Manuale di Bosch PTL 1

Visualizza di seguito un manuale del Bosch PTL 1. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: Bosch
  • Prodotto: Levigatrici per parati
  • Modello/nome: PTL 1
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: , , , , , , , , , , , ,

Sommario

Pagina: 33
Italiano–1
1 609 929 984 • (04.03) T
Le caratteristiche si riferiscono a tensioni nominali [U]
230/240 V. In caso di tensioni minori ed in caso di mo-
delli speciali a seconda dei Paesi, le caratteristiche ri-
portate possono essere divergenti.
Si prega di tenere sempre in considerazione il codice
di ordinazione della Vostra macchina. Le descrizioni
commerciali di singole macchine possono variare.
Si prega di aprire il risvolto di copertina su cui si trova
raffigurata schematicamente la macchina e lasciarla
aperta mentre si legge il manuale delle Istruzioni per
l’uso.
La numerazione degli elementi della macchina si riferi-
sce all’illustrazione della macchina che si trova sulla
pagina con la rappresentazione grafica.
1 Piastra a vapore
2 Indicazione del livello dell’acqua
3 Antitrabocco in gomma
4 Coperchio del serbatoio con valvola di
sicurezza integrata
5 Impugnatura della macchina
6 Interruttore inserimento-disinserimento
7 Raccordo per tubo
8 Innesto a baionetta
9 Blocco di sicurezza
Accessori illustrati o descritti che non fanno neces-
sariamente parte del volume di consegna.
E’ possibile lavorare con la macchi-
na senza incorrere in pericoli soltan-
to dopo aver letto completamente le
istruzioni per l’uso, l’opuscolo avver-
tenze per la sicurezza e seguendo ri-
gorosamente le istruzioni in esse
contenute.
L’esecuzione di lavori con vapore
caldissimo comporta pericoli di
bruciature!
Mal rivolgere il vapore verso il pro-
prio corpo, in direzione di altre per-
sone oppure verso animali!
Pericolo di bruciature! Mai eseguire
lavori tenendo l’utensile direttamente
sulla propria testa!
Portare sempre guanti di protezione!
Si possono verificare perdite di vapore
dalla macchina.
■ Collegare le macchine che vengono utilizzate
all’esterno attraverso un interruttore di sicurezza
per correnti di guasto (FI) con una corrente di disin-
nesto di massimo 30 mA. La macchina non può
essere utilizzata né in caso di pioggia né in caso di
ambiente bagnato.
■ Prima di ogni impiego controllare la macchina, il
cavo e la spina. Non continuare ad usare la mac-
china in caso di danni e far intervenire solo un te-
cnico specializzato. Mai aprire la macchina.
■ Se durante un’operazione di lavoro viene danneg-
giato oppure troncato il cavo dell’alimentazione di
rete, non toccare il cavo ma estrarre immediata-
mente la spina dalla presa. Mai utilizzare la macchi-
na con un cavo danneggiato.
■ Sfilare la spina dalla presa durante le pause di lavo-
ro, quando la macchina non viene usata e prima di
ogni intervento sulla macchina stessa (p.es. sosti-
tuzione degli utensili di lavoro, manutenzione, puli-
zia, impostazione).
■ Mai accendere l’utensile senza acqua!!
■ Mai immergere l’utensile in liquidi!
■ Versare nell’apparecchio solo acqua di rubinetto.
Non aggiungere mai sostanze infiammabili, veleno-
se, corrosive o altri tipi di liquidi.
■ Non superare mai la quantità di massima di riempi-
mento (2,4 l).
■ Prima di passare a staccare i tappeti è necessario
coprire ermeticamente gli interruttori e le prese alla
parete.
■ La macchina può essere collegata soltanto ad una
rete di corrente correttamente messa a terra. Sia la
presa di corrente che il cavo di prolunga devono
essere provvisti di un conduttore di protezione fun-
zionante.
Dati tecnici
Staccacarta a vapore PTL 1
Codice di ordinazione 0 603 315 1..
Potenza nominale assorbita 1800–2000 W
Tempo di riscaldamento 5–10 min
Quantità di riempimento mass. 2,4 l
Periodo di lavorazione per
riempimento ca. 45 min
Peso senza cavo di rete ca. 1,9 kg
Lunghezza del tubo 3 m
Classe di protezione / I
Elementi della macchina
Per la Vostra sicurezza
Pagina: 34
Italiano–2
1 609 929 984 • (04.03) T
■ Prima di ogni messa in esercizio è necessario sro-
tolare completamente il cavo.
Usando un cavo di prolunga: La sezione del cavo
deve essere di almeno 3 x 1 mm2
.
■ Chiudere bene il coperchio del serbatoio e dell’in-
nesto a baionetta (Vedere Prima della messa in ser-
vizio).
■ Pericolo di bruciature! Non aprire mai il coper-
chio del serbatoio e dell’innesto a baionetta duran-
te l’operazione di lavoro.
Prima di aprire i coperchi del serbatoio e dell’in-
nesto a baionetta: disinserire la macchina, estrarre
la spina e lasciar raffreddare la macchina nonché il
resto dell’acqua. Dopodiché è dunque possibile
aprire i coperchi del serbatoio e dell’innesto a baio-
netta (Vedere Riempimento dell’acqua).
■ Durante il lavoro assumere sempre una posizione
stabile.
■ Trasportare l’elettroutensile mantenendolo soltanto
per l’apposita impugnatura. Non tirare al cavo op-
pure al tubo.
■ Non allungare troppo il tubo e non piegarlo.
■ Mettere l’elettroutensile sul pavimento assicurando
una posizione sicura e stabile. Non buttare a terra
l’elettroutensile.
■ Pericolo di bruciature! Se la macchina viene in-
volontariamente ribaltata, l’acqua calda va a finire
nel tubo e può fuoriuscire.
Disinserire immediatamente la macchina. Estrarre
la spina, lasciar raffreddare la macchina e solo allo-
ra svuotare il tubo.
■ Toccare la piastra a vapore soltanto all’impugna-
tura.
■ Non permettere ad altre persone di stare nella zona
di lavoro!
■ Mai lasciare la macchina senza custodia quando
sia ancora inserita.
■ Mai permettere a bambini di utilizzare la macchina.
■ Non eseguire modifiche oppure trasformazioni
all’apparecchio.
■ La Bosch può garantire un perfetto funzionamento
della macchina soltanto se vengono utilizzati ac-
cessori originali specificatamente previsti per que-
sta macchina.
L’antitrabocco in gomma 3 alla bocchetta di riempi-
mento del serbatoio serve da valvola di non ritorno al
fine di impedire la fuoriuscita di vapore oppure di acqua
bollente in caso che il coperchio del serbatoio venga
aperto all’improvviso ed in maniera non conforme.
Una valvola di sicurezza applicata nel coperchio del
serbatoio lascia fuoriuscire vapore in caso di sovrap-
pressione troppo alta nel serbatoio (p.es. dovuta ad
un tubo piegato).
In caso di sovrappressione nel serbatoio, un’ulteriore
valvola limitatrice di pressione incorporata nella
macchina provvede a scaricare vapore tra il serbatoio
ed il rivestimento portante a guscio. La condensa che
si forma può fuoriuscire dalla parte inferiore del corpo
dell’apparecchio.
Non aprire mai il coperchio del serbatoio e dell’innesto
a baionetta durante l’operazione di lavoro. Pericolo di
bruciature!
L’antisurriscaldamento integrato nel riscaldamento
disinserisce l’elemento di riscaldamento in caso che
non venga riempito in tempo l’acqua. L’utensile è an-
cora acceso: la spia rossa di esercizio nell’interruttore
inserimento-disinserimento 6 è accesa. Circa ulteriore
procedimento, vedere Riempimento dell’acqua.
Montaggio della piastra a vapore
Avvitare forte l’impugnatura alla piastra a vapore 1 con
una vita ad intaglio a croce.
Collegare il tubo e la piastra a vapore
Ruotare verso l’alto in senso orario il blocco di sicurez-
za 9.
Inserire l’innesto a baionetta 8 del tubo nel raccordo
per tubo 7 della macchina e avvitarlo in senso orario.
La marcatura rossa deve essere alline-
ata con la scanalatura della macchina.
Rilasciare il blocco di sicurezza 9.
Applicare la piastra a vapore 1 oppure l’ugello
all’estremità libera del tubo fino a quando l’innesto a
baionetta si incastri in maniera visibile.
☞ Accertarsi che il coperchio del serbatoio e
l’innesto a baionetta siano ben chiusi.
Non aprire mai il coperchio del serbatoio e dell’in-
nesto a baionetta durante l’operazione di lavoro.
Dispositivi di sicurezza
Prima della messa in servizio
8
7
9
Pagina: 35
Italiano–3
1 609 929 984 • (04.03) T
L’utensile può essere riempito soltanto con ac-
qua del rubinetto.
Mai mescolare liquidi infiammabili, velenosi, cor-
rosivi o altri tipi di liquidi (p.es. detergenti).
Riempimento dell’acqua
☞ Riempiendo l’acqua, accertarsi che la retina
sopra l’antitrabocco in gomma 3 non venga
premuta verso l’interno.
Rabboccare acqua
Attenzione svitando il coper-
chio del serbatoio.
Pericolo di bruciature!
Procedimento:
Disinserire l’utensile.
Estrarre la spina.
Aspettare almeno un minuto.
Aprire il serbatoio soltanto adesso:
– Svitare leggermente il coperchio del serbatoio in
senso antiorario fino alla prima battuta (Posizione 2.).
– Lasciare uscire il vapore fino a quando non vi è
più alcuna fuoriuscita di vapore.
Ripremere verso il basso il coperchio del serbatoio.
– Girare ancora verso sinistra fino alla posizione 3. ed
alzarlo.
Riempire l’acqua fino a raggiun-
gere la marcatura del massimo
dell’indicazione del livello dell’ac-
qua 2. Riempendo il serbatoio
con acqua calda si accorciano i
tempi di riscaldamento.
Chiudere bene il serbatoio dopo averlo riempito:
Applicare il coperchio del serbatoio (posizione 3.), pre-
mere verso il basso e girare forte in senso orario fino
alla battuta.
La chiusura corretta del coperchio del serbatoio è visi-
bile dalla seguente figura (posizione 1.).
In caso di operazioni di lavoro lunghe:
Tenere sempre d’occhio la marcatura del minimo
dell’indicazione del livello dell’acqua 2 e riempire sem-
pre in tempo l’acqua.
Riempimento dell’acqua
3
Pagina: 36
Italiano–4
1 609 929 984 • (04.03) T
Osservare la tensione di rete!
La tensione della rete deve corrispondere a quella in-
dicata sulla targhetta della macchina. Le macchine
con l’indicazione di 230 V possono essere collegate
alla rete di 220 V.
Prima della messa in esercizio verificare se
– il serbatoio dell’acqua é riempito,
– il serbatoio è stato chiuso bene.
Inserire la spina dell’utensile nella presa di rete.
Accendere l’utensile. La spia rossa di esercizio nell’in-
terruttore di inserimento-disinserimento 6 si accende.
Durante la fase di riscaldamento può capitare che una
piccola quantità di acqua calda scorra dalla piastra a
vapore. Mettere la piastra a vapore su un secchio al
fine di raccogliere l’acqua che scorre.
■ Mai lasciare la macchina senza custodia quando
sia ancora inserita.
Dopo alcuni minuti comincia a fuoriuscire il vapore.
L’utensile è pronto per l’uso.
L’utensile può essere usato esclusivamente per
staccare carta da parati.
Preparativi
■ Prima di passare a staccare i tappeti è necessario
coprire ermeticamente gli interruttori e le prese alla
parete.
Carta da parati biancheggiata diverse volte oppure
carta resistente all’acqua presentano particolare resi-
stenza. Questo tipo di carta va prima perforata con un
rullo piè di pecora in modo che il vapore possa eserci-
tare il suo effetto sullo strato di colla.
In caso di tappezzeria a schiuma Vinyl, è consigliabile
prima togliere lo strato superiore Vinyl e solo dopo ri-
correre al solvente staccatappezzeria.
Staccare la carta da parati
■ Toccare la piastra a vapore soltanto all’impugnatu-
ra.
E’ preferibile lavorare cominciando dal soffitto per poi
spostarsi man mano verso il basso.
Posizionare la piastra a vapore sulla carta da parati. A
seconda del tipo della carta e della base, poggiare la
piastra a vapore per circa 10 secondi e quindi strap-
pare o raschiare la carta. Riapplicare la piastra a vapo-
re sulla carta durante il raschiamento.
Ricorrere all’uso dell’ugello per vapore (accessorio)
per staccare la carta in angoli o nelle nicchie.
Per sostituire gli accessori è necessario spegnere
l’utensile ed estrarre la spina dalla presa di rete. Aspet-
tare fino a quando non esce più alcun vapore e la mac-
china si sia raffreddata. Applicare quindi l’ugello per
vapore all’estremità libera del tubo. Rispettare a tal fine
anche le indicazioni di sicurezza contenute nel para-
grafo Riempimento dell’acqua.
In caso di lavori eseguiti al soffitto è possibile che dalla
piastra a vapore coli acqua condensata bollente. At-
tenzione quando si stacca la piastra a vapore!
Pericolo di bruciature!
Mai eseguire lavori tenendo l’utensile
direttamente sulla propria testa.
Se la macchina viene in-
volontariamente ribalta-
ta, l’acqua calda va a fini-
re nel tubo e può
fuoriuscire.
Disinserire immediata-
mente la macchina. Estrarre la spina, lasciar raffredda-
re la macchina e solo allora svuotare il tubo.
Tenere sempre d’occhio la marcatura del minimo
dell’indicazione del livello dell’acqua 2 e riempire sem-
pre in tempo l’acqua (Vedere Riempimento dell’ac-
qua).
Spegnere l’apparecchiatura in caso di interruzione
dell’operazione di lavoro ed estrarre la spina. Mettere
la piastra a vapore su un secchio al fine di raccogliere
l’acqua che scorre.
Messa in servizio
Istruzioni per il lavoro
Pagina: 37
Italiano–5
1 609 929 984 • (04.03) T
Spegnere l’utensile ed estrarre la spina dalla presa di
rete.
Lasciar raffreddare l’utensile ed il resto dell’acqua.
Aprire dunque prima il coperchio del serbatoio e poi gli
innesti a baionetta.
A tal fine, ruotare verso l’alto in senso orario il blocco
di sicurezza 9 al raccordo per tubo 7 ed estrarre l’in-
nesto a baionetta ruotandolo in senso antiorario.
Svuotare la macchina attraverso il raccordo per tubo e
lasciarla asciugare. A tal fine, aprire il coperchio per
compensare la pressione.
Arieggiare bene il locale della lavorazio-
ne in maniera che la base possa asciu-
gare bene.
Conservare
La piastra a vapore, il tubo ed il cavo possono essere
piazzati all’utensile in maniera da poter risparmiare po-
sto (vedere pagina risvolta).
Conservare l’utensile in un luogo non soggetto a rug-
gine.
Conservare l’utensile e gli accessori in maniera tale da
impedire a bambini che possano avvicinarvisi.
Informazioni generali
In caso di disfunzioni durante il lavoro (p.es. non fuo-
riesce vapore dal tubo perchè il tubo è piegato oppu-
re schiacciato) è indispensabile prima disinserire la
macchina, estrarre la spina di rete e lasciar raffreddare
la macchina. Aprire quindi il coperchio del serbatoio
(Vedere Riempimento dell’acqua) e solo dopo aver
aperto il coperchio aprire l’innesto a baionetta.
Pericolo di bruciature!
La macchina si disinserisce ed inserisce ad in-
tervalli
Causa:
L’antisurriscaldamento si inserisce.
Rimedio:
– Disinserire la macchina e tirare la spina.
Lasciar raffreddare.
– Se il serbatoio è vuoto (vedere marcatura del mi-
nimo dell’indicazione del Iivello dell’acqua 2), riem-
pire l’acqua (Vedere Riempimento dell’acqua).
– Se vi è ancora dell’acqua nel serbatoio, è possibile
che l’inserimento-disinserimento possa essere sta-
to provocato dalla deposizione di calce sulla piastra
di riscaldamento.
Decalcificare la macchina (Vedere Manutenzio-
ne e pulizia).
■ Prima di iniziare i lavori sulla macchina, sfilare la spi-
na dalla presa.
■ Per poter garantire buone e sicure operazioni di la-
voro, tenere sempre pulite la macchina.
Decalcificare
Non aggiungere mai sostanze infiammabili, vele-
nose, corrosive o altri tipi di liquidi.
In caso di necessità decalcificare l’apparecchio a secon-
da della durezza dell’acqua e della frequenza dell’uso.
Usare agenti decalcificanti reperibili sul mercato e, prefe-
ribilmente acido citrico. Tenere sempre presente le indi-
cazioni del produttore degli agenti decalcificanti relative
al dosaggio ed alla apllicazione!
Spegnere l’utensile ed estrarre la spina dalla presa di re-
te.
Versare la soluzione decalcificante. Un mezzo litro di de-
calcificante è sufficiente per l’operazione di decalcifica-
zione.
Estrarre il tubo ed accendere l’utensile.
Far bollire la soluzione decalcificante per ca. 5 minuti.
Spegnere l’utensile e estrarre la spina. Lasciare agire la
soluzione per altri 10 minuti circa.
Lasciar raffreddare l’utensile ed il resto della soluzione.
Svuotare l’utensile, sciacquare con acqua pulita e lasciar
asciugare.
Per evitare incidenti
– Mai utilizzare la macchina con un cavo danneggiato.
– Mai aprire la macchina.
Se nonostante gli accurati procedimenti di produzione
e di controllo la macchina dovesse guastarsi, la ripara-
zione va fatta effettuare da un punto di assistenza au-
torizzato per gli elettroutensili Bosch.
Comunicare sempre il codice di ordinazione a 10 cifre
dell’elettroutensile in caso di richieste o di ordinazione
di pezzi di ricambio.
Chiusura dell’operazione di lavoro
Disfunzioni
9
7
Manutenzione e pulizia
Pagina: 38
Italiano–6
1 609 929 984 • (04.03) T
Piastra a vapore . . . . . . 2 609 390 282
Tubo . . . . . . . . . . . . . . . 2 609 390 283
Ugello . . . . . . . . . . . . . . 2 609 390 284
Coperchio di riserva
del serbatoio . . . . . . . . . 1 609 203 343
Guarnizione di riserva . . 1 609 203 339
Recupero di materie prime, piuttosto che
smaltimento di rifiuti
Macchina, accessori ed imballaggio dovrebbero esse-
re inviati ad una riutilizzazione ecologica.
Queste istruzioni sono stampate su carta riciclata
sbiancata senza cloro.
I componenti in plastica sono contrassegnati per il rici-
claggio selezionato.
Per prendere visione dei disegni in vista esplosa e delle
informazioni relative ai pezzi di ricambio consultare il
sito: www.bosch-pt.com.
Italia
Robert Bosch S.p.A.
Via Giovanni da Udine, 15
20156 Milano
✆ . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . +39 02/36 96 26 63
Fax . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . +39 02/36 96 26 62
✆ Filo diretto con Bosch: . . . . . +39 02/36 96 23 14
www.Bosch.it
Svizzera
✆ Servizio: . . . . . . . . . . . . . . . . +41 (0)1/847 16 16
Fax . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . +41 (0)1/847 16 57
✆ Consulente per la clientela: . . . . . . 0 800 55 11 55
Con riserva di modifiche
Accessori opzionali/Pezzi di ricambio
Avvertenze per la protezione
dell’ambiente
Servizio post-vendita

Domande e risposte

Non ci sono ancora domande circa il Bosch PTL 1

Chiedi informazioni sul Bosch PTL 1

Hai una domanda sul Bosch PTL 1 ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del Bosch PTL 1. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il Bosch PTL 1 nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.