Manuale di Bosch TW 2

Visualizza di seguito un manuale del Bosch TW 2. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: Bosch
  • Prodotto: Termostati
  • Modello/nome: TW 2
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: , , , , , , , , , , , , , ,

Sommario

Pagina: 16
TW2
17
Italiano
Indice
1 Avvertenze 17
2 Applicazioni 17
3 Montaggio 18
4 Collegamento elettrico 18
5 Servizio 18
6 Avvertenze 20
7 Ricerca di anomalie 21
1 Avvertenze
Soltanto attenendosi alle presenti istruzioni può
essere garantito un perfetto funzionamento.
Vi preghiamo di consegnare al Cliente questo
manuale.
Non collegare il alla rete elettrica
230-VAC.
Utilizzare il correttore di curva solo ad ap-
parecchio installato.
Seguendo scrupolosamente il relativo
schema di collegamento.
Prima di eseguire il montaggio del TW2 è
indispensabile togliere l'alimentazione elet-
trica (230 V AC) alla caldaia.
2 Applicazioni
2.1 Impiego
Il correttore di curva TW2 puo essere utilizzato
solamente in combinazione con le centraline cli-
matiche con orologio programmatore incorpora-
to.
Può essere abbinato ai seguenti apparecchi:
Il TW2 può essere utilizzato con o senza rileva-
mento della temperatura ambiente (vedi para-
grafo «5.3 selettore (h)»).
Nota: In caso di impiego senza rilevamento
della temperatura ambiente è possibile
scegliere liberamente il luogo di installa-
zione.
In caso di impiego con rilevamento della
temperatura ambiente è necessario in-
stallare l'apparecchio come da Fig. .
2.2 Dati Tecnici
Tipo
ZR/ZWR/ZSR…-3/-4
ZR/ZWR/ZSR/ZE/ZWE…
ZV/ZWV 20 A
Apparecchi con Bosch Heatronic
K/KN...-8 E/EC/P/KP
Controlli misti + TA 130 A
Altezza 82 mm
Larghezza 82 mm
Profondità 42 mm
Tensione nominale 24 V DC
Corrente nominale
centralina - orologio 0,01 A
Campi di regolazione con
rilevamento temperatura
ambiente
Funzionamento
riscaldamento
Riduzione temperatura
Selettore (h)
in posizione ●
18,5…21,5 °C
15,5…18,5 °C
Cambiamento della tempe-
ratura di mandata senza rile-
vamento della temperatura
ambiente
Funzionamento
riscaldamento
Riduzione temperatura
Selettore (h)
in posizione O
-12 K…+12 K
-37 K…-13 K
Velocità minimale del cam-
biamento della temperatura 0,05 K/min
Temperatura di lavoro 0 … +40 °C
Classe di protezione III
Tipo di protezione IP 20
2
Deutsch
Pagina: 17
18
TW2
Italiano
3 Montaggio
Prima di eseguire il montaggio è indispen-
sabile togliere l’alimentazione (230 V AC,
50 Hz) alla caldaia
3.1 La scelta del luogo di installazio-
ne è fondamentale per la rileva-
zione di una corretta temperatura
ambiente
La scelta del luogo d’installazione del TW 2 è
fondamentale per il suo corretto funzionamento.
Prestazioni
• Il locale d’installazione deve essere rappre-
sentativo per la regolazione di tutto l’impianto
di riscaldamento.
• Di conseguenza, i radiatori del locale di riferi-
mento non devono essere dotati di valvole
termostatiche.
Nota: E’ consigliabile montare delle valvole
per la regolazione manuale affinchè si
possa impostare correttamente la po-
tenza del radiatore posto nel luogo di in-
stallazione del
TW 2.
• L’apparecchio deve essere installato possi-
bilmente su una parete divisoria avendo cura
che nè correnti d’aria nè radiazioni di calore
possano pregiudicarne un corretto funziona-
mento.
• Sia nella parte superiore che in quella inferio-
re del correttore di curva ci deve essere suf-
ficiente spazio per consentire una libera cir-
colazione dell'’aria attraverso le apposite feri-
toie. (superficie tracciata nella figura ).
Nota: Fare attenzione alle distanze consigliate
nella figura .
3.2 Fissaggio
– Per il montaggio estrarre la parte superio-
re (a) dalla parte inferiore (b) facendo leva
con un cacciavite.
– La base (b) può essere montata a scelta o
tramite due viti (d) su una cassetta incassata
comunemente in commercio con un
Ø di 55 mm, Fig. (c).
o
– essere avvitata tramite 4 tasselli
– (Ø 6 mm) e viti (Ø 3,5 mm) a testa con calot-
ta direttamente sulla parete Fig. .
4 Collegamento elettrico
Il correttore di curva funziona con una tensione
di 24 V e deve essere collegato alla centralina
tramite due fili.
– attenersi alle prescrizioni di sicurezza.
– Utilizare cavi elettrici H05VV con diametro di
1,5 mm2.
– Collegare il correttore di curva con la caldaia
secondo lo schema di allacciamento (vedi fi-
gure dalla alla ).
Per evitare eventuali anomalie fare atten-
zione a quanto segue:
– Separare la linea di collegamento da linee di
alimentazione ad alto voltaggio (distanza mi-
nima 100 mm).
– Schermare la linea di collegamento se vi fos-
se la possibilità di influssi esterni induttivi (ra-
dio, televisioni, forni a microonde,etc.).
4.1 Messa in servizio
– Dopo aver eseguito i collegamenti elettrici in-
serire la parte superiore (a) sulla base (b).
– Mettere in funzione la caldaia.
5 Servizio
Il TW2 non è un apparecchio di regolazione au-
tonomo ma è un telecomando con o senza rile-
vamento della temperatura ambiente e sposta,
secondo le esigenze, la curva di riscaldamento
della centralina per la regolazione climatica per
questo motivo è importante che le impostazioni,
ad esempio del riscaldamento, alla centralina si-
ano state eseguite in maniera corretta.
Nota: L’interruttore della centralina deve esse-
re posizionato su . Il display deve es-
sere in posizione automatico.
2
2
4
5
6 10
Pagina: 18
TW2
19
Italiano
Il TW2 è equipaggiato con i seguenti elementi di
esercizio Fig. ):
e Selettore di programma
f Manopola di regolazione
g Breve istruzioni per l’uso:
nella sede sulla destra della base si tro-
va una breve istruzione per l’uso su cui
sono riportati schematicamente i co-
mandi necessari per l’esercizio.
h Selettore (Fig. )
5.1 Selettore di programma (e)
Tramite questa funzione è possibile scegliere fra
quattro differenti tipi di programmazioni:
Programma antigelo:
• In caso di temperature esterne oltre i
+4 °C l’apparecchio di riscaldamento e
la pompa vengono disinseriti. Se vi è in-
stallata una valvola miscelatrice questa
si posizionerà automaticamente in «chiu-
so» e la pompa della caldaia farà circola-
re l’acqua dell’impianto solo in caldaia.
• In caso di temperature esterne sotto i
+3 °C, l’apparecchio di riscaldamento
viene regolato sulla temperatura minima
impostata sulla centralina. La pompa di
circolazione si attiverà. In caso sia pre-
sente una valvola miscelatrice questa si
regola sulla temperatura di mandata di
+10 °C.
Programma normale:
La regolazione della temperatura è costante
sul valore impostato sul selettore (f).
Per vedere i campi di impostazione della
temperatura vedere il capitolo «Campi di
impostazione della temperatura»).
Programma di riduzione:
• Funzionamento senza rilevamento della
temperatura ambiente:
Se il selettore (f) si trova in posione cen-
trale la temperatura di mandata si riduce
di circa 25 K rispetto alla curva di riscal-
damento impostata.
• Con rilevamento della temperatura am-
biente:
Se il selettore (f) si trova in posione cen-
trale la temperatura ambiente si riduce di
circa 3 K rispetto alla curva di riscalda-
mento impostata.
Il valore di riduzione impostato sulla centralina
non influisce sulla pompa di circolazione.
Funzionamento alternato:
Il selettore di temperatura si commuta auto-
maticamente tra programma riscaldamento
e riduzione oppure tra programma normale
e antigelo.
La scelta avviene tramite l’apposito seletto-
re ( o automatico) della centralina e del-
la programmazione dell‘orologio.
5.2 Manopola di regolazione (f)
La manopola di regolazione corregge i valori im-
postati sulla centralina
– Regolare la temperatura di mandata tramite
la manopola di regolazione
Con questa manopola di regolazione è pos-
sibile correggere i valori della temperatura di
mandata impostati sulla centralina. In corri-
spondenza della linea di divisione risulta un
cambiamento della temperatura di mandata
di 4 K, quindi in ambiente un cambio di circa
0.5 K (vedere il capitolo «Campi di imposta-
zione della temperatura»).
5.3 Selettore (h)
– Togliendo la parte superiore del (a) della
base (b) il selettore (h) diventa accessibile.
– Grazie a questo selettore è possibile sceglie-
re se rilevare la temperatura in ambiente op-
pure no.
• Posizione O = funzione senza rileva-
mento temperatura am-
biente (taratura di fabbri-
ca)
• Posizione ● = funzioneconrilevamento
temperatura ambiente
1
3
Pagina: 19
20
TW2
Italiano
Campi di impostazione della temperatura
6 Avvertenze
6.1 Risparmio energetico
• E consigli per risparmiare energia: Abbas-
sando di 1K (°C) la temperatura ambiente è
possibile risparmiare energia fino ad un 5%.
Nota: Evitare comunque che la temperatura
dell’ambiente scenda sotto i 15 °C, per-
ché un riscaldamento forte implica un
consumo di energia maggiore rispetto
ad un riscaldamento uniformemente
energia distribuito.
• In caso di una buona isolazione dell’edificio è
possibile che la temperatura ridotta imposta-
ta non possa essere raggiunta.
Ciononostante si risparmia energia perché il
riscaldamento resta spento.
E possibile in questo caso anche impostare
prima l’orario di inserimento del funzionamen-
to in riduzione.
• In questo caso è possibile impostare even-
tualmente su un valore più alto il punto di
commutazione per il funzionamento in ridu-
zione.
Arieggiare sempre per breve tempo ed in ma-
niera intensiva. Evitare di arieggiare in manie-
ra continua.
6.2 Informazione di funzionamento
in caso di rilevamento della tem-
peratura ambiente
Il locale dove è installato il TW 2 è indicativo del-
la temperatura di tutti i locali.
In caso di montaggio postumo di un regolatore
della temperatura in un locale in cui vi sono ra-
diatori regolati con termostati è necessario che
i termostati dei radiatori
– Che si trovano nel locale siano completa-
mente aperti; infatti le valvole termostatiche
ridurrebbero l’apporto di calore nonostante
la richiesta da parte del regolatore.
– Poichè il locale in cui è montato il regolatore
della temperatura ambiente funge da locale
principale, può capitare che, a causa di in-
fluenze dovute a fonti esterne di calore (p es.
radiazioni solari, vicinanze di un altro sistema
di riscaldamento, ecc.), si possa avere uno
scarso riscaldamento degli altri locali (il ri-
scaldamento resta freddo).
Selettore (h) in posizione O
senza rilevamento della temperatura
ambiente
Selettore (h) in posizione ●
con rilevamento della temperatura
ambiente
Manopola di regola-
zione (f) nella posi-
zione
Selettore di programma (e)
in posizione
Selettore di programma (e)
in posizione
Pro-
gramma
normale
Pro-
gramma
in ridu-
zione
Pro-
gramma
in ridu-
zione
Pro-
gramma
normale
Programma
in riduzione
Pro-
gramma
in ridu-
zione
Cambiamento della temperatura
di mandata Temperatura ambiente ca.*)
Posizione estrema
sinistra (-) -12 K -12 K -37 K**)
-37 K 18,5 °C 18,5 °C 15,5 °C**)
15,5 °C
Posizione centrale 0 K 0 K -25 K**)
-25 K 20 °C 20 °C 17 °C**)
17 °C
Posizione estrema
destra (+) +12 K +12 K -13 K**)
-13 K 21,5 °C 21,5 °C 18,5 °C**)
18 °C
*) Presupposto necessario è una curva di riscaldamento impostata correttamente sulla centralina,
in modo tale che,senza rilevamento della temperatura ambiente, si raggiunga una temperatura di
20 °C.
**)Predisponendo sulla centralina una temperatura di riduzione di -25 K.
Pagina: 20
TW2
21
Italiano
7 Ricerca di anomalie
Anomalia Causa Rimedio
La temperatura
ambiente programmata
non viene raggiunta
Nel locale di installazione vi sono
installate una o più valvole termo-
statiche
Sostituire la valvola termostatica
o
aprire completamente la valvola
termostatica
o
cambiare la funzione di rilevatore di
temperatura
Selettore della temperatura di man-
data dell’apparecchio di riscalda-
mento impostato troppo basso
Impostare il selettore della tempe-
ratura di mandata su valori più alti
La temperatura
ambiente viene supe-
rata
Il locale di installazione del TW 2
non è ideale ad es. parete esterna,
vicinanza ad una finestra, corrente
d’aria,…
Scegliere un luogo migliore per
l’installazione (vedi capitolo mon-
taggio)
o
cambiare la funzione di rilevatore di
temperatura
Oscillazioni della tem-
peratura ambiente
troppo alte
Influenze temporanee di fonti di
calore estranee sul TW 2 ad es.
attraverso radiazioni solari, illumi-
nazione del locale, televisore,
camino, ecc.
Scegliere un luogo migliore per
l’installazione (vedi capitolo mon-
taggio)
o
cambiare la funzione di rilevatore di
temperatura
Aumento della tempera-
tura invece di un abbas-
samento
Impostazione errata dell’ora e del
giorno
Controllare la programmazione
dell’orologio della centralina
Inserimento errato dei cavalieri Controllare la programmazione
dell’orologio della centralina
Temperatura troppo
alta nella funzione in
riduzione di tempera-
tura
Edificio con alta proprietà di accu-
mulo di calore
Anticipare l’inizio di funzionamento
in riduzione di temperatura
Il minimo di impostazione del piede
della curva è troppo alto
Effettuare il controllo e l’eventuale
correzione attenendosi alle istru-
zioni della centralina e della cal-
daia
Regolazione errata
oppure mancante
Errato collegamento elettrico della
centralina o del correttore di curva
Verificare sulle istruzioni (guard-
ando gli schemi di collegamento)
l’abbinamento tra centralina

Domande e risposte

Non ci sono ancora domande circa il Bosch TW 2

Chiedi informazioni sul Bosch TW 2

Hai una domanda sul Bosch TW 2 ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del Bosch TW 2. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il Bosch TW 2 nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.