Manuale di Bosch PST 900 PEL

Visualizza di seguito un manuale del Bosch PST 900 PEL. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: Bosch
  • Prodotto: Seghe
  • Modello/nome: PST 900 PEL
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: , , , , , , , , , , , ,

Sommario

Pagina: 54
Italiano | 55
Bosch Power Tools 2 609 003 951 | (6.10.09)
it
Norme di sicurezza
Avvertenze generali di pericolo per elet-
troutensili
Leggere tutte le avvertenze
di pericolo e le istruzioni
operative. In caso di mancato rispetto delle av-
vertenze di pericolo e delle istruzioni operative
si potrà creare il pericolo di scosse elettriche,
incendi e/o incidenti gravi.
Conservare tutte le avvertenze di pericolo e le
istruzioni operative per ogni esigenza futura.
Il termine «elettroutensile» utilizzato nelle av-
vertenze di pericolo si riferisce ad utensili elet-
trici alimentati dalla rete (con linea di allaccia-
mento) ed ad utensili elettrici alimentati a
batteria (senza linea di allacciamento).
1) Sicurezza della postazione di lavoro
a) Tenere la postazione di lavoro sempre
pulita e ben illuminata. Il disordine oppu-
re zone della postazione di lavoro non illu-
minate possono essere causa di incidenti.
b) Evitare d’impiegare l’elettroutensile in
ambienti soggetti al rischio di esplosioni
nei quali si abbia presenza di liquidi, gas
o polveri infiammabili. Gli elettroutensili
producono scintille che possono far in-
fiammare la polvere o i gas.
c) Tenere lontani i bambini ed altre perso-
ne durante l’impiego dell’elettroutensi-
le. Eventuali distrazioni potranno compor-
tare la perdita del controllo
sull’elettroutensile.
2) Sicurezza elettrica
a) La spina di allacciamento alla rete
dell’elettroutensile deve essere adatta
alla presa. Evitare assolutamente di ap-
portare modifiche alla spina. Non impie-
gare spine adattatrici assieme ad elet-
troutensili dotati di collegamento a
terra. Le spine non modificate e le prese
adatte allo scopo riducono il rischio di
scosse elettriche.
b) Evitare il contatto fisico con superfici
collegate a terra, come tubi, riscalda-
menti, cucine elettriche e frigoriferi.
Sussiste un maggior rischio di scosse elet-
triche nel momento in cui il corpo è messo
a massa.
c) Custodire l’elettroutensile al riparo dalla
pioggia o dall’umidità. La penetrazione
dell’acqua in un elettroutensile aumenta il
rischio di una scossa elettrica.
d) Non usare il cavo per scopi diversi da
quelli previsti ed, in particolare, non
usarlo per trasportare o per appendere
l’elettroutensile oppure per estrarre la
spina dalla presa di corrente. Non avvici-
nare il cavo a fonti di calore, olio, spigoli
taglienti e neppure a parti della macchi-
na che siano in movimento. I cavi danneg-
giati o aggrovigliati aumentano il rischio
d’insorgenza di scosse elettriche.
e) Qualora si voglia usare l’elettroutensile
all’aperto, impiegare solo ed esclusiva-
mente cavi di prolunga che siano adatti
per l’impiego all’esterno. L’uso di un ca-
vo di prolunga omologato per l’impiego
all’esterno riduce il rischio d’insorgenza
di scosse elettriche.
f) Qualora non fosse possibile evitare di
utilizzare l’elettroutensile in ambiente
umido, utilizzare un interruttore di sicu-
rezza. L’uso di un interruttore di sicurezza
riduce il rischio di una scossa elettrica.
3) Sicurezza delle persone
a) È importante concentrarsi su ciò che si
sta facendo e maneggiare con giudizio
l’elettroutensile durante le operazioni di
lavoro. Non utilizzare mai l’elettroutensi-
le in caso di stanchezza oppure quando ci
si trovi sotto l’effetto di droghe, bevande
alcoliche e medicinali. Un attimo di distra-
zione durante l’uso dell’elettroutensile
può essere causa di gravi incidenti.
AVVERTENZA
Pagina: 55
56 | Italiano
2 609 003 951 | (6.10.09) Bosch Power Tools
b) Indossare sempre equipaggiamento pro-
tettivo individuale, nonché guanti pro-
tettivi. Indossando abbigliamento di pro-
tezione personale come la maschera per
polveri, scarpe di sicurezza che non scivo-
lino, elmetto di protezione oppure prote-
zione acustica a seconda del tipo e
dell’applicazione dell’elettroutensile, si ri-
duce il rischio di incidenti.
c) Evitare l’accensione involontaria
dell’elettroutensile. Prima di collegarlo
alla rete di alimentazione elettrica e/o al-
la batteria ricaricabile, prima di prender-
lo oppure prima di iniziare a trasportar-
lo, assicurarsi che l’elettroutensile sia
spento. Tenendo il dito sopra l’interrutto-
re mentre si trasporta l’elettroutensile op-
pure collegandolo all’alimentazione di
corrente con l’interruttore inserito, si ven-
gono a creare situazioni pericolose in cui
possono verificarsi seri incidenti.
d) Prima di accendere l’elettroutensile to-
gliere gli attrezzi di regolazione o la chia-
ve inglese. Un accessorio oppure una
chiave che si trovi in una parte rotante
della macchina può provocare seri inci-
denti.
e) Evitare una posizione anomala del cor-
po. Avere cura di mettersi in posizione
sicura e di mantenere l’equilibrio in ogni
situazione. In questo modo è possibile
controllare meglio l’elettroutensile in ca-
so di situazioni inaspettate.
f) Indossare vestiti adeguati. Non indossa-
re vestiti larghi, né portare bracciali e ca-
tenine. Tenere i capelli, i vestiti ed i
guanti lontani da pezzi in movimento. Ve-
stiti lenti, gioielli o capelli lunghi potranno
impigliarsi in pezzi in movimento.
g) In caso fosse previsto il montaggio di di-
spositivi di aspirazione della polvere e di
raccolta, assicurarsi che gli stessi siano
collegati e che vengano utilizzati corret-
tamente. L’utilizzo di un’aspirazione pol-
vere può ridurre lo svilupparsi di situazio-
ni pericolose dovute alla polvere.
4) Trattamento accurato ed uso corretto degli
elettroutensili
a) Non sottoporre la macchina a sovraccari-
co. Per il proprio lavoro, utilizzare esclu-
sivamente l’elettroutensile esplicita-
mente previsto per il caso. Con un
elettroutensile adatto si lavora in modo
migliore e più sicuro nell’ambito della sua
potenza di prestazione.
b) Non utilizzare mai elettroutensili con in-
terruttori difettosi. Un elettroutensile
con l’interruttore rotto è pericoloso e de-
ve essere aggiustato.
c) Prima di procedere ad operazioni di re-
golazione sulla macchina, prima di sosti-
tuire parti accessorie oppure prima di
posare la macchina al termine di un lavo-
ro, estrarre sempre la spina dalla presa
della corrente e/o estrarre la batteria ri-
caricabile. Tale precauzione eviterà che
l’elettroutensile possa essere messo in
funzione involontariamente.
d) Quando gli elettroutensili non vengono
utilizzati, conservarli al di fuori del rag-
gio di accesso di bambini. Non fare usare
l’elettroutensile a persone che non siano
abituate ad usarlo o che non abbiano let-
to le presenti istruzioni. Gli elettroutensi-
li sono macchine pericolose quando ven-
gono utilizzati da persone non dotate di
sufficiente esperienza.
e) Eseguire la manutenzione dell’elettrou-
tensile operando con la dovuta diligenza.
Accertarsi che le parti mobili della mac-
china funzionino perfettamente, che non
s’inceppino e che non ci siano pezzi rotti
o danneggiati al punto da limitare la fun-
zione dell’elettroutensile stesso. Prima
di iniziare l’impiego, far riparare le parti
danneggiate. Numerosi incidenti vengono
causati da elettroutensili la cui manuten-
zione è stata effettuata poco accurata-
mente.
f) Mantenere gli utensili da taglio sempre
affilati e puliti. Gli utensili da taglio curati
con particolare attenzione e con taglienti
affilati s’inceppano meno frequentemente
e sono più facili da condurre.
Pagina: 56
Italiano | 57
Bosch Power Tools 2 609 003 951 | (6.10.09)
g) Utilizzare l’elettroutensile, gli accessori
opzionali, gli utensili per applicazioni
specifiche ecc., sempre attenendosi alle
presenti istruzioni. Così facendo, tenere
sempre presente le condizioni di lavoro
e le operazioni da eseguire. L’impiego di
elettroutensili per usi diversi da quelli
consentiti potrà dar luogo a situazioni di
pericolo.
5) Assistenza
a) Fare riparare l’elettroutensile solo ed
esclusivamente da personale specializza-
to e solo impiegando pezzi di ricambio ori-
ginali. In tale maniera potrà essere salva-
guardata la sicurezza dell’elettroutensile.
Indicazioni di sicurezza per seghetti al-
ternativi
f Tenere l’apparecchio per le superfici isolate
dell’impugnatura qualora venissero effet-
tuati lavori durante i quali l’accessorio po-
trebbe venire a contatto con cavi elettrici
nascosti oppure con il proprio cavo di rete.
Il contatto con un cavo sotto tensione può
mettere sotto tensione anche parti metalli-
che dell’apparecchio, causando una scossa
elettrica.
f Tenere le mani sempre lontane dalla zona
operativa. Mai afferrare con le mani la parte
inferiore del pezzo in lavorazione. Toccando
la lama vi è un serio rischio di incidente.
f Avvicinare l’elettroutensile alla superficie
in lavorazione soltanto quando è in azione.
In caso contrario vi è il pericolo di provocare
un contraccolpo se l’utensile ad innesto si in-
ceppa nel pezzo in lavorazione.
f Accertarsi che durante l’operazione di ta-
glio il piedino 6 sia ben posato. Una lama
con un’angolatura impropria può rompersi
oppure provocare un contraccolpo.
f Una volta terminata l’operazione di lavoro,
spegnere l’elettroutensile ed estrarre la la-
ma dal taglio eseguito soltanto quando si
sarà fermata completamente. In questo mo-
do si evita di provocare un contraccolpo e si
può posare l’elettroutensile senza nessun
pericolo.
f Utilizzare esclusivamente lame intatte ed in
perfetto stato. Lame piegate oppure non af-
filate possono rompersi oppure provocare un
contraccolpo.
f Dopo aver spento la macchina, non cercare
di fermare la lama esercitando pressione la-
teralmente. La lama può subire dei danni,
rompersi oppure provocare un contraccolpo.
f Al fine di rilevare linee di alimentazione na-
scoste, utilizzare adatte apparecchiature di
ricerca oppure rivolgersi alla locale società
erogatrice. Un contatto con linee elettriche
può provocare lo sviluppo di incendi e di
scosse elettriche. Danneggiando linee del
gas si può creare il pericolo di esplosioni. Pe-
netrando una tubazione dell’acqua si provo-
cano seri danni materiali oppure vi è il peri-
colo di provocare una scossa elettrica.
f Assicurare il pezzo in lavorazione. Un pezzo
in lavorazione può essere bloccato con sicu-
rezza in posizione solo utilizzando un apposi-
to dispositivo di serraggio oppure una morsa
a vite e non tenendolo con la semplice mano.
f Mantenere pulita la propria zona di lavoro.
Miscele di materiali di diverso tipo possono
risultare particolarmente pericolose. La pol-
vere di metalli leggeri può essere infiammabi-
le ed esplosiva.
f Prima di posare l’elettroutensile, attendere
sempre fino a quando si sarà fermato com-
pletamente. L’accessorio può incepparsi e
comportare la perdita di controllo dell’elet-
troutensile.
f Mai utilizzare l’elettroutensile con un cavo
danneggiato. Non toccare il cavo danneg-
giato ed estrarre la spina di rete in caso che
si dovesse danneggiare il cavo mentre si la-
vora. Cavi danneggiati aumentano il rischio
di una scossa di corrente elettrica.
Pagina: 57
58 | Italiano
2 609 003 951 | (6.10.09) Bosch Power Tools
Descrizione del funzionamento
Leggere tutte le avvertenze di peri-
colo e le istruzioni operative. In ca-
so di mancato rispetto delle avver-
tenze di pericolo e delle istruzioni
operative si potrà creare il pericolo
di scosse elettriche, incendi e/o in-
cidenti gravi.
Uso conforme alle norme
In caso di appoggi fissi, la macchina è idonea
per l’esecuzione di tagli di troncatura e di tagli
dal pieno nel legno, in materie plastiche, nel me-
tallo, nella piastra ceramica e nella gomma. Essa
è adatta per tagli diritti e curvi con un angolo
obliquo fino a 45°. Osservare sempre le indica-
zioni relative alle lame.
Componenti illustrati
La numerazione dei componenti illustrati si riferi-
sce all’illustrazione dell’elettroutensile che si tro-
va sulla pagina con la rappresentazione grafica.
1 Blocco dell’interruttore di avvio/arresto
2 Interruttore di avvio/arresto
3 Tubo di aspirazione*
4 Innesto per aspirazione
5 Deposito per lame
6 Piedino
7 Levetta di regolazione dell’oscillazione
8 Interruttore per dispositivo soffiatrucioli
9 Paratrucioli per aspirazione
10 Base per controllo della linea di taglio
«Cut Control»
11 Finestrella per controllo della linea di taglio
«Cut Control»
12 Impugnatura (superficie di presa isolata)
13 Attacco per la lama
14 Rullo di guida
15 Lama*
16 Dispositivo antistrappo*
17 Guida per la guida parallela
18 Frontalino di protezione
19 Vite
20 Scala angolo obliquo
21 Guida parallela con guida per tagli circolari*
22 Vite di fissaggio della guida parallela*
23 Punta di centraggio della guida parallela*
24 Marcatura del taglio 0°
25 Marcatura del taglio 45°
*L’accessorio illustrato oppure descritto non è compre-
so nel volume di fornitura standard. L’accessorio com-
pleto è contenuto nel nostro programma accessori.
Dati tecnici
Seghetto alternativo PST 800 PEL
Codice prodotto 3 603 CA0 1..
Controllo della linea di
taglio «Cut Control» z
Controllo del numero di
corse z
Oscillazione z
Potenza nominale
assorbita W 530
Potenza resa W 290
Numero di corse a
vuoto n0 min-1
500–3000
Corsa mm 20
Max. profondità di taglio
– nel legno
– nell’alluminio
– nell’acciaio (non legato)
mm
mm
mm
80
12
5
Angolo di inclinazione
del taglio (sinistra/
destra) max. ° 45
Peso in funzione della
EPTA-Procedure 01/2003 kg 1,9
Classe di sicurezza /II
Le caratteristiche si riferiscono a tensioni nominali [U]
230/240 V. In caso di tensioni minori ed in caso di mo-
delli speciali a seconda dei Paesi, le caratteristiche ri-
portate possono essere divergenti.
Si prega di tenere presente il codice prodotto applicato
sulla targhetta di costruzione del Vostro elettroutensi-
le. Le descrizioni commerciali di singoli elettroutensili
possono variare.
Pagina: 58
Italiano | 59
Bosch Power Tools 2 609 003 951 | (6.10.09)
Informazioni sulla rumorosità e sulla vi-
brazione
Valori misurati per rumorosità rilevati conforme-
mente alla norma EN 60745.
Il livello di pressione acustica stimato A della
macchina ammonta a dB(A): livello di rumorosi-
tà 85 dB(A); livello di potenza acustica
96 dB(A). Incertezza della misura K=3 dB.
Usare la protezione acustica!
Valori totali di vibrazione (somma vettoriale di
tre direzioni) rilevati secondo EN 60745:
Taglio di pannello di truciolato: Valore di emis-
sione di vibrazioni ah=13 m/s2
,
Incertezza K=3 m/s2
,
Taglio di lamiera di metallo: Valore di emissione
di vibrazioni ah=7 m/s2
, Incertezza K=1,5 m/s2
.
Il livello di vibrazioni indicato nelle presenti
istruzioni è stato rilevato seguendo una proce-
dura di misurazione conforme alla norma
EN 60745 e può essere utilizzato per confronta-
re gli elettroutensili. Lo stesso è idoneo anche
per una valutazione temporanea della sollecita-
zione da vibrazioni.
Il livello di vibrazioni indicato rappresenta gli im-
pieghi principali dell’elettroutensile. Qualora
l’elettroutensile venisse utilizzato tuttavia per
altri impieghi, con accessori differenti oppure
con manutenzione insufficiente, il livello di vi-
brazioni può differire. Questo può aumentare
sensibilmente la sollecitazione da vibrazioni per
l’intero periodo di tempo operativo.
Per una valutazione precisa della sollecitazione
da vibrazioni bisognerebbe considerare anche i
tempi in cui l’apparecchio è spento oppure è ac-
ceso ma non è utilizzato effettivamente. Questo
può ridurre chiaramente la sollecitazione da vi-
brazioni per l’intero periodo operativo.
Adottare misure di sicurezza supplementari per
la protezione dell’operatore dall’effetto delle vi-
brazioni come p.es.: manutenzione dell’elet-
troutensile e degli accessori, mani calde, orga-
nizzazione dello svolgimento del lavoro.
Dichiarazione di conformità
Assumendone la piena responsabilità, dichiaria-
mo che il prodotto descritto nei «Dati tecnici» è
conforme alle seguenti normative ed ai relativi
documenti: EN 60745 in base alle prescrizioni
delle direttive 2004/108/CE, 98/37/CE (fino al
28.12.2009), 2006/42/CE (a partire dal
29.12.2009).
Fascicolo tecnico presso:
Robert Bosch GmbH, PT/ESC,
D-70745 Leinfelden-Echterdingen
Robert Bosch GmbH, Power Tools Division
D-70745 Leinfelden-Echterdingen
Leinfelden, 21.09.2009
Montaggio
f Prima di qualunque intervento sull’elettrou-
tensile estrarre la spina di rete dalla presa.
Inserimento/sostituzione della lama
f Montando la lama portare sempre guanti di
protezione. Toccando la lama vi è il pericolo
di incidenti.
Selezione della lama
Una vista generale relativa alle lame consigliate è
riportata alla fine delle presenti istruzioni. Impie-
gare esclusivamente lame con gambo ad una
camma (gambo a T) oppure con gambo universa-
le 1/4" (gambo a U). La lama non dovrebbe esse-
re più lunga del necessario per il taglio previsto.
Per il taglio di curve strette utilizzare una lama
stretta.
Dr. Egbert Schneider
Senior Vice President
Engineering
Dr. Eckerhard Strötgen
Head of Product
Certification
Pagina: 59
60 | Italiano
2 609 003 951 | (6.10.09) Bosch Power Tools
Inserimento della lama (vedere figura A1)
f Prima dell’inserimento pulire il gambo della
lama di taglio. Un gambo sporco non può es-
sere fissato in modo sicuro.
Se necessario, togliere il paratrucioli 9 (vedere
«Paratrucioli»).
Spingere l’attacco per la lama 13 verso l’alto in
direzione della freccia. Spingere la lama 15, con
i denti in direzione del taglio, fino all’arresto
nell’attacco per la lama.
Inserendo la lama accertarsi che il dorso della
lama si trovi bene nella scanalatura del rullo di
guida 14.
f Controllare che la lama sia inserita corretta-
mente. Una lama allentata può cadere fuori
dalla sede e ferire l’operatore.
Rimozione della lama (vedere figura A2)
Spingere l’attacco per la lama 13 verso l’alto in
direzione della freccia e rimuovere la lama 15.
Deposito per lame (vedi figura B)
E’ possibile conservare fino a sei lame di una
lunghezza massima di 110 mm nel deposito per
lame 5. Inserire le lame con attacco a T nell’ap-
posito incavo del deposito per lame. Possono
essere messe fino a tre lame l’una sopra l’altra.
Chiudere il deposito per lame e spingerlo fino al-
la battuta di arresto nell’incavo del piedino 6.
Dispositivo antistrappo (vedi figura C)
Il dispositivo antistrappo 16 (accessorio opzio-
nale) può evitare strappi alla superficie durante
l’operazione di taglio di legname. Il dispositivo
antistrappo può essere utilizzato solo in caso di
determinati tipi di lame e solo in caso di angolo
di inclinazione del taglio pari a 0°. In caso di
operazioni di taglio con il dispositivo antistrap-
po, il piedino 6 non può essere spostato poste-
riormente per effettuare tagli in prossimità di
bordi.
Premere il dispositivo antistrappo 16 dalla parte
inferiore nel piedino 6.
Controllo della linea di taglio
«Cut Control»
Il controllo della linea di taglio «Cut Control»
permette una guida precisa dell’elettroutensile
lungo una linea di taglio tracciata sul pezzo da
lavorare. Il kit «Cut Control» contiene la fine-
strella 11 con marcature di taglio e la base 10
per il fissaggio all’elettroutensile.
Fissaggio del «Cut Control» al piedino
(vedi figura D)
Fissare la finestrella per «Cut Control» 11 ai sup-
porti della base 10. Poi comprimere leggermen-
te la base e farla scattare nella guida 17 del pie-
dino 6.
Aspirazione polvere/aspirazione
trucioli
f Polveri e materiali come vernici contenenti
piombo, alcuni tipi di legname, minerali e me-
talli possono essere dannosi per la salute. Il
contatto oppure l’inalazione delle polveri
possono causare reazioni allergiche e/o ma-
lattie delle vie respiratorie dell’operatore op-
pure delle persone che si trovano nelle vici-
nanze.
Determinate polveri come polvere da legna-
me di faggio o di quercia sono considerate
cancerogene, in modo particolare insieme ad
additivi per il trattamento del legname (cro-
mato, protezione per legno). Materiale con-
tenente amianto deve essere lavorato esclu-
sivamente da personale specializzato.
– Utilizzate, se possibile, un sistema di aspi-
razione delle polveri.
– Provvedere per una buona aerazione del
posto di lavoro.
– Si consiglia di portare una mascherina
protettiva con classe di filtraggio P2.
Osservare le norme in vigore nel Vostro pae-
se per i materiali da lavorare.
Pagina: 60
Italiano | 61
Bosch Power Tools 2 609 003 951 | (6.10.09)
Paratrucioli (vedi figure E–F)
Montare il paratrucioli 9 prima di collegare l’elet-
troutensile ad un sistema di aspirazione polvere.
Applicare il paratrucioli 9 sull’elettroutensile in
modo che il supporto centrale sul frontalino di
protezione 18 ed entrambi i supporti esterni
scattino in posizione nelle rientranze del corpo.
Togliere il paratrucioli 9 per lavori senza aspira-
zione polvere e per tagli obliqui. Per la rimozio-
ne comprimere il paratrucioli all’altezza dei sup-
porti esterni ed estrarlo in avanti.
Collegamento dell’aspirazione polvere
Inserire un tubo di aspirazione 3 (accessorio op-
zionale) sul montante di aspirazione 4. Collega-
re il tubo di aspirazione 3 con un aspirapolvere
(accessorio opzionale). Una visione d’insieme
relativa al collegamento con diversi tipi di aspi-
rapolvere si trova alla fine di queste istruzioni.
Disattivare il dispositivo soffiatrucioli se è stata
collegata l’aspirazione polvere (vedere «Disposi-
tivo soffiatrucioli»).
L’aspirapolvere deve essere adatto per il mate-
riale da lavorare.
Utilizzare un aspiratore speciale per l’aspirazio-
ne di polveri particolarmente nocive per la salu-
te, cancerogene oppure polveri asciutte.
Uso
Modi operativi
f Prima di qualunque intervento sull’elettrou-
tensile estrarre la spina di rete dalla presa.
Regolazione dell’oscillazione
L’oscillazione regolabile in quattro stadi per-
mette un adattamento ottimale della velocità di
taglio, della prestazione di taglio e dei risultati di
taglio al materiale da sottoporre a lavorazione.
Tramite la levetta di regolazione 7 è possibile re-
golare l’oscillazione anche durante la fase di fun-
zionamento.
Il livello ottimale di oscillazione per la rispettive
applicazione deve essere rilevata eseguendo
delle prove pratiche. Per tale operazione si ten-
ga presente quanto segue:
– Quanto più fine e pulito deve essere il taglio
richiesto, tanto minore deve essere il livello
di oscillazione regolato event. fino a disatti-
varlo completamente.
– In caso di lavorazione di materiali sottili co-
me (p.es. lamiere) disattivare l’oscillazione.
– In caso di materiali duri (p.es. acciaio) lavo-
rare con una bassa oscillazione.
– In caso di materiali teneri e durante l’opera-
zione di taglio di legname nella direzione del-
le fibre è possibile lavorare al massimo livello
di oscillazione.
Impostazione dell’angolo obliquo
(vedi figura G)
In caso di tagli obliqui fino a 45°, il piedino 6
può essere spostato verso destra o verso sini-
stra.
In caso di tagli obliqui non è possibile impiegare
né la cuffia di copertura 9 né il dispositivo anti-
strappo 16.
Togliere eventualmente il paratrucioli 9 (vedi
«Paratrucioli», pagina 61) e togliere il dispositi-
vo antistrappo 16 (vedi «Dispositivo antistrap-
po», pagina 60).
Estrarre il deposito per lame 5 dal piedino 6.
Allentare la vite 19 e spingere il piedino 6 legger-
mente in direzione del montante di aspirazione 4.
Per una precisa regolazione dell’angolo obliquo,
sul lato destro e su quello sinistro del piedino
sono disponibili punti di scatto in posizione a
0°, 22,5° e 45°. Basandosi sulla scala 20 gra-
duata ribaltare il piedino 6 alla posizione richie-
sta. Altri angoli obliqui possono essere regolati
utilizzando un goniometro.
Una volta conclusa questa operazione, spingere
il piedino 6 fino alla battuta di arresto in direzio-
ne della lama 15.
Avvitare di nuovo bene la vite 19.
senza oscillazione
oscillazione piccola
oscillazione media
oscillazione alta
Pagina: 61
62 | Italiano
2 609 003 951 | (6.10.09) Bosch Power Tools
Controllo della linea di taglio per tagli obliqui
Per il controllo della linea di taglio, la finestrella
per «Cut Control» 11 ha una marcatura 24 per il
taglio perpendicolare a 0° ed una marcatura 25
per il taglio obliquo destro o sinistro a 45° se-
condo la scala 20.
La marcatura di taglio per angoli obliqui tra 0° e
45° è proporzionale. Questa marcatura di taglio
può essere applicata in modo non permanente
sulla finestrella per «Cut Control» 11 con un evi-
denziatore e può essere cancellata facilmente.
Eseguire un taglio di prova per verificare la pre-
cisione del taglio.
Spostamento del piedino (vedi figura G)
Per effettuare tagli in prossimità di bordi è pos-
sibile spostare posteriormente il piedino 6.
Allentare la vite 19 e spingere il piedino 6 fino al-
la battuta di arresto in direzione del montante di
aspirazione 4.
Avvitare di nuovo bene la vite 19.
Il taglio con piedino spostato 6 è possibile sol-
tanto con un angolo obliquo di 0°. Inoltre, il con-
trollo della linea di taglio «Cut Control» con la
base 10, la guida parallela con guida per tagli
circolari 21 (accessorio) nonché il dispositivo
antistrappo 16 non devono essere utilizzati.
Dispositivo soffiatrucioli
Mediante il soffio d’aria del dispositivo soffiatru-
cioli 8 è possibile mantenere la linea di taglio li-
bera da trucioli.
Messa in funzione dell’elettroutensile
f Osservare la tensione di rete! La tensione
della rete deve corrispondere a quella indica-
ta sulla targhetta dell’elettroutensile. Gli
elettroutensili con l’indicazione di 230 V pos-
sono essere collegati anche alla rete di 220 V.
Accendere/spegnere
Per accendere l’elettroutensile premere l’inter-
ruttore di avvio/arresto 2.
Per bloccare l’interruttore di avvio/arresto 2 te-
nerlo premuto e spingere il bloccaggio 1 verso
destra oppure verso sinistra.
Per spegnere l’elettroutensile rilasciare l’inter-
ruttore di avvio/arresto 2. In caso di interruttore
di avvio/arresto 2 bloccato, premerlo prima e ri-
lasciarlo poi subito.
Controllo del numero di corse
Aumentando oppure diminuendo la pressione
sull’interruttore di avvio/arresto 2 è possibile
controllare in continuo il numero corse dell’elet-
troutensile acceso.
In caso di interruttore di avvio/arresto 2 bloccato,
non è possibile una riduzione del numero di corse.
Il numero di corse necessario dipende dal tipo
di materiale in lavorazione e dalle specifiche
condizioni operative e può essere dunque deter-
minato a seconda del caso eseguendo delle pro-
ve pratiche.
0
˚
4
5
˚
4
5
˚
0˚
22,5˚
45˚
0
˚
4
5
˚
4
5
˚
24 25
11 10 6 20
Attivazione del dispositivo sof-
fiatrucioli: In caso di lavori con
un’alta asportazione di trucioli
nel legno, materiale plastico e si-
mile, spingere l’interruttore 8 in
direzione dell’innesto per aspi-
razione.
Disattivazione del dispositivo
soffiatrucioli: In caso di lavori
nel metallo ed aspirazione polve-
re collegata, spingere l’interrut-
tore 8 in direzione della lama.
Pagina: 62
Italiano | 63
Bosch Power Tools 2 609 003 951 | (6.10.09)
Si consiglia una riduzione del numero corse
all’atto di applicare la lama sul pezzo in lavora-
zione nonché tagliando materiale in plastica ed
alluminio.
In caso di lavori lunghi con numero di corse bas-
so, l’elettroutensile si può riscaldare notevol-
mente. Togliere la lama e per il raffreddamento
far funzionare l’elettroutensile ca. 3 minuti al
numero di corse massimo.
Indicazioni operative
f Prima di qualunque intervento sull’elettrou-
tensile estrarre la spina di rete dalla presa.
f Utilizzare sempre un supporto stabile oppu-
re una stazione di taglio (Bosch PLS 300)
per lavorare pezzi piccoli e sottili.
Taglio dal centro (vedi figura H)
f Seguendo il procedimento di taglio dal cen-
tro possono essere lavorati solo materiali
teneri con legno, lastre di carton gesso o
simili!
Per l’esecuzione di tagli dal centro utilizzare
esclusivamente lame corte. Tagli dal centro sono
possibili soltanto con un angolo obliquo di 0°.
Applicare l’elettroutensile con il bordo anteriore
del piedino 6 sul pezzo in lavorazione evitando
che la lama di taglio 15 tocchi il pezzo in lavora-
zione ed accenderlo. In caso di elettroutensili
dotati di controllo del numero di corse, selezio-
nare il numero massimo di corse. Spingere forte
l’elettroutensile contro il pezzo in lavorazione
ed iniziare lentamente il taglio sul materiale.
Non appena il piedino 6 arriva a poggiare com-
pletamente sul pezzo in lavorazione, continuare
a tagliare lungo la linea di taglio richiesta.
Guida parallela con guida per tagli circolari
(accessori)
Per lavori con la guida parallela con guida per ta-
gli circolari 21 (accessorio opzionale) lo spesso-
re del pezzo in lavorazione può essere al massi-
mo di 30 mm.
Rimuovere la base per «Cut Control» 10 dal pie-
dino 6. Per fare questo comprimere leggermen-
te la base ed estrarla dalla guida 17.
Tagli paralleli (vedi figura I): Allentare la vite di
fissaggio 22 e spingere la scala della guida paral-
lela attraverso la guida 17 nel piedino. Regolare
la larghezza del taglio richiesta come valore del-
la scala al bordo interno del piedino. Avvitare
bene la vite di arresto 22.
Tagli circolari (vedi figura J): Eseguire alla linea
di taglio nel cerchio da tagliare un foro, suffi-
ciente per passare con la lama. Lavorare il foro
con una fresa o lima per permettere un contatto
ottimale della lama alla linea di taglio. Applicare
la vite di fissaggio 22 sull’altro lato della guida
parallela. Spingere la scala della guida parallela
attraverso la guida 17 nel piedino. Eseguire nel
pezzo in lavorazione un foro nel centro della par-
te in cui è richiesto il taglio dal pieno. Applicare
la punta di centraggio 23 attraverso l’apertura
interna della guida parallela e nel foro eseguito.
Regolare il raggio come valore della scala al bor-
do interno del piedino. Avvitare bene la vite di
fissaggio 22.
Liquido refrigerante/lubrificante
In caso di operazioni di taglio del metallo, al fine
di evitare il riscaldamento del materiale si do-
vrebbe applicare liquido refrigerante oppure lu-
brificante lungo la linea di taglio.
Manutenzione ed assistenza
Manutenzione e pulizia
f Prima di qualunque intervento sull’elettrou-
tensile estrarre la spina di rete dalla presa.
f Per poter garantire buone e sicure opera-
zioni di lavoro, tenere sempre puliti l’elet-
troutensile e le prese di ventilazione.
Pulire ad intervalli regolari l’alloggiamento lama.
A tal fine, estrarre la lama dall’elettroutensile e
battere leggermente l’elettroutensile su un pia-
no orizzontale.
Forti accumuli di sporcizia dell’elettroutensile
può implicare disturbi del funzionamento. Per
questo motivo, non eseguire tagli dalla parte in-
feriore oppure sovra testa in caso di materiali
che producono molta polvere.
Pagina: 63
64 | Italiano
2 609 003 951 | (6.10.09) Bosch Power Tools
f In caso di condizioni di impiego estreme uti-
lizzare sempre un impianto di aspirazione.
Soffiare spesso sulle feritoie di ventilazione
e preinstallare un interruttore di sicurezza
per correnti di guasto (FI). In caso di lavora-
zione di metalli è possibile che si depositi
polvere conduttrice all’interno dell’elettrou-
tensile. L’isolamento di protezione dell’elet-
troutensile può esserne pregiudicato.
Lubrificare il rullo di guida 14 occasionalmente
con una goccia di olio.
Controllare il rullo di guida 14 ad intervalli rego-
lari. In caso dovesse essere usurato, deve essere
sostituito da un punto di assistenza autorizzato
per gli elettroutensili Bosch.
Se nonostante gli accurati procedimenti di pro-
duzione e di controllo l’elettroutensile dovesse
guastarsi, la riparazione va fatta effettuare da un
punto di assistenza autorizzato per gli elettrou-
tensili Bosch.
In caso di richieste o di ordinazione di pezzi di
ricambio, comunicare sempre il codice prodotto
a 10 cifre riportato sulla targhetta di fabbrica-
zione dell’elettroutensile!
Servizio di assistenza ed assistenza
clienti
Il servizio di assistenza risponde alle Vostre do-
mande relative alla riparazione ed alla manuten-
zione del Vostro prodotto nonché concernenti le
parti di ricambio. Disegni in vista esplosa ed in-
formazioni relative alle parti di ricambio sono
consultabili anche sul sito:
www.bosch-pt.com
Il team assistenza clienti Bosch è a Vostra dispo-
sizione per rispondere alle domande relative
all’acquisto, impiego e regolazione di apparec-
chi ed accessori.
Italia
Officina Elettroutensili
Robert Bosch S.p.A. c/o GEODIS
Viale Lombardia 18
20010 Arluno
Tel.: +39 (02) 36 96 26 63
Fax: +39 (02) 36 96 26 62
Fax: +39 (02) 36 96 86 77
E-Mail: officina.elettroutensili@it.bosch.com
Svizzera
Tel.: +41 (044) 8 47 15 13
Fax: +41 (044) 8 47 15 53
Smaltimento
Avviare ad un riciclaggio rispettoso dell’ambien-
te gli imballaggi, gli elettroutensili e gli accessori
dismessi.
Solo per i Paesi della CE:
Non gettare elettroutensili di-
smessi tra i rifiuti domestici!
Conformemente alla norma della
direttiva 2002/96/CE sui rifiuti di
apparecchiature elettriche ed
elettroniche (RAEE) ed all’attua-
zione del recepimento nel diritto nazionale, gli
elettroutensili diventati inservibili devono esse-
re raccolti separatamente ed essere inviati ad
una riutilizzazione ecologica.
Con ogni riserva di modifiche tecniche.

Domande e risposte

Non ci sono ancora domande circa il Bosch PST 900 PEL

Chiedi informazioni sul Bosch PST 900 PEL

Hai una domanda sul Bosch PST 900 PEL ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del Bosch PST 900 PEL. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il Bosch PST 900 PEL nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.