PDA 180 E

Manuale di Bosch PDA 180 E

PDA 180 E

Manuale per Bosch PDA 180 E in Olandese. Questo manuale PDF ha 97 pagine.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
  • 47
  • 48
  • 49
  • 50
  • 51
  • 52
  • 53
  • 54
  • 55
  • 56
  • 57
  • 58
  • 59
  • 60
  • 61
  • 62
  • 63
  • 64
  • 65
  • 66
  • 67
  • 68
  • 69
  • 70
  • 71
  • 72
  • 73
  • 74
  • 75
  • 76
  • 77
  • 78
  • 79
  • 80
  • 81
  • 82
  • 83
  • 84
  • 85
  • 86
  • 87
  • 88
  • 89
  • 90
  • 91
  • 92
  • 93
  • 94
  • 95
  • 96
  • 97
Pagina: 1
1 609 929 N22 | (13.12.07) Bosch Power Tools 42 | Italiano it Avvertenze generali di pericolo per elettroutensili Leggere tutte le avvertenze di pericolo e le istruzioni operative. In caso di mancato rispetto delle av- vertenze di pericolo e delle istruzioni operative si potrà creare il pericolo di scosse elettriche, in- cendi e/o incidenti gravi. Conservare tutte le avvertenze di pericolo e le istruzioni operative per ogni esigenza futura. Il termine «elettroutensile» utilizzato nelle avver- tenze di pericolo si riferisce ad utensili elettrici alimentati dalla rete (con linea di allacciamento) ed ad utensili elettrici alimentati a batteria (sen- za linea di allacciamento). 1) Sicurezza della postazione di lavoro a) Tenere la postazione di lavoro sempre pu- lita e ben illuminata. Il disordine oppure zone della postazione di lavoro non illumi- nate possono essere causa di incidenti. b) Evitare d’impiegare l’elettroutensile in ambienti soggetti al rischio di esplosioni nei quali si abbia presenza di liquidi, gas o polveri infiammabili. Gli elettroutensili producono scintille che possono far in- fiammare la polvere o i gas. c) Tenere lontani i bambini ed altre persone durante l’impiego dell’elettroutensile. Eventuali distrazioni potranno comportare la perdita del controllo sull’elettroutensile. 2) Sicurezza elettrica a) La spina di allacciamento alla rete dell’elettroutensile deve essere adatta al- la presa. Evitare assolutamente di appor- tare modifiche alla spina. Non impiegare spine adattatrici assieme ad elettrouten- sili dotati di collegamento a terra. Le spi- ne non modificate e le prese adatte allo scopo riducono il rischio di scosse elettri- che. b) Evitare il contatto fisico con superfici col- legate a terra, come tubi, riscaldamenti, cucine elettriche e frigoriferi. Sussiste un maggior rischio di scosse elettriche nel momento in cui il corpo è messo a massa. c) Custodire l’elettroutensile al riparo dalla pioggia o dall’umidità. La penetrazione dell’acqua in un elettroutensile aumenta il rischio di una scossa elettrica. d) Non usare il cavo per scopi diversi da quelli previsti ed, in particolare, non usar- lo per trasportare o per appendere l’elet- troutensile oppure per estrarre la spina dalla presa di corrente. Non avvicinare il cavo a fonti di calore, olio, spigoli taglien- ti e neppure a parti della macchina che si- ano in movimento. I cavi danneggiati o ag- grovigliati aumentano il rischio d’insorgenza di scosse elettriche. e) Qualora si voglia usare l’elettroutensile all’aperto, impiegare solo ed esclusiva- mente cavi di prolunga che siano adatti per l’impiego all’esterno. L’uso di un cavo di prolunga omologato per l’impiego all’esterno riduce il rischio d’insorgenza di scosse elettriche. f) Qualora non fosse possibile evitare di uti- lizzare l’elettroutensile in ambiente umi- do, utilizzare un interruttore di sicurezza. L’uso di un interruttore di sicurezza riduce il rischio di una scossa elettrica. 3) Sicurezza delle persone a) È importante concentrarsi su ciò che si sta facendo e maneggiare con giudizio l’elettroutensile durante le operazioni di lavoro. Non utilizzare mai l’elettroutensi- le in caso di stanchezza oppure quando ci si trovi sotto l’effetto di droghe, bevande alcoliche e medicinali. Un attimo di distra- zione durante l’uso dell’elettroutensile può essere causa di gravi incidenti. b) Indossare sempre equipaggiamento pro- tettivo individuale, nonché guanti protet- tivi. Indossando abbigliamento di protezio- ne personale come la maschera per polveri, scarpe di sicurezza che non scivo- lino, elmetto di protezione oppure prote- zione acustica a seconda del tipo e dell’ap- plicazione dell’elettroutensile, si riduce il rischio di incidenti. c) Evitare l’accensione involontaria dell’elettroutensile. Prima di collegarlo alla rete di alimentazione elettrica e/o al- la batteria ricaricabile, prima di prenderlo AVVERTENZA
Pagina: 2
Italiano | 43 Bosch Power Tools 1 609 929 N22 | (13.12.07) oppure prima di iniziare a trasportarlo, assicurarsi che l’elettroutensile sia spen- to. Tenendo il dito sopra l’interruttore mentre si trasporta l’elettroutensile oppu- re collegandolo all’alimentazione di cor- rente con l’interruttore inserito, si vengono a creare situazioni pericolose in cui posso- no verificarsi seri incidenti. d) Prima di accendere l’elettroutensile to- gliere gli attrezzi di regolazione o la chia- ve inglese. Un accessorio oppure una chia- ve che si trovi in una parte rotante della macchina può provocare seri incidenti. e) Evitare una posizione anomala del corpo. Avere cura di mettersi in posizione sicura e di mantenere l’equilibrio in ogni situa- zione. In questo modo è possibile control- lare meglio l’elettroutensile in caso di si- tuazioni inaspettate. f) Indossare vestiti adeguati. Non indossare vestiti larghi, né portare bracciali e cate- nine. Tenere i capelli, i vestiti ed i guanti lontani da pezzi in movimento. Vestiti len- ti, gioielli o capelli lunghi potranno impi- gliarsi in pezzi in movimento. g) In caso fosse previsto il montaggio di di- spositivi di aspirazione della polvere e di raccolta, assicurarsi che gli stessi siano collegati e che vengano utilizzati corretta- mente. L’utilizzo di un’aspirazione polvere può ridurre lo svilupparsi di situazioni peri- colose dovute alla polvere. 4) Trattamento accurato ed uso corretto degli elettroutensili a) Non sottoporre la macchina a sovraccari- co. Per il proprio lavoro, utilizzare esclu- sivamente l’elettroutensile esplicitamen- te previsto per il caso. Con un elettroutensile adatto si lavora in modo mi- gliore e più sicuro nell’ambito della sua po- tenza di prestazione. b) Non utilizzare mai elettroutensili con in- terruttori difettosi. Un elettroutensile con l’interruttore rotto è pericoloso e deve es- sere aggiustato. c) Prima di procedere ad operazioni di rego- lazione sulla macchina, prima di sostitui- re parti accessorie oppure prima di posa- re la macchina al termine di un lavoro, estrarre sempre la spina dalla presa della corrente e/o estrarre la batteria ricarica- bile. Tale precauzione eviterà che l’elet- troutensile possa essere messo in funzione involontariamente. d) Quando gli elettroutensili non vengono utilizzati, conservarli al di fuori del raggio di accesso di bambini. Non fare usare l’elettroutensile a persone che non siano abituate ad usarlo o che non abbiano let- to le presenti istruzioni. Gli elettroutensili sono macchine pericolose quando vengo- no utilizzati da persone non dotate di suffi- ciente esperienza. e) Eseguire la manutenzione dell’elettrou- tensile operando con la dovuta diligenza. Accertarsi che le parti mobili della mac- china funzionino perfettamente, che non s’inceppino e che non ci siano pezzi rotti o danneggiati al punto da limitare la fun- zione dell’elettroutensile stesso. Prima di iniziare l’impiego, far riparare le parti danneggiate. Numerosi incidenti vengono causati da elettroutensili la cui manuten- zione è stata effettuata poco accuratamen- te. f) Mantenere gli utensili da taglio sempre affilati e puliti. Gli utensili da taglio curati con particolare attenzione e con taglienti affilati s’inceppano meno frequentemente e sono più facili da condurre. g) Utilizzare l’elettroutensile, gli accessori opzionali, gli utensili per applicazioni spe- cifiche ecc., sempre attenendosi alle pre- senti istruzioni. Così facendo, tenere sempre presente le condizioni di lavoro e le operazioni da eseguire. L’impiego di elettroutensili per usi diversi da quelli con- sentiti potrà dar luogo a situazioni di peri- colo. 5) Assistenza a) Fare riparare l’elettroutensile solo ed esclusivamente da personale specializza- to e solo impiegando pezzi di ricambio originali. In tale maniera potrà essere sal- vaguardata la sicurezza dell’elettroutensi- le.
Pagina: 3
1 609 929 N22 | (13.12.07) Bosch Power Tools 44 | Italiano Istruzioni di sicurezza specifiche per la macchina f Utilizzare l’elettroutensile esclusivamente per levigatura a secco. L’eventuale infiltrazione di acqua in un elettroutensile va ad aumentare il ri- schio d’insorgenza di scosse elettriche. f Attenzione: Pericolo d’incendio! Evitare un surriscaldamento del materiale in lavorazione e della levigatrice. Prima di iniziare una pausa svuotare sempre il contenitore per la polvere. La polvere di abrasione nel sacchetto raccogli- polvere, nel Microfilter, nel sacchetto raccogli- polvere in carta (o nel sacchetto raccoglipolvere o nel filtro dell’aspirapolvere) può prendere fuo- co in caso di condizioni sfavorevoli come la scia di scintille prodotta durante la levigatura del metallo. Una situazione particolarmente perico- losa si viene a creare quando la polvere di sme- rigliatura si mischia con resti di vernice e poliu- retano oppure con altri materiali chimici ed il materiale in lavorazione si riscalda troppo nel corso di una lavorazione di lunga durata. f Assicurare il pezzo in lavorazione. Un pezzo in lavorazione può essere bloccato con sicu- rezza in posizione solo utilizzando un apposi- to dispositivo di serraggio oppure una morsa a vite e non tenendolo con la semplice mano. f Mantenere pulita la propria zona di lavoro. Miscele di materiali di diverso tipo possono ri- sultare particolarmente pericolose. La polvere di metalli leggeri può essere infiammabile ed esplosiva. f Mai utilizzare l’elettroutensile con un cavo danneggiato. Non toccare il cavo danneggia- to ed estrarre la spina di rete in caso che si dovesse danneggiare il cavo mentre si lavo- ra. Cavi danneggiati aumentano il rischio di una scossa di corrente elettrica. Descrizione del funzionamento Leggere tutte le avvertenze di perico- lo e le istruzioni operative. In caso di mancato rispetto delle avvertenze di pericolo e delle istruzioni operative si potrà creare il pericolo di scosse elet- triche, incendi e/o incidenti gravi. Uso conforme alle norme L'elettroutensile è adatto per la levigatura e la lu- cidatura a secco di superfici in legno, di materie plastiche, di metallo, di superfici stuccate e su- perfici verniciate. Lo stesso è adatto in modo par- ticolare per profili, angoli o punti difficilmente ac- cessibili. Componenti illustrati La numerazione dei componenti illustrati si riferi- sce all’illustrazione dell’elettroutensile che si tro- va sulla pagina con la rappresentazione grafica. 1 Interruttore di avvio/arresto 2 Rotellina per la preselezione del numero di oscillazioni(PDA 180 E) 3 Bocchetta di scarico 4 Foglio abrasivo* 5 Piastra di levigatura 6 Spingitore SDS per sblocco del platorello abrasivo 7 Tubo di aspirazione* 8 Piastra di prolunga levigagelosie* 9 Foglio abrasivo per lingua di levigatura* 10 Lingua di levigatura, piatta* 11 Lingua di levigatura, ovale* *L’accessorio illustrato o descritto nelle istruzioni per l’uso non è compreso nella fornitura standard.
Pagina: 4
Italiano | 45 Bosch Power Tools 1 609 929 N22 | (13.12.07) Dati tecnici Informazioni sulla rumorosità e sulla vi- brazione Valori misurati conformemente alla norma EN 60745. Il livello di pressione acustica stimato A della macchina ammonta a dB(A): livello di rumorosità 80 dB(A); livello di potenza acustica 91 dB(A). In- certezza della misura K=3 dB. Usare la protezione acustica! Valori totali delle oscillazioni (somma di vettori in tre direzioni) misurati conformemente alla norma EN 60745: Valore di emissione dell’oscillazione ah =6,5 m/s2 , Incertezza della misura K <1,5 m/s2 . Il livello di vibrazioni indicato nelle presenti istru- zioni è stato rilevato seguendo una procedura di misurazione conforme alla norma EN 60745 e può essere utilizzato per confrontare gli elettrou- tensili. Lo stesso è idoneo anche per una valuta- zione temporanea della sollecitazione da vibra- zioni. Il livello di vibrazioni indicato rappresenta gli im- pieghi principali dell’elettroutensile. Qualora l’elettroutensile venisse utilizzato tuttavia per al- tri impieghi, con accessori differenti oppure con manutenzione insufficiente, Il livello di vibrazioni può differire. Questo può aumentare sensibil- mente la sollecitazione da vibrazioni per l’intero periodo di tempo operativo. Per una valutazione precisa della sollecitazione da vibrazioni bisognerebbe considerare anche i tempi in cui l’apparecchio è spento oppure è ac- ceso ma non è utilizzato effettivamente. Questo può ridurre chiaramente la sollecitazione da vi- brazioni per l’intero periodo operativo. Adottare misure di sicurezza supplementari per la protezione dell’operatore dall’effetto delle vi- brazioni come p. es.: manutenzione dell’elettrou- tensile e degli accessori, mani calde, organizza- zione dello svolgimento del lavoro. Dichiarazione di conformità Assumendone la piena responsabilità, dichiaria- mo che il prodotto descritto nei «Dati tecnici» è conforme alle seguenti normative ed ai relativi documenti: EN 60745 in base alle prescrizioni delle direttive 2004/108/CE, 98/37/CE (fino al 28.12.2009), 2006/42/CE (a partire dal 29.12.2009). Fascicolo tecnico presso: Robert Bosch GmbH, PT/ESC, D-70745 Leinfelden-Echterdingen Levigatrice a delta PDA 180 PDA 180 E Codice prodotto 0 603 339 0.. 0 603 339 7.. Potenza nominale assorbita W 180 180 Potenza resa W 80 80 Numero di giri a vuoto min-1 9200 6800 – 9200 Numero oscillazioni a vuoto min-1 18400 13600 – 18400 Misura laterale foglio abrasivo mm 92 92 Diametro del raggio di orbitazione mm 1,5 1,5 Peso in funzione della EPTA-Procedure 01/2003 kg 1,1 1,1 Classe di sicurezza /II /II Le caratteristiche si riferiscono a tensioni nominali [U] 230/240 V. In caso di tensioni minori ed in caso di modelli spe- ciali a seconda dei Paesi, le caratteristiche riportate possono essere divergenti. Si prega di tenere presente il codice prodotto applicato sulla targhetta di costruzione del Vostro elettroutensile. Le descrizioni commerciali di singoli elettroutensili possono variare.
Pagina: 5
1 609 929 N22 | (13.12.07) Bosch Power Tools 46 | Italiano 21.11.2007, Robert Bosch GmbH, Power Tools Division D-70745 Leinfelden-Echterdingen Montaggio f Prima di qualunque intervento sull’elettrou- tensile estrarre la spina di rete dalla presa. Aspirazione polvere/aspirazione trucioli f Polveri e materiali come vernici contenenti piombo, alcuni tipi di legname, minerali e me- talli possono essere dannosi per la salute. Il contatto oppure l’inalazione delle polveri pos- sono causare reazioni allergiche e/o malattie delle vie respiratorie dell’operatore oppure delle persone che si trovano nelle vicinanze. Determinate polveri come polvere da legname di faggio o di quercia sono considerate cance- rogene, in modo particolare insieme ad addi- tivi per il trattamento del legname (cromato, protezione per legno). Materiale contenente amianto deve essere lavorato esclusivamente da personale specializzato. – Utilizzate, se possibile, un sistema di aspi- razione delle polveri. – Provvedere per una buona aerazione del posto di lavoro. – Si consiglia di portare una mascherina pro- tettiva con classe di filtraggio P2. Osservare le norme in vigore nel Vostro paese per i materiali da lavorare. Aspirazione esterna (vedi figura A) Inserire un tubo flessibile di aspirazione 7 sulla bocchetta di scarico 3. Collegare il tubo flessibile di aspirazione 7 ad un aspirapolvere. Una vista gene- rale relativa all’attacco ad aspirapolveri differenti è riportata all’inizio delle presenti istruzioni d’uso. L’aspirapolvere deve essere adatto per il materia- le da lavorare. Utilizzare un aspiratore speciale per l’aspirazione di polveri particolarmente nocive per la salute, cancerogene oppure polveri asciutte. Sostituzione degli utensili abrasivi (vedi figura B) Prima di applicare un nuovo foglio abrasivo, ri- muovere sporcizia a polvere dalla piastra di levi- gatura 5, utilizzando p. es. un pennello. Per poter garantire un’ottimale aspirazione della polvere, accertarsi che i fori nel foglio abrasivo combacino con quelli sul platorello abrasivo. Il platorello abrasivo 5 è dotato di un fissaggio a strappo in modo che i fogli abrasivi con fissaggio a strappo possano essere applicati in modo velo- ce e semplice. Dare colpi sul fissaggio a strappo del platorello abrasivo 5 prima di applicarvi il foglio abrasivo 4 in modo da permettere un’ottimale adesione. Applicare il foglio abrasivo 4 a filo con un lato del platorello abrasivo 5 e posare quindi il foglio abrasivo sul platorello abrasivo e fario aderire premendolo con una leggero movimento rotato- rio in senso orario. Per rimuovere il foglio abrasivo 4 afferrarne una punta e staccarla dal platorello abrasivo 5. Accessori di levigatura come veli abrasivi/feltri di lucidatura vengono fissati sulla piastra di leviga- tura procedendo allo stesso modo. Scelta del foglio abrasivo A seconda del materiale in lavorazione ed in fun- zione del livello di levigatura della superficie che si vuole raggiungere, si hanno a disposizione fogli abrasivi di diversa qualità: Dr. Egbert Schneider Senior Vice President Engineering Dr. Eckerhard Strötgen Head of Product Certification
Pagina: 6
Italiano | 47 Bosch Power Tools 1 609 929 N22 | (13.12.07) Per la rifinitura oppure la lucidatura in modo par- ticolare di metallo e materiale pietroso utilizzare velo abrasivo/feltro pulitura. A seconda della qualità di lavorazione richiesta per la superficie del pezzo in lavorazione devono essere utilizzati tipi diversi di velo abrasivo oppu- re di feltro pulitura. Sostituire la piastra di levigatura (vedi figura C) n Infilare verso destra lo spingitore SDS per lo sblocco del platorello abrasivo 6 fino all’arre- sto. o Togliere il platorello abrasivo 5. p Inserire la piastra di levigatura 5 dalla parte inferiore contro l’attacco del platorello abra- sivo e premerla forte. q Infilare verso sinistra lo spingitore SDS per lo sblocco del platorello abrasivo 6 fino all’arre- sto. Se per esempio la punta anteriore del foglio abra- sivo dovesse essere usurata è anche possibile smontare la completa piastra di levigatura e riap- plicarla poi spostandola – di 120°. Speciali piastre di levigatura Il platorello abrasivo fornito in dotazione 5 può essere sostituito con platorelli abrasivi speciali disponibili come accessori opzionali. Il montaggio del platorello abrasivo speciale av- viene in maniera corrispondente alla sostituzione del platorello abrasivo fornito in dotazione. L’applicazione e la rimozione del rispettivo foglio abrasivo avviene in maniera corrispondente alla sostituzione del foglio abrasivo originale. Piastra di prolunga levigagelosie (vedi figura D) L’impiego della piastra di prolunga levigagelosie 8 consente di lavorare punti difficilmente acces- sibili come p. es. lamelle a finestre, armadietti oppure porte. Lingua di levigatura, piatta (vedere figura E) La lingua di levigatura piatta 10 permette la lavo- razione di scanalature sottili e spazi intermedi stretti. Lingua di levigatura, ovale (vedi figura F) La lingua ovale di levigatura 11 consente la lavo- razione di corpi curvi e corpi concavi oppure di superfici concave come possono trovarsi per esempio su mobili, ringhiere oppure caloriferi. Grana Per lavorare ogni tipo di materiale a base di legno 40—240 Per una prelevigatura p. es. di travi e tavole ru- vide e non piallate grossa 40, 60 Per levigatura in piano e per correggere piccole superfici non perfetta- mente piane media 80, 100, 120 Per levigatura finale e levigatura di rifinitura di legni duri fine 180, 240 Per lavorare strati di colore e di vernice op- pure materiali per ap- plicazioni di base quali stucchi e spatola 40—320 Per rimozione di vernice grossa 40, 60 Per la rimozione di ver- nici di fondo media 80, 100, 120 Per la levigatura finale di materiali di fondo pri- ma della verniciatura fine 180, 240, 320
Pagina: 7
1 609 929 N22 | (13.12.07) Bosch Power Tools 48 | Italiano Uso Messa in funzione f Osservare la tensione di rete! La tensione della rete deve corrispondere a quella indi- cata sulla targhetta dell’elettroutensile. Gli elettroutensili con l’indicazione di 230 V possono essere collegati anche alla rete di 220 V. Accendere/spegnere Per accendere l’elettroutensile spingere in avanti l’interruttore di avvio/arresto 1 alla posizione «I». Per spegnere l’elettroutensile, spingere l’inter- ruttore di avvio/arresto 1 all’indietro in posizione «0». Preselezione della frequenza di oscillazione Tramite la rotellina per la preselezione del nume- ro di oscillazioni 2 è possibile preselezionare la frequenza di oscillazione richiesta anche in fase di funzionamento. Il numero di oscillazioni necessario dipende dal tipo di materiale in lavorazione e dalle specifiche condizioni operative e può essere dunque deter- minato a seconda del caso eseguendo delle pro- ve pratiche. Indicazioni operative f Prima di posare l’elettroutensile, attendere sempre fino a quando si sarà fermato com- pletamente. La potenza di asportazione dell’operazione di le- vigatura viene determinata principalmente dalla selezione del foglio abrasivo nonché dalla fre- quenza di oscillazione preselezionata (PDA 180 E). Soltanto fogli abrasivi in perfetto stato possono garantire buone prestazioni abrasive e non sotto- pongono l’elettroutensile a sforzi eccessivi. Per aumentare la durata dei fogli abrasivi avere sempre cura di esercitare una pressione unifor- me. Un eccessivo aumento della pressione esercitata non comporta una più alta prestazione abrasiva ma provoca una maggiore usura dell’elettrouten- sile e del foglio abrasivo. Per poter levigare con precisione angoli, spigoli e punti difficilmente accessibili è possibile anche lavorare soltanto con la punta oppure con uno spigolo della piastra di levigatura. Una volta utilizzato un foglio abrasivo per la lavo- razione del metallo non utilizzarlo più per altri materiali. Utilizzare esclusivamente accessori di levigatura originali Bosch. Manutenzione ed assistenza Manutenzione e pulizia f Prima di qualunque intervento sull’elettrou- tensile estrarre la spina di rete dalla presa. f Per poter garantire buone e sicure operazio- ni di lavoro, tenere sempre puliti l’elettrou- tensile e le prese di ventilazione. Se nonostante gli accurati procedimenti di pro- duzione e di controllo l’elettroutensile dovesse guastarsi, la riparazione va fatta effettuare da un punto di assistenza autorizzato per gli elettrou- tensili Bosch. In caso di richieste o di ordinazione di pezzi di ri- cambio, comunicare sempre il codice prodotto a 10 cifre riportato sulla targhetta di fabbricazione dell’elettroutensile! Servizio di assistenza ed assistenza clienti Il servizio di assistenza risponde alle Vostre do- mande relative alla riparazione ed alla manuten- zione del Vostro prodotto nonché concernenti le parti di ricambio. Disegni in vista esplosa ed in- formazioni relative alle parti di ricambio sono consultabili anche sul sito: www.bosch-pt.com Il team assistenza clienti Bosch è a Vostra dispo- sizione per rispondere alle domande relative all’acquisto, impiego e regolazione di apparecchi ed accessori.
Pagina: 8
Italiano | 49 Bosch Power Tools 1 609 929 N22 | (13.12.07) Italia Robert Bosch S.p.A. Via Giovanni da Udine 15 20156 Milano Tel.: +39 (02) 36 96 26 63 Fax: +39 (02) 36 96 26 62 Tel.: Filo diretto con Bosch: +39 (02) 36 96 23 14 www.Bosch.it Svizzera Tel.: +41 (044) 8 47 15 13 Fax: +41 (044) 8 47 15 53 Smaltimento Avviare ad un riciclaggio rispettoso dell’ambiente gli imballaggi, gli elettroutensili e gli accessori di- smessi. Solo per i Paesi della CE: Non gettare elettroutensili dismes- si tra i rifiuti domestici! Conformemente alla norma della direttiva CE 2002/96 sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elet- troniche (RAEE) ed all’attuazione del recepimento nel diritto nazionale, gli elet- troutensili diventati inservibili devono essere rac- colti separatamente ed essere inviati ad una riu- tilizzazione ecologica. Con ogni riserva di modifiche tecniche.

Domande e risposte

Hai una domanda sul Bosch PDA 180 E ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del Bosch PDA 180 E. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il Bosch PDA 180 E nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.

Chiedi informazioni sul Bosch PDA 180 E

Nome
E-mail
Risposta

Visualizza di seguito un manuale del Bosch PDA 180 E. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: Bosch
  • Prodotto: Levigatrice
  • Modello/nome: PDA 180 E
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: Olandese, Inglese, Tedesco, Francese, Spagnolo, Italiano, Svedese, Portoghese, Danese, Norvegese, Finlandese, Turco, Greco