Manuale di Bosch KGV39VL30

Visualizza di seguito un manuale del Bosch KGV39VL30. Tutti i manuali su ManualsCat.com possono essere visualizzati gratuitamente. Tramite il pulsante "Seleziona una lingua", puoi scegliere la lingua in cui desideri visualizzare il manuale.

  • Marca: Bosch
  • Prodotto: Frigoriferi
  • Modello/nome: KGV39VL30
  • Tipo di file: PDF
  • Lingue disponibili: , , , , , , , , , , , , ,

Sommario

Pagina: 41
it
40
itIndiceitIstruzioniperI´uso
Avvertenze
di sicurezza
e potenziale pericolo
Prima di mettere in funzione
l'apparecchio
Leggere attentamente tutte le istruzioni
per l'uso ed il montaggio. Esse
contengono importanti informazioni per
l'installazione, l'uso e la manutenzione
dell'apparecchio.
Il produttore non è responsabile se voi
trascurate le indicazioni ed avvertenze
del libretto d’istruzioni per l’uso.
Conservare tutta la documentazione
per l'uso futuro oppure per eventuali
successivi proprietari.
Elementi tecnici di sicurezza
Quest’apparecchio contiene una piccola
quantità di gas refrigerante (R600a),
un gas Eco-Compatibile,
ma infiammabile. Prevenire
danneggiamenti ai raccordi del circuito
refrigerante durante il trasporto
o l’installazione dell’apparecchio. Il gas
fuoriuscendo per effetto della pressione,
può provocare irritazioni agli occhi.
In caso di danni:
■ tenere lontano dall'apparecchio
fiamme o fonti di accensione,
■ ventilare l'ambiente per alcuni minuti,
■ spegnere l’apparecchio ed estrarre
la spina di alimentazione elettrica,
■ informare il Servizio Assistenza Clienti
autorizzato.
La quantità di gas refrigerante contenuta
nel vostro apparecchio, circa 8 gr.
è indicata nella targhetta d'identificazione
posta all'interno dell'apparecchio. Nel
caso in cui il cavo di collegamento
elettrico dovesse subire danni,
è necessario sostituirlo,
coinvolgere il servizio assistenza clienti
autorizzato o un elettricista qualificato ad
eseguire questa operazione.
Installazioni o riparazioni eseguite da
personale non autorizzato, possono
potenzialmente creare pericolo per
l’utente e danni all’apparecchio.
Le riparazioni vanno eseguite dal servizio
assistenza clienti autorizzato
Le riparazioni vanno eseguite dal servizio
assistenza clienti autorizzato o da
personale qualificato ad eseguire questa
operazione.
È consentito usare solo parti di ricambio
originali del costruttore. Solo con
l’impiego di detti componenti
il costruttore garantisce che i requisiti
di sicurezza del prodotto siano rispettati.
Il prolungamento del cavo elettrico
di alimentazione deve essere eseguito
dal servizio assistenza clienti autorizzato.
Nell’uso
■ Non usare mai apparecchi elettrici
nell’interno di questo apparecchio
(per es. apparecchi di riscaldamento,
produttori di ghiaccio elettrici ecc.).
Pericolo di esplosione!
■ Non sbrinare o pulire mai
l’apparecchio con una pulitrice
a vapore. Il vapore può raggiungere
parti elettriche e provocare
un cortocircuito. Pericolo di scarica
elettrica!
Pagina: 42
it
41
■ Non utilizzare oggetti appuntiti o affilati
per rimuovere gli strati di brina
o ghiaccio. Così facendo si possono
danneggiare i raccordi del circuito
refrigerante. Il gas fuoriuscendo sotto
effetto della pressione, può provocare
infiammazione agli occhi.
■ Non conservare nell’apparecchio
prodotti contenenti propellenti gassosi
combustibili (per es. bombolette
spray) e sostanze esplosive. Pericolo
di esplosione!
■ Non usare impropriamente lo zoccolo,
i cassetti estraibili, le porte ecc. come
pedana d’appoggio oppure come
sostegno.
■ Per lo sbrinamento e la pulizia estrarre
la spina d’alimentazione o disinserire
l’interruttore di sicurezza. Evitare
di esercitare trazioni sul cordone
elelttrico, ma impugnare
correttamente la spina.
■ Conservare alcool ad alta gradazione
solo ermeticamente chiuso ed in
posizione verticale.
■ Evitare che olii o grassi imbrattino
parti plastiche o le guanizioni delle
porte. Altrimenti le parti di materiale
plastico e la guarnizione della porta
diventano porose.
■ Non ostruire le aperture di passaggio
dell’aria di aereazione
dell’apparercchio.
■ L’uso di questo apparecchio
è consentito a persone (bambini
compresi) con ridotte capacità fisiche,
sensoriali o psichiche o insufficienti
conoscenze solo se sorvegliate
da una persona responsabile della
loro sicurezza o se da questa
adeguatamente istruite nell’uso
dell’apparecchio.
■ Non conservare nel congelatore liquidi
in bottiglia e lattine (specialmente
le bevande contenenti anidride
carbonica). Bottiglie e lattine possono
rompersi!
■ Non mettere in bocca alimenti
congelati appena presi dal
congelatore.
Pericolo di ustioni!
■ Evitare il contatto prolungato delle
mani con alimenti congelati, ghiaccio
o i raccordi dell’evaporatore ecc..
Pericolo di ustioni!
Bambini in casa
■ Non abbandonare parti
dell'imballaggio che possano essere
fonte di gioco per i bambini.
Pericolo di soffocamento causato
da scatole di cartone, fogli di plastica,
polistirolo!
■ L'apparecchio non è un giocattolo per
bambini!
■ Per apparecchi con serratura
della porta:
conservare la chiave fuori
della portata dei bambini!
Norme generali
L’apparecchio è idoneo
■ per raffreddare e congelare alimenti,
■ per preparare ghiaccio.
Questo apparecchio è destinato all’uso
domestico privato nelle famiglie ed
all’ambiente domestico.
L’apparecchio è schermato contro
i radiodisturbi secondo la direttiva
UE 2004/108/EC.
Pagina: 43
it
42
La tenuta ermetica del circuito del freddo
è stata controllata.
Questo prodotto è conforme alle
pertinenti norme di sicurezza
per gli apparecchi elettrici (EN 60335-2-
24).
Avvertenze per
lo smaltimento
* Smaltimento
dell'imballaggio
L'imballaggio ha protetto l'apparecchio
da eventuali danni da trasporto. Tutti
i materiali impiegati sono Eco-
Compatibili e riciclabili. Il Vostro
contributo: smaltite l'imballaggio
secondo la vigenti norme.
Chiedere informazioni circa
le piattaforme di smaltimento locale alla
propria amministrazione comunale.
* Rottamazione
di un apparecchio dismesso
Gli apparecchi dismessi dispongono
ancora di un valore residuo! Un corretto
smaltimento nel rispetto dell’ecologia,
permette di recuperare materie prime
pregiate.
ã=Avviso
In caso di apparecchi fuori uso
1. Estrarre la spina di alimentazione.
2. Troncare il cavo elettrico
di collegamento e rimuoverlo
unitamente alla spina.
3. Non estrarre i ripiani e i contenitori,
questo rende più difficile ai bambini
di entrare nel vano frigo
dell'apparecchio!
4. Vietare ai bambini di giocare con
un apparecchio dismesso. Pericolo
di asfissia!
I frigoriferi contengono gas nel circuito
refrigerante e gas nell'isolamento.
Refrigerante e gas devono essere
smaltiti in modo appropriato. Evitare
di danneggiare i raccordi del circuito
refrigerante, durante il conferimento
dell’apparecchio alla piattaforma
di riciclaggio.
Dotazione
Dopo il disimballo controllare
l’apparecchio per accertare eventuali
danni di trasporto.
In caso di contestazioni rivolgersi
al Vs. fornitore, presso il quale
l’apparecchio è stato acquistato.
La dotazione comprende i seguenti
componenti:
■ Apparecchio
■ Busta con il materiale utile
al montaggio
■ Accessori (a secondo del modello)
■ Istruzioni per l’uso
■ Istruzioni per il montaggio
■ Libretto del servizio assistenza clienti
autorizzato
Questo apparecchio dispone
di contrassegno ai sensi della
direttiva europea 2002/96/CE
in materia di apparecchi elettrici
ed elettronici (Waste Electrical
and Electronic Equipment –
WEEE). Questa direttiva definisce
le norme per la raccolta
e il riciclaggio degli apparecchi
dismessi valide su tutto il territorio
dell’Unione Europea.
Pagina: 45
it
43
■ Allegato di garanzia convenzionale
■ Informazioni sul consumo energetico
e sui possibili rumori
Osservare
la temperatura
ambiente
e la ventilazione del
locale
Temperatura ambiente
L’apparecchio è progettato per una
specifica classe climatica. In funzione
di questa, l’apparecchio può essere
usato alle seguenti temperature
ambientali.
La classe climatica è indicata nella
targhetta porta-dati. Figura 0
Avvertenza
L’apparecchio è perfettamente efficiente
nei limiti di temperatura ambiente della
classe climatica indicata. Se un
apparecchio della classe climatica SN
viene messo in funzione a temperature
ambiente inferiori, possono essere
esclusi danni all’apparecchio fino ad una
temperatura di +5 °C.
Ventilazione
Figura 3
L’aria sulla parete posteriore
dell’apparecchio si riscalda. L’aria
riscaldata deve poter defluire
liberamente. Altrimenti il refrigeratore
deve lavorare di più. Questo aumenta
il consumo di energia elettrica. Perciò:
evitare assolutamente di coprire o di
ostruire le aperture di afflusso e deflusso
dell’aria!
Collegare
l’apparecchio
Dopo avere posizionato l’apparecchio,
attendere circa 1 ore prima di metterlo
in funzione, questo assicura che l’olio
lubrificante si raccolga nella parte bassa
del motore e non penetri nel circuito
di raffreddamento.
Pulire l’interno dell’apparecchio prima
di attivarne la funzione (vedi capitolo
«Pulizia dell’apparecchio»).
Allacciamento elettrico
La presa elettrica deve essere vicino
all’apparecchio ed accessibile anche
ad installazione avvenuta
dell’apparecchio.
L’apparecchio è conforme alla classe
d’isolamento I. Collegare l’apparecchio
a tensione alternata di 220–240 V/
50 Hz utilizzando una presa elettrica
dotata di connettore di messa a terra.
La presa deve essere protetta con
dispositivo elettrico di sicurezza da 10–
16 A.
Classe
climatica
Temperatura ambiente
ammessa
SN da +10 °C a 32 °C
N da +16 °C a 32 °C
ST da +16 °C a 38 °C
T da +16 °C a 43 °C
Pagina: 46
it
44
Per apparecchi, che vengono impiegati
in paesi non europei, controllare
se la tensione indicata corrisponda
ai valori della locale rete elettrica. Questi
dati sono riportati nella targhetta porta-
dati. Figura 0
ã=Avviso
I nostri apparecchi possono essere
collegati ad un inverter sinusoidale
di rete.
Gli inverter di rete vengono utilizzati
in abbinamento a impianti fotovoltaici
e collegati direttamente alla rete elettrica
pubblica. Usare inverter sinusoidali nel
caso di soluzioni speciali
(es. imbarcazioni oppure nelle baite
in montagna), laddove non sia
disponibile un collegamento elettrico
diretto alla rete pubblica.
Conoscere
l’apparecchio
Svolgere l’ultima pagina con le figure.
Questo libretto d’istruzioni per l’uso
è valido per vari modelli,
pertanto le dotazioni possono variare.
Nelle illustrazioni sono possibili
differenze.
Figura 1
* Non in tutti i modelli.
Elementi di comando
Figura 2
1-4 Elementi di comando
5 Illuminazione (LED)
6 Ripiano di vetro nel frigorifero
7 Cassetto per verdure
8 Scomparto per burro
e formaggio *
9 Balconcino della porta
10 Ripiano per bottiglie grandi
11 Cassetto surgelati (piccolo)
12 Ripiano di vetro nel congelatore
13 Cassetto surgelati (grande)
14 Scarico acqua di sbrinamento
15 Piedini regolabili
A Frigorifero
B Congelatore
1 Pulsante Acceso/Spento
Serve per accendere e spegnere
l’intero apparecchio.
2 Indicatore temperatura
frigorifero
I numeri corrispondono alle
temperature del frigorifero
regolate in °C.
3 Spia «super»
È accesa solo quando il super-
raffredamento e il super-
congelamento è in funzione.
4 Pulsante di regolazione
temperatura frigorifero
Con il pulsante si regola
la temperatura del frigorifero.
Pagina: 47
it
45
Accendere
l’apparecchio
Figura 2
Accendere l’apparecchio con il pulsante
Acceso/Spento 1.
L’indicatore di temperatura 2 lampeggia
finché l’apparecchio non ha raggiunto
la temperatura regolata.
L’apparecchio inizia a raffreddare.
Quando la porta è aperta l’illuminazione
è accesa.
Consigliamo una regolazione di +4 °C.
Istruzioni per il funzionamento
■ Dopo l’accensione possono
trascorrere diverse ore prima
che le temperature regolate vengano
raggiunte.
Durante questo periodo evitare di
introdurre alimenti nell’apparecchio.
■ Durante il funzionamento
del refrigeratore, sulla parete
posteriore nel frigorifero si formano
goccioline d’acqua o brina, ciò
è determinato dal funzionamento. Non
è necessario raschiare lo strato
di brina o asciugare le goccioline
d’acqua. La parete posteriore
si sbrina automaticamente. L’acqua
di sbrinamento si raccoglie
nel convogliatore di scarico, figura .,
scorre sul gruppo frigorifero e qui
evapora.
■ Il perimetro anteriore dell’apparecchio
è leggermente caldo, questo
impedisce la formazione
di condensato nella zona
della guarnizione della porta.
■ Se la porta del congelatore, dopo
averla chiusa, oppone resistenza ad
una nuova apertura, attendere
un attimo finché le pressioni interne
non si siano compensate.
■ A causa del sistema
di raffreddamento, le griglie
di congelamento in più punti possono
ricoprirsi rapidamente di brina. Ciò
non influenza il funzionamento
o il consumo di energia elettrica. Lo
sbrinamento diventa necessario solo
quando su tutta la superficie
della griglia di congelamento
si è formato uno strato di brina
o ghiaccio con uno spessore
superiore a 5 mm.
Regolare
la temperatura
Figura 2
Frigorifero
La temperatura può essere regolata
da +2 °C a +8 °C.
Premere ripetutamente il pulsante
di regolazione temperatura 4 finché non
è viene raggiunta la temperatura del
frigorifero desiderata.
L’ultimo valore regolato viene
memorizzato. La temperatura regolata
è visualizzata nel display della
temperatura 2.
Congelatore
La temperatura nel congelatore dipende
dalla temperatura del vano frigorifero.
Più basse temperature del frigorifero
provocano anche più basse temperature
del congelatore.
Pagina: 48
it
46
Capacità utile totale
I dati di volume utile sono indicati sulla
targhetta d'identificazione
dell'apparecchio. Figura 0
Sfruttare interamente il volume
utile
Per sistemare la quantità massima
di surgelati, tutte le parti dell’attrezzatura
interna possono essere rimosse. Gli
alimenti possono essere accatastati
direttamente sui ripiani e sul fondo del
congelatore.
Rimozione degli accessori
Estrarre i cassetti surgelati fino
all'arresto, sollevarli avanti ed estrarli.
Figura 5
Il frigorifero
Il frigorifero è il vano di conservazione
ideale per alimenti pronti, prodotti da
forno, conserve, latte condensato,
formaggi, frutta fresca e verdura sensibili
al freddo.
Tenere presente nella
sistemazione
Sistemare gli alimenti ben confezionati
oppure coperti. Aroma, colore
e freschezza sono salvaguardati. Inoltre
si evitano passaggi di aromi o alterazioni
del colore di contenitori plastici.
Avvertenza
Evitare che gli alimenti vengano
a contatto con la parete di fondo. In tal
caso la circolazione dell’aria viene
impedita.
Durante il funzionamento attivo,
le confezioni degli alimenti possono
attaccarsi alla parete di fondo.
Considerare le zone più fredde
nel frigorifero
La circolazione dell’aria nel frigorifero,
genera delle zone con temperature
differenti:
■ La zona più fredda è nel contenitore
estraibile. Figura 4
Avvertenza
Conservare nella zona più fredda gli
alimenti delicati (per es. pesce,
salsiccia, carne).
■ La zona meno fredda è nella parte
più alta della porta.
Avvertenza
Conservare nelle zone meno fredde
ad es. formaggio duro e burro. Il
formaggio può così continuare
a diffondere il suo aroma e il burro
resta spalmabile.
Pagina: 49
it
47
Super-raffreddamento
Durante il super-raffreddamento il vano
frigorifero viene raffreddato quanto più
possibile per ca. 2½ giorni. In seguito
viene regolato automaticamente alla
temperatura impostata prima del super-
raffreddamento.
Inserire il super-raffreddamento per es.
■ prima d’introdurre grandi quantità
di alimenti.
■ per il raffreddamento rapido
di bevande.
Accendere e spegnere
Figura 2
Premere ripetutamente il pulsante di
regolazione temperatura 4, finché non si
accende la spia super 3.
Dopo 2½ giorni il super-raffredamento
si disinserisce automaticamente.
Congelatore
Usare il congelatore
■ Per conservare alimenti surgelati.
■ Per produrre cubetti di ghiaccio.
■ Per il congelamento di alimenti.
Avvertenza
Attenzione che la porta del congelatore
sia chiusa correttamente! Se la porta è
aperta gli alimenti surgelati si
scongelano. Il congelatore forma molto
ghiaccio. Inoltre: spreco di energia
a causa di alto consumo di corrente
elettrica!
Max. capacità
di congelamento
Indicazioni sulla max. possibilità
di congelamento in 24 ore sono riportate
sulla targhetta d’identificazione. Figura 0
Condizioni per la max. capacità
di congelamento
■ Prima di introdurre prodotti freschi
inserire il super congelamento (vedi il
capitolo «Super congelamento»).
■ Rimozione degli accessori
Accumulare gli alimenti direttamente
sui ripiani e sul fondo del congelatore.
■ Congelare le quantità più grandi di
alimenti preferibilmente nello
scomparto superiore. Qui essi
vengono congelati molto rapidamente
e perciò anche salvaguardandone
le proprietà.
■ Congelare gli alimenti freschi
possibilmente vicino alle pareti laterali.
Congelare
e conservare
Acquisto di alimenti surgelati
■ La confezione non deve essere
danneggiata.
■ Rispettare la data di conservazione.
■ La temperatura nell’espositore-
congelatore di vendita deve essere
-18 °C o inferiore.
■ Trasportare gli alimenti surgelati
possibilmente in una borsa termica
e conservarli poi al più presto
possibile nel congelatore.
Pagina: 50
it
48
Congelare gli alimenti
■ Per il congelamento utilizzare solo
alimenti freschi ed integri.
■ Non mettere gli alimenti da congelare
in contatto con quelli congelati.
■ Conservare gli alimenti in confezioni
ermetiche, per evitare che perdano
il loro gusto o possano essiccarsi.
Conservazione degli alimenti
congelati
Per garantire la perfetta circolazione
dell’aria, introdurre il cassetto surgelati
fino all’arresto.
Per conservare una grande quantità
di alimenti, è possibile collocarli
direttamente sui ripiani di vetro e sul
fondo del congelatore.
1. A tal fine estrarre tutti i cassetti
surgelati.
2. Estrarre i cassetti surgelati fino
all’arresto, sollevarli avanti ed estrarli.
Figura 5
Congelamento
di alimenti freschi
Per il congelamento utilizzare solo
alimenti freschi ed integri.
Per conservare al meglio valore nutritivo,
aroma e colore, sbollentare la verdura
prima di congelarla. Non è necessario
sbollentare melanzane, peperoni,
zucchine ed asparagi.
In libreria sono reperibili pubblicazioni
sul congelamento e la sbollentatura.
Avvertenza
Non mettere gli alimenti da congelare
in contatto con quelli congelati.
■ Sono idonei per il congelamento:
Prodotti da forno, pesce e frutti di
mare, carne, selvaggina, pollame,
verdura, frutta, erbe aromatiche, uova
senza guscio, latticini, come
formaggio, burro e ricotta, pietanze
pronte e residui vivande, come
minestre, piatti unici, carne e pesce
cotti a fuoco lento, vivande di patate,
sformati e dolciumi.
■ Non sono idonei per il congelamento:
Tipi di ortaggi, che solitamente si
consumano crudi, come insalate in
foglia o ravanelli, uova nel guscio, uva,
mele intere, pere e pesche, uova
sode, yogurt, latte cagliato, panna
acida, crème fraîche e maionese.
Confezionamento di alimenti
surgelati
Conservare gli alimenti in confezioni
ermetiche, per evitare che perdano
il loro gusto o possano essiccarsi.
1. Introdurre l’alimento nella confezione.
2. Fare uscire l’aria.
3. Chiudere la confezione
ermeticamente.
4. Scrivere sulla confezione il contenuto
e la data di congelamento.
Sono idonei per il confezionamento:
fogli di plastica, fogli tubolari
di polietilene, fogli di alluminio,
contenitori per surgelati.
Questi prodotti sono in vendita
nel commercio specializzato.
Non sono idonei
per il confezionamento:
carta per imballaggio, carta pergamena,
cellofan, sacchetti per rifiuti e sacchetti
per la spesa usati.
Pagina: 51
it
49
Sono idonei per chiudere le confezioni:
anelli di gomma, clip di plastica, fili
per legare, nastri adesivi resistenti
al freddo e simili.
I sacchetti ed i fogli tubolari di polietilene
possono essere saldati con un saldatore
per fogli di plastica.
Durata di conservazione dei
surgelati
La durata di conservazione dipende dal
tipo di alimento.
Ad una di temperatura di -18 °C:
■ Pesce, salsiccia, pietanze pronte,
prodotti da forno:
fino a 6 mesi
■ Formaggio, pollame, carne:
fino a 8 mesi
■ Verdura, frutta:
fino a 12 mesi
Super-congelamento
Per conservare vitamine, valori nutritivi,
aspetto e gusto, gli alimenti devono
essere congelati completamente, anche
nell’interno, nel tempo più breve
possibile.
Per evitare un indesiderato aumento
della temperatura, inserire il super-
congelamento alcune ore prima di
introdurre alimenti freschi.
In linea di massima sono sufficenti 4-
6 ore.
Dopo l’inserimento l’apparecchio
funziona costantemente, nel congelatore
si raggiunge una temperatura molto
bassa.
Se si vuole utilizzare la max. possibilità di
congelamento, il super-congelamento
deve essere attivato 24 ore prima di
introdurre gli alimenti freschi.
Le quantità di alimenti più piccole (fino
ad 2 kg) possono essere congelate
senza super-congelamento.
Accendere e spegnere
Figura 2
Premere ripetutamente il pulsante di
regolazione temperatura 4, finché non si
accende la spia super 3.
Dopo 2½ giorni il super-congelamento
si disinserisce automaticamente.
Decongelare surgelati
A seconda del genere e dell’uso,
utilizzare una delle seguenti possibilità:
■ a temperatura ambiente
■ nel frigorifero
■ nel forno elettrico, con/senza ventola
aria calda
■ nel forno a microonde
ã=Attenzione
Non ricongelare gli alimenti parzialmente
o completamente decongelati. Questi
possono essere di nuovo congelati solo
dopo avere preparato (mediante
qualsiasi tipo di cottura) pietanze pronte
all’uso.
Non utilizzare più la durata max.
di conservazione.
Pagina: 52
it
50
Dotazione
(non in tutti i modelli)
Ripiani in vetro
Figura 6
I ripiani interni possono essere spostati
secono la necessità: A tal fine tirare il
ripiano verso l’esterno, sollevarlo avanti
e poi estrarlo.
Cassetto per verdure con
regolatore di umidità
Figura 7
Per creare il clima di conservazione
ottimale per verdura e frutta, a seconda
della quantità conservata, dal cassetto
verdura si può regolare il tasi di umidità
dell’aria.
piccole quantità di frutta e verdura – alta
umidità dell’aria
grandi quantità di frutta e verdura –
minore umidità dell’aria
Avvertenza
Per la conservazione ottimale della
qualità e dell'aroma di frutta (ad es.
ananas, banane, papaie ed agrumi) ed
ortaggi (ad es. melanzane, cetrioli,
zucchine, peperoni, pomodori e patate)
che temono il freddo, conservarle fuori
del frigorifero a temperature di + 8 °C
circa.
Ripiano bottiglie
Figura 8
Sul ripiano bottiglie si possono deporre
in sicurezza le bottiglie. Il supporto
è variabile.
Balconcino della porta
Figura 9
Sollevare ed estrarre il balconcino.
Ferma bottiglie
Figura *
Il ferma bottiglie impedisce la caduta
delle bottiglie durante l’apertura
o la chiusura della porta.
Cassetto surgelati (grande)
Figura 1/13
Per conservare surgelati di grandi
dimensioni, come ad es. tacchini, anatre
ed oche.
Avvertenza
La piastra di separazione (se disponibile)
non può essere estratta.
Accumulatori del freddo
Figura +
L’accumulatore del freddo ritarda
il riscaldamento degli alimenti conservati
in caso d’interruzione dell’energia
elettrica o di guasto. Il periodo
di conservazione più lungo si raggiunge
in tal caso disponendo l’accumulatore
nello scomparto superiore, direttamente
sugli alimenti.
L’accumulatore del freddo può essere
estratto anche per raffreddare
temporaneamente alimenti, per es.
in una borsa frigo.
Pagina: 53
it
51
Vaschetta per ghiaccio
Figura ,
1. Riempire la vaschetta del ghiaccio
per ¾ con acqua e inserirla
nel congelatore.
2. Staccare la vaschetta del ghiaccio
eventualmente attaccata solo con un
oggetto non acuminato (manico
di cucchiaio).
3. Per staccare i cubetti di ghiaccio
mettere brevemente la vaschetta sotto
acqua corrente oppure torcerla
leggermente.
Adesivo «OK»
(non in tutti i modelli)
Con il controllo della temperatura «OK»
possono essere rilevate temperature
inferiori a +4 °C. Ridurre gradualmente
la temperatura, se l’adesivo
termosensibile non visualizza «OK».
Avvertenza
Alla messa in funzione dell’apparecchio
per raggiungere la temperatura possono
essere necessarie fino a 12 ore.
Corretta regolazione
Spegnere e mettere
fuori servizio
l'apparecchio
Spegnere l'apparecchio
Figura 2
Premere il pulsante Acceso/Spento 1.
Il display della temperatura si spegne
e il gruppo refrigerante si ferma.
Mettere fuori servizio
l’apparecchio
Quando non si usa l'apparecchio per
un lungo periodo:
1. Spegnere l’apparecchio.
2. Estrarre la spina di alimentazione
o disinserire il dispositivo elettrico
di sicurezza.
3. Pulire l’apparecchio.
4. Lasciare aperta la porta
dell’apparecchio.
Scongelamento
Frigorifero
Lo sbrinamento è automatico.
L’acqua di sbrinamento defluisce,
attraverso i convogliatori e il foro
di scarico, verso la vaschetta
di evaporazione dell’apparecchio.
Pagina: 54
it
52
Congelatore
Per evitare che gli alimenti si scongelino,
anche parzialmente, il congelator non
sbrina automaticamente. Uno spesso
strato di ghiaccio impedisce il passaggio
del freddo ai prodotti congelati
ed aumenta il consumo di corrente
elettrica. Eliminare regolarmente lo strato
di brina.
ã=Attenzione
Non raschiare lo strato di brina oppure
il ghiaccio con un coltello o con un
oggetto acuminato. Così
facendo si possono danneggiare
i raccordi del circuito refrigerante. Il gas
fuoriuscendo sotto effetto
della pressione, può provocare
infiammazione agli occhi.
Procedere come segue:
Avvertenza
Inserire il super-congelamento ca. 4 ore
prima dello sbrinamento, per portare gli
alimenti ad una temperatura molto bassa
e poterli così conservare più a lungo
a temperatura ambiente.
1. Per lo sbrinamento spegnere
l’apparecchio.
2. Estrarre la spina di alimentazione
o disinserire il dispositivo elettrico
di sicurezza.
3. Conservare i cassetti surgelati con gli
alimenti in un luogo fresco. Disporre
sugli alimenti gli accumulatori
del freddo (se disponibili).
4. Aprire lo scarico dell’acqua di
sbrinamento. Figura -
5. Per raccogliere l’acqua di
sbrinamento si può utilizzare il
balconcino per bottiglie grandi. A tal
fine estrarre il balconcino per bottiglie
grandi (vedi il capitolo Pulire
l’apparecchio) e metterlo sotto lo
scarico dell’acqua di sbrinamento
aperto.
6. Per accelerare lo sbrinamento,
mettere nell’apparecchio due pentole
con acqua bollente ciascuna su
un sottopentola.
7. Dopo lo sbrinamento, vuotare l’acqua
raccolta. Raccogliere con una spugna
l’acqua di sbrinamento residua
sul fondo del congelatore.
8. Chiudere lo scarico dell’acqua di
sbrinamento.
9. Inserire di nuovo nella porta il
balconcino per bottiglie grandi.
10.Dopo lo sbrinamento collegare ed
accendere di nuovo l’apparecchio.
Pulizia
dell’apparecchio
ã=Attenzione
■ Per la pulizia non utilizzare prodotti
abrasivi, solventi o acidi.
■ Non usare spugne abrasive o spugne
che graffiano.
Sulle superfici metalliche potrebbe
formarsi macchie da corrosione.
■ Non lavare mai in lavastoviglie i ripiani
ed i contenitori.
Questi elementi si possono
deformare!
Pagina: 55
it
53
Procedere come segue:
1. Prima di iniziare la pulizia spegnere
l’apparecchio.
2. Estrarre la spina di alimentazione
o disinserire il dispositivo elettrico
di sicurezza!
3. Estrarre i prodotti congelati e tenerli
al fresco. Disporre sugli alimenti gli
accumulatori del freddo
(se disponibili).
4. Pulire l’apparecchio con un panno
morbido e acqua tiepida leggermente
saponata. Evitare che l’acqua penetri
nell’unità di illuminazione.
5. Lavare la guarnizione della porta solo
con acqua ed asciugarla con cura.
6. Dopo la pulizia: ricollegare
ed accendere l’apparecchio.
7. Introdurre di nuovo i cibi congelati.
Dotazione
Per la pulizia tutte le parti mobili
dell’apparecchio possono essere
estratte.
Estrarre i ripiani di vetro
Figura 6
Sollevare il ripiani di vetro, tirarli
in avanti, abbassarli e ruotarli
lateralmente.
Pannello dello scarico dell’acqua di
sbrinamento
Per pulire il convogliatore dell’acqua
di sbrinamento staccare il ripiano
di vetro sopra il cassetto verdura,
figura 1/7, dal pannello dello scarico
dell’acqua di sbrinamento.
Rimuovere il ripiano di vetro, sollevare
il pannello dello scarico dell’acqua
di sbrinamento ed estrarlo. Figura .
Per fare defluire l’acqua di sbrinamento,
pulire regolarmente il convogliatore di
scolo dell’acqua di sbrinamento ed il
foro di scarico con bastoncini cotonati o
simili.
Estrarre i contenitori
Figura 5
Estrarre i contenitori fino all’arresto,
sollevarli avanti ed estrarli.
Cassetto verdura
(non in tutti i modelli)
Il pannello anteriore del cassetto verdura
può essere rimosso per la pulizia.
Premere consecutivamente i pulsanti
laterali e ciò facendo rimuovere
il pannello del cassetto verdura.
Figura /
Rimozione dei balconcini dalla porta
Figura 9
Sollevare ed estrarre i balconcini.
Odori
Nel caso che si avvertano odori
sgradevoli:
1. Accendere l’apparecchio con il
pulsante Acceso/Spento. Figura 2/1
2. Estrarre tutti gli alimenti
dall’apparecchio.
3. Pulire l’interno dell’apparecchio (vedi
capitolo «Pulizia dell’apparecchio»).
4. Pulire tutte le confezioni.
5. Per impedire la formazione di odore,
confezionare ermeticamente gli
alimenti che emanano forte odore.
6. Accendere di nuovo l’apparecchio.
7. Sistemare gli alimenti.
8. Dopo 24 ore controllare se
si è di nuovo sviluppato odore.
Pagina: 56
it
54
Illuminazione (LED)
L’apparecchio è dotato
di un’illuminazione a LED esente
da manutenzione.
Riparazioni a questa illuminazione deve
essere eseguite solo dal Servizio
Assistenza Clienti autorizzato.
Risparmiare energia
■ Installare l’apparecchio
un in ambiente asciutto ventilabile.
L’apparecchio non deve essere
esposto direttamente al sole o vicino
ad una fonte di calore (per es.
calorifero, stufa).
Altrimenti usare un pannello isolante.
■ Lasciare raffreddare gli alimenti
e le bevande, se caldi, prima
di introdurli nell’apparecchio.
■ Per scongelare un alimento surgelato
metterlo nel frigorifero, si utilizza così il
freddo del surgelato per il
raffreddamento degli alimenti.
■ Sbrinare regolarmente lo strato
di brina nel congelatore.
Uno spesso strato di ghiaccio
impedisce il passaggio del freddo agli
alimenti congelati ed aumenta
il consumo d’energia elettrica.
■ Aprire la porta dell’apparecchio
il tempo più breve possibile.
■ Per evitare un consumo eccessivo
di energia elettrica, la zona del motore
dell’apparecchio dovrebbe essere
pulita saltuariamente.
■ Se disponibile:
Per evitare sprechi di energia,
applicare i distanziatori dal muro (vedi
Istruzioni per il montaggio). Una
minore distanza dal muro non influisce
sulla funzionalità dell’apparecchio.
Può tuttavia causare una piccola
variazione di assorbimento di energia.
Rumori
di funzionamento
Rumori normali
Ronzio
Motori in funzione (ad es. gruppi
frigoriferi, ventilatore).
Gorgoglìo, scroscio o fruscìo
Derivano dal gas refrigerante, che circola
nei i raccordi del circuito refrigerante.
Breve scatto
Motore, interruttori ed elettrovalvole
s'inseriscono/disinseriscono.
Evitare i rumori
L'apparecchio non è correttamente
livellato
Livellare l'apparecchio con una livella
a bolla d'aria. A tal fine utilizzare i piedini
a vite o inserire uno spessore.
L'apparecchio è in contatto laterale
Allontanare l'apparecchio dai mobili
o apparecchi con i quali è in contatto.
I contenitori o i ripiani traballano o non
sono correttamente inseriti
Controllare le parti estraibili
ed eventualmente inserirle di nuovo
correttamente.
Pagina: 57
it
55
I contenitoriall’interno dell’apparecchio
si toccano tra loro
Allontanare un poco le bottiglie
o i contenitori.
Eliminare piccoli guasti
Prima di rivolgersi al customer service:
provare ad eliminare autonomamente l’inconveniente con l’aiuto delle seguenti
istruzioni.
L’intervento del Servizio Assistenza Clienti in caso di corretto funzionamento
del prodotto, è a carico del consumatore.
Guasto Causa possibile Rimedio
La temperatura
si discosta
notevolmente dalle
impostazioni iniziali.
In alcuni casi basta spegnere
l'apparecchio per 5 minuti.
Se la temperatura è troppo alta,
controllare dopo qualche ora
se vi è stata una normalizzazione
della temperatura.
Se la temperatura è troppo bassa,
ricontrollare la temperatura il giorno
seguente.
Tutte le spie spente. Interruzione
dell’energia elettrica;
è scattato il dispositivo
elettrico di sicurezza;
la spina
d’alimentazione non
è inserita
correttamente.
Collegare la spina di alimentazione.
Controllare se vi è energia elettrica
e controllare il dispositivo elettrico
di sicurezza.
La temperatura
nel frigorifero è troppo
bassa.
La temperatura
è regolata su valori
troppo bassi.
Regolare una temperatura più alta
(vedi il capitolo «Regolare
la temperatura»).
Il fondo del vano
frigorifero è bagnato.
I convogliatori di scolo
dell’acqua
di sbrinamento o il
foro di scarico sono
otturati.
Pulire i convogliatori dell’acqua
di sbrinamento ed il foro di scarico
(vedi «Pulire l’apparecchio»).
Figura .
Pagina: 58
it
56
Guasto Causa possibile Rimedio
Il congelatore
presenta uno spesso
strato di ghiaccio.
Sbrinare il congelatore. Vedi
capitolo «Sbrinamento». Prestare
sempre attenzione che la porta del
congelatore sia chiusa
correttamente.
La temperatura
nel congelatore
è troppo alta.
Frequente apertura
della porta
dell’apparecchio.
Non aprire inutilmente la porta
dell’apparecchio.
I passaggi dell’aria
per l’areazione sono
ostruiti.
Liberare le aperture.
Congelamento
di grandi quantità
di alimenti freschi.
Non superare la quantità massima
di congelamento.
L’apparecchio non
raffredda, le spie
di temperatura
e l’illuminazione sono
accese.
Il programma
«dimostrativo» è attivo.
Avviare l’autotest dell’apparecchio
(vedi capitolo «Autotest
dell’apparecchio»).
Alla fine del programma
l’apparecchio passa in modalità
funzionamento automatico.
Pagina: 59
it
57
Autotest
dell’apparecchio
Questo apparecchio dispone
di un programma automatico di autotest
che individua cause ed inconvenienti che
possono essere eliminati solo dal
Servizio Assistenza Clienti.
Avviare l’autotest
dell’apparecchio
1. Spegnere l’apparecchio ed attendere
5 minuti.
2. Accendere l’apparecchio ed entro
i 10 secondi seguenti mantenere
premuto per 3-5 secondi il pulsante di
regolazione temperatura, figura 2/4,
finché il display temperatura del
frigorifero non indica 2 °C.
Il programma di autotest si avvia se
i display temperatura si accendono
entrambi.
Se l’apparecchio dopo breve tempo
visualizza la temperatura regolata prima
dell’autotest, tutto è regolare.
Se la spia super lampeggia per
10 secondi, è presente un
malfunzionamento.
Informare il Servizio Assistenza Clienti.
Terminare l’autotest
dell’apparecchio
Alla fine del programma l’apparecchio
passa in modalità funzionamento
automatico.
Servizio Assistenza
Clienti
Trovate un centro d’assistenza clienti
autorizzato a voi vicino tramite i numeri
verdi (800…) in Internet oppure
nell’elenco del Servizio Assistenza Clienti
in dotazione all’apparecchio. Indicate
al Servizio Assistenza Clienti autorizzato
la sigla del prodotto (E-Nr.) e il numero
di fabbricazione (FD) dell’apparecchio.
Trovate questi dati sulla targhetta
d’identificazione. Figura 0
Indicando la sigla del prodotto
ed il numero di fabbricazione contribuite
ad evitarci interventi inutili. Risparmiate
così la relativa spesa.
Ordine di riparazione
e consulenza in caso di guasti
Trovate i dati di contatto di tutti i paesi
nell’accluso elenco dei centri
di assistenza clienti.
I 800-829120 Linea verde
CH 0848 840 040

Domande e risposte

Non ci sono ancora domande circa il Bosch KGV39VL30

Chiedi informazioni sul Bosch KGV39VL30

Hai una domanda sul Bosch KGV39VL30 ma non riesci a trovare una risposta nel manuale dell'utente? Probabilmente gli utenti di ManualsCat.com potranno aiutarti a rispondere alla tua domanda. Completando il seguente modulo, la tua domanda apparirà sotto al manuale del Bosch KGV39VL30. Assicurati di descrivere il problema riscontrato con il Bosch KGV39VL30 nel modo più preciso possibile. Quanto più è precisa la tua domanda, maggiori sono le possibilità di ricevere rapidamente una risposta da parte di un altro utente. Riceverai automaticamente una e-mail per informarti che qualcuno ha risposto alla tua domanda.