PKS 55 A

Manuale di Bosch PKS 55 A

PKS 55 A

Manuale per Bosch PKS 55 A in Olandese. Questo manuale PDF ha 149 pagine.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
  • 47
  • 48
  • 49
  • 50
  • 51
  • 52
  • 53
  • 54
  • 55
  • 56
  • 57
  • 58
  • 59
  • 60
  • 61
  • 62
  • 63
  • 64
  • 65
  • 66
  • 67
  • 68
  • 69
  • 70
  • 71
  • 72
  • 73
  • 74
  • 75
  • 76
  • 77
  • 78
  • 79
  • 80
  • 81
  • 82
  • 83
  • 84
  • 85
  • 86
  • 87
  • 88
  • 89
  • 90
  • 91
  • 92
  • 93
  • 94
  • 95
  • 96
  • 97
  • 98
  • 99
  • 100
  • 101
  • 102
  • 103
  • 104
  • 105
  • 106
  • 107
  • 108
  • 109
  • 110
  • 111
  • 112
  • 113
  • 114
  • 115
  • 116
  • 117
  • 118
  • 119
  • 120
  • 121
  • 122
  • 123
  • 124
  • 125
  • 126
  • 127
  • 128
  • 129
  • 130
  • 131
  • 132
  • 133
  • 134
  • 135
  • 136
  • 137
  • 138
  • 139
  • 140
  • 141
  • 142
  • 143
  • 144
  • 145
  • 146
  • 147
  • 148
  • 149
Pagina: 1
Italiano | 63 Bosch Power Tools 1 609 929 S13 | (28.1.09) it Norme di sicurezza Avvertenze generali di pericolo per elet- troutensili Leggere tutte le avvertenze di pericolo e le istruzioni operative. In caso di mancato rispetto delle av- vertenze di pericolo e delle istruzioni operative si potrà creare il pericolo di scosse elettriche, incendi e/o incidenti gravi. Conservare tutte le avvertenze di pericolo e le istruzioni operative per ogni esigenza futura. Il termine «elettroutensile» utilizzato nelle av- vertenze di pericolo si riferisce ad utensili elet- trici alimentati dalla rete (con linea di allaccia- mento) ed ad utensili elettrici alimentati a batteria (senza linea di allacciamento). 1) Sicurezza della postazione di lavoro a) Tenere la postazione di lavoro sempre pulita e ben illuminata. Il disordine oppu- re zone della postazione di lavoro non illu- minate possono essere causa di incidenti. b) Evitare d’impiegare l’elettroutensile in ambienti soggetti al rischio di esplosioni nei quali si abbia presenza di liquidi, gas o polveri infiammabili. Gli elettroutensili producono scintille che possono far in- fiammare la polvere o i gas. c) Tenere lontani i bambini ed altre persone durante l’impiego dell’elettroutensile. Eventuali distrazioni potranno comportare la perdita del controllo sull’elettroutensile. 2) Sicurezza elettrica a) La spina di allacciamento alla rete dell’elettroutensile deve essere adatta alla presa. Evitare assolutamente di ap- portare modifiche alla spina. Non impie- gare spine adattatrici assieme ad elet- troutensili dotati di collegamento a terra. Le spine non modificate e le prese adatte allo scopo riducono il rischio di scosse elettriche. b) Evitare il contatto fisico con superfici col- legate a terra, come tubi, riscaldamenti, cucine elettriche e frigoriferi. Sussiste un maggior rischio di scosse elettriche nel momento in cui il corpo è messo a massa. c) Custodire l’elettroutensile al riparo dalla pioggia o dall’umidità. La penetrazione dell’acqua in un elettroutensile aumenta il rischio di una scossa elettrica. d) Non usare il cavo per scopi diversi da quelli previsti ed, in particolare, non usarlo per trasportare o per appendere l’elettroutensile oppure per estrarre la spina dalla presa di corrente. Non avvici- nare il cavo a fonti di calore, olio, spigoli taglienti e neppure a parti della macchi- na che siano in movimento. I cavi danneg- giati o aggrovigliati aumentano il rischio d’insorgenza di scosse elettriche. e) Qualora si voglia usare l’elettroutensile all’aperto, impiegare solo ed esclusiva- mente cavi di prolunga che siano adatti per l’impiego all’esterno. L’uso di un ca- vo di prolunga omologato per l’impiego all’esterno riduce il rischio d’insorgenza di scosse elettriche. f) Qualora non fosse possibile evitare di utilizzare l’elettroutensile in ambiente umido, utilizzare un interruttore di sicu- rezza. L’uso di un interruttore di sicurezza riduce il rischio di una scossa elettrica. 3) Sicurezza delle persone a) È importante concentrarsi su ciò che si sta facendo e maneggiare con giudizio l’elettroutensile durante le operazioni di lavoro. Non utilizzare mai l’elettroutensi- le in caso di stanchezza oppure quando ci si trovi sotto l’effetto di droghe, be- vande alcoliche e medicinali. Un attimo di distrazione durante l’uso dell’elettrou- tensile può essere causa di gravi inciden- ti. b) Indossare sempre equipaggiamento pro- tettivo individuale, nonché guanti pro- tettivi. Indossando abbigliamento di pro- tezione personale come la maschera per polveri, scarpe di sicurezza che non scivo- lino, elmetto di protezione oppure prote- zione acustica a seconda del tipo e dell’applicazione dell’elettroutensile, si ri- duce il rischio di incidenti. AVVERTENZA OBJ_BUCH-841-004.book Page 63 Wednesday, January 28, 2009 11:24 AM
Pagina: 2
64 | Italiano 1 609 929 S13 | (28.1.09) Bosch Power Tools c) Evitare l’accensione involontaria dell’elettroutensile. Prima di collegarlo alla rete di alimentazione elettrica e/o al- la batteria ricaricabile, prima di prender- lo oppure prima di iniziare a trasportar- lo, assicurarsi che l’elettroutensile sia spento. Tenendo il dito sopra l’interrutto- re mentre si trasporta l’elettroutensile op- pure collegandolo all’alimentazione di corrente con l’interruttore inserito, si ven- gono a creare situazioni pericolose in cui possono verificarsi seri incidenti. d) Prima di accendere l’elettroutensile to- gliere gli attrezzi di regolazione o la chia- ve inglese. Un accessorio oppure una chiave che si trovi in una parte rotante della macchina può provocare seri inci- denti. e) Evitare una posizione anomala del cor- po. Avere cura di mettersi in posizione sicura e di mantenere l’equilibrio in ogni situazione. In questo modo è possibile controllare meglio l’elettroutensile in ca- so di situazioni inaspettate. f) Indossare vestiti adeguati. Non indossa- re vestiti larghi, né portare bracciali e ca- tenine. Tenere i capelli, i vestiti ed i guanti lontani da pezzi in movimento. Ve- stiti lenti, gioielli o capelli lunghi potranno impigliarsi in pezzi in movimento. g) In caso fosse previsto il montaggio di di- spositivi di aspirazione della polvere e di raccolta, assicurarsi che gli stessi siano collegati e che vengano utilizzati corret- tamente. L’utilizzo di un’aspirazione pol- vere può ridurre lo svilupparsi di situazio- ni pericolose dovute alla polvere. 4) Trattamento accurato ed uso corretto degli elettroutensili a) Non sottoporre la macchina a sovraccari- co. Per il proprio lavoro, utilizzare esclu- sivamente l’elettroutensile esplicita- mente previsto per il caso. Con un elettroutensile adatto si lavora in modo migliore e più sicuro nell’ambito della sua potenza di prestazione. b) Non utilizzare mai elettroutensili con in- terruttori difettosi. Un elettroutensile con l’interruttore rotto è pericoloso e de- ve essere aggiustato. c) Prima di procedere ad operazioni di re- golazione sulla macchina, prima di sosti- tuire parti accessorie oppure prima di posare la macchina al termine di un lavo- ro, estrarre sempre la spina dalla presa della corrente e/o estrarre la batteria ri- caricabile. Tale precauzione eviterà che l’elettroutensile possa essere messo in funzione involontariamente. d) Quando gli elettroutensili non vengono utilizzati, conservarli al di fuori del rag- gio di accesso di bambini. Non fare usare l’elettroutensile a persone che non siano abituate ad usarlo o che non abbiano let- to le presenti istruzioni. Gli elettroutensi- li sono macchine pericolose quando ven- gono utilizzati da persone non dotate di sufficiente esperienza. e) Eseguire la manutenzione dell’elettrou- tensile operando con la dovuta diligenza. Accertarsi che le parti mobili della mac- china funzionino perfettamente, che non s’inceppino e che non ci siano pezzi rotti o danneggiati al punto da limitare la fun- zione dell’elettroutensile stesso. Prima di iniziare l’impiego, far riparare le parti danneggiate. Numerosi incidenti vengono causati da elettroutensili la cui manuten- zione è stata effettuata poco accurata- mente. f) Mantenere gli utensili da taglio sempre affilati e puliti. Gli utensili da taglio curati con particolare attenzione e con taglienti affilati s’inceppano meno frequentemente e sono più facili da condurre. g) Utilizzare l’elettroutensile, gli accessori opzionali, gli utensili per applicazioni specifiche ecc., sempre attenendosi alle presenti istruzioni. Così facendo, tenere sempre presente le condizioni di lavoro e le operazioni da eseguire. L’impiego di elettroutensili per usi diversi da quelli consentiti potrà dar luogo a situazioni di pericolo. OBJ_BUCH-841-004.book Page 64 Wednesday, January 28, 2009 11:24 AM
Pagina: 3
Italiano | 65 Bosch Power Tools 1 609 929 S13 | (28.1.09) 5) Assistenza a) Fare riparare l’elettroutensile solo ed esclusivamente da personale specializ- zato e solo impiegando pezzi di ricambio originali. In tale maniera potrà essere sal- vaguardata la sicurezza dell’elettroutensi- le. Indicazioni di sicurezza per seghe circo- lari f PERICOLO: Mai avvicinare le mani alla zona operativa e neppure alla lama di taglio. Uti- lizzare la seconda mano per afferrare l’im- pugnatura supplementare oppure la carcas- sa del motore. Tenendo la sega con entrambe le mani si evita che la lama di taglio possa diventare un pericolo per le mani. f Mai afferrare con le mani la parte inferiore del pezzo in lavorazione. Nella zona al di sot- to del pezzo in lavorazione la calotta di pro- tezione non presenta alcuna protezione con- tro la lama di taglio. f Adattare la profondità di taglio allo spesso- re del pezzo in lavorazione. Nella parte infe- riore del pezzo in lavorazione la lama deve uscire in misura inferiore all’altezza del den- te. f Non tenere mai con le mani il pezzo in lavo- razione che si intende tagliare e non appog- giarlo neppure sulla gamba. Assicurare il pezzo in lavorazione su un supporto stabile. Per ridurre al minimo possibile il pericolo di un contatto con il corpo, la possibilità di un blocco della lama di taglio oppure la perdita del controllo, è importante fissare bene il pezzo in lavorazione. f Quando si eseguono lavori in cui vi è perico- lo che l’accessorio impiegato possa arrivare a toccare cavi elettrici nascosti oppure an- che il cavo elettrico della macchina stessa, tenere l’elettroutensile afferrandolo sem- pre alle superfici di impugnatura isolate. Un contatto con un cavo elettrico mette sotto tensione anche le parti in metallo dell’elet- troutensile e provoca quindi una scossa elet- trica. f In caso di taglio longitudinale utilizzare sempre una battuta oppure una guida ango- lare diritta. In questo modo è possibile mi- gliorare la precisione del taglio riducendo il pericolo che la lama di taglio possa inceppar- si. f Utilizzare sempre lame per sega che abbia- no la misura corretta ed il foro di montaggio adatto (p. es. a stella oppure rotondo). In caso di lame per sega inadatte ai relativi pez- zi di montaggio, la rotazione non sarà perfet- tamente circolare e si crea il pericolo di una perdita del controllo. f Mai utilizzare rondelle oppure viti per lama di taglio che non dovessero essere in per- fetto stato o che non dovessero essere adatte. Le rondelle e le viti per lama di taglio sono appositamente previste per la Vostra sega e sono state realizzate per raggiungere ottimali prestazioni e massima sicurezza di utilizzo. f Possibili cause ed accorgimenti per impedi- re un contraccolpo: – Un contraccolpo è la reazione improvvisa provocata da una lama di taglio rimasta ag- ganciata, che si blocca oppure che non è sta- ta regolata correttamente comportando un movimento incontrollato della sega che sbal- za dal pezzo in lavorazione e si sposta in di- rezione dell’operatore. – Quando la lama di taglio rimane agganciata oppure si blocca nella fessura di taglio che si restringe, si provoca un blocco e la potenza del motore fa balzare la lama di taglio indie- tro in direzione dell’operatore. –Torcendo la lama nella fessura di taglio op- pure regolandola in maniera non appropriata vi è il pericolo che i denti del bordo posterio- re della lama restano agganciati nella super- ficie del pezzo in lavorazione provocando una reazione della lama di taglio che sbalza dalla fessura di taglio e la sega salta indietro in di- rezione dell’operatore. Un contraccolpo è la conseguenza di un uti- lizzo non appropriato oppure non corretto della sega. Esso può essere evitato soltanto prendendo misure adatte di sicurezza come dalla descrizione che segue. OBJ_BUCH-841-004.book Page 65 Wednesday, January 28, 2009 11:24 AM
Pagina: 4
66 | Italiano 1 609 929 S13 | (28.1.09) Bosch Power Tools f Tenere la sega ben ferma afferrandola con entrambe le mani e portare le braccia in una posizione che Vi permetta di controllare be- ne le forze di contraccolpi. Tenere sempre una posizione laterale rispetto alla lama di taglio e mai mettere la lama di taglio in una linea con il Vostro corpo. In caso di un con- traccolpo la lama di taglio può balzare all’in- dietro; comunque, prendendo misure pre- cauzionali adatte l’operatore può essere in grado di controllare le forze di contraccolpo. f Qualora la lama di taglio dovesse bloccarsi oppure dovesse essere interrotto il lavoro, spegnere la sega e tenerla ferma in posizio- ne nel pezzo in lavorazione fino a quando la lama non si sarà fermata completamente. Non tentare mai di togliere la sega dal pez- zo in lavorazione e neppure tirarla all’indie- tro fintanto che la lama di taglio si muove. In caso contrario si crea il pericolo di un contraccolpo. Rilevare ed eliminare la causa per il blocco della lama di taglio. f Volendo avviare nuovamente una sega che ancora si trova nel pezzo in lavorazione, centrare la lama nella fessura di taglio ed accertarsi che la dentatura della sega non sia rimasta agganciata nel pezzo in lavora- zione. Una lama di taglio inceppata può bal- zare fuori dal pezzo in lavorazione oppure provocare un contraccolpo nel momento in cui si avvia nuovamente la sega. f Per eliminare il rischio di un contraccolpo dovuto al blocco di una lama di taglio, assi- curare bene pannelli di dimensioni maggio- ri. Pannelli di dimensioni maggiori possono piegarsi sotto il peso proprio. In caso di pan- nelli è necessario munirli di supporti adatti su entrambi i lati, sia in vicinanza della fessu- ra di taglio che a margine. f Non utilizzare mai lame per seghe che non siano più affilate oppure il cui stato genera- le non dovesse essere più perfetto. Lame per seghe non più affilate oppure deformate implicano un maggiore attrito nella fessura di taglio aumentando il pericolo di blocchi e di contraccolpi della lama di taglio. f Prima di eseguire l’operazione di taglio, de- terminare la profondità e l’angolatura del taglio. Se durante l’operazione di taglio si modificano le registrazioni è possibile che la lama di taglio si blocchi e che si abbia un con- traccolpo. f Operare con particolare attenzione in caso di «taglio dal centro» da eseguire in pareti già esistenti oppure in altre parti non visibi- li. La lama di taglio che inizia il taglio su og- getti nascosti può bloccarsi e provocare un contraccolpo. f Prima di ogni intervento operativo accertar- si che la calotta di protezione chiuda perfet- tamente. Non utilizzare la sega in caso non fosse possibile muovere liberamente la ca- lotta di protezione inferiore e non potesse essere chiusa immediatamente. Mai blocca- re oppure legare la calotta di protezione in- feriore in posizione aperta. Se la sega do- vesse accidentalmente cadere a terra è possibile che la calotta di protezione inferio- re subisca una deformazione. Operando con la leva di ritorno, aprire la calotta di protezio- ne ed accertarsi che possa muoversi libera- mente in ogni angolazione e profondità di ta- glio senza toccare né lama né nessun altro pezzo. f Controllare il funzionamento della molla per la calotta di protezione inferiore. Qualo- ra la calotta di protezione e la molla non do- vessero funzionare correttamente, sotto- porre la lama di taglio ad un servizio di manutenzione prima di utilizzarla. Compo- nenti danneggiati, depositi di sporcizia ap- piccicosi oppure accumuli di trucioli compor- tano una riduzione della funzionalità della calotta inferiore di protezione. f Aprire manualmente la cuffia inferiore di protezione solo in caso di tagli particolari, come potrebbero essere «tagli dal centro e tagli ad angolo». Aprire la cuffia inferiore di protezione mediante la leva di ritorno e rila- sciare questa non appena la lama di taglio sarà penetrata nel pezzo in lavorazione. Nel caso di ogni altra operazione di taglio la cuf- fia inferiore di protezione deve funzionare au- tomaticamente. OBJ_BUCH-841-004.book Page 66 Wednesday, January 28, 2009 11:24 AM
Pagina: 5
Italiano | 67 Bosch Power Tools 1 609 929 S13 | (28.1.09) f Non poggiare la sega sul banco di lavoro op- pure sul pavimento se la calotta inferiore di protezione non copre completamente la la- ma di taglio. Una lama di taglio non protetta ed ancora in fase di arresto sposta la sega in senso contrario a quello della direzione di ta- glio e taglia tutto ciò che incontra. Tenere quindi sempre in considerazione la fase di ar- resto della sega. f Non avvicinare mai le mani all’espulsione dei trucioli. Le parti in rotazione costituisco- no un concreto pericolo. f Non lavorare con la sega sovra testa. In que- sta posiziona non si ha un sufficiente control- lo sull’elettroutensile. f Al fine di rilevare linee di alimentazione na- scoste, utilizzare adatte apparecchiature di ricerca oppure rivolgersi alla locale società erogatrice. Un contatto con linee elettriche può provocare lo sviluppo di incendi e di scosse elettriche. Danneggiando linee del gas si può creare il pericolo di esplosioni. Pe- netrando una tubazione dell’acqua si provo- cano seri danni materiali oppure vi è il peri- colo di provocare una scossa elettrica. f Non utilizzare l’elettroutensile stazionaria- mente. Non ne è prevista l’utilizzazione con un tavolo per troncare multiuso. f Non utilizzare lame in acciaio extrarapido. Questo tipo di lame possono rompersi facil- mente. f Non tagliare metalli ferrosi. Trucioli incan- descenti possono incendiare l’aspirazione polvere. f Durante le operazioni di lavoro è necessario tenere l’elettroutensile sempre con entram- be le mani ed adottare una posizione di lavo- ro sicura. Utilizzare con sicurezza l’elettrouten- sile tenendolo sempre con entrambe le mani. f Assicurare il pezzo in lavorazione. Un pezzo in lavorazione può essere bloccato con sicu- rezza in posizione solo utilizzando un apposi- to dispositivo di serraggio oppure una morsa a vite e non tenendolo con la semplice mano. f Prima di posare l’elettroutensile, attendere sempre fino a quando si sarà fermato com- pletamente. L’accessorio può incepparsi e comportare la perdita di controllo dell’elet- troutensile. f Mai utilizzare l’elettroutensile con un cavo danneggiato. Non toccare il cavo danneg- giato ed estrarre la spina di rete in caso che si dovesse danneggiare il cavo mentre si la- vora. Cavi danneggiati aumentano il rischio di una scossa di corrente elettrica. Descrizione del funzionamento Leggere tutte le avvertenze di peri- colo e le istruzioni operative. In ca- so di mancato rispetto delle avver- tenze di pericolo e delle istruzioni operative si potrà creare il pericolo di scosse elettriche, incendi e/o incidenti gravi. Uso conforme alle norme Utilizzandolo su appoggi fissi, l’elettroutensile è idoneo per eseguire nel legno tagli longitudinali e trasversali sia in linea retta sia obliqui. Utiliz- zando lame adeguate, è possibile tagliare anche metalli non ferrosi a parete sottile, p. es. profili. La lavorazione di metalli ferrosi non è permessa. Componenti illustrati La numerazione dei componenti illustrati si rife- risce all’illustrazione dell’elettroutensile che si trova sulla pagina con la rappresentazione grafi- ca. 1 Pulsante di sicurezza dell’interruttore di avvio/arresto 2 Interruttore di avvio/arresto 3 Impugnatura supplementare 4 Tasto di bloccaggio dell’alberino 5 Scala angolo obliquo 6 Chiave per vite a esagono cavo 7 Vite ad alette per preselezione dell’angolo obliquo 8 Vite ad alette per guida parallela 9 Finestrino di controllo per linea di taglio «CutControl» (PKS 55 A/PKS 66 A/PKS 66 AF) 10 Guida parallela 11 Cuffia di protezione oscillante 12 Pattino OBJ_BUCH-841-004.book Page 67 Wednesday, January 28, 2009 11:24 AM
Pagina: 6
68 | Italiano 1 609 929 S13 | (28.1.09) Bosch Power Tools 13 Leva di regolazione per cuffia di protezione oscillante 14 Vite ad alette per preselezione dell’angolo obliquo 15 Cuffia di protezione 16 Espulsione dei trucioli 17 Vite di serraggio con disco 18 Flangia di serraggio 19 Lama per sega universale* 20 Flangia di alloggiamento 21 Alberino della sega 22 Tubo di aspirazione* 23 Tubo di deviazione per trucioli 24 Cassetta di raccolta polvere/trucioli* 25 Scorrevole per cassetta di raccolta polve- re/trucioli 26 Levetta di fissaggio per preselezione della profondità di taglio 27 Scala della profondità di taglio 28 Marcatura del taglio 45° 29 Marcatura del taglio 0° 30 Morsetto* 31 Binario di guida* 32 Tasto per bloccaggio binario di guida *L’accessorio illustrato oppure descritto non è com- preso nel volume di fornitura standard. L’accessorio completo è contenuto nel nostro programma acces- sori. Dati tecnici Sega circolare PKS 55 PKS 55 A PKS 66 A PKS 66 AF* Codice prodotto 3 603 E00 0.. 3 603 E01 0.. 3 603 E02 0.. Potenza nominale assorbita W 1200 1200 1600 Numero di giri a vuoto min-1 5600 5600 5000 Max. profondità di taglio – con angolo obliquo 0° – con angolo obliquo 45° mm mm 55 38 55 38 66 48 Blocco dell’alberino z z z CutControl – z z Cassetta di raccolta polvere/trucioli – z z Dimensioni pattino mm 288 x 153 288 x 153 327 x 160 Max. diametro lama di taglio mm 160 160 190 Min. diametro lama di taglio mm 150 150 184 Max. spessore della lama originale mm 1,8 1,8 1,8 Foro di montaggio mm 20 20 30 Peso in funzione della EPTA-Procedure 01/2003 kg 3,9 3,9 5,4 Classe di sicurezza / II / II / II Le caratteristiche si riferiscono a tensioni nominali [U] 230/240 V. In caso di tensioni minori ed in caso di modelli speciali a seconda dei Paesi, le caratteristiche riportate possono essere divergenti. Si prega di tenere presente il codice prodotto applicato sulla targhetta di costruzione del Vostro elettroutensile. Le descrizioni commerciali di singoli elettroutensili possono variare. PKS 66 A/PKS 66 AF: Le operazioni di accensione producono temporanei abbassamenti di tensione. In caso di reti di alimentazioni che non siano in condizioni ottimali può capitare che altre macchine possono subire dei disturbi. In caso di impedenze di rete minori di 0,36 Ohm non ci si aspetta nessuna disfunzione. * PKS 66 AF con binario di guida OBJ_BUCH-841-004.book Page 68 Wednesday, January 28, 2009 11:24 AM
Pagina: 7
Italiano | 69 Bosch Power Tools 1 609 929 S13 | (28.1.09) Informazioni sulla rumorosità e sulla vi- brazione Valori misurati conformemente alla norma EN 60745. Il livello di pressione acustica stimato A della macchina ammonta a dB(A): livello di rumorosi- tà 101 dB(A); livello di potenza acustica 112 dB(A). Incertezza della misura K=3 dB. Usare la protezione acustica! Valori totali delle oscillazioni (somma di vettori in tre direzioni) misurati conformemente alla norma EN 60745: Valore di emissione dell’oscillazione ah =4,0 m/s2 , Incertezza della misura K =1,5 m/s2 . Il livello di vibrazioni indicato nelle presenti istruzioni è stato rilevato seguendo una proce- dura di misurazione conforme alla norma EN 60745 e può essere utilizzato per confronta- re gli elettroutensili. Lo stesso è idoneo anche per una valutazione temporanea della sollecita- zione da vibrazioni. Il livello di vibrazioni indicato rappresenta gli im- pieghi principali dell’elettroutensile. Qualora l’elettroutensile venisse utilizzato tuttavia per altri impieghi, con accessori differenti oppure con manutenzione insufficiente, Il livello di vi- brazioni può differire. Questo può aumentare sensibilmente la sollecitazione da vibrazioni per l’intero periodo di tempo operativo. Per una valutazione precisa della sollecitazione da vibrazioni bisognerebbe considerare anche i tempi in cui l’apparecchio è spento oppure è ac- ceso ma non è utilizzato effettivamente. Questo può ridurre chiaramente la sollecitazione da vi- brazioni per l’intero periodo operativo. Adottare misure di sicurezza supplementari per la protezione dell’operatore dall’effetto delle vi- brazioni come p. es.: manutenzione dell’elet- troutensile e degli accessori, mani calde, orga- nizzazione dello svolgimento del lavoro. Dichiarazione di conformità Assumendone la piena responsabilità, dichiaria- mo che il prodotto descritto nei «Dati tecnici» è conforme alle seguenti normative ed ai relativi documenti: EN 60745 in base alle prescrizioni delle direttive 2004/108/CE, 98/37/CE (fino al 28.12.2009), 2006/42/CE (a partire dal 29.12.2009). Fascicolo tecnico presso: Robert Bosch GmbH, PT/ESC, D-70745 Leinfelden-Echterdingen Robert Bosch GmbH, Power Tools Division D-70745 Leinfelden-Echterdingen 24.09.2008 Montaggio Inserimento/sostituzione della lama per sega universale f Prima di qualunque intervento sull’elettrou- tensile estrarre la spina di rete dalla presa. f Montando la lama portare sempre guanti di protezione. Toccando la lama vi è il pericolo di incidenti. f Utilizzare esclusivamente lame che corri- spondono ai dati caratteristici contenuti nelle presenti Istruzioni per l’uso. f Non utilizzare in nessun caso mole abrasive come utensile accessorio. Selezione della lama Uno schema con pittogrammi applicazioni si tro- va alla fine di queste istruzioni. Dr. Egbert Schneider Senior Vice President Engineering Dr. Eckerhard Strötgen Head of Product Certification OBJ_BUCH-841-004.book Page 69 Wednesday, January 28, 2009 11:24 AM
Pagina: 8
70 | Italiano 1 609 929 S13 | (28.1.09) Bosch Power Tools Smontaggio della lama (vedi figura A) Per eseguire la sostituzione degli utensili acces- sori, poggiare l’elettroutensile preferibilmente sul lato frontale della carcassa del motore. – Premere il tasto di bloccaggio alberino 4 e te- nerlo premuto. f Azionare il tasto di bloccaggio dell’alberino solo ed esclusivamente quando l’alberino della sega 4 è fermo. In caso contrario l’elet- troutensile potrebbe subire dei danni. – Con l’ausiliio della chiave per vite a esagono cavo 6 svitare la vite di serraggio 17 nel senso di rotazione n. – Ribaltare all’indietro la cuffia di protezione oscillante 11 e tenerla ben fissa. – Togliere la flangia di serraggio 18 e la lama di taglio 19 dall’alberino della sega 21. Montaggio della lama (vedi figura A) Per eseguire la sostituzione degli utensili acces- sori, poggiare l’elettroutensile preferibilmente sul lato frontale della carcassa del motore. – Pulire la lama di taglio 19 e tutte le parti di serraggio da montare. – Ribaltare all’indietro la cuffia di protezione oscillante 11 e tenerla ben fissa. – Applicare la lama di taglio 19 sulla flangia di serraggio 20. La direzione di taglio della den- tatura (direzione della freccia sulla lama) de- ve corrispondere alla freccia del verso di ro- tazione sulla cuffia di protezione 15. – Applicare la flangia di serraggio 18 ed avvita- re la vite di serraggio 17 nel senso di rotazio- ne o. Prestare attenzione alla posizione cor- retta di montaggio della flangia di alloggiamento 20 e della flangia di serraggio 18. – Premere il tasto di bloccaggio alberino 4 e te- nerlo premuto. – Con l’ausiliio della chiave per vite a esagono cavo 6 serrare bene la vite di serraggio 17 nel senso di rotazione o. La coppia di serraggio deve essere di 6–9 Nm, questo corrisponde all’avvitamento manuale della vite di serrag- gio con l’aggiunta di ¼ di rotazione. Aspirazione polvere/aspirazione trucioli (vedi figure B–E) f Prima di qualunque intervento sull’elettrou- tensile estrarre la spina di rete dalla presa. f Polveri e materiali come vernici contenenti piombo, alcuni tipi di legname, minerali e me- talli possono essere dannosi per la salute. Il contatto oppure l’inalazione delle polveri possono causare reazioni allergiche e/o ma- lattie delle vie respiratorie dell’operatore op- pure delle persone che si trovano nelle vici- nanze. Determinate polveri come polvere da legna- me di faggio o di quercia sono considerate cancerogene, in modo particolare insieme ad additivi per il trattamento del legname (cro- mato, protezione per legno). Materiale con- tenente amianto deve essere lavorato esclu- sivamente da personale specializzato. – Utilizzate, se possibile, un sistema di aspi- razione delle polveri. – Provvedere per una buona aerazione del posto di lavoro. – Si consiglia di portare una mascherina protettiva con classe di filtraggio P2. Osservare le norme in vigore nel Vostro pae- se per i materiali da lavorare. Nota bene: Durante il taglio utilizzare sempre il tubo di deviazione 23 oppure la cassetta di rac- colta polvere/trucioli 24 per non essere colpiti dai trucioli che vengono espulsi. Il tubo di deviazione 23 può essere utilizzato con o senza aspirazione di polvere/trucioli collegata. Ruotare il tubo di deviazione 23 a seconda dell’impiego in modo da non venire colpiti dai trucioli ed inserirlo saldamente nell’espulsione dei trucioli 16. Aspirazione esterna (vedi figura B) Applicare un tubo di aspirazione 22 (accessorio opzionale) sull’espulsione dei trucioli 16. Colle- gare il tubo di aspirazione 22 con un aspirapol- vere (accessorio opzionale). Una visione d’insie- me relativa al collegamento con diversi tipi di aspirapolvere si trova alla fine di queste istruzio- ni. OBJ_BUCH-841-004.book Page 70 Wednesday, January 28, 2009 11:24 AM
Pagina: 9
Italiano | 71 Bosch Power Tools 1 609 929 S13 | (28.1.09) L’elettroutensile può essere collegato diretta- mente ad un aspiratore multiuso della Bosch munito di dispositivo automatico di teleinseri- mento. Questo entra automaticamente in azione al momento in cui si avvia l’elettroutensile. L’aspirapolvere deve essere adatto per il mate- riale da lavorare. Utilizzare un aspiratore speciale per l’aspirazio- ne di polveri particolarmente nocive per la salu- te, cancerogene oppure polveri asciutte. Aspirazione propria (vedi figure C–E) Per piccoli lavori la cassetta di raccolta polve- re/trucioli 24 può essere utilizzata con scorrevo- le 25 chiuso. In caso di lavori grandi lo scorrevo- le 25 deve rimanere aperto in modo da consentire la fuoriuscita dei trucioli. Inserire saldamente la cassetta di raccolta pol- vere/trucioli 24 nell’espulsione dei trucioli 16. Svuotare per tempo la cassetta di raccolta pol- vere/trucioli 24 affinché l’efficienza rimanga ot- timale. Per svuotare la cassetta di raccolta polvere/tru- cioli 24 rimuoverla dall’espulsione dei trucioli 16. Premere verso l’alto lo scorrevole 25, ruota- re lateralmente la cassetta di raccolta polve- re/trucioli 24 e svuotarla. Prima del reinserimento pulire i perni di collega- mento della cassetta di raccolta polvere/trucioli 24. Uso Modi operativi f Prima di qualunque intervento sull’elettrou- tensile estrarre la spina di rete dalla presa. Regolazione della profondità di taglio (vedi figura F) f Adattare la profondità di taglio allo spesso- re del pezzo in lavorazione. Nella parte infe- riore del pezzo in lavorazione la lama deve uscire in misura inferiore all’altezza del den- te. Sblocco della levetta di fissaggio 26. Per una profondità di taglio minore, allontanare la sega dal pattino 12 per una maggiore profondità di taglio, avvicinare la sega al pattino 12. Regolare la misura richiesta operando con la scala della profondità di taglio. Stringere di nuovo forte la levetta di fissaggio 26. Impostazione dell’angolo obliquo Allentare le viti ad alette 7 e 14. Ribaltare la sega lateralmente. Regolare la misura richiesta alla scala 5. Avvitare di nuovo forte le viti ad alette 7 e 14. Nota bene: In caso di tagli con pezzo obliquo, la profondità di taglio è minore del valore visualiz- zato sulla scala della profondità di taglio 27. Marcature del taglio (vedi figura G) (PKS 55 A/PKS 66 A/PKS 66 AF) Il finestrino di controllo «CutControl» 9 ribalta- bile in avanti ha la funzione di consentire la gui- da precisa della sega circolare sulla linea di ta- glio riportata sul pezzo in lavorazione. Il finestrino di controllo «CutControl» 9 è dotato di una marcatura per il taglio ad angolo retto e per il taglio a 45°. La marcatura del taglio 0° (29) indica la posizio- ne della lama di taglio in caso di taglio ad angolo retto. La marcatura del taglio 45° (28) indica la posizione della lama di taglio in caso di taglio ad angolo retto da 45°. Per eseguire un taglio preciso, applicare la sega circolare sul pezzo in lavorazione come indicato nell’illustrazione. È preferibile eseguire prima un taglio di prova. OBJ_BUCH-841-004.book Page 71 Wednesday, January 28, 2009 11:24 AM
Pagina: 10
72 | Italiano 1 609 929 S13 | (28.1.09) Bosch Power Tools Marcature del taglio (PKS 55) La marcatura del taglio 0° (29) indica la posizio- ne della lama di taglio in caso di taglio ad angolo retto. La marcatura del taglio 45° (28) indica la posizione della lama di taglio in caso di taglio ad angolo retto da 45°. Per eseguire un taglio preciso, applicare la sega circolare sul pezzo in lavorazione come indicato nell’illustrazione. È preferibile eseguire prima un taglio di prova. Messa in funzione f Osservare la tensione di rete! La tensione della rete deve corrispondere a quella indi- cata sulla targhetta dell’elettroutensile. Gli elettroutensili con l’indicazione di 230 V possono essere collegati anche alla rete di 220 V. Accendere/spegnere Per accendere l’elettroutensile azionare prima il pulsante di sicurezza 1 e premere poi l’inter- ruttore di avvio/arresto 2 tenendolo premuto. Per spegnere l’elettroutensile rilasciare di nuo- vo l’interruttore di avvio/arresto 2. Nota bene: Per motivi di sicurezza non è possi- bile bloccare l’interruttore avvio/arresto 2 che deve essere tenuto sempre premuto durante l’esercizio. Indicazioni operative Proteggere le lame di taglio da battute e da col- pi. Operare con l’elettroutensile spingendolo in modo uniforme in direzione di taglio ed eserci- tando una leggera pressione. Un avanzamento eccessivo contribuisce a ridurre sensibilmente la durata degli utensili accessori e può danneg- giare l’elettroutensile. La prestazione di taglio e la qualità del taglio di- pendono considerevolmente dallo stato e dalla forma dei denti della lama di taglio. Per questo motivo, utilizzare esclusivamente lame da taglio che siano taglienti ed adatte al materiale in lavo- razione. Taglio di legname La corretta selezione della lama viene basata sul tipo di legno, sulla qualità del legno e sul fatto se i tagli richiesti debbano essere longitudinali oppure trasversali. Eseguendo tagli longitudinali nell’abete si pro- ducono trucioli lunghi ed a forma di spirale. Le polveri da legname di faggio e di quercia sono particolarmente pericolose per la salute. Per questo motivo lavorare esclusivamente utiliz- zando un’aspirazione polvere. Tagli con guida parallela (vedi figura H) La guida parallela 10 permette di eseguire tagli precisi lungo un bordo di un pezzo in lavorazio- ne, oppure il taglio di strisce di identico spesso- re. Allentare la vite ad alette 8 e spingere la scala della guida parallela 10 attraverso la guida nel pattino 12. Regolare la larghezza richiesta del taglio come valore della scala alla rispettiva mar- catura del taglio 29 oppure 28; vedere paragrafo «Marcature del taglio». Avvitare di nuovo forte la vite ad alette 8. 29 28 OBJ_BUCH-841-004.book Page 72 Wednesday, January 28, 2009 11:24 AM
Pagina: 11
Italiano | 73 Bosch Power Tools 1 609 929 S13 | (28.1.09) Tagli con battuta ausiliaria (vedi figura I) Per la lavorazione di grossi pezzi in lavorazione oppure per tagliare spigoli diritti è possibile fis- sare al pezzo in lavorazione una tavola oppure un asse che fungano da battuta ausiliaria ed operare quindi spingendo la sega circolare con il pattino lungo la battuta ausiliaria. Tagli con binario di guida (vedi figure J – L) Tramite il binario di guida 31 è possibile esegui- re tagli in senso rettilineo. Il rivestimento adesivo impedisce che il binario di guida possa spostarsi e protegge la superficie del pezzo in lavorazione. È possibile allungare il binario di guida 31. Per effettuare questa operazione ruotare il binario di guida 31 di 180° ed inserire uno nell’altro i due binari di guida 31. Per il bloccaggio premere il tasto 32. Per lo smontaggio premere il tasto 32 sull’altro lato e tirando, separare i binari di guida 31. Il binario di guida 31 ha sul lato superiore due marcature. Utilizzare il lato con la marcatura «90°» per tagli ad angolo retto, mentre il lato con la marcatura «45°» deve essere impiegato per tutti gli altri tagli obliqui. Il labbro di gomma sul binario di guida consente per i tagli a 90° e a 45° una protezione contro strappamento dei trucioli che impedisce, duran- te il taglio di materiali legnosi, uno strappo della superficie. Il labbro di gomma viene adattato alla Vostra se- ga circolare durante la prima operazione di ta- glio ed in tale occasione viene tagliato. Nota bene: Il binario di guida 31 deve appoggia- re sempre a livello sul lato da tagliare del pezzo in lavorazione e non deve sporgere. Qualora il binario di guida 31 dovesse sporgere dall’estremità del pezzo in lavorazione, non la- sciare la sega circolare sul binario di guida 31 senza tenere saldamente la sega stessa. Il bina- rio di guida 31 è di plastica e non può sostenere la sega circolare. Fissare il binario di guida 31 sul pezzo in lavora- zione con i morsetti speciali 30. Prestare atten- zione affinché la bombatura sul lato interno del morsetto 30 sia posizionata nel relativo incavo del binario di guida 31. Accendere l’elettroutensile e condurlo nella di- rezione di taglio in modo uniforme e spingendo- lo leggermente. Manutenzione ed assistenza Manutenzione e pulizia f Prima di qualunque intervento sull’elettrou- tensile estrarre la spina di rete dalla presa. f Per poter garantire buone e sicure opera- zioni di lavoro, tenere sempre puliti l’elet- troutensile e le prese di ventilazione. La cuffia oscillante di protezione deve poter sempre muoversi liberamente e deve poter chiu- dersi sempre autonomamente. Per questo moti- vo, tenere sempre pulito il campo intorno alla cuffia di protezione oscillante. Eliminare sempre polvere e trucioli soffiando aria compressa op- pure utilizzando un pennello. Lame non rivestite possono essere protette con- tro la corrosione tramite un leggero strato di olio esente da acidi. Per non macchiare il legno in lavorazione, prima di riutilizzare le lame sarà necessario pulirle bene dall’olio. Resti di resina oppure di colla sulla lama di ta- glio compromettono la qualità del taglio. Per questo motivo pulire sempre le lame per sega subito dopo l’utilizzo. Se nonostante gli accurati procedimenti di pro- duzione e di controllo l’elettroutensile dovesse guastarsi, la riparazione va fatta effettuare da un punto di assistenza autorizzato per gli elettrou- tensili Bosch. In caso di richieste o di ordinazione di pezzi di ricambio, comunicare sempre il codice prodotto a 10 cifre riportato sulla targhetta di fabbrica- zione dell’elettroutensile! OBJ_BUCH-841-004.book Page 73 Wednesday, January 28, 2009 11:24 AM
Pagina: 12
74 | Italiano 1 609 929 S13 | (28.1.09) Bosch Power Tools Servizio di assistenza ed assistenza clienti Il servizio di assistenza risponde alle Vostre do- mande relative alla riparazione ed alla manuten- zione del Vostro prodotto nonché concernenti le parti di ricambio. Disegni in vista esplosa ed in- formazioni relative alle parti di ricambio sono consultabili anche sul sito: www.bosch-pt.com Il team assistenza clienti Bosch è a Vostra dispo- sizione per rispondere alle domande relative all’acquisto, impiego e regolazione di apparec- chi ed accessori. Italia Officina Elettroutensili Robert Bosch S.p.A. c/o GEODIS Viale Lombardia 18 20010 Arluno Tel.: +39 (02) 36 96 26 63 Fax: +39 (02) 36 96 26 62 Fax: +39 (02) 36 96 86 77 E-Mail: officina.elettroutensili@it.bosch.com Svizzera Tel.: +41 (044) 8 47 15 13 Fax: +41 (044) 8 47 15 53 Smaltimento Avviare ad un riciclaggio rispettoso dell’ambien- te gli imballaggi, gli elettroutensili e gli accessori dismessi. Solo per i Paesi della CE: Non gettare elettroutensili di- smessi tra i rifiuti domestici! Conformemente alla norma della direttiva 2002/96/CE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) ed all’attua- zione del recepimento nel diritto nazionale, gli elettroutensili diventati inservibili devono esse- re raccolti separatamente ed essere inviati ad una riutilizzazione ecologica. Con ogni riserva di modifiche tecniche. OBJ_BUCH-841-004.book Page 74 Wednesday, January 28, 2009 11:24 AM

Domande e risposte

Hai una domanda sul Bosch PKS 55 A ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del Bosch PKS 55 A. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il Bosch PKS 55 A nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.

Chiedi informazioni sul Bosch PKS 55 A

Nome
E-mail
Risposta

Visualizza di seguito un manuale del Bosch PKS 55 A. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: Bosch
  • Prodotto: Sega
  • Modello/nome: PKS 55 A
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: Olandese, Inglese, Tedesco, Francese, Spagnolo, Italiano, Svedese, Portoghese, Danese, Norvegese, Finlandese, Turco, Greco, Ceco, Arabo