Manuale di Bosch PCM 8 S

Visualizza di seguito un manuale del Bosch PCM 8 S. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: Bosch
  • Prodotto: Seghe
  • Modello/nome: PCM 8 S
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Sommario

Pagina: 105
106 | Italiano
1 609 929 J50 | (27/11/07) Bosch Power Tools
it
Avvertenze generali di pericolo
per elettroutensili
Leggere tutte le avvertenze
di pericolo e le istruzioni
operative. In caso di mancato rispetto delle av-
vertenze di pericolo e delle istruzioni operative
si potrà creare il pericolo di scosse elettriche,
incendi e/o incidenti gravi.
Conservare tutte le avvertenze di pericolo e le
istruzioni operative per ogni esigenza futura.
Il termine «elettroutensile» utilizzato nelle av-
vertenze di pericolo si riferisce ad utensili elet-
trici alimentati dalla rete (con linea di allaccia-
mento) ed ad utensili elettrici alimentati a
batteria (senza linea di allacciamento).
1) Sicurezza della postazione di lavoro
a) Tenere la postazione di lavoro sempre
pulita e ben illuminata. Il disordine oppu-
re zone della postazione di lavoro non illu-
minate possono essere causa di incidenti.
b) Evitare d’impiegare l’elettroutensile in
ambienti soggetti al rischio di esplosioni
nei quali si abbia presenza di liquidi, gas
o polveri infiammabili. Gli elettroutensili
producono scintille che possono far in-
fiammare la polvere o i gas.
c) Tenere lontani i bambini ed altre perso-
ne durante l’impiego dell’elettroutensi-
le. Eventuali distrazioni potranno compor-
tare la perdita del controllo
sull’elettroutensile.
2) Sicurezza elettrica
a) La spina di allacciamento alla rete
dell’elettroutensile deve essere adatta
alla presa. Evitare assolutamente di ap-
portare modifiche alla spina. Non impie-
gare spine adattatrici assieme ad elet-
troutensili dotati di collegamento a
terra. Le spine non modificate e le prese
adatte allo scopo riducono il rischio di
scosse elettriche.
b) Evitare il contatto fisico con superfici
collegate a terra, come tubi, riscalda-
menti, cucine elettriche e frigoriferi.
Sussiste un maggior rischio di scosse elet-
triche nel momento in cui il corpo è messo
a massa.
c) Custodire l’elettroutensile al riparo dalla
pioggia o dall’umidità. La penetrazione
dell’acqua in un elettroutensile aumenta il
rischio di una scossa elettrica.
d) Non usare il cavo per scopi diversi da
quelli previsti ed, in particolare, non
usarlo per trasportare o per appendere
l’elettroutensile oppure per estrarre la
spina dalla presa di corrente. Non avvici-
nare il cavo a fonti di calore, olio, spigoli
taglienti e neppure a parti della macchi-
na che siano in movimento. I cavi danneg-
giati o aggrovigliati aumentano il rischio
d’insorgenza di scosse elettriche.
e) Qualora si voglia usare l’elettroutensile
all’aperto, impiegare solo ed esclusiva-
mente cavi di prolunga che siano adatti
per l’impiego all’esterno. L’uso di un ca-
vo di prolunga omologato per l’impiego
all’esterno riduce il rischio d’insorgenza
di scosse elettriche.
f) Qualora non fosse possibile evitare di
utilizzare l’elettroutensile in ambiente
umido, utilizzare un interruttore di sicu-
rezza. L’uso di un interruttore di sicurezza
riduce il rischio di una scossa elettrica.
3) Sicurezza delle persone
a) È importante concentrarsi su ciò che si
sta facendo e maneggiare con giudizio
l’elettroutensile durante le operazioni di
lavoro. Non utilizzare mai l’elettroutensi-
le in caso di stanchezza oppure quando
ci si trovi sotto l’effetto di droghe, be-
vande alcoliche e medicinali. Un attimo
di distrazione durante l’uso dell’elettrou-
tensile può essere causa di gravi inciden-
ti.
AVVERTENZA
OBJ_BUCH-557-001.book Page 106 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 106
Italiano | 107
Bosch Power Tools 1 609 929 J50 | (27/11/07)
b) Indossare sempre equipaggiamento pro-
tettivo individuale, nonché guanti pro-
tettivi. Indossando abbigliamento di pro-
tezione personale come la maschera per
polveri, scarpe di sicurezza che non scivo-
lino, elmetto di protezione oppure prote-
zione acustica a seconda del tipo e
dell’applicazione dell’elettroutensile, si ri-
duce il rischio di incidenti.
c) Evitare l’accensione involontaria
dell’elettroutensile. Prima di collegarlo
alla rete di alimentazione elettrica e/o al-
la batteria ricaricabile, prima di prender-
lo oppure prima di iniziare a trasportar-
lo, assicurarsi che l’elettroutensile sia
spento. Tenendo il dito sopra l’interrutto-
re mentre si trasporta l’elettroutensile op-
pure collegandolo all’alimentazione di
corrente con l’interruttore inserito, si ven-
gono a creare situazioni pericolose in cui
possono verificarsi seri incidenti.
d) Prima di accendere l’elettroutensile to-
gliere gli attrezzi di regolazione o la chia-
ve inglese. Un accessorio oppure una
chiave che si trovi in una parte rotante
della macchina può provocare seri inci-
denti.
e) Evitare una posizione anomala del cor-
po. Avere cura di mettersi in posizione
sicura e di mantenere l’equilibrio in ogni
situazione. In questo modo è possibile
controllare meglio l’elettroutensile in ca-
so di situazioni inaspettate.
f) Indossare vestiti adeguati. Non indossa-
re vestiti larghi, né portare bracciali e ca-
tenine. Tenere i capelli, i vestiti ed i
guanti lontani da pezzi in movimento. Ve-
stiti lenti, gioielli o capelli lunghi potranno
impigliarsi in pezzi in movimento.
g) In caso fosse previsto il montaggio di di-
spositivi di aspirazione della polvere e di
raccolta, assicurarsi che gli stessi siano
collegati e che vengano utilizzati corret-
tamente. L’utilizzo di un’aspirazione pol-
vere può ridurre lo svilupparsi di situazio-
ni pericolose dovute alla polvere.
4) Trattamento accurato ed uso corretto degli
elettroutensili
a) Non sottoporre la macchina a sovraccari-
co. Per il proprio lavoro, utilizzare esclu-
sivamente l’elettroutensile esplicita-
mente previsto per il caso. Con un
elettroutensile adatto si lavora in modo
migliore e più sicuro nell’ambito della sua
potenza di prestazione.
b) Non utilizzare mai elettroutensili con in-
terruttori difettosi. Un elettroutensile
con l’interruttore rotto è pericoloso e de-
ve essere aggiustato.
c) Prima di procedere ad operazioni di re-
golazione sulla macchina, prima di sosti-
tuire parti accessorie oppure prima di
posare la macchina al termine di un lavo-
ro, estrarre sempre la spina dalla presa
della corrente e/o estrarre la batteria ri-
caricabile. Tale precauzione eviterà che
l’elettroutensile possa essere messo in
funzione involontariamente.
d) Quando gli elettroutensili non vengono
utilizzati, conservarli al di fuori del rag-
gio di accesso di bambini. Non fare usare
l’elettroutensile a persone che non siano
abituate ad usarlo o che non abbiano let-
to le presenti istruzioni. Gli elettroutensi-
li sono macchine pericolose quando ven-
gono utilizzati da persone non dotate di
sufficiente esperienza.
e) Eseguire la manutenzione dell’elettrou-
tensile operando con la dovuta diligenza.
Accertarsi che le parti mobili della mac-
china funzionino perfettamente, che non
s’inceppino e che non ci siano pezzi rotti
o danneggiati al punto da limitare la fun-
zione dell’elettroutensile stesso. Prima
di iniziare l’impiego, far riparare le parti
danneggiate. Numerosi incidenti vengono
causati da elettroutensili la cui manuten-
zione è stata effettuata poco accurata-
mente.
f) Mantenere gli utensili da taglio sempre
affilati e puliti. Gli utensili da taglio curati
con particolare attenzione e con taglienti
affilati s’inceppano meno frequentemente
e sono più facili da condurre.
OBJ_BUCH-557-001.book Page 107 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 107
108 | Italiano
1 609 929 J50 | (27/11/07) Bosch Power Tools
g) Utilizzare l’elettroutensile, gli accessori
opzionali, gli utensili per applicazioni
specifiche ecc., sempre attenendosi alle
presenti istruzioni. Così facendo, tenere
sempre presente le condizioni di lavoro
e le operazioni da eseguire. L’impiego di
elettroutensili per usi diversi da quelli
consentiti potrà dar luogo a situazioni di
pericolo.
5) Assistenza
a) Fare riparare l’elettroutensile solo ed
esclusivamente da personale specializ-
zato e solo impiegando pezzi di ricambio
originali. In tale maniera potrà essere sal-
vaguardata la sicurezza dell’elettroutensi-
le.
Istruzioni di sicurezza
specifiche per la macchina
f Assicurare il pezzo in lavorazione. Un pezzo
in lavorazione può essere bloccato con sicu-
rezza in posizione solo utilizzando un apposi-
to dispositivo di serraggio oppure una morsa
a vite e non tenendolo con la semplice mano.
f Mantenere pulita la propria zona di lavoro.
Miscele di materiali di diverso tipo possono
risultare particolarmente pericolose. La pol-
vere di metalli leggeri può essere infiammabi-
le ed esplosiva.
f Mai abbandonare l’elettroutensile prima
che si sia fermato completamente. Portau-
tensili od accessori in fase di arresto posso-
no provocare incidenti gravi.
f Mai utilizzare l’elettroutensile con un cavo
danneggiato. Non toccare il cavo danneg-
giato ed estrarre la spina di rete in caso che
si dovesse danneggiare il cavo mentre si la-
vora. Cavi danneggiati aumentano il rischio
di una scossa di corrente elettrica.
f Mai rendere illeggibili le targhette di perico-
lo applicate all’elettroutensile.
f Non mettersi mai sull’elettroutensile. Si
viene a creare il pericolo di seri incidenti se
l’elettroutensile si ribalta oppure se parti del
corpo arrivano a toccare accidentalmente la
lama.
f Accertarsi che la cuffia di protezione fun-
zioni correttamente e che si possa muovere
liberamente. Mai bloccare la cuffia di prote-
zione quando si trova in posizione aperta.
f Mai avvicinare le mani alla zona di taglio
mentre l’elettroutensile è in funzione. Toc-
cando la lama vi è un serio rischio di inciden-
te.
f Mentre l’elettroutensile è ancora in funzio-
ne, mai cercare di rimuovere resti di tagli,
trucioli di legno o simile dalla zona di taglio.
Prima di tutto bisogna sempre mettere il
braccio dell’utensile in posizione di riposo e
poi spegnere l’elettroutensile.
f Avvicinare la lama alla superficie in lavora-
zione soltanto quando è in azione. In caso
contrario vi è il pericolo di provocare un con-
traccolpo se la lama si inceppa nel pezzo in
lavorazione.
f Cominciare ad utilizzare l’elettroutensile
solo quando sulla superficie di lavoro si tro-
vi soltanto il pezzo in lavorazione e sia com-
pletamente libera da ogni tipo di utensile di
regolazione, da trucioli di legno ecc.. Piccoli
pezzetti di legno oppure altri tipi di oggetti
che entrano in contatto con la lama in rota-
zione possono arrivare a colpire l’operatore
con un’alta velocità.
f Fissare sempre il pezzo in lavorazione aven-
do cura di bloccarlo bene. Non lavorare mai
pezzi troppo piccoli per poter essere bloc-
cati correttamente in posizione. In caso con-
trario la distanza della mano rispetto alla la-
ma in rotazione sarebbe troppo ridotta.
f Utilizzare la segatrice solo per materiali
esplicitamente indicati nel capitolo relativo
all’uso conforme. In caso contrario la sega-
trice potrebbe essere sottoposta a sovracca-
rico.
OBJ_BUCH-557-001.book Page 108 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 108
Italiano | 109
Bosch Power Tools 1 609 929 J50 | (27/11/07)
f Non utilizzare mai lame smussate, incrina-
te, deformate oppure danneggiate. Lame
per seghe non più affilate oppure deformate
implicano un maggiore attrito nella fessura di
taglio aumentando il pericolo di blocchi e di
contraccolpi.
f Utilizzare sempre lame per seghe che abbia-
no la misura corretta ed il foro di montaggio
adatto (p. es. a stella oppure rotondo). In
caso di lame per sega inadatte ai relativi pez-
zi di montaggio, la rotazione non sarà perfet-
tamente circolare e si crea il pericolo di una
perdita di controllo.
f Mai utilizzare lame di acciaio rapido ad alta
lega (Acciaio HSS). Questo tipo di lame pos-
sono rompersi facilmente.
f Una volta terminati i lavori, mai afferrare la
lama prima che si sia raffreddata completa-
mente. La lama di taglio tende a scaldarsi
molto durante la fase operativa.
f Non utilizzare mai l’utensile senza la piastra
di posizionamento. Sostituire una piastra di
posizionamento difettosa. Senza una piastra
di posizionamento in perfetto stato è possi-
bile ferirsi alla lama di taglio.
f Non dirigere mai il raggio laser su persone
oppure su animali ed evitare di guardare di-
rettamente il raggio laser anche da distanze
lunghe. Questo elettroutensile sviluppa una
radiazione laser della Classe laser 2 confor-
me alla norma EN 60825-1. Con essa vi è il
pericolo di abbagliare involontariamente al-
tre persone.
f Non permettere mai a bambini di utilizzare
l’elettroutensile con laser quando sono soli.
Vi è il pericolo che essi abbaglino involonta-
riamente altre persone.
f Non sostituire il laser integrato applicando-
vi un laser di un altro tipo. Un laser che non
sia perfettamente adattato a questo elettrou-
tensile può essere fonte di seri pericoli per le
persone.
Simboli
I seguenti simboli possono essere molto importanti per l’utilizzo dell’elettroutensile in dotazione. È
importante imprimersi bene nella mente i simboli ed il rispettivo significato. Un’interpretazione cor-
retta dei simboli contribuisce ad utilizzare meglio ed in modo più sicuro l’elettroutensile.
Simbolo Significato
f Non dirigere mai il raggio laser su persone oppure su animali ed
evitare di guardare direttamente il raggio laser anche da distan-
ze lunghe. Questo elettroutensile sviluppa una radiazione laser
della Classe laser 2 conforme alla norma EN 60825-1. Con essa vi
è il pericolo di abbagliare involontariamente altre persone.
Solo per i Paesi della CE:
Non gettare elettroutensili dismessi tra i rifiuti domestici!
Conformemente alla norma della direttiva 2002/96/CE sui rifiuti di
apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) ed all’attuazione
del recepimento nel diritto nazionale, gli elettroutensili diventati in-
servibili devono essere raccolti separatamente ed essere inviati ad
una riutilizzazione ecologica.
OBJ_BUCH-557-001.book Page 109 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 109
110 | Italiano
1 609 929 J50 | (27/11/07) Bosch Power Tools
Descrizione del funzionamento
Leggere tutte le avvertenze di pe-
ricolo e le istruzioni operative. In
caso di mancato rispetto delle av-
vertenze di pericolo e delle istruzio-
ni operative si potrà creare il peri-
colo di scosse elettriche, incendi
e/o incidenti gravi.
Uso conforme alle norme
L’elettroutensile è idoneo per essere utilizzato
come macchina fissa per tagli longitudinali e tra-
sversali nel legno seguendo un corso diritto del
taglio. Entro tali utilizzazioni sono possibili an-
goli obliqui orizzontali da –50° fino a +58° ed
angoli obliqui verticali da 0° fino a 45°.
La prestazione dell’elettroutensile è prevista
per tagliare legno duro e legno tenero come pu-
re pannelli di masonite e pannelli in fibra.
f Indossare degli occhiali di protezione.
f Indossare una maschera di protezione contro la polvere.
f Portare cuffie di protezione. L’effetto del rumore può provocare
la perdita dell’udito.
f Area di pericolo! Possibilmente, non avvicinare mai a questa zo-
na né le mani, né le dita e neppure le braccia.
Tenere in considerazione le dimensioni della lama di taglio. Il diame-
tro del foro deve combaciare perfettamente con l’alberino portau-
tensili e deve essere senza gioco. Non utilizzare mai né riduzioni né
adattatori.
Volume di fornitura
Simbolo Significato
OBJ_BUCH-557-001.book Page 110 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 110
Italiano | 111
Bosch Power Tools 1 609 929 J50 | (27/11/07)
Componenti illustrati
La numerazione dei componenti illustrati si rife-
risce alla rappresentazione dell’elettroutensile
sulle pagine con le rappresentazione grafiche.
1 Sacchetto per la polvere
2 Espulsione dei trucioli
3 Supporto per cavo
4 Pulsante per allentamento del braccio
dell’utensile
5 Impugnatura
6 Cuffia di protezione
7 Cuffia di protezione oscillante
8 Lama di taglio
9 Rullo di scorrimento
10 Guida di battuta
11 Fori per morsetto per serraggio rapido
12 Piastra di posizionamento
13 Pomello di fissaggio per angoli obliqui varia-
bili (orizzontale)
14 Indicazione dei gradi (orizzontale)
15 Scala graduata per angolo obliquo (orizzon-
tale)
16 Forature per montaggio
17 Tavolo per troncare multiuso
18 Fori per staffa di prolunga
19 Staffa di prolunga del piano di lavoro
20 Chiave esagonale (6 mm)/cacciavite a croce
21 Vite di battuta per angolo obliquo di 45°
(verticale)
22 Vite di battuta per angolo obliquo di 0°
(verticale)
23 Unità laser
24 Unità di illuminazione (Power Light)
25 Dispositivo di trazione
26 Impugnatura per il trasporto
27 Interruttore per illuminazione («LED»)
28 Interruttore per il tracciamento della linea di
taglio («Laser»)
29 Guida di profondità
30 Impugnatura di serraggio per angoli obliqui
variabili (verticale)
31 Vite di fissaggio del dispositivo di trazione
32 Vite esagonale cava (6 mm) della guida di
battuta
33 Dispositivo di sicurezza per il trasporto
34 Vano batterie
35 Interruttore di avvio/arresto
36 Guida longitudinale
37 Prolunga del banco per tagliare
38 Set di fissaggio «staffa di prolunga»
39 Nervatura della carcassa
40 Supporto*
41 Set di fissaggio «supporto»*
42 Blocco dell’alberino
43 Vite ad esagono cavo (6 mm) per fissaggio
della lama
44 Flangia di serraggio
45 Flangia di serraggio interna
46 Dado ad alette per il fissaggio della prolunga
del tavolo per troncare
47 Morsetto per serraggio rapido
48 Sbloccaggio rapido
49 Pomello di fissaggio del morsetto per ser-
raggio rapido
50 Dado ad alette del morsetto per serraggio
rapido
51 Indicazione dei gradi (verticale)
52 Dado ad alette per il fissaggio della guida
longitudinale
53 Controdadi della guida di profondità
54 Dado di bloccaggio della guida di profondità
55 Arresto della carcassa per guida di
profondità
56 Viti per piastra di posizionamento
57 Copertura
58 Vite a testa zigrinata
59 Vite di regolazione per posizionamento oriz-
zontale del laser
60 Vite di regolazione per posizionamento ver-
ticale del laser
61 Scala graduata per angolo obliquo
(verticale)
62 Vite per indicazione dei gradi (verticale)
63 Vite per indicazione dei gradi (orizzontale)
64 Profilo di presa
*L’accessorio illustrato o descritto nelle istruzioni per
l’uso non è compreso nella fornitura standard.
OBJ_BUCH-557-001.book Page 111 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 111
112 | Italiano
1 609 929 J50 | (27/11/07) Bosch Power Tools
Dati tecnici Informazioni sulla rumorosità e sulla vi-
brazione
Valori misurati conformemente alla norma
EN 61029.
Il livello di pressione acustica stimato A della
macchina ammonta a dB(A): livello di rumorosi-
tà 98 dB(A); livello di potenza acustica
111 dB(A). Incertezza della misura K=3 dB.
Usare la protezione acustica!
La vibrazione su mano-braccio è inferiore a
2,5 m/s2
.
Dichiarazione di conformità
Assumendone la piena responsabilità, dichiaria-
mo che il prodotto descritto nei «Dati tecnici» è
conforme alle seguenti normative ed ai relativi
documenti: EN 61029, EN 60825-1 in base alle
prescrizioni delle direttive 2004/108/EG,
98/37/EG (fino al 28.12.2009), 2006/42/EG (a
partire dal 29.12.2009).
Fascicolo tecnico presso:
Robert Bosch GmbH, Dept. PT/ESC,
D-70745 Leinfelden-Echterdingen
27.11.2007, Robert Bosch GmbH, Power Tools Division
D-70745 Leinfelden-Echterdingen
Montaggio
f Assicurarsi sempre che la macchina non
possa avviarsi involontariamente. La spina
di rete non deve mai essere collegata all’ali-
mentazione elettrica né durante le opera-
zioni di montaggio, né nel corso di qualun-
que tipo di intervento sull’elettroutensile.
Volume di fornitura
A riguardo osservare l’illustra-
zione del volume di fornitura ri-
portata all’inizio delle istruzioni
per l’uso.
Troncatrice radiale PCM 8 S
Codice prodotto 3 603 L02 0..
Potenza nominale
assorbita
W 1200
Tensione nominale V 230
Frequenza Hz 50
Numero di giri a vuoto min-1
5200
Fonte laser 650 nm, < 1mW
Classe laser 2
Peso in funzione della
EPTA-Procedure
01/2003
kg 18,7
Classe di sicurezza /II
Dimensioni massime del pezzo in lavorazione vedere
pagina 118.
Le operazioni di accensione producono temporanei ab-
bassamenti di tensione. In caso di reti di alimentazioni
che non siano in condizioni ottimali può capitare che al-
tre macchine possono subire dei disturbi. In caso di im-
pedenze di rete minori di 0,24 Ohm non ci si aspetta
nessuna disfunzione.
Le caratteristiche si riferiscono a tensioni nominali [U]
230/240 V. In caso di tensioni minori ed in caso di mo-
delli speciali a seconda dei Paesi, le caratteristiche ri-
portate possono essere divergenti.
Si prega di tenere presente il codice prodotto applicato
sulla targhetta di costruzione del Vostro elettroutensi-
le. Le descrizioni commerciali di singoli elettroutensili
possono variare.
Misure per lame per segatrice adatte
Diametro della lama mm 210
Spessore della lama
originale mm 1,4–2,0
Diametro di foratura mm 30
Dr. Egbert Schneider
Senior Vice President
Engineering
Dr. Eckerhard Strötgen
Head of Product
Certification
OBJ_BUCH-557-001.book Page 112 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 112
Italiano | 113
Bosch Power Tools 1 609 929 J50 | (27/11/07)
Prima di mettere in esercizio l’elettroutensile
per la prima volta, accertarsi che lo stesso sia
stato fornito completo di tutte le componenti ri-
portate sotto:
– Sega troncatrice con lama di taglio già mon-
tata
– Sacchetto per la polvere 1
– Pomello di fissaggio 13
– Staffa di prolunga 19 (2x)
– Set di fissaggio «staffa di prolunga» 38
(2 Profili a U con viti)
– Prolunga del banco per tagliare 37
– Guida longitudinale 36
– Morsetto per serraggio rapido 47
– Chiave esagonale/cacciavite a croce 20
– Batterie (3x, formato AAA, 1,5 V)
nelle versioni degli apparecchi con supporto:
– Supporto 40
(16 Profili, 4 cappucci)
– Set di fissaggio «supporto» 41
(24 Viti con dadi per l’assemblaggio, 4 viti
con dadi per il fissaggio elettroutensile, 4
rondelle)
Nota bene: Accertarsi che l’elettroutensile non
abbia nessun tipo di difetto.
Prima di ogni utilizzo dell’elettroutensile devono
essere controllati attentamente i dispositivi di
protezione oppure eventuali parti leggermente
danneggiate per accertarsi che esse funzionino
perfettamente e conformemente allo specifico
utilizzo previsto. Controllare che le parti mobili
funzionano perfettamente e che non si bloccano
ed accertarsi che non vi siano componenti dan-
neggiati. Tutte le parti devono essere montate
correttamente e secondo tutte le condizioni pre-
viste per garantire un perfetto esercizio della
macchina.
In caso di dispositivi di protezione e parti dan-
neggiati si deve provvedere a far eseguire una ri-
parazione oppure una sostituzione degli stessi
rivolgendosi ad un’officina specializzata munita
di debita autorizzazione.
Montaggio dei componenti singoli
– Togliere con cautela dal loro imballaggio tutti
i particolari forniti in dotazione.
– Rimuovere dall’elettroutensile e dagli acces-
sori forniti in dotazione tutto il materiale di
imballaggio.
– Per facilitare il lavoro durante il montaggio
degli elementi dell’apparecchio forniti in do-
tazione tenere presente che l’elettroutensile
è in posizione di trasporto.
Utensili necessari non compresi nel volume di
fornitura:
– Cacciavite a croce
– Calibro angolare
– Chiave ad anello oppure chiave fissa
(12 mm)
per l’assemblaggio del supporto
– Chiave ad anello oppure chiave fissa
(14 mm)
per i controdadi della guida di profondità
– Chiave ad anello oppure chiave fissa
(10 mm)
per la regolazione di base dell’angolo obliquo
(verticale)
Montaggio della prolunga del banco per taglia-
re e della guida longitudinale
(vedi figura A)
La prolunga del banco per tagliare 37 e la guida
longitudinale 36 possono essere posizionate a
sinistra oppure a destra dell’elettroutensile.
– Inserire, a seconda della necessità, la prolun-
ga del banco per tagliare e la guida longitudi-
nale sulla staffa di prolunga 19 desiderata e
serrare il rispettivo dado ad alette.
Montaggio della staffa di prolunga
(vedi figura A)
Per il fissaggio utilizzare il set di fissaggio «staffa
di prolunga» 38. (2 Profili a U con viti)
– Inclinare l’elettroutensile in modo da poter
fissare la staffa di prolunga sul lato inferiore
dell’apparecchio.
– Tenere un profilo a U sopra una nervatura
della carcassa 39 in modo che i fori di en-
trambi i particolari siano allineati.
OBJ_BUCH-557-001.book Page 113 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 113
114 | Italiano
1 609 929 J50 | (27/11/07) Bosch Power Tools
– Spingere una staffa di prolunga attraverso i
fori 18 fino all’arresto, attraverso il profilo a
U ed attraverso la nervatura della carcassa.
– Serrare la vite sul profilo a U per il fissaggio
della staffa di prolunga.
– Ripetere le operazioni per la seconda staffa
di prolunga sull’altro lato dell’elettroutensile.
Montaggio del pomello di fissaggio
(vedi figura B)
– Avvitare il pomello di fissaggio 13 nel relativo
foro sotto alla piastra di posizionamento 12.
f Prima di eseguire l’operazione di taglio,
stringere sempre bene il pomello di fissag-
gio 13. In caso contrario la lama di taglio può
prendere angolature involontarie nel pezzo in
lavorazione.
Inserimento delle batterie
(vedi figura C)
– Aprire il vano batterie 34.
– Inserire le batterie fornite in dotazione con-
formemente alla polarizzazione prestabilita.
– Chiudere il vano batterie.
Montaggio stazionario oppure flessibile
f Per poter garantire una maneggevolezza si-
cura, prima dell’utilizzo, l’elettroutensile
deve essere montato su una superficie di la-
voro piana e resistente (p. es. banco di lavo-
ro).
Montaggio con supporto
(vedi figure D1 – D2)
Per il montaggio utilizzare il set di fissaggio
«supporto» 41. (24 Viti con dadi per l’assem-
blaggio, 4 viti con dadi per il fissaggio elettrou-
tensile, 4 rondelle)
– Avvitare insieme il supporto 40. Serrare sal-
damente le viti.
– Fissare l’elettroutensile sulla superficie di
appoggio del supporto. Per il fissaggio utiliz-
zare i fori 16 sull’elettroutensile e le asole sul
supporto.
Montaggio senza supporto
(vedere figura E)
– Utilizzando un adatto raccordo a vite, fissare
l’elettroutensile sulla superficie di lavoro. A
tal fine sono previste le forature 16.
Aspirazione polvere/aspirazione
trucioli
Polveri e materiali come vernici contenenti
piombo, alcuni tipi di legname, minerali e metalli
possono essere dannosi per la salute. Il contatto
oppure l’inalazione delle polveri possono causa-
re reazioni allergiche e/o malattie delle vie respi-
ratorie dell’operatore oppure delle persone che
si trovano nelle vicinanze.
Determinate polveri come polvere da legname di
faggio o di quercia sono considerate canceroge-
ne, in modo particolare insieme ad additivi per il
trattamento del legname (cromato, protezione
per legno). Materiale contenente amianto deve
essere lavorato esclusivamente da personale
specializzato.
– Utilizzate, se possibile, un sistema di aspira-
zione delle polveri.
– Provvedere per una buona aerazione del po-
sto di lavoro.
– Si consiglia di portare una mascherina pro-
tettiva con classe di filtraggio P2.
Osservare le norme in vigore nel Vostro paese
per i materiali da lavorare.
Aspirazione propria
(vedi figura F)
– Inserire il sacchetto per la polvere 1
nell’espulsione dei trucioli 2.
Durante l’operazione di taglio il sacchetto per la
polvere non deve mai poter arrivare a toccare la
parti mobili della macchina.
Svuotare sempre in tempo il sacchetto per la
polvere.
OBJ_BUCH-557-001.book Page 114 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 114
Italiano | 115
Bosch Power Tools 1 609 929 J50 | (27/11/07)
Aspirazione esterna
Per l’aspirazione è possibile collegare all’espul-
sione dei trucioli anche un tubo di aspirapolvere
(Ø 36 mm).
L’aspirapolvere deve essere adatto per il mate-
riale da lavorare.
Utilizzare un aspiratore speciale per l’aspirazio-
ne di polveri particolarmente nocive per la salu-
te, cancerogene oppure polveri asciutte.
Cambio degli utensili
(vedi figure G1–G4)
f Montando la lama portare sempre guanti di
protezione. Toccando la lama vi è il pericolo
di incidenti.
Utilizzare esclusivamente lame per sega la cui
velocità massima ammessa sia maggiore di quel-
la del funzionamento a vuoto dell’elettroutensile
in dotazione.
Utilizzare esclusivamente lame per sega che cor-
rispondono ai dati caratteristici indicati nelle
presenti istruzioni d’uso, omologate secondo la
norma EN 847-1 e munite della rispettivo con-
trassegno.
Smontaggio della lama
– Portare l’elettroutensile in posizione di lavo-
ro.
– Tirare completamente verso l’esterno il di-
spositivo di sicurezza per il trasporto 33 e
ruotarlo di 90°. Far scattare in questa posi-
zione il dispositivo di sicurezza per il traspor-
to.
Il braccio dell’utensile è ora bloccato in posizio-
ne di lavoro.
– Ruotare la vite ad esagono cavo 43 tramite la
chiave esagonale in dotazione 20 e premere
contemporaneamente il blocco del mandrino
42 quanto necessario per farlo scattare in po-
sizione.
– Tenere premuto il blocco del mandrino 42 e
svitare la vite 43 in senso orario (filettatura
sinistrorsa!).
– Rimuovere la flangia di serraggio 44.
– Premere il pulsante 4 e orientare indietro fi-
no all’arresto la cuffia di protezione oscillan-
te 7.
– Tenere la cuffia di protezione oscillante in
questa posizione e togliere la lama da taglio
8.
– Condurre lentamente di nuovo verso il basso
la cuffia di protezione oscillante.
Montaggio della lama
Se necessario, prima del montaggio pulire tutte
le parti che devono essere montate.
– Premere il pulsante 4, orientare indietro fino
all’arresto la cuffia di protezione oscillante 7
e tenerla in questa posizione.
– Applicare la nuova lama di taglio sulla flangia
di serraggio interna 45.
f Durante il montaggio accertarsi che la dire-
zione di taglio della dentatura (direzione
della freccia sulla lama di taglio) corrispon-
da alla direzione della freccia sulla cuffia di
protezione!
– Condurre lentamente di nuovo verso il basso
la cuffia di protezione oscillante.
– Applicare la flangia di serraggio 44 e la vite
43. Premere il blocco dell’alberino 42 fino a
farlo scattare in posizione ed avvitare bene la
vite in senso antiorario.
– Per i lavori successivi il braccio dell’utensile
deve essere nuovamente sbloccato. Per lo
sblocco allentare il dispositivo di sicurezza
per il trasporto 33 tirando verso l’esterno e
ruotando di 90°.
Uso
f Prima di qualunque intervento sull’elettrou-
tensile estrarre la spina di rete dalla presa.
Dispositivo di sicurezza per il trasporto
(vedi figura H)
Il dispositivo di sicurezza per il trasporto 33 fa-
cilita sensibilmente le operazioni di trasporto
dell’elettroutensile da un luogo di operazione ad
un altro.
OBJ_BUCH-557-001.book Page 115 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 115
116 | Italiano
1 609 929 J50 | (27/11/07) Bosch Power Tools
Sblocco dell’elettroutensile
(posizione operativa)
– Premere leggermente verso il basso il brac-
cio dell’utensile sull’impugnatura 5 per
sbloccare il dispositivo di sicurezza per il tra-
sporto 33.
– Tirare completamente verso l’esterno il di-
spositivo di sicurezza per il trasporto 33 e
ruotarlo di 90°. Far scattare in questa posi-
zione il dispositivo di sicurezza per il traspor-
to.
– Spostare il braccio dell’utensile lentamente
verso l’alto.
Bloccaggio dell’elettroutensile
(posizione prevista per il trasporto)
– Allentare la vite di fissaggio 31 qualora la
stessa fosse serrata. Tirare completamente
in avanti il braccio dell’utensile e serrare di
nuovo saldamente la vite di fissaggio.
– Avvitare la guida di profondità 29 completa-
mente verso l’alto. (vedi «Regolazione della
guida di profondità», pagina 119)
– Per il blocco del tavolo per troncare 17 serra-
re il pomello di fissaggio 13.
– Premere sul pulsante 4 e contemporanea-
mente orientare verso il basso il braccio
dell’utensile all’impugnatura 5.
– Tirare completamente verso l’esterno il di-
spositivo di sicurezza per il trasporto 33 e
ruotarlo di 90°. Far scattare in questa posi-
zione il dispositivo di sicurezza per il traspor-
to.
– Il braccio dell’utensile è ora bloccato in mo-
do sicuro per il trasporto.
Prolunga del banco per tagliare
(vedi figura I)
Pezzi in lavorazione lunghi devono essere sup-
portati all’estremità libera.
– Allentare il dado ad alette 46 e tirare in fuori
la prolunga del banco per tagliare 37 sulla
staffa di prolunga fino alla distanza desidera-
ta.
– Serrare di nuovo saldamente il dado ad alet-
te.
Fissaggio del pezzo in lavorazione
Per poter garantire un’ottimale sicurezza sul po-
sto di lavoro, il pezzo in lavorazione deve sem-
pre essere bloccato in posizione.
Non lavorare mai pezzi troppo piccoli per poter
essere bloccati correttamente in posizione.
Fissaggio verticale
(vedi figura J1)
– Inserire il morsetto per serraggio rapido 47
fornito in dotazione in uno dei fori previsti al-
lo scopo 11.
– Premere forte il pezzo in lavorazione contro
la guida di battuta 10.
– Premere sullo sbloccaggio rapido 48 ed adat-
tare il morsetto per serraggio rapido al pezzo
in lavorazione.
– Successivamente ruotare il pomello 49 in
senso orario fissando in questo modo il pez-
zo in lavorazione.
Fissaggio orizzontale
(vedi figura J2)
– Allentare il dado ad alette 50 ed aprire il mor-
setto per serraggio rapido.
– Inserire ora il morsetto per serraggio rapido
47 «ridotto» in uno dei fori 11 previsti allo
scopo.
– Premere saldamente il pezzo in lavorazione
sul tavolo per troncare 17.
– Premere sullo sbloccaggio rapido 48 ed adat-
tare il morsetto per serraggio rapido al pezzo
in lavorazione.
– Successivamente ruotare il pomello 49 in
senso orario fissando in questo modo il pez-
zo in lavorazione.
Allentamento del pezzo in lavorazione
– Per l’allentamento del morsetto per serrag-
gio rapido ruotare innanzitutto il pomello 49
in senso antiorario.
– Premere quindi lo sbloccaggio rapido 48 e ti-
rare via l’asta filettata dal pezzo in lavorazio-
ne.
OBJ_BUCH-557-001.book Page 116 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 116
Italiano | 117
Bosch Power Tools 1 609 929 J50 | (27/11/07)
Impostazione dell’angolo obliquo
Per garantire tagli precisi anche in seguito ad
uso intenso, è necessario controllare la regola-
zione di base dell’elettroutensile e se il caso cor-
reggerla (vedere «Controllare ed eseguire le re-
gistrazioni di base», pagina 121).
f Prima di eseguire l’operazione di taglio,
stringere sempre bene il pomello di fissag-
gio 13. In caso contrario la lama di taglio può
prendere angolature involontarie nel pezzo in
lavorazione.
Regolazione della posizione orizzontale
dell’angolo obliquo
L’angolo obliquo in senso orizzontale può esse-
re registrato in un campo che va da 50° (lato si-
nistro) fino a 58° (lato destro).
– Allentare il pomello di fissaggio 13, qualora
questo dovesse essere stretto forte.
– Ruotare il tavolo per troncare 17 al pomello
di fissaggio verso sinistra oppure verso de-
stra fino a quando la scala graduata per ango-
lo obliquo 14 indica l’angolo obliquo deside-
rato.
– Avvitare di nuovo forte il pomello di fissaggio
13.
Per la regolazione veloce e precisa di angoli
obliqui utilizzati frequentemente il tavolo per
troncare 17 scatta in posizione per i seguenti an-
goli standard:
– Allentare il pomello di fissaggio 13, qualora
questo dovesse essere stretto forte.
– Ruotare il tavolo per troncare 24 al pomello
di fissaggio verso sinistra oppure verso de-
stra fino a quando l’angolo obliquo standard
scatta in posizione.
Regolazione della posizione verticale dell’an-
golo obliquo
(vedi figura K)
L’angolo obliquo verticale può essere regolato
entro un campo che va da 0° fino a 45°.
– Allentare l’impugnatura di serraggio 30.
– Ribaltare il braccio dell’utensile all’impugna-
tura 5 fino a quando l’indicazione dei gradi
51 arriverà a visualizzare l’angolo obliquo che
si desidera.
– Tenere in questa posizione il braccio
dell’utensile e stringere di nuovo forte l’im-
pugnatura di serraggio 30.
Per la regolazione veloce e precisa degli angoli
obliqui 0° e 45° sono previste da parte della
fabbrica viti d’arresto regolate.
– A tal fine, ribaltare il braccio dell’utensile
all’impugnatura 5 fino alla battuta di arresto
verso destra (0°) oppure fino alla battuta di
arresto verso sinistra (45°).
Messa in funzione
Accensione
– Per accendere tirare l’interruttore di av-
vio/arresto 35 in direzione dell’impugnatura
5.
Nota bene: Per motivi di sicurezza non è possi-
bile bloccare l’interruttore avvio/arresto 35 che
deve essere tenuto sempre premuto durante
l’esercizio.
Ora premendo sul pulsante 4 è possibile posi-
zionare il braccio dell’utensile verso il basso.
– Pertanto per tagliare è necessario premere
inoltre il pulsante 4 per tirare l’interruttore di
avvio/arresto. (vedere figura L)
Spegnimento
– Per spegnere rilasciare l’interruttore di av-
vio/arresto 35.
sinistra destra
0°
15°; 22,5°;
30°; 45°
15°; 22,5°;
30°; 45°
OBJ_BUCH-557-001.book Page 117 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 117
118 | Italiano
1 609 929 J50 | (27/11/07) Bosch Power Tools
Indicazioni operative
Indicazioni generali per l’operazione di taglio
f Prima di ogni operazione di taglio ci si deve
accertare che in nessuna occasione la lama
di taglio potrà arrivare a toccare né la guida
di battuta, né i morsetti e neppure altre par-
ti della macchina. Rimuovere battute ausi-
liarie eventualmente montate oppure adat-
tarle in modo conforme.
Proteggere la lama di taglio da battute e da col-
pi. Non sottoporre mai la lama da taglio a pres-
sione laterale.
Non lavorare mai pezzi in lavorazione deformati.
Il pezzo in lavorazione deve avere sempre un
bordo diritto che permetta di poggiarvi la guida
di battuta.
Illuminazione della zona di operazione
(Power Light)
(vedere figura M)
Assicurarsi che l’immediato campo operativo sia
sufficientemente illuminato.
– A tal fine, accendere l’unità di illuminazione
24 con l’interruttore 27.
Tracciatura della linea di taglio
(vedere figura N)
Un raggio laser visualizza la linea di taglio della
lama. In questo modo è possibile posizionare
con precisione il pezzo da segare senza dover
aprire la cuffia di protezione oscillante.
– A tal fine, accendere il raggio laser con l’in-
terruttore 28.
– Allineare la marcatura apposta sul pezzo in
lavorazione con il bordo destro della linea la-
ser.
Prima di eseguire l’operazione di taglio, accer-
tarsi che la linea di taglio venga ancora visualiz-
zata correttamente (vedere «Regolazione del
raggio laser», pagina 121). In caso di utilizzo in-
tenso, il raggio laser può p. es. spostarsi per via
delle vibrazioni.
Modo di utilizzare
(vedere figura O)
Non avvicinare mai le mani, le dita oppure le
braccia alla lama in rotazione.
Non incrociare mai le proprie braccia davanti al
braccio dell’utensile.
Dimensioni massime del pezzo in lavorazione
Taglio senza movimento di trazione
(tranciatura)
(vedere figura P)
– Per esecuzioni di taglio senza movimento di
trazione (pezzi in lavorazione di piccole di-
mensioni) allentare la vite di fissaggio 31
qualora questa dovesse essere avvitata.
Spingere il braccio dell’utensile fino all’arre-
sto in direzione della guida 10 ed avvitare di
nuovo la vite di arresto 31.
– Serrare il pezzo in lavorazione a seconda del-
le rispettive dimensioni.
– Registrare l’angolo obliquo che si desidera.
– Accendere l’elettroutensile.
– Premere sul pulsante 4 e condurre lentamen-
te verso il basso il braccio dell’utensile con
l’impugnatura 5.
– Tagliare completamente il pezzo in lavorazio-
ne esercitando una pressione uniforme.
– Spegnere l’elettroutensile ed attendere fino
a quando la lama si sarà fermata completa-
mente.
– Spostare il braccio dell’utensile lentamente
verso l’alto.
Angolo obliquo Altezza x
larghezza [mm]
orizzontale verticale
90° 90° 70 x 282
45° 90° 70 x 200
90° 45° 35 x 282
OBJ_BUCH-557-001.book Page 118 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 118
Italiano | 119
Bosch Power Tools 1 609 929 J50 | (27/11/07)
Taglio con movimento di trazione
– Per tagli eseguiti con l’aiuto del dispositivo di
trazione 25 (pezzi in lavorazioni larghi) allen-
tare la vite di fissaggio 31, qualora questa do-
vesse essere avvitata.
– Serrare il pezzo in lavorazione a seconda del-
le rispettive dimensioni.
– Registrare l’angolo obliquo che si desidera.
– Allontanare il braccio dell’utensile dalla gui-
da di battuta 10 fino a far arrivare la lama di
taglio arriva davanti al pezzo in lavorazione.
– Accendere l’elettroutensile.
– Premere sul pulsante 4 e condurre lentamen-
te verso il basso il braccio dell’utensile con
l’impugnatura 5.
– Premere dunque il braccio dell’utensile in di-
rezione della guida di battuta 10 e tagliare il
pezzo in lavorazione avanzando in modo uni-
forme.
– Spegnere l’elettroutensile ed attendere fino
a quando la lama si sarà fermata completa-
mente.
– Spostare il braccio dell’utensile lentamente
verso l’alto.
Taglio di pezzi in lavorazione con la stessa lun-
ghezza
(vedi figura Q)
Per il taglio semplice di pezzi in lavorazione con
la stessa lunghezza è possibile utilizzare la guida
longitudinale 36.
– Allentare il dado ad alette 52 e posizionare la
guida longitudinale alla distanza desiderata
rispetto alla lama di taglio.
– Serrare di nuovo saldamente il dado ad alet-
te.
– Avvicinare il pezzo in lavorazione alla battuta.
Controllare nuovamente in base alla linea di
taglio tracciata dal laser se la guida longitudi-
nale è posizionata correttamente.
– Tagliare quindi questo pezzo in lavorazione
ed i successivi alla stessa lunghezza, confor-
memente alle operazioni indicate nei para-
grafi «Taglio».
Regolazione della guida di profondità (taglio
della scanalatura)
(vedere figura R)
Qualora si volesse tagliare una scanalatura si de-
ve spostare l’asta di profondità.
– Allentare entrambi i controdadi 53 con una
chiave ad anello oppure una chiave fissa co-
munemente in commercio (14 mm).
– Allentare il dado di bloccaggio 54 ed avvitare
in senso antiorario la guida di profondità 29
completamente in alto.
– Orientare il braccio dell’utensile all’impugna-
tura 5 nella posizione in cui viene raggiunta la
profondità desiderata della scanalatura.
– Avvitare in senso orario la guida di profondità
fino a quando l’estremità della vite tocca l’ar-
resto della carcassa 55.
– Spostare il braccio dell’utensile lentamente
verso l’alto.
– Serrare nuovamente per primo il dado di
bloccaggio 54 e successivamente i controda-
di 53.
Pezzi speciali in lavorazione
Eseguendo dei tagli su pezzi in lavorazione ricur-
vi oppure rotondi è necessario assicurarli in mo-
do particolare contro il pericolo di scivolamen-
to. Alla linea di taglio non deve prodursi nessuna
fessura tra il pezzo in lavorazione, la guida di
battuta ed il tavolo per troncare multiuso.
Se necessario, si dovranno predisporre dei sup-
porti speciali.
OBJ_BUCH-557-001.book Page 119 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 119
120 | Italiano
1 609 929 J50 | (27/11/07) Bosch Power Tools
Sostituzione della piastra di posizionamento
(vedere figura S)
Le piastre rosse di posizionamento 12 sono sog-
gette ad usura dopo lunghi periodi di utilizzo
dell’elettroutensile.
Sostituire piastre di posizionamento difettose.
– Portare l’elettroutensile in posizione di lavo-
ro.
– Svitare completamente le viti 56 utilizzando
il cacciavite a croce fornito in dotazione ed
estrarre le vecchie piastre di posizionamen-
to.
– Applicare la nuova piastra di posizionamento
destra.
– Avvitare la piastra di posizionamento con le
viti 56 il più possibile verso sinistra in modo
che la lama di taglio non possa entrare in
contatto con la piastra di posizionamento su
tutta la lunghezza del movimento di trazione
possibile.
– Ripetere i passi operativi in modo analogo
per la nuova piastra di posizionamento sini-
stra.
Lavorare listelli profilati (battiscopa oppure cornici per soffitto)
I listelli profilati possono essere lavorati in due
modi diversi:
– poggiandoli contro la guida di battuta,
– in posizione orizzontale sul tavolo per tronca-
re multiuso.
A seconda della larghezza del listello profilato è
inoltre possibile eseguire tagli con oppure senza
movimento di trazione.
Dopo aver regolato l’angolo obliquo che si desi-
dera, eseguire prima un taglio di prova su un
pezzo di legno di scarto.
Bordo da pavimento
Nella seguente tabella si trovano indicazioni relative alla lavorazione di bordi da pavimento.
Impostazioni poggiati
contro la
guida di
battuta
orizzontal-
mente su
tavolo
multiuso
Angolo obliquo verticale 0° 45°
Battiscopa lato sinistro lato destro lato sinistro lato destro
Bordo
interno
angolo obliquo
orizzontale
45° sinistra 45° destra 0° 0°
posizionamento
del pezzo in lavo-
razione
bordo inferio-
re sul tavolo
per troncare
multiuso
bordo inferio-
re sul tavolo
per troncare
multiuso
bordo superio-
re alla guida di
battuta
bordo inferio-
re alla guida di
battuta
Il pezzo lavorato
si trova a ...
... sinistra del
taglio
... destra del
taglio
... sinistra del
taglio
... sinistra del
taglio
Bordo
esterno
angolo obliquo
orizzontale
45° destra 45° sinistra 0° 0°
posizionamento
del pezzo in lavo-
razione
bordo inferio-
re sul tavolo
per troncare
multiuso
bordo inferio-
re sul tavolo
per troncare
multiuso
bordo inferio-
re alla guida di
battuta
bordo superio-
re alla guida di
battuta
Il pezzo lavorato
si trova a ...
... destra del
taglio
... sinistra del
taglio
... destra del
taglio
... destra del
taglio
OBJ_BUCH-557-001.book Page 120 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 120
Italiano | 121
Bosch Power Tools 1 609 929 J50 | (27/11/07)
Controllare ed eseguire le registrazioni
di base
f Prima di qualunque intervento sull’elettrou-
tensile estrarre la spina di rete dalla presa.
Per poter garantire tagli precisi, dopo un utilizzo
intenso della macchina, controllare le registra-
zioni di base dell’elettroutensile e se il caso,
provvedere ad eseguire le dovute modifiche.
Per queste operazioni è necessario avere espe-
rienza e relativi utensili speciali.
Ogni Punto di servizio Clienti Bosch esegue que-
sto tipo di operazione in modo veloce ed affida-
bile.
Regolazione del raggio laser
– Portare l’elettroutensile in posizione di lavo-
ro.
– Ruotare il tavolo per troncare 17 fino a quan-
do scatta in posizione a 0°.
– Rimuovere la copertura 57. (vedi figura T1)
Controllo: (vedi figura T2)
– Tracciare sul pezzo in lavorazione una linea di
taglio diritta.
– Premere sul pulsante 4 e condurre lentamen-
te verso il basso il braccio dell’utensile con
l’impugnatura 5.
– Posizionare il pezzo in lavorazione in modo
che i denti della lama di taglio siano allineati
con la linea di taglio.
– Tenere fermo il pezzo in lavorazione in que-
sta posizione e riportare lentamente verso
l’alto il braccio dell’utensile.
– Fissare saldamente il pezzo in lavorazione.
– Accendere il raggio laser con l’interruttore
28.
Il raggio laser deve essere allineato per l’intera
lunghezza con la linea di taglio sul pezzo in lavo-
razione anche se il braccio dell’utensile viene
condotto verso il basso.
Regolazione: (vedi figura T3)
– Allentare la vite a testa zigrinata 58.
– Ruotare la vite di regolazione 59 (posiziona-
mento orizzontale del laser) e/o 60 (posizio-
namento verticale del laser) fino a quando il
raggio laser è parallelo per l’intera lunghezza
alla linea di taglio sul pezzo in lavorazione.
– Serrare di nuovo con cautela la vite a testa zi-
grinata.
Regolazione dell’angolo obliquo standard 0°
(verticale)
– Mettere l’elettroutensile nella posizione pre-
vista per il trasporto.
– Ruotare il tavolo per troncare 17 fino a quan-
do scatta in posizione a 0°.
Controllo: (vedi figura U1)
– Regolare un calibro angolare su 90° e posi-
zionarlo sul tavolo per troncare 17.
Il lato del calibro per angoli deve essere allinea-
to al banco per tagliare 8 per l’intera lunghezza.
Regolazione: (vedi figura U2)
– Allentare l’impugnatura di serraggio 30.
– Allentare il controdado della vite di battuta
22 con una chiave ad anello oppure una chia-
ve fissa normalmente in commercio
(10 mm).
– Avvitare o svitare la vite di battuta fino a
quando il lato del calibro angolare è allineato
alla lama di taglio per l’intera lunghezza.
– Serrare nuovamente l’impugnatura di serrag-
gio 30.
– Successivamente serrare di nuovo il contro-
dado della vite di battuta 22.
Qualora dopo la regolazione l’indicazione dei
gradi 51 non è in linea con la marcatura 0° della
scala 61, allentare la vite 62 con un cacciavite a
croce comunemente in commercio ed allineare
l’indicazione dei grandi lungo la marcatura 0°.
OBJ_BUCH-557-001.book Page 121 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 121
122 | Italiano
1 609 929 J50 | (27/11/07) Bosch Power Tools
Regolazione dell’angolo obliquo standard 45°
(verticale)
– Portare l’elettroutensile in posizione di lavo-
ro.
– Ruotare il tavolo per troncare 17 fino a quan-
do scatta in posizione a 0°.
– Allentare l’impugnatura di serraggio 30 e ri-
baltare il braccio dell’utensile all’impugnatu-
ra 5 fino alla battuta di arresto verso sinistra
(45°).
Controllo: (vedi figura V1)
– Regolare un calibro angolare su 45° e posi-
zionarlo sul tavolo per troncare 17.
Il lato del calibro per angoli deve essere allinea-
to al banco per tagliare 8 per l’intera lunghezza.
Regolazione: (vedi figura V2)
– Allentare il controdado della vite di battuta
21 con una chiave ad anello oppure una chia-
ve fissa normalmente in commercio
(10 mm).
– Avvitare o svitare la vite di battuta fino a
quando il lato del calibro angolare è allineato
alla lama di taglio per l’intera lunghezza.
– Serrare nuovamente l’impugnatura di serrag-
gio 30.
– Successivamente serrare di nuovo il contro-
dado della vite di battuta 21.
Se dopo la regolazione l’indicazione dei gradi 51
non dovesse trovarsi in una linea con la marca-
tura 45° della scala graduata 61 controllare pri-
ma ancora una volta la regolazione 0° per l’an-
golo obliquo e l’indicazione dei gradi. Ripetere
quindi di nuovo l’impostazione dell’angolo obli-
quo 45°.
Regolazione della guida di battuta
– Mettere l’elettroutensile nella posizione pre-
vista per il trasporto.
– Ruotare il tavolo per troncare 17 fino a quan-
do scatta in posizione a 0°.
Controllo: (vedi figura W1)
– Regolare un calibro angolare su 90° e posi-
zionarlo tra la guida di battuta 10 e lama di
taglio 8 sul tavolo per troncare 17.
Il lato del calibro per angoli deve essere allinea-
to alla guida di battuta per l’intera lunghezza.
Regolazione: (vedi figura W2)
– Allentare tutte le viti esagonali cave 32 con la
chiave esagonale fornita in dotazione.
– Spostare la guida di battuta 10 fino a quando
il calibro per angoli è allineato sull’intera lun-
ghezza.
– Serrare di nuovo saldamente le viti.
Regolazione dell’indicazione dei gradi (oriz-
zontalmente)
(vedi figura X)
– Mettere l’elettroutensile nella posizione pre-
vista per il trasporto.
– Ruotare il tavolo per troncare 17 fino a quan-
do scatta in posizione a 0°.
Controllo:
La linea centrale dell’indicazione dei gradi 14
deve essere in una linea con la marcatura 0° del-
la scala 15.
Regolazione:
– Con un cacciavite a croce comunemente in
commercio allentare la vite 63 ed allineare la
linea centrale dell’indicazione dei gradi lungo
la marcatura 0°.
– Serrare di nuovo saldamente la vite.
Trasporto
(vedi figura Y)
– Mettere l’elettroutensile nella posizione pre-
vista per il trasporto.
– Rimuovere le staffe di prolunga.
– Trasportare l’elettroutensile tenendolo per
l’impugnatura per il trasporto 26 oppure fa-
cendo presa negli appositi profili 64 laterali
del tavolo per troncare multiuso.
f Trasportare l’elettroutensile sempre in due
per evitare lesioni alla schiena.
f Trasportando l’elettroutensile utilizzare
esclusivamente i dispositivi di trasporto e
mai i dispositivi di protezione.
OBJ_BUCH-557-001.book Page 122 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM
Pagina: 122
Italiano | 123
Bosch Power Tools 1 609 929 J50 | (27/11/07)
Manutenzione ed assistenza
Manutenzione e pulizia
f Prima di qualunque intervento sull’elettrou-
tensile estrarre la spina di rete dalla presa.
Se nonostante gli accurati procedimenti di pro-
duzione e di controllo l’elettroutensile dovesse
guastarsi, la riparazione va fatta effettuare da un
punto di assistenza autorizzato per gli elettrou-
tensili Bosch.
In caso di richieste o di ordinazione di pezzi di
ricambio, comunicare sempre il codice prodotto
a 10 cifre riportato sulla targhetta di fabbrica-
zione dell’elettroutensile!
Pulizia
Per poter garantire buone e sicure operazioni di
lavoro, tenere sempre pulite l’elettroutensile e
le fessure di ventilazione.
La cuffia oscillante di protezione deve poter
sempre muoversi liberamente e deve poter chiu-
dersi sempre autonomamente. Per questo moti-
vo, tenere sempre pulito il campo intorno alla
cuffia di protezione oscillante.
Ogni volta dopo aver terminato un lavoro, elimi-
nare sempre polvere e trucioli soffiando aria
compressa oppure utilizzando un pennello.
Pulire regolarmente il rullo di scorrimento 9 e
l’unità di illuminazione e l’unità laser (24, 23).
Accessori
Set sacchetti per la polvere . . . . 2 605 411 222
Staffa di prolunga . . . . . . . . . . . 2 607 001 978
Lame per il taglio di legno e materiali in pannel-
li, pannelli e listelli
Lama di taglio 216 x 30 mm, 48 dentatura
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2 608 640 430
Lama di taglio 216 x 30 mm, 24 dentatura
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2 608 640 429
Parti di ricambio
Morsetto per serraggio rapido. . 1 609 203 P95
Supporto . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1 609 203 P96
Piastre di posizionamento . . . . . 2 607 001 966
Set carboncini . . . . . . . . . . . . . . 1 609 203 J13
Servizio di assistenza ed assistenza
clienti
Il servizio di assistenza risponde alle Vostre do-
mande relative alla riparazione ed alla manuten-
zione del Vostro prodotto nonché concernenti le
parti di ricambio. Disegni in vista esplosa ed in-
formazioni relative alle parti di ricambio sono
consultabili anche sul sito:
www.bosch-pt.com
Il team assistenza clienti Bosch è a Vostra dispo-
sizione per rispondere alle domande relative
all’acquisto, impiego e regolazione di apparec-
chi ed accessori.
Italia
Robert Bosch S.p.A.
Via Giovanni da Udine 15
20156 Milano
Tel.: +39 (02) 36 96 26 63
Fax: +39 (02) 36 96 26 62
Tel.: Filo diretto con Bosch: +39 (02) 36 96 23
14
www.Bosch.it
Svizzera
Tel.: +41 (044) 8 47 15 13
Fax: +41 (044) 8 47 15 53
Smaltimento
Avviare ad un riciclaggio rispettoso dell’ambien-
te la troncatrice radiale, gli accessori dismessi e
gli imballaggi.
I componenti in plastica sono contrassegnati
per il riciclaggio selezionato.
Solo per i Paesi della CE:
Non gettare elettroutensili di-
smessi tra i rifiuti domestici!
Conformemente alla norma della
direttiva CE 2002/96 sui rifiuti di
apparecchiature elettriche ed
elettroniche (RAEE) ed all’attua-
zione del recepimento nel diritto nazionale, gli
elettroutensili diventati inservibili devono esse-
re raccolti separatamente ed essere inviati ad
una riutilizzazione ecologica.
Con ogni riserva di modifiche tecniche.
OBJ_BUCH-557-001.book Page 123 Tuesday, November 27, 2007 11:06 AM

Domande e risposte

Non ci sono ancora domande circa il Bosch PCM 8 S

Chiedi informazioni sul Bosch PCM 8 S

Hai una domanda sul Bosch PCM 8 S ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del Bosch PCM 8 S. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il Bosch PCM 8 S nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.