Manuale di DeWalt D23620

Visualizza di seguito un manuale del DeWalt D23620. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: DeWalt
  • Prodotto: Seghe
  • Modello/nome: D23620
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: Olandese, Inglese, Tedesco, Francese, Spagnolo, Italiano, Svedese, Portoghese, Danese, Norvegese, Finlandese, Turco, Greco

Sommario

Pagina: 54
ITALIANO
53
SEGA CIRCOLARE
D23620
Congratulazioni!
Per aver scelto un apparato DEWALT. Gli anni di
esperienza, lo sviluppo e l’innovazione meticolosi
del prodotto fanno di DEWALT uno dei partner
più affidabili per gli utilizzatori di apparati elettrici
professionali.
Dati Tecnici
D23620
Tensione VDC 230
Tipo 2
Potenza assorbita W 1500
Velocità a vuoto min-1
5000
Profondità di taglio mm 65
Diametro lama mm 184
Spessore lama mm 2,5
Alesatura lama mm 16
Regolazione dell’angolo di inclinazione 0–50˚
Peso kg 5,5
LPA (pressione sonora) dB(A) 97
KPA (incertezza pressione
sonora) dB(A) 3
LWA (potenza sonora) dB(A) 106
KWA (incertezza potenza
sonora) dB(A) 3,6
Valori totali di vibrazione (somma dei tre valori assiali) calcolati
secondo le normative EN 60745:
Valore di emissione delle vibrazioni ah
ah
= m/s2
< 2,5
Incertezza K = m/s2
1,5
Il livello di emissione di vibrazioni indicato in questo
foglio informativo è stato misurato in base al test
standard indicato nella normativa EN 60745 e può
essere utilizzato per confrontare vari apparati fra
di loro. Può essere utilizzato per una valutazione
preliminare dell’esposizione.
AVVERTENZA: Il livello di emissioni
delle vibrazioni riportato è relativo alle
applicazioni principali dell’apparato.
Tuttavia, se l’apparato viene utilizzato
per applicazioni diverse, con diversi
accessori, o non riceve adeguata
manutenzione, il valore delle emissioni
di vibrazioni può essere differente. Ciò
potrebbe aumentare sensibilmente il
livello di esposizione durante il periodo di
utilizzo complessivo.
Una stima del livello di esposizione
alle vibrazioni deve anche considerare
i momenti in cui l’apparato è spento
o quando è acceso ma non viene
utilizzato. Ciò potrebbe ridurre
sensibilmente il livello di esposizione
durante il periodo di utilizzo complessivo.
È necessario identificare ulteriori misure
di sicurezza per proteggere l’operatore
dagli effetti delle vibrazioni. Per esempio:
eseguire una manutenzione adeguata
dell’apparato e degli accessori, evitare il
raffreddamento delle mani, organizzare il
lavoro.
Fusibili
Europa per apparati da 230 V 10 Ampere, di rete
Definizioni: istruzioni di sicurezza
Le definizioni sottostanti descrivono il livello di allerta
rappresentato da ogni parola di segnalazione. Si
invita a leggere attentamente il manuale, prestando
attenzione a questi simboli.
PERICOLO: indica una situazione di
pericolo imminente che, se non evitata,
provoca lesioni gravi o addirittura
mortali.
AVVERTENZA: indica una situazione
potenzialmente pericolosa che, se non
evitata, può causare morte o gravi
lesioni.
ATTENZIONE: indica una situazione
potenzialmente pericolosa che, se non
evitata, potrebbe provocare lesioni di
gravità lieve o media.
AVVISO: indica una situazione non in
grado di causare lesioni personali
ma che, se non evitata, potrebbe
provocare danni materiali.
Evidenzia il rischio di scossa elettrica.
Evidenzia il rischio d’incendio.
Pagina: 55
ITALIANO
54
Dichiarazione di conformità CE
DIRETTIVA MACCHINE
D23620
DEWALT dichiara che i prodotti qui descritti nei “Dati
tecnici” sono conformi alle normative:
2006/42/EC, EN 60745-1, EN 60745-2-5
Questi prodotti sono anche conformi alle normative
2004/108/EC. Per ulteriori informazioni, contattare
DEWALT all’indirizzo seguente o vedere sul retro del
manuale.
Il firmatario è responsabile della compilazione del
documento tecnico e rende questa dichiarazione per
conto di DEWALT.
Horst Grossmann
Vice Presidente Progettazione e Sviluppo Prodotti
DEWALT, Richard-Klinger-Strasse 11,
D-65510, Idstein, Germania
31.12.2009
AVVERTENZA: per ridurre il rischio di
lesioni, leggere il manuale di istruzioni
Avvertenze generali di sicurezza per
apparati elettrici
AVVERTENZA! leggere
attentamente tutte le avvertenze e
le istruzioni. La mancata osservanza
delle istruzioni seguenti può causare
scossa elettrica, incendio e/o gravi
lesioni personali.
CONSERVARE LE AVVERTENZE E LE ISTRUZIONI
PER RIFERIMENTI FUTURI
Il termine “apparato elettrico” utilizzato nelle
avvertenze fa riferimento sia agli apparati alimentati
a corrente (con cavo elettrico), sia a quelli a batteria
(senza cavo).
1) SICUREZZA DELL’AREA DI LAVORO
a) Mantenere l’area di lavoro pulita e
ben illuminata. Gli ambienti disordinati o
scarsamente illuminati favoriscono gli incidenti
b) Non azionare gli apparati in ambienti
con atmosfera esplosiva, come quelli
in presenza di liquidi, gas o polveri
infiammabili. Gli apparati elettrici creano
scintille che possono incendiare le polveri o i
fumi.
c) Durante l’uso di un apparato elettrico,
tenere lontani i bambini e chiunque si
trovi nelle vicinanze. Le distrazioni possono
provocare la perdita di controllo.
2) SICUREZZA ELETTRICA
a) Le spine dell’apparato elettrico devono
essere adatte alla presa di alimentazione.
Non modificare la spina in alcun modo.
Non collegare un adattatore alla spina di
un apparato elettrico dotato di scarico a
terra. Per ridurre il rischio di scossa elettrica
evitare di modificare le spine e utilizzare
sempre le prese appropriate.
b) Evitare il contatto con superfici collegate
con la terra, quali tubature, termosifoni,
fornelli e frigoriferi. Se il proprio corpo è
collegato con la terra, il rischio di scossa
elettrica aumenta.
c) Non esporre gli apparati elettrici alla
pioggia o all’umidità. Se l’acqua entra
nell’apparato elettrico aumenta il rischio di
scossa elettrica.
d) Non utilizzare il cavo elettrico in modo
improprio. Non utilizzare mai il cavo per
spostare, tirare o scollegare l’apparato
elettrico. Tenere il cavo elettrico lontano
da fonti di calore, olio, bordi taglienti
o parti in movimento. Se il cavo è
danneggiato o impigliato, il rischio di scossa
elettrica aumenta.
e) Quando l’apparato elettrico viene
impiegato all’aperto, utilizzare unicamente
cavi di prolunga previsti per esterni. L’uso
di un cavo elettrico adatto ad ambienti esterni
riduce il rischio di scossa elettrica.
f) Se è non è possibile evitare l’uso di un
apparato elettrico in ambienti umidi,
usare una fonte di corrente protetta da un
interruttore differenziale (salvavita) L’uso di
un interruttore differenziale riduce il rischio di
scossa elettrica.
3) SICUREZZA PERSONALE
a) Quando si utilizza un apparato elettrico
evitare di distrarsi. Prestare attenzione
a quello che si sta facendo e utilizzare
il buon senso. Non utilizzare l’apparato
elettrico quando si è stanchi o sotto
l’effetto di droghe, alcool o medicinali.
Un solo attimo di distrazione durante l’uso di
tali apparati potrebbe provocare gravi lesioni
personali
Pagina: 56
ITALIANO
55
b) Indossare abbigliamento di protezione
adeguato. Utilizzare sempre protezioni
oculari. L’uso di abbigliamento di protezione
quali mascherine antipolvere, scarpe
antinfortunistiche antiscivolo, caschi di
sicurezza o protezioni uditive, in condizioni
opportune consente di ridurre le lesioni
personali.
c) Evitare avvii involontari. Assicurarsi
che l’interruttore sia in posizione di
spento prima inserire l’alimentazione
elettrica e/o il blocco batteria e prima
di afferrare o trasportare l’apparato. Il
trasporto di apparati elettrici tenendo il dito
sull’interruttore o quando sono collegati alla
rete elettrica con l’interruttore nella posizione
di acceso provoca incidenti.
d) Prima di accendere l’apparato elettrico,
rimuovere eventuali chiavi o utensili di
regolazione. Un utensile di regolazione
o una chiave fissati su una parte rotante
dell’apparato elettrico possono provocare
lesioni personali.
e) Non sporgersi. Mantenere sempre una
buona stabilità al suolo ed equilibrio. Ciò
consente un migliore controllo dell’apparato
nelle situazioni impreviste.
f) Indossare vestiario adeguato. Non
indossare abiti lenti o gioielli. Tenere
capelli, vestiti e guanti lontano dalle parti
in movimento. Abiti lenti, gioielli o capelli
lunghi possono impigliarsi nelle parti in
movimento.
g) Se i dispositivi sono forniti di
collegamento con l’attrezzatura di
aspirazione e raccolta delle polveri,
assicurarsi che siano collegati e utilizzati
correttamente. La raccolta delle polveri può
ridurre i pericoli legati a queste ultime.
4) USO E MANUTENZIONE DELL’APPARATO ELETTRICO
a) Non forzare l’apparato. Utilizzare un
apparato adatto al lavoro da eseguire.
L’apparato lavora meglio e con maggior
sicurezza se utilizzato secondo quanto è stato
previsto.
b) Non utilizzare l’apparato se l’interruttore
non permette l’accensione o lo
spegnimento. Qualsiasi apparato elettrico
che non possa essere controllato tramite
l’interruttore è pericoloso e deve essere
riparato.
c) Staccare la spina dall’alimentazione
elettrica e/o il blocco batteria
dell’apparato elettrico prima di effettuare
qualsiasi tipo di regolazione, prima
di cambiare gli accessori o di riporlo.
Queste misure di sicurezza preventive
riducono il rischio di azionare l’apparato
accidentalmente.
d) Riporre gli apparati non utilizzati fuori
dalla portata dei bambini ed evitarne
l’uso da parte di persone che hanno poca
familiarità con l’apparato elettrico e con le
presenti istruzioni. Gli apparati elettrici sono
pericolosi in mano a persone inesperte.
e) Eseguire una manutenzione adeguata
degli apparati elettrici. Verificare il
cattivo allineamento e inceppamento di
parti mobili, la rottura di componenti e
ogni altra condizione che possa influire
sul funzionamento degli apparati. Se
danneggiato, far riparare l’apparato
elettrico prima dell’uso. Molti incidenti sono
provocati da apparati elettrici su cui non è
stata effettuata la corretta manutenzione.
f) Tenere gli utensili da taglio affilati e puliti.
La manutenzione corretta degli utensili da
taglio con bordi affilati riduce le probabilità di
inceppamento e ne facilita il controllo.
g) Utilizzare l’apparato elettrico, gli
accessori, le punte ecc., rispettando
le presenti istruzioni e tenendo in
considerazione le condizioni di
funzionamento e il lavoro da eseguire.
L’utilizzo dell’apparato elettrico per impieghi
diversi da quelli previsti può provocare
situazioni di pericolo.
5) ASSISTENZA
a) L’apparato elettrico deve essere riparato
da personale qualificato,che utilizzi
ricambi originali identici alle parti da
sostituire. In questo modo viene garantita la
sicurezza dell’apparato elettrico.
Istruzioni di sicurezza valide per
tutte le segatrice
PERICOLO:
a) Mai avvicinare le mani alla zona operativa
e neppure alla lama da taglio. Tenere l’altra
mano sull’impugnatura ausiliaria o sul carter
del motore. Impugnando la segatrice con
entrambe le mani, si evitano tagli alle stesse.
b) Mai afferrare con le mani la parte inferiore
del pezzo in lavorazione. Nella zona al di
sotto del pezzo in lavorazione la calotta di
protezione non presenta alcuna protezione
contro la lama da taglio.
c) Adattare la profondità di taglio allo
spessore del pezzo in lavorazione. Nella
parte inferiore del pezzo in lavorazione
dovrebbe essere visibile meno della completa
altezza del dente.
Pagina: 57
ITALIANO
56
d) Mai tenere con le mani il pezzo in
lavorazione che si intende tagliare e
neppure appoggiarlo sulla gamba.
Assicurare il pezzo in lavorazione su una base
di sostegno stabile. Per ridurre al minimo
il pericolo di un contatto con il corpo, la
possibilità di un blocco della lama da taglio
oppure la perdita del controllo, è importante
fissare bene il pezzo in lavorazione.
e) Sostenere l’apparato con supporti aventi
superfici isolanti quando si eseguono
lavorazioni in cui la parte tagliente
potrebbe toccare cavi elettrici nascosti
o il cavo di alimentazione dell’apparato
stesso. Il contatto con un cavo sotto
tensione trasmette la corrente elettrica anche
alle parti metalliche esposte dell’apparato e
può provocare la folgorazione dell’operatore.
f) In caso di taglio longitudinale utilizzare
sempre una battuta oppure una guida
angolare diritta. In questo modo è possibile
migliorare la precisione del taglio riducendo il
pericolo che la lama possa incepparsi.
g) Utilizzare sempre lame per segatrici che
abbiano la misura corretta ed il foro di
montaggio adatto (p.es. a stella oppure
rotondo). Lame per segatrici non adatte
ai relativi pezzi di montaggio, avranno una
rotazione eccentrica causando la perdita di
controllo dell’apparato elettrico.
h) Mai utilizzare rondelle oppure viti per
lama da taglio che non dovessero essere
in perfetto stato o che non dovessero
essere adatte. Le rondelle e le viti per lama
da taglio sono appositamente previste per la
vostra segatrice e sono state realizzate per
raggiungere ottimali prestazioni e massima
sicurezza di utilizzo.
ULTERIORI ISTRUZIONI DI SICUREZZA
VALIDE PER TUTTE LE SEGATRICI
Cause del rimbalzo e salvaguardia
dell’operatore
- un rimbalzo è la reazione improvvisa provocata
da una lama da taglio rimasta agganciata,
che si blocca oppure che non è stata regolata
correttamente comportando un movimento
incontrollato della sega che sbalza dal
pezzo in lavorazione e si sposta in direzione
dell’operatore;
- quando la lama da taglio rimane agganciata
oppure si inceppa nella fessura del taglio che
si restringe, si provoca un blocco e la potenza
del motore fa balzare la macchina indietro in
direzione dell’operatore;
- qualora la lama si piegasse o si disallineasse
durante il taglio, i denti del bordo posteriore
della lama potrebbero rimanere piantati nella
superficie superiore del pezzo in lavorazione
facendo uscire la lama dalla tacca e
causandone un salto all’indietro in direzione
dell’operatore.
Il rimbalzo è il risultato di un uso sbagliato della sega
e/o di metodi o condizioni di lavoro scorretti e può
essere evitato prendendo le appropriate precauzioni
come descritto di seguito.
a) Tenere la sega ben ferma afferrandola con
entrambe le mani e portare le braccia in
una posizione che permetta di resistere
bene alla forza dei rimbalzi. Tenere sempre
una posizione laterale rispetto alla lama da
taglio e mai mettere la lama da taglio in linea
con il proprio corpo. In caso di un rimbalzo,
la sega circolare può balzare all’indietro;
comunque, prendendo delle misure adatte
l’operatore può essere in grado di controllare
il rimbalzo.
b) Nel caso in cui la lama da taglio dovesse
incepparsi oppure per un qualunque
altro motivo l’operazione di taglio con
la segatrice dovesse essere interrotta,
rilasciare l’interruttore e tenere la
segatrice in posizione nel materiale fino
a quando la lama da taglio non si sarà
fermata completamente. Non tentare mai di
togliere la segatrice dal pezzo in lavorazione e
neppure tirarla all’indietro fintanto che la lama
da taglio si muove oppure se sussiste ancora
la possibilità di un rimbalzo. Esaminare e
prendere azioni correttive per eliminare le
cause che inceppano la lama.
c) Volendo avviare nuovamente una
segatrice che ancora si trova nel pezzo in
lavorazione, centrare la lama nella fessura
del taglio ed accertarsi che la dentatura
della segatrice non sia rimasta agganciata
nel pezzo in lavorazione. Una lama da
taglio inceppata può balzare fuori dal pezzo
in lavorazione oppure provocare un rimbalzo
nel momento in cui si avvia nuovamente la
segatrice.
d) Per ridurre al minimo il rischio di blocco
della lama da taglio e di rimbalzi,
assicurare bene i pannelli di grandi
dimensioni. I pannelli di grandi dimensioni
tendono a incurvarsi sotto il loro stesso peso.
Sotto tali pannelli, è necessario inserire da
entrambi i lati dei supporti idonei, sia lungo la
linea di taglio che lungo i bordi.
Pagina: 58
ITALIANO
57
e) Non utilizzare mai lame per segatrice che
non siano più affilate oppure danneggiate.
Lame per segatrice non più affilate oppure
deformate implicano un maggiore attrito nella
fessura del taglio aumentando il pericolo di
blocchi e di rimbalzi della lama da taglio.
f) Prima di eseguire l’operazione di taglio,
determinare la profondità e l’angolatura
del taglio. Se durante l’operazione di taglio
si modificano le registrazioni è possibile che
la lama da taglio si blocchi e che si abbia un
rimbalzo.
g) Prestare ancora più attenzione quando
si eseguono “tagli a tuffo” all’interno di
pareti o di altre aree cieche. La lama da
taglio che inizia il taglio su oggetti nascosti
può bloccarsi e provocare un rimbalzo.
Istruzioni di sicurezza per seghe con
paralama a pendolo
a) Prima di ogni intervento operativo,
accertarsi che la calotta di protezione
inferiore chiuda perfettamente. Non
utilizzare la segatrice qualora la calotta
di protezione inferiore non si muovesse
liberamente e non si chiudesse
immediatamente. Mai bloccare oppure
legare la calotta di protezione inferiore in
posizione aperta. Se la segatrice dovesse
accidentalmente cadere a terra è possibile
che la calotta di protezione inferiore subisca
una deformazione. Operando con la leva
di ritorno, aprire la calotta di protezione ed
accertarsi che possa muoversi liberamente in
ogni angolazione e profondità di taglio senza
toccare né la lama né nessun altro pezzo.
b) Controllare il funzionamento della molla
per la calotta di protezione inferiore.
Qualora la calotta di protezione e la molla
non dovessero funzionare correttamente,
sottoporre l’apparato ad un servizio di
manutenzione prima di utilizzarlo. Componenti
danneggiati, depositi di sporcizia appiccicosi
oppure accumuli di trucioli comportano
una riduzione della funzionalità della calotta
inferiore di protezione.
c) Aprire manualmente la calotta inferiore di
protezione solo in caso di tagli particolari
come potrebbero essere i “tagli a tuffo”
e i “tagli misti”. Sollevare la calotta inferiore
di protezione mediante la leva di ritorno
e rilasciarla non appena la lama da taglio
sarà penetrata nel pezzo in lavorazione. Nel
caso di ogni altra operazione di taglio, la
calotta inferiore di protezione deve funzionare
automaticamente.
d) Non appoggiare la segatrice sul banco
da lavoro oppure sul pavimento se la
calotta inferiore di protezione non copre
completamente la lama da taglio. Una
lama da taglio non protetta ed ancora in
fase di arresto sposta la segatrice in senso
contrario a quello della direzione di taglio e
taglia tutto quello che incontra. Tenere quindi
sempre in considerazione la fase di arresto
della segatrice.
Ulteriori istruzioni di sicurezza per
tutti i tipi di segatrici con coltello
fenditore
a) Utilizzare un coltello fenditore che sia
adatto alla lama da taglio impiegata.
Lo spessore del coltello fenditore deve
essere maggiore dello spessore della lama
originale della lama da taglio ma minore della
larghezza del dente della lama da taglio.
b) Regolare il coltello fenditore operando
secondo le descrizioni contenute nel
manuale di istruzioni per l’uso. Uno
spessore, una posizione ed un allineamento
non conformi possono rendere inefficace il
coltello fenditore nel prevenire i rimbalzi.
c) Utilizzare sempre il coltello fenditore,
tranne che in caso di tagli a tuffo. Dopo
un taglio a tuffo montare di nuovo il coltello
fenditore. In caso di tagli a tuffo il coltello
fenditore disturba e può provocare un
rimbalzo.
d) Perché il coltello fenditore possa
funzionare correttamente è necessario
che si trovi nella fessura del taglio. In caso
di tagli corti il coltello fenditore è inefficace ai
fini di evitare un rimbalzo.
e) Mai azionare la segatrice con un
coltello fenditore deformato. Una piccola
interferenza può già ridurre il funzionamento
della calotta di protezione.
Ulteriori istruzioni di sicurezza
specifiche per le seghe circolari
• Utilizzare protezioni acustiche. L’esposizione al
rumore può causare la perdita dell’udito.
• Preferibilmente, indossare una mascherina anti-
polvere.
• Non utilizzare lame di diametro maggiore o
minore di quello consigliato. Fare riferimento
ai dati tecnici per le corrette capacità di taglio.
Utilizzare soltanto le lame specificate in questo
manuale, conformi alla norma
EN 847-1.
• Non impiegare dischi da taglio abrasivi.
Pagina: 59
ITALIANO
58
Rischi residui
Malgrado l’applicazione delle principali regole
di sicurezza e l’implementazione di dispositivi di
sicurezza, alcuni rischi residui non possono essere
evitati. Questi sono:
– Menomazioni uditive.
– Rischio di lesioni personali causati da schegge
volanti.
– Rischio di bruciature causate da parti che si
arroventano durante la lavorazione.
– Rischio di lesioni personali causate dall’utilizzo
prolungato.
Riferimenti sull’apparato
Sull’apparato sono presenti i seguenti simboli:
Leggere il manuale d’istruzioni prima
dell’uso.
Utilizzare protezioni acustiche.
Utilizzare protezioni oculari.
POSIZIONE DEL CODICE DATA (FIG. 2)
Il codice data (w), che comprende anche l’anno
di fabbricazione, è stampato sulla superficie
dell’alloggiamento.
Esempio:
2010 XX XX
Anno di fabbricazione
Contenuto della confezione
La confezione contiene:
1 Sega circolare
1 Guida parallela
1 Chiave per la lama della sega
1 manuale di istruzioni
1 disegno esploso
• Verificare eventuali danni all’apparato, ai
componenti o agli accessori che possano
essere avvenuti durante il trasporto.
• Prima di utilizzare il prodotto, leggere e
comprendere interamente questo manuale.
Descrizione (fig. 1, 2)
AVVERTENZA: non modificare
l’apparato o alcuna parte di esso.
Si possono causare danni o lesioni
personali.
a. Interruttore acceso/spento
b. Pulsante di sicurezza
c. Impugnatura anteriore
d. Blocco dell’alberino
e. Bocchetta per l’aspirazione delle polveri
f. Scarpa della sega
g. Coltello fenditore
h. Leva di azionamento della calotta di protezione
inferiore
i. Protezione inferiore
j. Lama
k. Manopola di regolazione inclinazione
l. Indicatore per taglio inclinato
m. Indicatore per taglio rettilineo
n. Manopola di regolazione profondità
o. Guida parallela
DESTINAZIONE D’USO
La sega circolare D23620 è stata concepita per
lavorazioni professionali su legno e plastica.
NON utilizzare in condizioni di bagnato o in presenza
di liquidi o gas infiammabili.
Queste seghe circolari sono apparati elettrici
professionali.
NON consentire a bambini di entrare in contatto
con l’apparato. L’uso di questo apparato da parte di
persone inesperte deve avvenire sotto sorveglianza.
Sicurezza elettrica
Il motore elettrico è stato progettato per essere
alimentato con un solo livello di tensione. Verificare
sempre che l’alimentazione corrisponda alla tensione
della targhetta.
L’apparato DEWALT possiede doppio
isolamento secondo la normativa
EN 60745, perciò non è necessario il
collegamento a terra.
Se il cavo di alimentazione è danneggiato, deve
essere sostituito con un cavo appositamente
realizzato, disponibile tramite la rete di assistenza
DEWALT.
CH Per la sostituzione del cavo di alimentazione,
utilizzare sempre la spina di tipo prescritto.
Tipo 11 per la classe II
(doppio isolamento) - utensili elettrici
Tipo 12 per la classe I
(messa a terra) - utensili elettrici
Pagina: 60
ITALIANO
59
CH Gli apparecchi portatili, utilizzati in ambiente
esterno, devono essere collegati ad un
interruttore differenziale.
Utilizzo di un cavo di prolunga
Non si dovrebbe mai utilizzare un cavo di prolunga
se non assolutamente necessario. Utilizzare un cavo
di prolunga omologato, adatto alla presa di ingresso
del caricabatterie (vedere i dati tecnici). La sezione
minima del conduttore è 1 mm2
e la lunghezza
massima è 30 m.
Se si utilizza un cavo in bobina, srotolarlo
completamente.
ASSEMBLAGGIO E REGOLAZIONI
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni, spegnere l’unità e
staccarla dall’alimentazione prima di
installare e rimuovere gli accessori,
di regolare o cambiare impostazioni
o di fare riparazioni. Assicurarsi che
l’interruttore a grilletto sia in posizione
OFF. Un avvio accidentale può causare
lesioni.
Regolazione della profondità di
taglio (fig. 1, 2, 3)
1. Allentare la manopola di regolazione della
profondità (n).
2. Spostare la scarpa della sega (f) per poter
ottenere la corretta profondità di taglio.
3. Serrare la manopola di regolazione della
profondità (n).
AVVERTENZA: Per ottenere risultati
ottimali, far sporgere la lama dal pezzo
di circa 3 mm (vedere dettaglio nella
figura 3).
Regolazione dell’inclinazione (fig. 4)
L’angolo d’inclinazione è regolabile tra 0° e 50°.
1. Allentare la manopola di regolazione
dell’inclinazione (k).
2. Fissare l’angolo d’inclinazione inclinando la
scarpa della sega (f) finché l’indicatore non
indica l’angolo desiderato sull’apposita scala.
3. Serrare la manopola di regolazione
dell’inclinazione (k).
Regolazione della scarpa della sega
per tagli a 90° (fig. 1, 5)
1. Regolare la sega circolare con angolo
d’inclinazione 0°.
2. Portare indietro la protezione della lama con la
leva (h) e posizionare la sega sul fianco della
lama.
3. Allentare la manopola di regolazione
dell’inclinazione (k).
4. Posizionare una squadra contro la lama e la
scarpa per regolare l’angolo a 90°.
5. Regolare il finecorsa (p) secondo le necessità.
Sostituzione della lama (fig. 6)
1. Innestare il pulsante di bloccaggio della lama
(d) e svitare la vite di fissaggio della lama (q)
ruotandola in senso antiorario con la chiave per
brugole fornita insieme all’apparato.
2. Portare indietro la protezione inferiore della lama
(i) con l’azionamento (h) e sostituire la lama
(j). Rimontare le rondelle (s & t) nella posizione
corretta.
3. Verificare il senso di rotazione della lama.
4. Avvitare a mano la vite di fissaggio della lama
(q) per tenere la rondella in posizione. Ruotare in
senso orario.
5. Premere il pulsante di bloccaggio della lama (d)
ruotando l’alberino finché la lama non gira più.
6. Con l’apposita chiave serrare a fondo la vite di
fissaggio della lama.
Regolazione del coltello fenditore
(fig. 6)
Per la corretta regolazione del coltello fenditore
(g), fare riferimento al dettaglio della figura 6.
Regolare il gioco del coltello fenditore in occasione
della sostituzione della lama della sega o quando
richiesto.
1. Regolare la profondità di taglio a 0 mm per
poter accedere alle viti di bloccaggio del coltello
fenditore.
2. Allentare le viti (u) ed estrarre il coltello fenditore
fino alla lunghezza massima.
3. Regolare il gioco.
4. Serrare le viti (coppia di serraggio: 4 - 5 Nm).
Montaggio e regolazione della guida
parallela (fig. 7)
La guida parallela (o) viene utilizzata per tagli paralleli
al bordo del pezzo in lavorazione.
MONTAGGIO
1. Allentare la vite di bloccaggio (v) per consentire il
passaggio della guida parallela.
Pagina: 61
ITALIANO
60
2. Inserire la guida parallela (o) nella scarpa della
sega (f) come illustrato.
3. Serrate la vite di bloccaggio (v).
REGOLAZIONE
1. Allentare la vite di bloccaggio (v) e posizionare la
guida parallela (o) alla larghezza desiderata.
2. Serrate la vite di bloccaggio (v).
Prima di cominciare
• Accertarsi che le protezioni siano installate
correttamente. Il paralama della sega deve
essere in posizione chiusa.
• Assicurarsi che la lama ruoti nella direzione delle
frecce presenti sulla lama stessa.
FUNZIONAMENTO
Istruzioni per l’uso
AVVERTENZA: osservare sempre le
istruzioni di sicurezza e le normative in
vigore.
AVVERTENZA: per ridurre il
rischio di gravi lesioni personali,
spegnere l’apparato e scollegarlo
dall’alimentazione prima di eseguire
qualsiasi regolazione o rimozione/
installazione di dotazioni o
accessori.
AVVERTENZA: Osservare sempre le
istruzioni di sicurezza e le normative in
vigore.
• Assicurarsi che il materiale da tagliare
sia fissato in posizione in modo sicuro.
• Applicare una leggera pressione
esclusivamente sull’apparato senza
premere lateralmente sulla lama.
• Evitare i sovraccarichi.
• Non utilizzare lame eccessivamente
usurate.
• Non utilizzare la sega per tagli a tasca.
Corretto posizionamento delle mani
(fig. 8)
AVVERTENZA: per ridurre il rischio di
lesioni personali gravi, tenere le mani
SEMPRE nella posizione corretta, come
illustrato.
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni personali gravi, mantenere
SEMPRE l’apparato con presa sicura
per prevenire reazioni improvvise.
La posizione corretta delle mani richiede una
mano sull’impugnatura anteriore (c), e l’altra mano
sull’impugnatura principale (x).
Accensione e spegnimento (fig. 2)
Per motivi di sicurezza, l’interruttore acceso/spento
(a) dell’apparato elettrico è dotato di un pulsante di
blocco interruttore (b).
1. Premere il pulsante blocco interruttore per
sbloccare l’apparato.
2. Per accendere l’apparato premere l’interruttore
acceso/spento (a). Non appena l’interruttore
acceso/spento viene rilasciato, il pulsante di
blocco interruttore entra automaticamente in
funzione per evitare la partenza accidentale
dell’apparato.
AVVERTENZA: Non accendere o
spegnere l’apparato quando la lama
tocca il pezzo o altri oggetti.
AVVERTENZA: Non agire sul blocco
dell’alberino quando l’apparato è in
funzione.
Impugnatura e uso della sega
(fig. 1, 2)
1. Per risultati ottimali, fissare il pezzo con la parte
posteriore rivolta verso la lama.
2. Seguire la linea disegnata sul pezzo in
lavorazione utilizzando l’indicatore (m).
In caso di un angolo inclinato a 45° seguire
la linea disegnata sul pezzo in lavorazione
utilizzando l’indicatore (l).
3. Mantenere il cavo di alimentazione distante dal
taglio allineandolo al retro dell’apparato.
Estrazione delle polveri (fig. 1)
AVVERTENZA: rischio di inalazione
delle polveri. Per ridurre il rischio di
lesioni personali, indossare SEMPRE
una mascherina antipolvere omologata.
L’utensile è dotato di uno scarico per estrazione
polveri (e).
Laddove possibile, collegare un dispositivo di
aspirazione delle polveri progettato secondo le
norme relative all’emissione di polveri.
AVVERTENZA: utilizzare SEMPRE
un aspiratore a vuoto progettato in
conformità alle direttive vigenti riguardo
Pagina: 62
ITALIANO
61
le emissioni di polveri durante il taglio
di legno. I tubi flessibili dei più comuni
aspirapolvere si adattano direttamente
sullo scarico di estrazione delle polveri.
AVVERTENZA: non utilizzare un
estrattore a vuoto senza adeguata
protezione dalle scintille durante il taglio
di metalli.
MANUTENZIONE
Questo apparato DEWALT è stato progettato per
funzionare a lungo con una manutenzione minima.
Per avere prestazioni sempre soddisfacenti occorre
avere cura dell’apparato e sottoporlo a pulizia
periodica.
AVVERTENZA: per ridurre il rischio
di lesioni, spegnere l’unità e
staccarla dall’alimentazione prima di
installare e rimuovere gli accessori,
di regolare o cambiare impostazioni
o di fare riparazioni. Assicurarsi che
l’interruttore a grilletto sia in posizione
OFF. Un avvio accidentale può causare
lesioni.
Lubrificazione
L’apparato non richiede alcuna ulteriore
lubrificazione.
Pulizia
AVVERTENZA: soffiare via la polvere
dall’alloggiamento con aria compressa,
non appena vi sia sporco visibile
all’interno e intorno alle prese d’aria
di ventilazione. Quando si esegue
questa procedura indossare occhiali
di protezione e mascherine antipolvere
omologati.
AVVERTENZA: non utilizzare solventi o
altri prodotti chimici aggressivi per pulire
le parti non metalliche dell’apparato.
Questi prodotti chimici indeboliscono i
materiali utilizzati per questi componenti.
Utilizzare un panno inumidito solo
con acqua e sapone delicato. Non
far penetrare del liquido all’interno
dell’apparato, e non immergere alcuno
dei suoi componenti direttamente in un
liquido.
Accessori su richiesta
AVVERTENZA: su questo prodotto
sono stati collaudati soltanto gli
accessori offerti da DEWALT, quindi
l’utilizzo di accessori diversi potrebbe
essere rischioso. Per ridurre il rischio
di lesioni, su questo prodotto vanno
utilizzati solo gli accessori raccomandati
DEWALT.
Rivolgersi al proprio rivenditore per ulteriori
informazioni sugli accessori più adatti.
Rispetto ambientale
Raccolta differenziata. Questo prodotto
non deve essere smaltito con i normali
rifiuti domestici.
Se il prodotto DEWALT deve essere sostituito o
non è più utilizzato, non effettuare lo smaltimento
con i rifiuti domestici. Smaltirlo tramite la raccolta
differenziata.
La raccolta differenziata di prodotti usati
e imballaggi permette il riciclo e il riutilizzo
dei materiali. Il riutilizzo di materiali
riciclati aiuta a impedire l’inquinamento
ambientale e riduce la richiesta di materiali
grezzi.
Secondo le normative locali, la raccolta differenziata
di prodotti elettrici può avvenire a domicilio, presso le
sedi di raccolta comunali oppure presso il rivenditore
al momento dell’acquisto di un nuovo prodotto.
DEWALT offre un servizio di ritiro e riciclaggio dei
suoi prodotti alla fine della loro vita utile. Per usufruire
di questo servizio, restituire il prodotto presso un
riparatore autorizzato che lo raccoglie per conto di
DEWALT.
È possibile individuare il riparatore autorizzato
più vicino rivolgendosi all’ufficio DEWALT di zona
all’indirizzo indicato nel presente manuale. Altrimenti,
è possibile consultare un elenco dei riparatori
autorizzati DEWALT e tutti i dettagli relativi alla
nostra assistenza post-vendita, nel sito Internet:
www.2helpU.com.
Pagina: 63
ITALIANO
62
GARANZIA
DEWALT realizza prodotti di qualità e offre una
garanzia eccezionale per i professionisti che
utilizzano i suoi apparati. Questa dichiarazione
di garanzia è aggiuntiva e non pregiudica
in alcun modo la copertura assicurativa
dell’utilizzatore professionista o quella della
previdenza sociale per l’utente privato non
professionista. La garanzia è valida sui territori
degli stati membri dell’Unione Europea o
dell’EFTA ( Associazione europea di libero
scambio).
• 30 GIORNI SENZA RISCHI SODDISFAZIONE
GARANTITA•
Se non è completamente soddisfatto delle
prestazioni del suo utensile DEWALT, può
semplicemente restituircelo entro 30 giorni,
completo come era al momento dell’acquisto,
per ottenere il rimborso totale o la sostituzione
del prodotto. Il prodotto deve aver subito
un’usura normale in rapporto al numero di
giorni in cui è stato utilizzato va restituito
accompagnato dallo scontrino originale di
acquisto.
• UN ANNO DI ASSISTENZA GRATUITA •
Se ha bisogno di manutenzione o di
assistenza tecnica per il suo utensile DEWALT,
nei 12 mesi successivi all’acquisto, le saranno
fornite gratuitamente da un riparatore
autorizzato DEWALT. Deve presentare uno
scontrino che provi l’acquisto. Sono compresi
i costi di manodopera, mentre sono esclusi
quelli per gli accessori e i ricambi, a meno
che non si tratti di pezzi difettosi coperti dalla
garanzia.
• UN ANNO DI GARANZIA COMPLETA •
Se entro 12 mesi dalla data di acquisto il
suo prodotto DEWALT si rivelasse difettoso
a causa di imperfezioni nei materiali o nella
costruzione, le garantiamo la sostituzione
gratuita di tutte le parti difettose oppure, a
nostra discrezione, la sostituzione gratuita
dell’intero apparato a condizione che:
• il prodotto non sia stato utilizzato in
modo improprio;
• il prodotto abbia subito una normale
usura;
• non siano avvenuti tentativi di riparazione
da parte di persone non autorizzate a
farli;
• sia presentato uno scontrino che provi
l’acquisto del prodotto.
• il prodotto va restituito come era al
momento dell’acquisto con tutti i
componenti originali.
Se si desidera presentare un reclamo, si
prega di contattare il venditore o individuare
il riparatore autorizzato più vicino rivolgendosi
all’ufficio DEWALT di zona all’indirizzo indicato
nel presente manuale. È possibile consultare
un elenco dei riparatori autorizzati DEWALT
e tutti i dettagli relativi alla nostra assistenza
post-vendita, nel sito Internet: www.2helpU.
com.

Domande e risposte

Non ci sono ancora domande circa il DeWalt D23620

Chiedi informazioni sul DeWalt D23620

Hai una domanda sul DeWalt D23620 ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del DeWalt D23620. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il DeWalt D23620 nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.