare la macchina dalla presa
di corrente prima di installare e
rimuovere gli accessori, prima di
regolare o quando si eseguono
le riparazioni. Un avvio accidentale
potrebbe provocare lesioni.
1. Aprire la leva di bloccaggio (i) sulla base.
2. Se l’anello di regolazione della profondità (b)
non si trova sul motore, far passare l’anello
di regolazione della profondità (b) sul motore
finché l’anello non si trova a metà strada circa
tra il sopra e il sotto del motore come illustrato.
Inserire il motore nella base allineando la
scanalatura sul motore (g) ai perni di guida (r)
sulla base. Far scorrere il motore verso il basso
finché l’anello di regolazione della profondità non
scatta in posizione.
Pagina: 90
ITALIANO
89
NOTA: le scanalature dei perni di guida (g) sono
situate su ambo i lati del motore in modo che
possa essere posizionato in due orientamenti.
3. Regolare la profondità di taglio ruotando l’anello
di regolazione della profondità. Consultare la
sezione Regolazione della profondità di
taglio.
4. Chiudere la leva di bloccaggio (i) quando
si ottiene la profondità desiderata. Per
informazioni sull’impostazione della profondità
di taglio, consultare la sezione Regolazione
della profondità di taglio.
Montaggio: Base ad affondamento
INSERIMENTO DEL MOTORE NELLA BASE AD
AFFONDAMENTO (FIG. 1, 10)
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni, spegnere l’unità e
scollegare la macchina dalla presa
di corrente prima di installare e
rimuovere gli accessori, prima di
regolare o quando si eseguono
le riparazioni. Un avvio accidentale
potrebbe provocare lesioni.
1. Rimuovere l’anello di regolazione della
profondità (b) dal motore. Non viene utilizzato
con la base ad affondamento.
NOTA: Fissare l’anello di regolazione della
profondità alla base fissa, quando non lo si
utilizza, per evitare di perderlo (fig. 10).
2. Inserire il motore nella base allineando la
scanalatura sul motore (g) ai perni di guida (r)
sulla base. Far scorrere il motore verso il basso
finché il motore non si ferma sull’arresto motore
(aa).
3. Chiudere la leva di bloccaggio (i).
REGOLAZIONE DELLA PROFONDITÀ DI FRESATURA A
TUFFO (FIG. 11)
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni, spegnere l’unità e
scollegare la macchina dalla presa
di corrente prima di installare e
rimuovere gli accessori, prima di
regolare o quando si eseguono
le riparazioni. Un avvio accidentale
potrebbe provocare lesioni.
1. Sbloccare il meccanismo del taglio a tuffo
tirando la leva del nottolino di fermo verso
il basso (p). Affondare la fresatrice il più in
profondità possibile, lasciando che la fresa (pp)
tocchi appena il pezzo da lavorare.
2. Bloccare il meccanismo del taglio a tuffo
rilasciando la leva del nottolino di fermo (p).
3. Allentare l’asta di regolazione della profondità
(o) girando la vite a testa zigrinata (bb) in senso
anti-orario.
4. Far scorrere l’asta di regolazione della profondità
(o) verso il basso in modo che coincida con
l’arresto più basso della torretta (n).
5. Far scorrere la linguetta del regolatore zero (ee)
sull’asta di regolazione della profondità in modo
che la sua parte superiore coincida con lo zero
sulla scala di regolazione della profondità (dd).
6. Afferrando la sezione superiore, zigrinata
dell’asta di regolazione della profondità (o), farla
scorrere verso l’alto in modo che la linguetta (ee)
si allinei alla profondità di taglio desiderata sulla
scala di regolazione della profondità (dd).
7. Serrare la vite a testa zigrinata (bb) per
tenere l’asta di regolazione della profondità in
posizione.
8. Tenendo entrambe le mani sulle impugnature,
sbloccare il meccanismo del taglio a tuffo
tirando la leva del nottolino di fermo (p)
verso il basso. Il meccanismo del taglio a
tuffo e il motore si sposteranno verso l’alto.
Quando l’elettrofresatrice viene affondata,
l’asta di regolazione della profondità andrà a
colpire l’arresto della torretta, permettendo
all’elettrofresatrice di raggiungere esattamente la
profondità desiderata.
USO DELLA TORRETTA ROTANTE PER TAGLI GRADUATI
(FIG. 11)
Se la profondità di taglio necessaria è più che
accettabile in un singolo passaggio, ruotare la
torretta in modo che l’asta di profondità (o) si allinea
inizialmente con l’arresto della torretta più alta.
Dopo ciascun taglio, ruotare la torretta in modo che
l’arresto della profondità si allinei con la postazione
più corta finché non viene raggiunta la profondità di
taglio finale.
AVVERTENZA: non modificare l’arresto
della torretta mentre l’elettrofresatrice
è in funzione. Così facendo, le mani
saranno troppo vicine alla testina della
fresa.
REGOLAZIONE FINE DELLA PROFONDITÀ DI FRESATURA
(FIG. 11)
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni, spegnere l’unità e
scollegare la macchina dalla presa
di corrente prima di installare e
rimuovere gli accessori, prima di
regolare o quando si eseguono
le riparazioni. Un avvio accidentale
potrebbe provocare lesioni.
Pagina: 91
ITALIANO
90
La manopola zigrinata (cc) sull’estremità inferiore
dell’asta di regolazione della profondità può essere
utilizzata per effettuare delle regolazioni minori.
1. Per diminuire la profondità di taglio, ruotare la
manopola in senso orario (guardando in giù
dalla parte superiore dell’elettrofresatrice).
2. Per aumentare la profondità di taglio, ruotare la
manopola in senso anti-orario (guardando in giù
dalla parte superiore dell’elettrofresatrice).
NOTA: Una rotazione completa della manopola
provoca una rotazione di circa 1 mm nella
profondità.
TAGLIO CON LA BASE AD AFFONDAMENTO (FIG. 11)
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni, spegnere l’unità e
scollegare la macchina dalla presa
di corrente prima di installare e
rimuovere gli accessori, prima di
regolare o quando si eseguono
le riparazioni. Un avvio accidentale
potrebbe provocare lesioni.
NOTA: la profondità di taglio è bloccata nello stato
predefinito della base ad affondamento. Il nottolino
di fermo richiede l’attuazione dell’utente per attivare
il meccanismo di taglio a tuffo “sganciare per
bloccare”.
1. Premere la leva del nottolino di fermo (p) e
affondare l’elettrofresatrice verso il basso finché
la fresa non raggiunge la profondità impostata.
2. Rilasciare la leva del nottolino di fermo (p)
quando si raggiunge la profondità desiderata.
NOTA: rilasciando la leva del nottolino di fermo
il motore viene bloccato in posizione.
NOTA: se è necessario esercitare applicare
una resistenza aggiuntiva, utilizzare la mano per
premere la leva del nottolino di fermo.
NOTA: se è necessario applicare una forza di
fissaggio aggiuntiva, premere ulteriormente la
leva di bloccaggio per serrare in senso orario.
3. Eseguire il taglio.
4. Premendo la leva del nottolino di fermo
si disattiverà il meccanismo di blocco
consentendo alla fresa di disinnestarsi dal pezzo
da lavorare.
5. Spegnere l’elettrofresatrice.
Funzionamento: Tutte le basi
DIREZIONE DI AVANZAMENTO (FIG. 12)
La direzione di avanzamento è molto importante
durante la fresatura e può fare la differenza tra un
lavoro ben riuscito e un progetto rovinato. Le figure
illustrano la direzione corretta di avanzamento per
alcuni tagli tipici. Una regola generale da seguire è
spostare l’elettrofresatrice in senso anti-orario su un
taglio esterno e in senso orario su un taglio interno.
Sagomare l’estremità esterna di un pezzo di
campione seguendo queste procedure:
1. Sagomare la grana finale, da sinistra a destra
2. Sagomare il lato della grana rettilinea,
spostandosi da sinistra a destra
3. Tagliare l’altro lato di grana finale
4. Ultimare l’estremità rimanente di grana rettilinea
SCELTA DELLA VELOCITÀ DELL’ELETTROFRESATRICE
(FIG. 1)
Fare riferimento alla Tabella di selezione
della velocità per scegliere una velocità
per l’elettrofresatrice. Ruotare il selettore di
velocità variabile (c) per controllare la velocità
dell’elettrofresatrice.
FUNZIONE DI AVVIAMENTO LENTO
Le elettrofresatrici compatte sono munite di circuiti
elettronici per fornire una funzione di avviamento
lento che minimizza la coppia di avviamento del
motore.
CONTROLLO VELOCITÀ VARIABILE (FIG. 1)
Questa elettrofresatrice è munita di un selettore di
velocità variabile (c) con un numero infinito di velocità
tra 16000 e 27000 giri al minuto. Regolare la velocità
ruotando il selettore di velocità variabile (c).
AVVISO: nel funzionamento a bassa e
media velocità, il controllo della velocità
impedisce che la velocità del motore
diminuisca. Se si sente una variazione
della velocità e si continua a caricare
il motore, si potrebbe danneggiare il
motore surriscaldandolo. Ridurre la
profondità di taglio e/o rallentare la
velocità di avanzamento per impedire
danni all’apparato.
Le elettrofresatrici compatte sono munite di circuiti
elettronici per monitorare e mantenere la velocità
dell’apparato durante il taglio.
TABELLA DI SELEZIONE DELLA VELOCITÀ
IMPOSTAZIONE
DEL SELETTORE
CIRCA GIRI
AL MINUTI
APPLICAZIONE
1 16000
Frese a diametro
largo
2 18200
3 20400
4 22600 Frese a diametro
piccolo. Legni
morbidi, plastica,
laminati.
5 24800
6 27000
Pagina: 92
ITALIANO
91
NOTA: eseguire più passaggi leggeri invece che un
passaggio pesante per un lavoro di migliore qualità.
MANUTENZIONE
Questo apparato DEWALT è stato progettato per
funzionare a lungo con una manutenzione minima.
Per avere prestazioni sempre soddisfacenti occorre
avere cura dell’apparato e sottoporlo a pulizia
periodica.
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni, spegnere l’unità e
staccarla dall’alimentazione prima di
installare e rimuovere gli accessori,
di regolare o cambiare impostazioni
o di fare riparazioni. Assicurarsi che
l’interruttore a grilletto sia in posizione
OFF. Un avvio accidentale può causare
lesioni.
Controllo delle spazzole
Per una sicurezza e protezione elettrica continue, il
controllo e la sostituzione delle spazzole su questo
apparato devono essere eseguiti ESCLUSIVAMENTE
da un centro di assistenza di fabbrica DEWALT, un
centro di assistenza autorizzato DEWALT o altro
personale di assistenza qualificato.
Raggiunte circa 100 ore di utilizzo, portare o inviare
l’apparato al più vicino centro di assistenza di fabbrica
DEWALT o centro di assistenza autorizzato DEWALT
per una pulizia e controllo completi. Farsi sostituire le
parti usurate e farle lubrificare con lubrificante nuovo.
Farsi installare delle nuove spazzole, e farsi testare la
prestazione dell’apparato.
Una qualsiasi perdita di potenza prima del suddetto
controllo manutentivo potrebbe indicare la necessità
di una riparazione immediata dell’apparato. NON
CONTINUARE A UTILIZZARE L’APPARATO IN
QUESTA CONDIZIONE. Se è presente la tensione
di funzionamento corretta, riportare l’apparato alla
stazione di servizio per una riparazione immediata.
Lucidatura del motore e della base
Per mantenere un’azione fluida quando si sposta
l’unità motore in relazione alla base, è possibile
lucidare l’esterno dell’unità motore e l’interno della
base utilizzando pasta standard o cera liquida.
Secondo le istruzioni del produttore, passare la cera
sul diametro esterno dell’unità motore e sul diametro
interno della base. Lasciare asciugare la cera e
rimuovere i residui con un panno morbido.
Lubrificazione
L’apparato non richiede alcuna ulteriore
lubrificazione.
Pulizia
AVVERTENZA: soffiare via la polvere
dall’alloggiamento con aria compressa,
non appena vi sia sporco visibile
all’interno e intorno alle prese d’aria
di ventilazione. Quando si esegue
questa procedura indossare occhiali
di protezione e mascherine antipolvere
omologati.
AVVERTENZA: non utilizzare solventi o
altri prodotti chimici aggressivi per pulire
le parti non metalliche dell’apparato.
Questi prodotti chimici indeboliscono i
materiali utilizzati per questi componenti.
Utilizzare un panno inumidito solo
con acqua e sapone delicato. Non
far penetrare del liquido all’interno
dell’apparato, e non immergere alcuno
dei suoi componenti direttamente in un
liquido.
Accessori su richiesta
AVVERTENZA: su questo prodotto
sono stati collaudati soltanto gli
accessori offerti da DEWALT, quindi
l’utilizzo di accessori diversi potrebbe
essere rischioso. Per ridurre il rischio
di lesioni, su questo prodotto vanno
utilizzati solo gli accessori raccomandati
DEWALT.
Rivolgersi al proprio rivenditore per ulteriori
informazioni sugli accessori più adatti.
Rispetto ambientale
Raccolta differenziata. Questo prodotto
non deve essere smaltito con i normali
rifiuti domestici.
Se il prodotto DEWALT deve essere sostituito o
non è più utilizzato, non effettuare lo smaltimento
con i rifiuti domestici. Smaltirlo tramite la raccolta
differenziata.
Pagina: 93
ITALIANO
92
La raccolta differenziata di prodotti usati
e imballaggi permette il riciclo e il riutilizzo
dei materiali. Il riutilizzo di materiali
riciclati aiuta a impedire l’inquinamento
ambientale e riduce la richiesta di materiali
grezzi.
Secondo le normative locali, la raccolta differenziata
di prodotti elettrici può avvenire a domicilio, presso le
sedi di raccolta comunali oppure presso il rivenditore
al momento dell’acquisto di un nuovo prodotto.
DEWALT offre un servizio di ritiro e riciclaggio dei
suoi prodotti alla fine della loro vita utile. Per usufruire
di questo servizio, restituire il prodotto presso un
riparatore autorizzato che lo raccoglie per conto di
DEWALT.
È possibile individuare il riparatore autorizzato
più vicino rivolgendosi all’ufficio DEWALT di zona
all’indirizzo indicato nel presente manuale. Altrimenti,
è possibile consultare un elenco dei riparatori
autorizzati DEWALT e tutti i dettagli relativi alla
nostra assistenza post-vendita, nel sito Internet:
www.2helpU.com.
Pagina: 94
ITALIANO
93
GARANZIA
DEWALT realizza prodotti di qualità e offre
una garanzia eccezionale per i professionisti
che utilizzano i suoi apparati. Questa
dichiarazione di garanzia è aggiuntiva e
non pregiudica in alcun modo la copertura
assicurativa dell’utilizzatore professionista
o quella della previdenza sociale per
l’utente privato non professionista. La
garanzia è valida sui territori degli stati
membri dell’Unione Europea o dell’EFTA
( Associazione europea di libero scambio).
• 30 GIORNI SENZA RISCHI
SODDISFAZIONE GARANTITA •
Se non è completamente soddisfatto delle
prestazioni del suo apparato DEWALT,
può semplicemente restituircelo entro
30 giorni, completo come era al momento
dell’acquisto, per ottenere il rimborso totale
o la sostituzione del prodotto. Il prodotto
deve aver subito un’usura normale in
rapporto al numero di giorni in cui è stato
utilizzato e va restituito accompagnato
dallo scontrino originale di acquisto.
• UN ANNO DI ASSISTENZA GRATUITA •
Se necessita di manutenzione o assistenza
per il suo apparato DEWALT, nei 12 mesi
seguenti l’acquisto, ha diritto a ricevere
un’assistenza gratuita. Verrà effettuata
a titolo gratuito presso un riparatore
autorizzato DEWALT. Deve presentare
uno scontrino che provi l’acquisto. Sono
compresi i costi di manodopera. Sono
esclusi quelli per gli accessori e i ricambi,
a meno che non si tratti di pezzi difettosi
coperti dalla garanzia.
• UN ANNO DI GARANZIA COMPLETA •
Se entro 12 mesi dalla data di acquisto il
suo prodotto DEWALT si rivelasse difettoso
a causa di imperfezioni nei materiali o
nella costruzione, DEWALT garantisce la
sostituzione gratuita di tutte le parti difettose
oppure, a nostra discrezione, la sostituzione
gratuita dell’intero apparato a condizione
che:
• il prodotto non sia stato utilizzato in
modo improprio;
• il prodotto abbia subito una normale
usura;
• non siano avvenuti tentativi di
riparazione da parte di persone non
autorizzate a farli;
• sia presentato uno scontrino che provi
l’acquisto del prodotto.
• il prodotto va restituito come era al
momento dell’acquisto con tutti i
componenti originali.
Se desidera sporgere un reclamo, la
preghiamo di contattare il suo rivenditore
o di verificare dove si trova il suo riparatore
autorizzato DEWALT più vicino nel catalogo
DEWALT o di contattare l’ufficio DEWALT
all’indirizzo indicato nel presente manuale.
È possibile consultare un elenco dei
riparatori autorizzati DEWALT e tutti i dettagli
relativi alla nostra assistenza post-vendita,
nel sito Internet: www.2helpU.com

Domande e risposte

Non ci sono ancora domande circa il DeWalt D26204K

Chiedi informazioni sul DeWalt D26204K

Hai una domanda sul DeWalt D26204K ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del DeWalt D26204K. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il DeWalt D26204K nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.